Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Tanti gol col Centobuchi e un tatuaggio di Maradona. Tutto Picciola!

Intervista all'attaccante napoletano che ha deciso di restare con il club piceno di Promozione B

Napoletano di origine, marchigiano di adozione. Dopo vari anni con la casacca del Martinsicuro (Eccellenza abruzzese) Antonio Picciola (foto) è sceso di categoria per motivi lavorativi e per la seconda stagione consecutiva indossa la maglia del Centobuchi, Promozione B, quest'anno denominato Atletico Centobuchi.

Dopo una buona stagione lo scorso anno hai deciso di rimanere a Centobuchi. Cosa ti ha convinto a rimanere?
"Lo scorso anno ho trovato un'ambiente davvero fantastico tanto da farmi sentire parte della famiglia. È una società con figure molto professionali e serie, nonostante si possa pensare il contrario in società non di elevata categoria. Ho deciso di rimanere anche per il rapporto che ho stabilito con alcuni compagni di squadra che hanno deciso di rimanere anche loro per questo nuovo anno e anche per il rapporto che ho stabilito con il Mister, con cui mi sono trovato molto bene sia da un punto di vista personale che sportivo. Per quanto riguarda il bilancio della stagione passata posso dire che è stato ottimo, pur essendo entrato a dicembre nella squadra".

Dopo vari anni in Eccellenza con la maglia del Martinsicuro sei sceso di categoria. Quest'anno però la Promozione sarà molto competitiva. Chi vedi come favorita nel vostro girone? Qual è l'obiettivo del Centobuchi? E quale il tuo personale?
"Sì, sono stato diversi anni in Eccellenza, purtroppo il lavoro mi ha obbligato a cambiare categoria. Devo dire però che sono contento nonostante ciò di far parte di questo campionato di Promozione nelle Marche. Quest'anno ci sarà un bel campionato in cui saranno presenti tante squadre competitive, tra cui l'Atletico Ascoli. L'obiettivo principale della nostra squadra è quello di vedere una salvezza quanto prima e io personalmente mi impegnerò in ogni partita e giocherò sempre al 100%. D'altronde l'obiettivo principale di tutti i giocatori, ma soprattutto di chi come me gioca davanti, è quello di mettere in rete più gol possibili. Quest'anno vorrei arrivare in doppia cifra con i gol...".

In carriera hai indossato oltre alla pesante maglia del Martinsicuro altre maglie tra Promozione ed Eccellenza. Qual è l'esperienza che ricordi con più piacere? Il compagno che più ti ha colpito nelle tue esperienze?
"Credo di non avere tanta carriera alle spalle però una delle più belle esperienze che ricordo è stata il mio primo campionato vinto con la maglia del Martinsicuro, un campionato storico, il Martinsicuro non era mai stato in Eccellenza. L'ho vissuta da under e mi ha insegnato molte cose ed è stata una bellissima annata... non ho giocato con tanti giocatori, tuttavia, nel mio piccolo, voglio fare il nome di una persona che è stata prima di tutto un compagno di vita, ma soprattutto una persona stupenda, con cui sono cresciuto. A mio parere è uno dei ragazzi più forti della zona, un ragazzo sicuramente di altissimi livelli e categorie superiori, Jonathan Nepa".

Qual è l'idolo calcistico al quale ti sei ispirato nel corso della tua carriera?
"Fin da piccolo sono cresciuto ispirandomi principalmente a colui che definisco il Re del Calcio...sto parlando di Maradona. Penso che la mia passione per lui si veda già dal tatuaggio che ho fatto sul polpaccio dedicato a lui. Credo di aver visto tutte le partite da lui giocate e tutti i gol da lui segnati. Che dire, è stato e sarà sempre un grande giocatore che nessuno potrà imitare, nemmeno io per quanto cerchi il più possibile di ispirarmi a lui".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Giulia Santarelli il 03/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Il 5 Marzo decisione definitiva sul campionato di Eccellenza

Nella giornata di oggi durante la trasmissione "Campioni del Mondo" in onda su Radio2, il presidente della FIGC Gabriele Gravina (foto) ha rilasciato delle importanti dichiarazioni in merito alla ripresa dei campionati di Eccellenza. Queste le sue parole: "La situazione dei dilettanti mi preoccupa tantissimo e non a caso nel prossimo Consiglio Federale ...leggi
27/02/2021

L'INTERVISTA. Candellori a tutto Campobasso: "Mi mancano i tifosi..."

