Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


HR Maceratese ko a testa alta: l'Anconitana trionfa in Coppa Italia

I dorici fanno doppietta: dopo la vittoria del campionato, all'Helvia Recina arriva anche la Coppa di Promozione

Coppa Italia Promozione - Finale: HR Maceratese - Anconitana 2-3

HR Maceratese: Tomba, Bigoni, Brugiapaglia (1'st Argalia), Arcolai, Capparuccia, Campana, Girotti (1'st Massini), Moriconi (35'st Agostinelli), Ridolfi, Mongiello, Suwareh (1'st Andreucci). A disp. Farroni, Falco, Tartabini, Ghannoui, Cervigni. All. Francesco Moriconi
Anconitana: Lori, Tomassini, Zagaglia, Visciano, Mercurio, Trombetta, Ruibal, Pucci (20'st Jachetta), Mastronunzio (39'st Ghanam), Marengo (18'st Venturim), Zaldua (44'stColombaretti). A disp. Martiri, Campione, Mechri, Piergallini, Bartoloni. All. Francesco Nocera
Arbitro: Ercoli di Fermo - Assistenti: Maroni di Fermo/Allievi di San Benedetto del Tronto
Reti: 15' pt Ruibal; 23' pt Mastronunzio; 41'st Jachetta, 14'st e 50'st Andreucci
Ammoniti: Mercurio, Tomassini, Ridolfi
Angoli: 3-4
Tempi di recupero: 1’+5’
Spettatori: 2.000 circa con 1.000 giunti da Ancona.

Note: Prima dell'inizio della partita sfilata di tutto il settore giovanile della Hr Maceratese.Tante personalità presenti, notati tra i tanti mister Sauro Trillini, Davide De Filippis, Luigi Giandomenico, Andrea Mosconi, Lorenzo Ciattaglia, l'ex team manager Pippo Monterotti, l'ex direttore sportivo della Recanatese Daniele Gianfelici e tanti altri.

MACERATA (di Diego Cartechini) - L'Anconitana fa doppietta, dopo il campionato fa sua la Coppa Italia di Promozione. Gran bel colpo all'Helvia Recina dove il pubblico locale ha risposto presente all'appuntamento con la finale di Coppa contro la corazzata Anconitana dominatrice del girone A. Senza Severoni infortunato e Piccioni squalificato, Moriconi manda in campo i migliori interpreti, dall'altra parte Nocera si affida al trio delle meraviglie Mastronunzio-Marengo-Zaldua.

PRIMO TEMPO - Parte forte la Rata, al 1' Mongiello scalda subito Lori che respinge in angolo. La risposta della squadra dell'ex Nocera è affidata alla punizione di Trombetta, sfera che finisce alta sopra la traversa della porta difesa da Tomba. Ancora l'estremo locale protagonista con una parata strepitosa su Pucci. Vantaggio dorico al 15' quando l'ex Civitanovese Ruibal con un sinistro fulminante non ha lasciato scampo a Tomba. Al 21' subisce fallo Ridolfi al limite dell'area serve Moriconi che calcia, sfera di poco alta. Al 23' il raddoppio, cross pennellato di Marengo per la testa della "Vipera" Salvatore Mastronunzio che batte Tomba. Al 42' occasione colossale per i dorici, gran palla di Pucci per Mastronunzio, ma il numero 9 a tu per tu con Tomba spedisce la palla fuori.

