Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Uno sguardo sul calcio marchigiano con Claudio Cicchi

L'attuale dirigente del Castelnuovo Vomano, ma profondo conoscitore del calcio nostrano, esprime le sue opinioni alla vigilia di una stagione molto interessante

Abbiamo chiesto come ogni anno a Claudio Cicchi (foto), responsabile dell'Area Tecnica del Castelnuovo Vomano nell'Eccellenza Abruzzo, ma profondo conoscitore del calcio dilettantistico marchigiano, un giudizio sui campionati che prenderanno il via a breve.

Quest'anno lei è andato al Castelnuovo Vomano. Con quali obiettivi?
“Io e l'amico Guido Di Fabio abbiamo accettato con entusiasmo di andare in questa società dopo che abbiamo conosciuto il Presidente Giancarlo Di Flaviano e il patron Umberto Marini, persone eccezionali con una grande passione per il calcio. Abbiamo rifatto completamente l'organico con l'intento di regalare le soddisfazioni che meritano questi due grandi personaggi. Nel nostro campionato c'è il Lanciano che è la superfavorita ma noi, la Torrese, lo Spoltore e il Sambuceto possiamo batterci con chiunque”.

La preparazione è già iniziata?
“Si da circa 10 giorni. Mercoledi 31 Luglio faremo la prima amichevole della stagione contro una delle favorite al prossimo Campionato di Eccellenza nelle Marche e cioè il Porto d'Ascoli. Alle 18,00 al Ciarrocchi. La squadra di Stallone ha tutti i requisiti per fare un grande campionato, anche se non è mai facile vincere. Mister Stallone è un lusso per la categoria e le sue squadre giocano sempre un gran calcio. Piuttosto faccio gli auguri al nuovo Presidente Vittorio Massi del Porto d'Ascoli. Una persona perbene come lo era Filippo Damiani.

Quindi Porto d'Ascoli favorito in Eccellenza?
“Sarà un campionato molto interessante. Ci sono squadre molto attrezzate. Mi fa piacere che l'Atletico Azzurra Colli sia stato ripescato nella massima competizione regionale. Il Presidente Giovanni Fioravanti ha costruito una grande società e meritava il salto di categoria. Con un tecnico di ottima qualità come Antonio Aloisi, l'Atletico Azzurra Colli potrebbe essere la grande sorpresa della stagione. Ma vedo benissimo anche il Valdichienti del mio ex pupillo Gigi Giandomenico che, dopo aver trionfato in Promozione, ha tutte le cate in regola per recitare un ruolo di primo piano anche in Eccellenza. L'Anconitana so che ha un grande presidente, ha fame di calcio, è ben organizzata e la città merita palcoscenici più importanti di quelli attuali. Non capisco però perchè debba ricorrere a giocatori stranieri per raggiungere certi obiettivi. I calciatori nostrani sono indubbiamente piu' forti di tutti. Ce ne sono tanti e tutti di prim'ordine. I campionati si vincono con lo spogliatoio, con il gruppo e non con i singoli. Ancona sportiva merita il grande calcio, ma i futuri campioni deve pure farli crescere in casa. Per cui io dico che il Porto d'Ascoli con Stallone in primis ha fatto la scelta migliore".