Un sambenedettese primo in classifica. E' Kevin Candellori (vedi scheda), centrocampista classe 1996, che sta vivendo il primato con la maglia del Campobasso. Candellori è alla sua seconda stagione in Molise: 4 gol l'anno scorso, 5 finora. E domani la sua squadra sarà impegnata ad Agnone nel turno infrasettimanale. Candell...leggi
23/02/2021


Promozione e Prima categoria: non sembra esserci la volontà di partire

Si è svolta questo pomeriggio, mediante collegamento sulla piattaforma Cisco Webex, la riunione programmata tra i rappresentanti del Comitato Regionale e le società di Promozione e Prima categoria. Da quanto è emerso dalla discussione sembrerebbero ridotte al lumicino le possibilità di riprendere l’attività agonistica in...leggi
11/02/2021

Attesi i pareri di CONI e FIGC prima di dare il via all'Eccellenza

Dalla riunione svolta ieri (mercoledì 10 febbraio) in videoconferenza tra la Figc Marche, rappresentata dal numero uno Ivo Panichi (foto), e i club dell’Eccellenza regionale è emersa sostanzialmente la voglia da parte di tutti di farsi trovare pronti. Nell’ottica della ripartenza su cui la Lega Naziona...leggi
11/02/2021

Riunione Comitato - Società di Eccellenza: ripartenza più vicina

Filtra ottimismo su una eventuale ripartenza del campionato di Eccellenza. Dalla riunione in corso tra il presidente del Comitato Marche Ivo Panichi e le società del massimo torneo regionale, trapela la volontà di proseguire la stagione. Secondo quanto esposto da Panichi, il campionato di Eccellenza acquisterebbe valenza nazion...leggi
11/02/2021


Carlo Mazzone sbarca su Twitter a 83 anni!

Carlo Mazzone è uno degli allenatori amati del calcio italiano e ora è anche su Twitter. Il nipote ha creato il profilo dell’ex tecnico di Roma, Ascoli, Brescia e Bologna. Le foto pubblicate velocemente hanno fatto incetta di like e commenti. Sono state pubblicate delle splendide foto di Mazzone in veste di allenatore, ma anche di nonno e bi...leggi
03/02/2021

Che succederà in Eccellenza? Sono 3 gli scenari possibili

Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti in programma venerdì potrebbe decidere le sorti stagionali dell’Eccellenza (e di riflesso anche del resto delle categorie regionali). Dal summit che il presidente Cosimo Sibilia terrà con i rappresentanti dei Comitati Regionali, potrebbero emergere sostanzialmente tre sc...leggi
02/02/2021

Panichi: "Obiettivo voltare pagina. Dialogo aperto con tutti"

Primo giorno di lavoro per la nuova dirigenza del Comitato Regionale Marche della LND. Fissata infatti per oggi la riunione che darà il via ufficiale al mandato del Presidente Ivo Panichi (foto), vincitore al primo turno della contesa elettorale svoltasi sabato scorso. Con il neo eletto Presidente abbiamo voluto fare un punto della situazione in...leggi
13/01/2021


Ivo Panichi sbanca al primo turno: eletto presidente della FIGC Marche

Ivo Panichi (foto) vince al primo turno ed è il nuovo Presidente del Comitato FIGC delle Marche. Il dirigente ascolano ha raccolto 204 voti. Molto distanziati gli sfidanti: Angelo Camilletti si ferma a 113, il presidente uscente Paolo Cellini a 76. Una riflessione: la 'novità' rappresentata da Camilletti non...leggi
09/01/2021

Panichi: "Al fianco delle società condividendo le loro esigenze"

Mancano due settimane alla data fissata dalla Federazione per lo svolgimento delle Elezioni per il rinnovo delle cariche nel Comitato Regionale Marchigiano. Sarà una corsa a tre, che in questi giorni sta vivendo i suoi momenti cruciali, e vede al centro dell’interesse le varie società disseminate sul territorio regionale. Abbiamo voluto sentire il punto di v...leggi
24/12/2020

Elezioni FIGC Marche. Ivo Panichi: la squadra, le idee, il programma

Arriva l’ufficialità della candidatura di Ivo Panichi (foto) alla carica di Presidente del Comitato Regionale Marche LND. In una lettera che di seguito pubblichiamo integralmente, il vice presidente uscente della Federazione ha esposto il suo pensiero, le sue idee, il suo programma ed i nomi delle persone che lo accompagneranno in questa s...leggi
17/12/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12977 secondi