Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

image host

Amadio: "Azzurra Mariner grande gruppo. Sabato siamo stati eroici!"

Contro il Real Virtus Pagliare, sotto di una rete e di un uomo i rivieraschi nell'ultimo quarto d'ora hanno ribaltato il risultato vincendo per 3-1

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Nel mondo dello sport molto spesso si abusa del termine “eroico”, un aggettivo usato per descrivere le imprese delle squadre e dei singoli atleti. Non vorremmo cadere anche noi nella solita retorica, ma obiettivamente come si fa a non considerare eroica la vittoria, in Prima categoria D, dell'Azzurra Mariner nella gara di sabato scorso contro il Real Virtus Pagliare?

Io sono di parte – ci dice il tecnico dei rivieraschi Patrich Amadio (foto) - ma effettivamente devo riconoscere che i ragazzi hanno compiuto un'impresa che raramente si vede su un campo di calcio. Credo che mai come in questo caso sia giusto dire che tutti abbiano gettato il cuore oltre l'ostacolo. Siamo andati sotto di una rete nel primo tempo e ad inizio ripresa siamo anche rimasti in 10 per un'espulsione, avendo davanti la squadra che io continuo a considerare la più forte del campionato. Si poteva pensare che tutto fosse finito, invece nell'ultimo quarto d'ora abbiamo trovato la forza non solo di pareggiare, ma addirittura di vincere 3-1. Tutto merito del gruppo straordinario che ho a disposizione, ragazzi che non si arrendono mai e in campo danno sempre il massimo delle loro possibilità fino all'ultimo minuto. Per quello che posso – sottolinea il mister – cerco di trasmettere alla squadra il mio modo d'intendere il calcio: mai accontentarsi, guardare sempre avanti verso nuovi traguardi e nuovi obiettivi, puntando al massimo risultato. Ripeto spesso che bisogna uscire dal campo con la maglia intrisa di sudore, dare sempre il massimo per non avere mai il rimorso che si potesse fare di più".
Free Image Hosting at FunkyIMG.com "Ho la responsabilità della squadra - continua Amadio - solo da poche settimane, e ringrazio il presidente e tutta la società per la fiducia che mi hanno accordato. Anche se ho passato tutta la mia vita nel mondo del calcio, sono al mio primo incarico come allenatore, un'attività che mi piace molto e che vorrei continuare a portare avanti. Cerco di metterci tutta la mia passione, sto studiando molto, cerco d'imparare, curando anche i dettagli più insignificanti e per ora sono soddisfatto sia dei risultati, ma soprattutto della risposta del gruppo che è stata eccellente, sotto tutti i punti di vista. Stiamo affrontando un campionato molto impegnativo, nel quale ogni realtà dispone di qualche giocatore molto forte, che magari arriva da categorie superiori. Nell'ultimo periodo alcuni valori si cominciano a vedere e credo che, come sempre, a Marzo si deciderà la stagione. image host Il Real Virtus Pagliare, come dicevo, ha l'organico migliore, mentre non mi aspettavo la Monterubbianese, anche se quando l'abbiamo affrontata ho notato un'attaccamento, un'unione e una solidità del gruppo sbalorditivi, non è in testa per caso. Per quanto ci riguarda - chiude mister Amadio - vogliamo continuare su questa strada, cercando sempre di fare ed ottenere il meglio in ogni gara. Sabato andremo a Capodarco a far visita al Santa Caterina, una squadra che certamente non ci regalerà nulla e che dispone di alcuni uomini di grande esperienza. Noi andremo a fare la nostra gara e quando usciremo dal campo, sono convinto che avremo dato il meglio di noi stessi per vincere la partita”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Volponi: "Un Olimpia Spinetoli inatteso. Ora ce la giocheremo!"

SPINETOLI. Un primo posto forse non preventivato, ma certamente meritato quello che occupa l'Olimpia Spinetoli nel girone H di Seconda categoria. La squadra spinetolese si trova a condividere il vertice con gli Orsini Monticelli, precedendo di ben 4 punti quel Comunanza, da tutti indicato come grande favorito per la vittoria finale. Insieme a Rodolfo Vo...leggi
19/02/2020

Rabbia Ripatransone: "Stufi di questa condotta nei nostri confronti"

RIPATRANSONE. E’ terminata la pazienza in casa dell’Avis Ripatransone, in lotta per la salvezza nel girone G di Seconda Categoria. Sono delusione e rabbia i sentimenti contenuti nelle parole della compagine del presidente Bertolotti. Dopo settimane e settimane di condotte arbitrali non all’altezza, la gara di sabato scorso &eg...leggi
19/02/2020

Il Maltignano e mister Seghetti ai saluti. Panchina a Danilo Feriozzi

MALTIGNANO. Cambio della guardia sulla panchina della Maltignano Calcio (Seconda categoria H). La società diretta dal presidente Peppino Pizzingrilli ed il tecnico Francesco Seghetti, hanno deciso di comune accorso di considerare conclusa la loro collaborazione. Anche se la squadra ha sempre viaggiato in posizioni di classifica piuttosto rassicuranti, i ...leggi
18/02/2020


Fusco saluta per la seconda volta il Monticelli: squadra a Lazzarini

ASCOLI PICENO. Continua la crisi di risultati in casa Monticelli, che ha annunciato per la seconda volta la separazione, probabilmente definitiva, con Salvatore Fusco. Il tecnico che era tornato solo lo scorso mese sulla panchina degli ascolani ha rassegnato giovedì scorso le sue dimissioni irrevocabili. La panchina è stata nuovamente affidat...leggi
17/02/2020

Bucci: "Centobuchi oltre le attese. Ora avanti fino alla fine!"