Come vede la situazione nel girone B di Promozione?
“L'Atletico Ascoli non puo' fallire la promozione. Ha tutto. Innanzitutto un grande patron come Graziano Giordani, lui e i suoi figli sono persone serie che meritano il massimo rispetto. Ha un grande Settore Giovanile, un organico all'altezza della situazione (gran colpo quello di Filipponi) e uno staff tecnico di prim'ordine. Poi vedo bene la Civitanovese e la Maceratese. Mauro Profili ce la sta mettendo tutta per riportare il calcio che conta a Civitanova Marche. A Macerata ho lasciato il cuore e mi auguro sempre che il calcio biancorosso torni ai fasti di una volta. Lo merita la citta' e lo meritano i tifosi. Mi ha fatto piacere leggere dalle vostre colonne che la Maceratese si sia affidata a Paolo Siroti e a Stefano Baldoni per rifondare il Settore Giovanile. Siroti non ha bisogno di presentazioni. Baldoni invece l'ho avuto nell'Ascoli. Un vero professionista. Ricordo bene che Marco Giampaolo, quando lo chiamammo insieme al mitico Massimo Ubaldi per venire ad allenare l'Ascoli Calcio, come secondo voleva proprio Stefano Baldoni. Poi al suo posto venne Massimo Silva, un altro che anni fa fece la storia della Maceratese. Giampaolo, ora al Milan, stimava molto Baldoni. A mio giudizio Atletico Ascoli, Civitanovese e Maceratese si giocheranno il campionato”.

Un'occhiata al girone D di Prima categoria.
“L'Azzurra Mariner del Presidente Peppe Talamonti ha fatto uno squadrone. Non dovrebbe avere rivali. Grande società e giocatori di notevole esperienza. Sono attrezzate per ben figurare anche Castignano, Offida, Centoprandonese ed Amandola. Ma ripeto la Mariner è di un altro pianeta”.

E per finire diamo uno sguardo alla Serie D.
“Sono felicissimo che Massimo Paci, dopo due esaltanti stagioni al Montegiorgio, sia andato al Forli. Per quello che ha fatto meritava la C. So che ci è andato vicino a Pesaro, ma per lui è solo questione di tempo. Arriverà lontano perchè è un grande allenatore. Al Montegiorgio ora c'è Gabriele Baldassarri, uno che di calcio ne mastica parecchio. Sono convinto che Roberto Vagnoni farà un gran campionato con il San Nicolò Notaresco, perchè è bravo e conosce la categoria cosi come Mirko Cudini a Campobasso, altro serio professionista. Vedo bene la Jesina che Maurizio Gagliardini ha costruito alla grande. Sono certo che la Recanatese sarà tra le protagoniste del campionato, perchè ha fior di giocatori, ma anche il Pineto lotterà per le prime posizioni. Sono curioso di vedere il P.S.Elpidio di Mengo, che ho avuto alla Folgore Falerone, gran professionista che nella passata stagione in Eccellenza ha fatto cose straordinarie. Il Matelica, che nelle ultime due stagioni ha sfiorato la promozione, merita il salto di categoria. Il Presidente Canil è una gran brava persona con una grande passione per il calcio. La sua scelta migliore, quella di avere confermato il diesse Francesco Micciola che sa il fatto suo. Forse è l'anno buono".

In base alla sua esperienza c'e' qualche elemento che potrebbe esplodere definitivamente?
“In Serie D Palladini e Manari nella Sangiustese, Gentile nel San Nicolò Notaresco e Kone nell'Agnonese. Ma anche nella Recanatese ci sono giovani di assoluto valore”.
(Giulia Santarelli)

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Giulia Santarelli il 30/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Ciampelli: "Emozionato per la vittoria. Torneo intenso, ora la festa!"

DA JESI GIACOMO GIAMPIERI“Provo grande emozione per questa vittoria: abbiamo iniziato il percorso con un rigore contro e oggi l’abbiamo chiuso con un rigore a favore trasformato. Più ciclica di così, questa cavalcata, non poteva essere”. È raggiante di gioia al triplice fischio Davide Ciampelli (nella foto con la Coppa e lo...leggi
20/06/2021

IL PORTO D'ASCOLI SCRIVE LA STORIA: E' SERIE D!