SECONDO TEMPO - Ripresa che vede subito mister Moriconi cambiare tre giocatori; al 4' perde palla Mastronunzio, Ridolfi prova la conclusione, sfera fuori alla destra di Lori. Pericolosissima la Maceratese al minuto 11' con gran conclusione di Campana, palla sul palo a Lori battuto. Al 14' accorcia le distanze la Maceratese, grande azione tra Moriconi, tacco di Campana per Andreucci che batte Lori e l'Helvia Recina esplode. Galvanizzata dal gol la Maceratese si spinge in avanti alla ricerca del gol del pari. Mongiello al 19' si libera di Tomassini, calcio del numero 10 fuori. Al 28' Visciano commette fallo su Ridolfi, sulla stessa punizione Mongiello calcia prima sulla barriera, poi sulla ribattuta manda fuori. Frazione di gioco scoppiettante, gran tifo dei supporters dorici e Rata che crede nel pari. Al 31' Ruibal calcia di prima intenzione, sfera alta. Al 34' Trombetta su punizione crossa per la testa di Capitan Mastronunzio, ma l'attaccante dorico è in fuorigioco e l'azione sfuma. Al 40'errore di Capparuccia, ma Zaldua non approfitta e spreca. Al 41' terzo gol dell' Anconitana, con Luca Jachetta che salta tre uomini e batte Tomba. Nel recupero una gran parata di Lori su Agostinelli e a pochi istanti dal fischio finale Andreucci accorcia le distanze rendendo meno amara la sconfitta.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Diego Cartechini il 14/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



A Muccia finisce un'epoca. La squadra non si iscriverà al campionato!

MUCCIA. Finisce un'epoca per il Muccia, la gloriosa squadra che nelle ultime stagioni ha militato con successo nel campionato di Prima categoria, agguantando anche una storica partecipazione in Promozione, non si iscriverà al prossimo campionato. Questa la decisone che la dirigenza ha deciso di adottare, sia pure a malincuore, rendendosi conto che non su...leggi
24/06/2019

Ultima apoteosi della stagione: Moie Vallesina in Promozione!

Da Loreto Diego CartechiniAlle 18,54 del 22 giugno del 2019 l'urlo di gioia del Moie Vallesina che batte un rimaneggiatissimo Corridonia e vola in Promozione! Ultimo atto della stagione di Prima categoria, al "Salvo D'Acquisto" si affrontano per lo spareggio che decreterà l'ultima squadra che salirà nel campionato di Pr...leggi
22/06/2019

Canil traccia il futuro: "A Macerata un grande progetto provinciale"

MATELICA. Il Matelica 2019-2020 si è presentato alla stampa con staff tecnico e collaboratori (il ds Francesco Micciola, l'allenatore Francesco Battistini, il direttore tecnico Alberto Virgili, la direttrice generale Roberta Nocelli, il responsabile dell’area scouting Stefano Serangeli) ma più che alla prossima stagione di ...leggi
20/06/2019


"La Serie C? Impossibile farla a Matelica". Canil apre a Macerata...

MATELICA. La decisione di non presentare la domanda di ripescaggio al campionato di Serie C trova la riposta. A darla è il numero uno del Matelica, Mauro Canil (foto). Il presidentissimo, alquanto esplicito, indica la strada da seguire qualora si volesse provare il grande salto. “Ho sempre detto, e lo ripeto, che dobbi...leggi
13/06/2019

Campionato e Nazionale, per Luca Cicconetti "anno indimenticabile"

Anno da incorniciare questo 2019 per Luca Cicconetti (foto), centrocampista classe 2001, cresciuto nel vivaio del Tolentino. Prima la vittoria del campionato di Eccellenza proprio con il Tolentino, poi la convocazione in maglia azzurra e la partecipazione a due competizione prestigiose come il Roma Caput Mundi e il Trofeo "Dossena"...leggi
12/06/2019

Maceratese, Proculo e Marinelli: "Squadra rivoluzionata e identitaria"

MACERATA. "Ogni domenica faremo di tutto per conquistare l'intera posta in palio, poi sarà il campo ad emettere l'ultima sentenza", esordisce così Alberto Crocioni, Presidente dell'HR Maceratese, nella conferenza stampa tenuta questa mattina presso il ristorante Liolà di Montecassiano dove sono stati annunciati il Direttore Sportiv...leggi
08/06/2019

