Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

IL PROTAGONISTA


<< precedente   successiva >>   

Michele Luzi in Cina: "La mia prima volta allo stadio di Chongqing"

Un'esperienza in Cina a 39 anni. E' quella che sta vivendo Michele Luzi, ex tecnico di Sammartinese e Fermignano. "Come va? L'impatto è buono, è tutto diverso, a me piace scoprire e conoscere... quindi va tutto bene". E sul sito BlogCalcioCina racconta la sua prima volta allo Stadio di Chongqing. "E’ un venerdì come tutti gli altri qui a Chongqing, ho una classe nel pomeriggio, finisco di lavorare alle 18 e poi un chilometro a piedi verso la fermata della metro. Ma stasera devo fare in fretta, stasera c’è la mia prima da tifoso al Chonqing Olympique Sports Centre, per la 5^ giornata del campionato della Chinese Super League tra il Chonqing Lifan e il Guizhou Zhicheng.Non è una partita di cartello ma è la mia prima in uno s...leggi
27/04/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

Un 2000 da 10 e lode: la Falco Acqualagna si gode Andrea Torri

ACQUALAGNA. Un gol pesante in chiave playoff ma soprattutto … giovane.  Nel match andato in scena sabato tra Olympia Macerata Feltria e Falco Acqualagna nel girone A di Seconda categoria è arrivato uno dei gol più “giovani” dell’intero panorama dilettantistico regionale. Dopo il vantaggio iniziale dei locali firmato da Bracci è arrivata la rete del pari ospite firmata da Andrea Torri: gol che vale l’1-1 finale. Fin qui nulla di particolare se non fosse che quel gol lo ha messo a segno Andrea Torri, classe 2000, per lui 17 anni compiuti lo scorso 12 gennaio. Tutta la soddisfazione della società nelle parole del tecnico Riccardo Guidi: “Per noi è motivo di grande orgoglio – racconta il tecnico – al di l...leggi
13/04/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

Un anno fuori, rientra e segna dopo 7 minuti: Papa, ritorno da urlo!

CASTELFERRETTI. Uovo di Pasqua aperto con una settimana di anticipo per la Castelfrettese che piazza il colpo da tre punti in casa del San Biagio. La sorpresa sta tutta nel primo marcatore biancorosso ovvero Samuele Papa (foto). Classe 1991, era reduce da un anno di assenza forzata dai campi di gioco e dopo neanche sette minuti del match andato in scena sabato ha subito centrato il bersaglio grosso dando il via al tris vincente in terra osimana grazie ad un bel rasoterra. Per lui si tratta della prima rete segnata nelle ultime due stagioni e questa, segno del destino, arriva dopo dodici mesi di sofferenza in cui il rettangolo verde era solo un miraggio. Complimenti Samuele!...leggi
10/04/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

Segna 5 gol ma la sua squadra perde! "Dedicati alla mia Aylin"

SEFRO. La giornata calcistica che ha vissuto Zifer Ajdari (foto) crediamo che a memoria d'uomo non abbia riscontri nel calcio planetario. Ha segnato 5 gol ma la sua squadra ha perso! Lui ha origini macedoni ma vive in Italia da quando aveva un anno. Oggi ne ha 23, vive a Cerreto d'Esi, gioca con la Sefrense, sabato ha fatto pokerissimo ma ha perso contro il Rione Pace 6-5. Si era sul 5-5, il sesto gol è arrivato solo a 5' dalla fine. Incredibile ma vero! Zifer ha giocato in Prima e Seconda categoria, da fuoriquota al Fabriano, l'anno scorso con l'Esanatoglia ma è stato sfortunato: un brutto infortunio l'ha tenuto fermo per 5 mesi. Quest'anno è alla Sefrense ma tra infortuni e squalifiche anche qui ha giocato poco, anche se in questo girone di ritorno è es...leggi
03/04/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

Ivan "il Terribile": risolve il derby e fa sognare l'Aries Trodica!

TRODICA DI MORROVALLE. Ricordate la frase “El segna semper lü” appiccicata al bomber Maurizio Ganz? Togliete Ganz e metteteci Ivan Lanciotti (foto) - vedi scheda - l'essenza è la stessa. In ogni posto che va lui segna: quest'anno indossa la maglia dell'Aries Trodica e sabato ha risolto il derby contro il Morrovalle (1-0). Che goduria! Lanciotti, di Montegranaro, per anni e anni ha fatto caterve di gol con squadre del Fermano, dal Monte San Pietrangeli alla Pinturetta, dal Campiglione alla Vigor Sant'Elpidio. La doppia cifra per lui è quasi una normalità. In area di rigore è temibile, imprendibile, furbo, vede la porta come pochi. L'estate scorsa voleva cambiare aria, lasciare il Fermano e provare sensazioni nuove in una realtà d...leggi
03/04/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

