Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


UFFICIALE: US Anconitana ammessa in Prima categoria!

ANCONA. L'US Anconitana disputerà il prossimo campionato di Prima categoria. Nella riunione odierna presso il Comitato regionale, ha prevalso la linea che intendeva far saltare alla squadra del capoluogo di regione, le due categorie più basse del dilettantismo calcistico, ovvero la Terza e la Seconda categoria. Nel Comunicato della Federazione viene ufficializzata la decisione che permetterà alla compagine del neo presidente Stefano Marconi di accellerare la rincorsa verso categorie più importanti e certamente più aderenti al blasone di una città come Ancona. Il tecnico Marco Lelli comincerà a lavorare con una ventina di giocatori domenica pomeriggio alle 17,30 sul sintetico di Candia.

Il comunicato: "Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Marche, nella riunione di oggi, Giovedì 31 agosto, ha ammesso l'U.S. ANCONITANA in Prima Categoria".

 

ARTICOLO PRECEDENTE

ANCONA. "Siamo appena nati e già abbiamo vinto due campionati". Il post tra il serio e il faceto di un tifoso dorico potrebbe rispecchiare la realtà: l'Us Anconitana Asd di Stefano Marconi formalmente iscritta in Terza categoria quasi sicuramente ripartirà invece dalla Prima categoria. L'ufficialità arriverà mercoledì ma dopo un incontro tra il sindaco di Ancona, Mancinelli, il patron Marconi e il presidente del Comitato Marche, Cellini, le chance sarebbero molto alte. L'Ancona - per storia, blasone e tifo - ammessa in Prima categoria come l'altra decaduta Civitanovese. La decisione - come scrive la pagina Facebook di Tuttoancona - porterebbe al ripescaggio di altre due squadre dalla Seconda per formare due gironi da 18 (il B e il C quelli di Anconitana e Civitanovese) e due da 16. Ecco, per ora, com'è composto il girone B di Prima categoria: Arcevia, Belvedere, Borghetto, Borgo Minonna, Castelfrettese, Fc Falconara, Le Torri Castelplanio, Marotta, Monsano, Monserra, Montemarciano, Osimo Stazione CD, Ponterio, Portuali Ancona, San Biagio, Staffolo.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

ANCONA. È nata l'US Anconitana Asd di Stefano Marconi, giocherà in Terza categoria. Questo il responso della conferenza stampa di oggi svoltasi alla presenza del sindaco Valeria Mancinelli. Il progetto ha il plauso dei tifosi presenti, ma sui social monta la rabbia: "Siamo la barzelletta delle Marche", scrive un tifoso. Partite ufficiali allo stadio Del Conero (ma c'è un progetto per il Dorico), allenamenti a Collemarino. Definite anche alcune cariche: Rober Egidi vice presidente, Andrea Marconi team manager, Mauro Anconetani responsabile comunicazione. Colori sociali il biancorosso, maglia rossa, pantaloni bianchi, calzettoni rossi. Per la panchina è corsa tra Lelli e Pesaresi, direttore sportivo Sebastiano Vecchiola. 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

ANCONA. Dopo tanti giorni di chiacchiere ed incertezze, con notizie che si sono rincorse spesso senza un senso logico, sembra essere giunta al termine la vicenda legata all'iscrizione dell'Ancona al prossimo campionato. Dopo aver visto sfumare una dopo l'altra le possibilità di poter accedere, prima alla Serie D e quindi nell'ordine all'Eccellenza ed alla Promozione, negli ultimi giorni è sembrata prendere corpo l'ipotesi di una iscrizione in sovrannumero alla Prima categoria. Una probabilità che è tramontata nel giro di poco tempo e che ha finito per gettare nello sconforto un capoluogo di regione con 112 anni di storia alle spalle.

Sembra certo che da Roma il presidente della FIGC Carlo Tavecchio, non se la sia sentita di avallare l'ulteriore ripartenza di una società che negli ultimi 13 anni è andata in incontro a ben 3 fallimenti. Ora l'unica strada ancora percorribile è quella di ricominciare da capo e dal livello più basso del calcio dilettantistico: la Terza categoria. E' programmato per questo pomeriggio alle ore 16,30 presso il Palazzo del Popolo un incontro decisivo che vedrà da una parte il Sindaco Valeria Mancinelli e l'Assessore Andrea Guidotti, e dall'altra l'imprenditore anconetano Stefano Marconi accompagnato dall'Avvocato Roberto Egidi. L'Amministrazione della città dorica cercherà di forzare il titolare della Rays, affinchè iscriva una nuova società in Terza categoria in maniera tale da non cancellare definitivamente il nome dell'Ancona dagli annali del calcio. Salvo clamorosi sviluppi la strada sembrerebbe tracciata, ed a breve Stefano Marconi dovrebbe assumere la carica di presidente della società, ad affiancarlo ci saranno Sebastiano Vecchiola in qualità di DS, mentre per la panchina circola il nome di un uomo di grande esperienza come Marco Lelli. Nel caso tutto procedesse per il meglio, non è da escludere la possibilità che l'Ancona possa giocare il prossimo campionato nel vecchio stadio “Dorico” al centro della città, in un colpo solo potrebbe riguadagnare l'affetto dei tifosi ed eviterebbe le ingenti spese per la manutenzione e gestione di uno “Stadio del Conero”, al momento assolutamente sovradimensionato.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Ultima apoteosi della stagione: Moie Vallesina in Promozione!