L'affettuoso saluto del capitano De Santis al Chiesanuova

CHIESANUOVA. Si chiude dopo 10 intense stagioni l'esperienza di Marco De Santis (foto) con la maglia del Chiesanuova, vestita per la prima volta nella stagione 2009/10 e orgogliosamente sfoggiata in oltre 260 presenze nei vari campionati e nelle Coppe. Lo score ci ricorda le 6 reti messe a segno, un campionato vinto, una retrocessione, un play off, una...leggi
06/06/2019

L'ADDIO. Luca Tiozzo saluta Matelica: "Emozionato e sconvolto"

MATELICA. Notizia a sorpresa sul fronte Matelica dove si dividono le strade con il tecnico Luca Tiozzo (nella foto con il patron Canil) che sceglie di riavvicinarsi a casa, alla sua Chioggia, dopo due stagioni ricche di soddisfazioni. Mister, si conclude oggi la sua avventura a Matelica, andiamo a ritroso, ci dica ...leggi
05/06/2019

"CSKA Amatori Corridonia: i dirigenti hanno azzeccato tutte le mosse!"

CORRIDONIA. "Un pensiero alla Prima categoria? Non siamo ancora pronti ma se centreremo i playoff li disputeremo con l'intento di vincerli". Questo ci disse il presidente Giorgio Carducci (foto) a metà gennaio. Quattro mesi dopo la profezia è realtà: CSKA Amatori Corridonia in Prima categoria dopo aver vinto lo spareggio...leggi
03/06/2019

Il Porto Sant'Elpidio vede la D: 2-0 nell'andata con Poggibonsi!

Porto Sant'Elpidio-Poggibonsi 2-0Porto Sant'Elpidio: Gagliardini, Frinconi, Stortini, Marziali (27'st Raffaeli), Marozzi, Monserrat, Panichelli, Palladini (44'st Orazi), Adami, Cuccù (1'st Ceijas), Ruzzier (35'st Zira). A disp. Smerilli, Cantarini, Balestra, Del Moro,Nahi. All. Eddy MengoPoggibonsi: Raffa, Tafi, Mazzolli (30'st Ciolli), Galbiati, De...leggi
02/06/2019

Massimo Ciocci dalla Cina: "Forza Corridonia e CSKA Amatori"

Sarà un fine settimana speciale per la Corridonia calcistica. Due squadre, il Corridonia e il CSKA Amatori Corridonia, giocheranno la partita decisiva per salire di categoria. La SSD Calcio Corridonia del presidente Sandro Procaccini sarà impegnata nella finale playoff di Prima categoria (girone C) al “Martini” contro il Casette ...leggi
29/05/2019

Dal Tolentino all'Australia: il viaggio "calcistico" di Marco Mariani!

TOLENTINO. Prima il successo nel campionato di Eccellenza e la relativa Coppa Italia regionale sempre da protagonista, ora il volo dall’altra parte del mondo per un'avventura tutta da vivere. Marco Mariani (foto), classe 1995, esterno destro di grande spinta e dotato di grandissimo fisico è pronto a volare dall’altra...leggi
28/05/2019

SERIE D. Capolavoro Matelica: poker alla Recanatese e vittoria playoff

Matelica - Recanatese 4-0Matelica: Avella, Visconti, Riccio, De Santis (38’st Bittaye), Lo Sicco, Benedetti, Angelilli (35’ Bugaro), Favo, Dorato (23’st Florian), Margarita (18'st Melandri), Mancini (38’st Cuccato). A disp.: Luglio, Arapi, Pignat, De Luca. All.: Tiozzo Recanatese: Piangerelli, Dodi (16'st Senigagliesi), Monti, Ra...leggi
26/05/2019

Damiano Sbrollini ha vinto la partita della vita!

"Oggi è stato il giorno dell’ ultima terapia. Ancora non so se sia tutto reale ma so che la promessa che mi ero fatto oggi è stata mantenuta. HO VINTO IO”. Damiano Sbrollini ha deciso di condividere con i suoi amici tutta la propria gioia affidandosi ad un post sulla pagina Facebook. Il centrocampista della Vigor Montecosaro...leggi
23/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08469 secondi