Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


E' un fuggi fuggi: Civitanovese nel caos nell'anno del Centenario

Lasciano il dg Di Meo, mister De Filippis, prossimi addii quelli del vicepresidente Lo Torto e dell'addetto stampa Nevischi

CIVITANOVA MARCHE. Civitanovese nel caos. L’anno che segna il Centenario della nascita della Civitanovese Calcio rischia di trasformarsi in una sorta di anno zero. Il direttore generale Enzo Di Meo lascia l'incarico, mister Davide De Filippis con un post su Facebook fa sapere di essere tornato libero sul mercato, prossime le dimissioni del vicepresidente Vincenzo Lo Torto, dimissionario anche l’addetto stampa Leonardo Nevischi.
"Ho iniziato quest'esperienza due anni fa, con entusiasmo e passione - scrive Di Meo - ho avuto la fortuna di trovare un gruppo di lavoro composto da uomini eccezionali, che ogni giorno ha lavorato per il bene della società, per la quale tutti abbiamo fatto il massimo. I miei impegni professionali, negli ultimi tempi, rendono impossibile un impegno cosi importante, per il bene che voglio a questa realtà ed alle, tante, persone che la circondano, ho deciso di farmi da parte, consapevole di lasciare una società sana e solida, con un tecnico preparato e motivato, con una squadra quasi pronta per poter affrontare da protagonista il futuro campionato, un Settore Giovanile, che ci ha dato più di un motivo per essere orgogliosi. In momenti come questi, è doveroso ringraziare le persone che mi hanno accompagnato in questa percorso, a partire da tutti gli allenatori della prima squadra e delle giovanili, ringrazio di cuore tutti i calciatori che ci hanno permesso di primeggiare in questi due anni, ed in particolare il mio caro amico Diego Acoglanis.
Ringrazio tutti i tifosi, anche coloro che hanno criticato e contestato, tutti gli sportivi ed in particolare Stefano Paolini e la sua splendida famiglia, per avermi trasmesso cos'è la Civitanovese.
Un grazie sentito lo voglio rivolgere a quelle persone che ogni giorno con una passione immensa lavorano per la Civitanovese: Valerio Cerolini, Sandro Piampiani, Laura, Jerry, Luigi Vagnoni, Matteo Dari, il prof Ripari, sono loro i veri elementi insostituibili di questa splendida realtà.
Voglio rivolgere un sentito ringraziamento a due preziosi collaboratori, che reputo speciali come persone e come professionisti: Nicholas Arbusti e Leonardo Nevischi, attraverso il loro impegno professionale, partendo da zero hanno valorizzato al meglio l'immagine della Civitanovese, creando e curando le pagine social, il sito e tutte quelle attività necessarie per la comunicazione ed il marketing.
Un ringraziamento speciale al Presidente Mauro Profili, perché è stato sempre un grande trascinatore anche nei momenti di difficoltà, lo ritengo un uomo con una passione autentica e di grande generosità. Sono sicuro che condurrà la Civitanovese con amore e passione verso traguardi sempre più importanti ed ambiziosi".

(Nella foto da sx Di Meo e De Filippis)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. La Sangiustese trasloca al Polisportivo di Civitanova

Con la documentazione inviata e validata è arrivata l'ufficialità. La Sangiustese giocherà le gare interne del prossimo campionato di Serie D al "Polisportivo" di Civitanova Marche. La vicenda che durava da diversi mesi si è conclusa quindi con il trascolo dei rossoblù di Monte San Giusto in riva all'Adriatico.&nb...leggi
13/07/2019

UFFICIALE: Riparte il Muccia targato Foligno!

MUCCIA. Da una riunione tenutasi ieri sera è scaturita la tanto attesa fumata bianca, sia pure tra tante difficoltà il Muccia Calcio riparte. Grazie alla fattiva collaborazione dell'Amministrazione Comunale e di alcuni imprenditori locali, la squadra di calcio che nelle ultime stagioni ha orgogliosamente lottato nel campionato di Prima categoria, riuscendo an...leggi
12/07/2019

L'Eccellenza di Izzotti: "Equilibrio, ma Anconitana davanti a tutti"

E' senza alcun dubbio uno degli allenatori più in vista nel panorama dilettantistico locale, parliamo di Domenico Izzotti (foto) tecnico che ha diviso la sua carriera tra Marche ed Abruzzo, raccogliendo ovunque grandi successi. Nella stagione che si è appena conclusa ha guidato con ottimi risultati l'Alba Adriatica, nel c...leggi
11/07/2019


Scuffia, voglia di Pro: "Ma la regola Under penalizza i portieri over"

Nelle Marche ha difeso la porta di Maceratese (la squadra della propria città) ed Ancona, e dopo aver spiccato il volo verso la Fiorentina è stato in altre piazze importanti fra cui Catanzaro, Lecce e Rimini. Stiamo parlando di Tommaso Scuffia (foto), portiere di 27 anni, nelle ultime due stagioni protagonista con il Roccella Jonica di al...leggi
09/07/2019

Civitanovese, Rosati: "Troppa improvvisazione. E a Profili dico..."