DA JESI GIACOMO GIAMPIERIPorto d’Ascoli in paradiso: la squadra di Ciampelli supera la Forsempronese 0-1 al 'Carotti' e decolla in Serie D. È la prima storica volta per la squadra picena, che può far festa assieme ai tanti tifosi arrivati fino a Jesi. Decisiva la rete di Napolano, in chiusura di primo tempo. Nonostante il forcing metau...leggi
20/06/2021

Napolano: "Porto d'Ascoli, l'ultimo sacrificio per coronare un sogno"

Una sola volerà in serie D tra Porto d'Ascoli e Fossombrone: domenica a Jesi è in programma la finalissima playoff di Eccellenza (ore 16.30). La formazione riviersca, trascinata dal capitano Giordano Napolano (foto), a Il Resto del Carlino parla della partita: «Prepareremo la gara nel migliore dei modi, per cor...leggi
18/06/2021


UFFICIALE. Andrea Sottil confermato alla guida dell'Ascoli

"L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. è lieta di annunciare ufficialmente che l’allenatore Andrea Sottil sarà alla guida della squadra bianconera anche per la s.s. 2021/22. Il tecnico, nel colloquio intercorso nella giornata di ieri col Patron Massimo Pulcinelli, si è detto orgoglioso di essere a capo del progetto Ascoli anche per la prossima stagione e ha rinnovato p...leggi
27/05/2021


Il grande cuore di Filiaggi: gol dedicato all'amico Jacopo Bachetti

Getta al vento il primato in classifica negli ultimi secondi di gara l’Atletico Ascoli. I piceni si fanno raggiungere sul filo di lana da una Sangiustese che ha avuto il merito di crederci sempre e comunque. La partita si era messa subito nel migliore dei modi per i ragazzi di Aloisi che passavano in vantaggio al 7’. ...leggi
10/05/2021

La rabbia di Stracci: "La salute prima di tutto, ma non per tutti"

OFFIDA. E’ salita alla ribalta della cronaca la vicenda sulla presunta diffamazione operata dal presidente dell’Offida Calcio, Giovanni Stracci, nei confronti del responsabile UISP di Ascoli Piceno, per aver fatto rilevare la mancata sanificazione a cavallo fra agosto e settembre 2020 degli impianti in dotazione della società...leggi
05/05/2021

UFFICIALE. La Sambenedettese è fallita!

La Sambenedettese è ufficialmente fallita. Il Tribunale di Ascoli Piceno ha comunicato la decisione, nominando come curatori fallimentari i commercialisti Franco Zazzetta, Massimiliano Pulcini e l'avvocato Francesco Voltattorni. La squadra disputerà regolarmente i play-off, per questo è stato concesso l'esercizio provvisorio al club per lo stadio...leggi
04/05/2021


Fioravanti: "Atletico Azzurra Colli sempre orgoglioso e costante"

Il pareggio con l’Atletico Ascoli (0-0), nella prima giornata di campionato, ha donato morale e vigore all’Atletico Azzurra Colli. Manuel Fioravanti (foto Fabrizio Ottavi), storico baluardo della società rossoblu insieme al padre - il presidente Giovanni Fioravanti - ha analizzato per noi di Marcheingol.it l’incontro pone...leggi
13/04/2021


Il 5 Marzo decisione definitiva sul campionato di Eccellenza

Nella giornata di oggi durante la trasmissione "Campioni del Mondo" in onda su Radio2, il presidente della FIGC Gabriele Gravina (foto) ha rilasciato delle importanti dichiarazioni in merito alla ripresa dei campionati di Eccellenza. Queste le sue parole: "La situazione dei dilettanti mi preoccupa tantissimo e non a caso nel prossimo Consiglio Federale ...leggi
27/02/2021

L'INTERVISTA. Candellori a tutto Campobasso: "Mi mancano i tifosi..."

Un sambenedettese primo in classifica. E' Kevin Candellori (vedi scheda), centrocampista classe 1996, che sta vivendo il primato con la maglia del Campobasso. Candellori è alla sua seconda stagione in Molise: 4 gol l'anno scorso, 5 finora. E domani la sua squadra sarà impegnata ad Agnone nel turno infrasettimanale. Candell...leggi
23/02/2021



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14681 secondi