CENTOBUCHI. Ha ripreso a marciare a pieno ritmo il Centobuchi MP 1972, nel girone D di Prima categoria. Dopo una lieve flessione, che non aveva comunque pregiudicato più di tanto la classifica, i biancocelesti hanno incamerato 6 preziosi punti nelle ultime due gare con Amandola e Santa Maria, restando saldamente agganciati al treno play off. Il punto del...leggi
17/02/2020

Ricciotti: "L'Atletico Centobuchi ha tutto per puntare alla salvezza"

CENTOBUCHI. Non è un momento facile per l'Atletico Centobuchi, nel girone B di Promozione che, reduce dalla sconfitta interna con il Corridonia e trovandosi in classifica in piena zona play out, ha urgente bisogno d'invertire la rotta. Abbiamo voluto sentire il parere di mister Roberto Ricciotti (foto), chiamato nel corso della ...leggi
14/02/2020

Bollettini: "Orgogliosi del GMD Grottammare in corsa per i play off"

GROTTAMMARE. E' una GMD Grottammare sulla bocca di tutti, specialmente dopo aver vinto sabato scorso in casa della capolista Montottone Grottese, la compagine rivierasca si candida autorevolmente a recitare un ruolo da protagonista nella fase finale della stagione, nel girone G di Seconda categoria. Ne abbiamo parlato con il presidente Ercole Bollettini...leggi
14/02/2020

Alfredo Sirocchi e la Forcese ai saluti. Panchina a Stefano Servili

FORCE. Si dividono le strade tra la Forcese (Terza categoria H) e l'allenatore Alfredo Sirocchi (foto). Di seguito il testo di una mail che ci è stata inviata in data odierna dallo stesso tecnico. "Rendo ufficiale, in solido con la Polisportiva Forcese, nella persona del Presidente Acciaroli, una dinamic...leggi
14/02/2020

La gioia del Porto d'Ascoli: Verdesi al "Roma Caput Mundi"

Il Porto D' Ascoli comunica con orgoglio che il proprio calciatore Davide Verdesi, classe 2002, è stato convocato dalla Rappresentativa U18 della Lega Nazionale Dilettanti per partecipare al 14° Torneo Internazionale "Roma Caput Mundi" in programma dal 17 al 21 Febbraio 2020.Sui campi delle provincia di Roma e di Frosinone affronteranno nel gir...leggi
13/02/2020

Francesco Paoletti: "La JRVS ora può guardare avanti con fiducia"

ASCOLI PICENO. Comincia finalmente a prendere una piega positiva la stagione della Jrvs Ascoli, nel girone H di Seconda categoria. Dopo un avvio difficile, la compagine ascolana sta ora marciando a buon ritmo e può guardare con rinnovato entusiasmo la fase finale del campionato. Ne abbiamo parlato con il tecnico Francesco Paoletti (a...leggi
11/02/2020

MERCATO. Il Monticelli si muove ancora: preso Dani Verruschi

ASCOLI PICENO. Il Monticelli è deciso a raggiungere il traguardo per la salvezza e per farlo sta continuando a muoversi sul mercato in entrata alla ricerca di importanti pedine da mettere a disposizione del tecnico Salvatore Fusco. Nelle ultime ore la società delle cento torri ha ufficializzato l'arrivo di un giocatore proveniente dalla Serie D, si tratta del cent...leggi
07/02/2020

Soccer Colonnella tra errori tecnici e ricorsi: due gare da rigiocare!

COLONNELLA. Doppia vicenda nel girone H di Terza Categoria che vede coinvolta la Soccer Colonnella, che nelle prossime settimane dovrà fare gli straordinari e tornare in campo altre due volte secondo le sentenze riportate dal Giudice Sportivo nel Comunicato n. 49 della FIGC Ascoli Piceno....leggi
06/02/2020

PROMOZIONE B. Il Monticelli la riapre ma la Monterubbianese regge

MONTERUBBIANO. Si è conclusa con la vittoria della Monterubbianese la gara con il Monticelli, valida per il campionato di Promozione, sospesa il 18 gennaio scorso a 4 minuti dalla fine, con i padroni di casa in vantaggio per 2-0. Nei 9 minuti disputati ieri sera non sono comunque mancate le emozioni, provocate più che altro dal fo...leggi
06/02/2020

PRIMA D. L'Amandola sale in classifica: Cuprense sconfitta a tavolino!

Cambia clamorosamente un risultato di Prima Categoria girone D. La gara incriminata è la seconda giornata di ritorno Amandola - Cuprense (terminata 1-1), dove la squadra locale aveva presentato reclamo per la presenza in campo di un giocatore ospite che risultava in posizione irregolare, non avendo mai scontato una giornata di squalifica rimediata nello ...leggi
05/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,20082 secondi