Da Loreto Diego CartechiniAlle 18,54 del 22 giugno del 2019 l'urlo di gioia del Moie Vallesina che batte un rimaneggiatissimo Corridonia e vola in Promozione! Ultimo atto della stagione di Prima categoria, al "Salvo D'Acquisto" si affrontano per lo spareggio che decreterà l'ultima squadra che salirà nel campionato di Pr...leggi
22/06/2019



Frulla: "Senigallia in Eccellenza è il frutto del lavoro sui giovani"

SENIGALLIA. Senigallia in Eccellenza, tutto stupendo! Il succeso di ieri contro l'Atletico Ascoli che apre le porte del massimo torneo regionale all'FC Vigor Senigallia è la ciliegina sulla torta di un percorso iniziato tre anni fa, con l'abbraccio tra il Miciulli Senigallia e la Scuola Calcio Vigorina. Al termine della partita tutti con gli occhi l...leggi
20/05/2019

L'FC Vigor Senigallia può finalmente gridare: ECCELLENZA!

FC Vigor Senigallia - Atletico Ascoli 2-1FC Vigor Senigallia: Minardi, Candolfi, Guerra, Morganti, Magi Galluzzi, Vitali, Carbonari, Alessandro Pesaresi (30'st Gresta), Denis Pesaresi, D'Errico (30'st Siena), Cinotti (15'st Sabbatini). A disp. Morbidelli, Rosi, Marzano, Cuomo, Roberto, Falcinelli. All. Massimiliano GuiducciAtletico Ascoli:...leggi
19/05/2019

ECCELLENZA. P.S. Elpidio agli spareggi nazionali. Il primo in Abruzzo

Porto Sant’Elpidio - Fabriano Cerreto: 2-1PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Gagliardini; Frinconi, Nicolosi, Monserrat, Stortini; Orazi (12’ st Zira), Panichelli, Palladini; Cuccù; Ceijas (12’ st Marozzi), Ruzzier (27’ st Adami). A disp. Smerilli, Cantarini, Balestra, Santacroce, Raffaeli, D’Alessandro. All. Mengo  FA...leggi
12/05/2019

ECCELLENZA. Fabriano Cerreto in finale playoff: battuta l'Urbania

Eccellenza - Finale play-off: Fabriano Cerreto - Urbania 2-0FABRIANO CERRETO (4-2-3-1): Santini; Bordi, Gilardi, Cenerini, Morazzini (39’ st Mariucci); Borgese, Bartoli (49’ st Berettoni); Baldini (49’ Montecchia), Benedetti, Bartolini; Galli (47’ st Giuliacci). All. Tasso.URBANIA (4-1-3-2): Ducci; Renghi (45’ st Lucciarini), Rebiscini,...leggi
08/05/2019

24 gol, ora i play-off: è Guido Galli il re dei bomber dell'Eccellenza

FABRIANO. Il gol contro il Tolentino non è stato sufficiente per blindare la seconda posizione del Fabriano Cerreto ma ha santificato la migliore stagione in termini di gol realizzati da parte di Guido Galli (foto) che ha chiuso con 24 gol all’attivo in 34 giornate. Una incidenza di 0,7 gol realiz...leggi
06/05/2019

Bastava un punto, ne arrivano tre: Vigor Castelfidardo in Promozione!

DA CASTELFIDARDO Andrea Cesca.La Vigor Castelfidardo torna in Promozione. Contro il Moie Vallesina, nello scontro al vertice (Prima categoria girone B) giocato allo stadio Gabbanelli, agli uomini di mister Fermanelli bastava il pareggio. E’ arrivata un’altra vittoria, la numero venti di questo campionato, grazie ad una rete su calcio di punizi...leggi
04/05/2019


Tutto solo col vessillo del Castelfidardo tra gli 8mila del Cesena!

Tutto solo contro gli 8.000 dell'Orogel Stadium di Cesena (foto sotto). Lui a tifare un Castelfidardo già retrocesso in Eccellenza, loro a sostenere una squadra in odor di promozione in Serie C. L'impresa (domenica scorsa, risultato 4-1 per i cesenati) è del supertifoso Claudio Carli, immortalato allo stadio di Cesena col vessillo del Cas...leggi
02/05/2019

LA STORIA. Samuele Rossini annuncia: "A 43 anni domenica dirò stop"

MONTEFANO. Domenica sarà una giornata assolutamente speciale per Samuele Rossini (foto), autentica bandiera del Montefano. Non sarà infatti solo l’ultima gara di questo campionato di Eccellenza (si giocherà in casa del Camerano) per lui visto che appenderà gli scarpini al chiodo a...leggi
30/04/2019



LA RIFLESSIONE. Tre gare non disputate... 25 Aprile scelta sbagliata!

Con il senno di poi forse è troppo facile prendere un certo tipo di posizione, ma siamo certi che giocare una giornata decisiva di campionato il 25 Aprile sia stata un'idea geniale? Al di la della Festa Nazionale che forse sarebbe giusto rispettare, si trattava per i campionati di Promozione e Seconda categoria dell'ultima di campionato, decisiva in alcu...leggi
26/04/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06955 secondi