L'esordio in A, la Lega Pro e ora il Monticelli: ecco Marco Iannascoli

ASCOLI PICENO. E’ stato tra i protagonisti del pieno ottenuto in casa della Vis Pesaro dal Monticelli, che viaggia a grandi passi verso la permanenza in D per il secondo anno consecutivo. Marco Iannascoli, classe 1994, è uno dei motori del centrocampo di Nico Stallone. Pescarese di nascita, con la squadra biancoceleste ha fatto tutta la trafila con tanto di esordio nella massima serie nel 2012-2013. A questo fanno seguito le esperienze con Aprilia, Ischia e L’Aquila sempre tra i professionisti. Lo scorso anno l’esperienza con la maglia del Levico in D prima dell’approdo in estate sotto le Cento Torri. Marco, raccontaci in breve la tua carriera calcistica."Ho fatto in pratica tutta l’esperienza nel settore giovanile a Pescara, dove ho avuto la fortuna g...leggi
28/03/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

Sacha Amaolo: "Il mio cuore e le mie reti per il Cska Corridonia!"

CORRIDONIA. Nella rocambolesca vittoria ricca di reti che ha permesso sabato scorso al Cska Corridonia di avere la meglio sulla Folgore Castelraimondo, il ruolo di assoluto protagonista va assegnato al capitano dei biancoverdi Sacha Amaolo (foto), autore di una splendida tripletta. L’attaccante corridoniense sale così a quota 22 reti, rafforzando ulteriormente la sua posizione in testa alla classifica marcatori. Un’annata straordinaria che ti vede andare a segno con grande puntualità?“Sì una bella stagione, in generale stiamo facendo molto bene e mi fa piacere che i miei gol ci permettano di occupare una posizione di classifica alla quale non siamo tanto abituati”. Vieni da una stagione molto sfortunata con un grave infortunio al ginocchio, co...leggi
21/03/2017, Giuliano Santucci, IL PROTAGONISTA

Balestrini a quota 10 reti: 44 anni e non sentirli!

FERMO. Raggiunge la doppia cifra tra i marcatori nel girone E della Seconda categoria Francesco Balestrini (foto). L'attaccante dell'AFC Fermo non perde il vizio principale che ha sempre contraddistinto la sua carriera: il fiuto del gol. Nonostante i suoi 44 anni Balestrini, con le 10 reti siglate fino ad ora, è il miglior marcatore della sua squadra e resta sempre uno spauracchio per le difese avversarie. Un esempio lampante di come la passione e la volontà possano sopperire al meglio allo scorrere degli anni, magari con il passare del tempo si perde qualcosina in brillantezza ma si acquista in esperienza, anche se il motore di tutto resta la straordinaria passione per il gioco del calcio. Visto che ancora si muove come un giovanotto, non possiamo che augurare al mitico bo...leggi
20/03/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

Giorgio Pagliari, il cremisi nel cuore ma l'Atalanta nel destino

BERGAMO – Un cognome pesante sulle spalle, un'esperienza super a Tolentino prima del passaggio in neroazzurro all’Atalanta in estate. Per Giorgio Pagliari, classe 1999, è un’esperienza unica quella in casa bergamasca, protagonista con la Primavera come racconta in un’intervista al sito ufficiale (www.atalanta.it).   Giorgio, partiamo proprio dalla tua famiglia che ti ha trasmesso la passione per il pallone. “Mio papà Giovanni era una seconda punta, ha giocato tanti anni a Perugia e da un mese allena l'Ancona. E pure i miei zii sono nel mondo del calcio: Dino ha giocato nella Fiorentina e ora è allenatore, Ivo è professore di educazione fisica e fa il preparatore atletico, Silvio è agente di calciatori. Diciamo che io ...leggi
09/03/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

Alex Ortolani, tripletta in 8 minuti. "Ecco come è andata..."

ANCONA. Ha steso l'Ankon Dorica in 8 minuti. Segnando un gol? No. Segnandone 3. La Nuova Folgore - vittoriosa per 3-2 - ha in Alex Ortolani (foto) un turbo-bomber. Classe 1992, ex Belvedere, Le Torri e Cupramontana, ha guadagnato la copertina dell'ultimo turno di campionato (Seconda categoria C) realizzando 3 gol in 480 secondi. "È stata una bella soddisfazione - racconta Ortolani che raggiunge quota 10 in campionato - loro venivano da ottime prestazioni e volevano portare a casa il derby ma siamo partiti meglio noi fin dai primi minuti. Poi il primo gol in mischia dopo una punizione sulla tre quarti. Qualche minuto ed è arrivato il rigore. E poi da una ripartenza da calcio d'angolo: Pippo Gasparini mi ha lanciato poco sopra la metà campo e ho battuto di prima...leggi
07/03/2017, La Redazione , IL PROTAGONISTA

<< precedente   successiva >>