Ha portato il Trapani in Serie B, poi ha salutato perchè è cambiata la proprietà e sono subentrate logiche politiche che non gli sono piaciute. Ha ripreso l'aereo ed è tornato a casa. Vive a Carpi, spesso anche a Cupramarittima, il suo nome è dinastico, Gianni Rosati (foto): suo padre Armando portò la Civitanovese per la p...leggi
08/07/2019

Torna la S.S. Maceratese 1922

MACERATA. Rinasce ufficialmente la Società Sportiva Maceratese 1922 la gloriosa compagine nata 97 anni fa che ha scritto la storia del calcio di Macerata. Ieri mattina infatti, nel corso di una conferenza stampa, i simboli, i colori, le denominazioni e il logo della storica società, sono stati consegnati dal sindaco Romano Carancini, a titolo g...leggi
06/07/2019

Addio alla maglia viola dopo 11 anni: Gianluca Cesari saluta Montefano

MONTEFANO. Il Montefano perde un pezzo di storia. Dopo undici anni saluta il sodalizio viola Gianluca Cesari. “E’ stata dura prendere questa decisione, ma dopo 11 anni finisce questa splendida avventura, vissuta sempre con grande entusiasmo – dice Cesari - E’ stato un onore aver indossato questa maglia ed è stato facile aver da...leggi
24/06/2019

A Muccia finisce un'epoca. La squadra non si iscriverà al campionato!

MUCCIA. Finisce un'epoca per il Muccia, la gloriosa squadra che nelle ultime stagioni ha militato con successo nel campionato di Prima categoria, agguantando anche una storica partecipazione in Promozione, non si iscriverà al prossimo campionato. Questa la decisone che la dirigenza ha deciso di adottare, sia pure a malincuore, rendendosi conto che non su...leggi
24/06/2019

Ultima apoteosi della stagione: Moie Vallesina in Promozione!

Da Loreto Diego CartechiniAlle 18,54 del 22 giugno del 2019 l'urlo di gioia del Moie Vallesina che batte un rimaneggiatissimo Corridonia e vola in Promozione! Ultimo atto della stagione di Prima categoria, al "Salvo D'Acquisto" si affrontano per lo spareggio che decreterà l'ultima squadra che salirà nel campionato di Pr...leggi
22/06/2019

Canil traccia il futuro: "A Macerata un grande progetto provinciale"

MATELICA. Il Matelica 2019-2020 si è presentato alla stampa con staff tecnico e collaboratori (il ds Francesco Micciola, l'allenatore Francesco Battistini, il direttore tecnico Alberto Virgili, la direttrice generale Roberta Nocelli, il responsabile dell’area scouting Stefano Serangeli) ma più che alla prossima stagione di ...leggi
20/06/2019


"La Serie C? Impossibile farla a Matelica". Canil apre a Macerata...

MATELICA. La decisione di non presentare la domanda di ripescaggio al campionato di Serie C trova la riposta. A darla è il numero uno del Matelica, Mauro Canil (foto). Il presidentissimo, alquanto esplicito, indica la strada da seguire qualora si volesse provare il grande salto. “Ho sempre detto, e lo ripeto, che dobbi...leggi
13/06/2019

Campionato e Nazionale, per Luca Cicconetti "anno indimenticabile"

Anno da incorniciare questo 2019 per Luca Cicconetti (foto), centrocampista classe 2001, cresciuto nel vivaio del Tolentino. Prima la vittoria del campionato di Eccellenza proprio con il Tolentino, poi la convocazione in maglia azzurra e la partecipazione a due competizione prestigiose come il Roma Caput Mundi e il Trofeo "Dossena"...leggi
12/06/2019

Maceratese, Proculo e Marinelli: "Squadra rivoluzionata e identitaria"

MACERATA. "Ogni domenica faremo di tutto per conquistare l'intera posta in palio, poi sarà il campo ad emettere l'ultima sentenza", esordisce così Alberto Crocioni, Presidente dell'HR Maceratese, nella conferenza stampa tenuta questa mattina presso il ristorante Liolà di Montecassiano dove sono stati annunciati il Direttore Sportiv...leggi
08/06/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09776 secondi