Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

image host

Amandola-Cossinea-Castignano: l'incrocio della famiglia Di Lorenzo

Il prossimo turno propone in Prima categoria un insolito confronto padre-figlio, mentre uno spettatore interessato guarda tutti dalla vetta della classifica

Non sarà un fine settimana come gli altri quello che si appresta a vivere la famiglia Di Lorenzo, in vista della 13^ giornata nel girone D di Prima categoria. La squadra di papà Oliviero, da poche settimane sulla panchina dell’Amandola, sarà infatti di scena sul campo di Cossignano, città di origine della famiglia Di Lorenzo, nella quale milita il suo primogenito Andrea.

Padre e figlio si affronteranno per prima volta da avversari e certamente per entrambi sarà una sensazione particolare. Oliviero Di Lorenzo dopo essere stato un ottimo attaccante, ha legato gran parte della sua carriera di allenatore di calcio a 11 alla squadra del Castignano, anche se i suoi maggiori successi li ha ottenuti, fino ad oggi, alla guida della Sambenedettese beach-soccer con la quale ha mietuto allori sia a livello nazionale che internazionale, vincendo scudetti, Coppe Italia e disputando anche la Coppa dei Campioni, riservata a questa disciplina. Andrea Di Lorenzo, per anni punto fermo del centrocampo del Castignano, da questa stagione si è trasferito alla neo promossa Cossinea, una squadra solida che fa del gruppo il suo punto di forza ed è pronta a risalire la classifica per guadagnare quella salvezza che è l’obiettivo della stagione. Anche per lui non sarà facile, dopo tanti anni vissuti sotto gli stessi colori, vedere il padre sulla panchina avversaria, ma la bellezza dello sport passa spesso anche da questi incroci, se vogliamo spesso crudeli, ma certamente ricchi di fascino e di non banali risvolti umani. Osservatore interessato di questo insolito duello sarà Matteo Di Lorenzo, secondogenito di Oliviero e fratello di Andrea, nonché vero trascinatore, anima, cuore e passione della compagine di beach-soccer. Dicevamo interessato, in quanto ovviamente seguirà il confronto tra il padre ed il fratello, tenendo però ben presente che lui è un tifoso eccellente del Castignano, attuale capolista del girone, e potrà quindi godersi lo spettacolo con discreta tranquillità, vista la notevole distanza delle due contendenti, dalla sua squadra del cuore. Ad affrontarsi saranno certamente Oliviero e Andrea, ma probabilmente alla fine il vero vincitore sarà Matteo che, comunque vada, potrà continuare a guardare dall’alto in basso i suoi familiari, potendo seguire con signorile distacco le sorti dei suoi biancorossi impegnati nella difficile trasferta di Monsampietro.
Nella foto: Oliviero, Matteo e Andrea Di Lorenzo

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/12/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Ecco le cooperative del gol in Prima e Seconda categoria

Superata la metà della stagione, nei campionati di Prima e di Seconda categoria, è già tempo per stilare i primi bilanci e dare un'occhiata alle statistiche. Prendiamo oggi in esame le reti segnate nei vari gironi, mettendo in evidenza anche le squadre che stanno dimostrando di aver maggior dimestichezza con le reti avversarie. ...leggi
16/01/2020

Porta Romana, a te la Coppa Marche 3 di Ascoli Piceno

Porta Romana - Forcese 1-0PORTA ROMANA: Laurenzi Gianluca, Vespa, Torquati, Bellini, Azzanesi, Giuliani, Bufo (46' Kone), Volponi, Faustini, Alesi, Natali. A disp. Ricci, Stipa, Capponi, Bartolini, Massetti, Nani, Iachetti, Londino. All. MariottiFORCESE: Sirocchi Giuseppe, Morichetti, Laurenzi Antonio, Funari, Di Buò, Marcozzi, Spinucci (25' Catalani), Romane...leggi
11/01/2020


Benvenuti nel Giordano Napolano Day: 3 gol e un assist!

Giordano Napolano trascina il Porto d’Ascoli alla vittoria contro il Marina. Dopo la clamorosa vittoria al "Del Conero" con l’Anconitana la squadra allenata da Nico Mariani cade sotto i colpi di king Giordano, autore di tre gol ed un assist per la quarta segnatura di Valentini.“Cerchiamo di dare il massimo in ogni partita, a fine campionato vedremo dove ...leggi
05/01/2020

Pierandrei come CR7. Gol di testa toccando il cielo!

MARINA DI MONTEMARCIANO. Da ieri sera si fa un gran parlare dello straordinario gol di Ronaldo realizzato nella gara tra Sampdoria e Juventus. A tal proposito l’amico Aldo Nicolini (juventino doc e cantore delle gesta del Marina Calcio), ha postato sul suo profilo Facebook una foto nella quale Riccardo Pierandrei segna una rete di te...leggi
17/12/2019

"Sì, il mio Atletico Ascoli è proprio forte". Intervista a Filippini

ASCOLI PICENO. La settima vittoria consecutiva in campionato consegna all’Atletico Ascoli il titolo di campione di inverno con una giornata di anticipo. La squadra allenata da Stefano Filippini (foto), unica formazione imbattuta dopo 14 giornate nel girone B di Promozione, vanta il migliore attacco ma anche la migliore difesa (...leggi
16/12/2019

Perde 15 a 0 di proposito: il Roccafluvione sta con Patrizio

ROCCAFLUVIONE. Scende in campo per la 12esima giornata di Terza Categoria H e perde 15-0 di proposito. E' l'insolita protesta del Roccafluvione contro la squalifica e il Daspo fino al 31 dicembre 2023 inflitte al proprio calciatore Patrizio Di Buò, accusato di aver aggredito l'arbitro nella gara contro la Rotellese. Durante l'incontro co...leggi
14/12/2019

Le linee non si vedono, non si gioca. L'amarezza del CollisportVillage

COLLI DEL TRONTO. Ieri sera alle ore 19.30 si sarebbe dovuta giocare il turno di Coppa Marche di Terza Categoria tra ColliSportVillage e Forcese, gara che però non è mai stata disputata. La motivazione data dal direttore di gara per il rinvio è stata la mancanza di visibilità delle linee perimetrali de...leggi
28/11/2019

Remo Perugini: "Lavoriamo per riportare in alto il nome del Comunanza"

COMUNANZA. Anche se il calcio è sempre stata una delle sue grandi passioni, sei anni fa in un misto di orgoglio, delusione ed impegni di lavoro, aveva deciso di farsi da parte, di passare la mano, lasciando che fossero altri ad occuparsi della gestione dell’US Comunanza. Parliamo di Remo Perugini (foto) imprenditore di successo e personagg...leggi
22/11/2019

Diventa papà, poi va in campo: Fabio Monaco e una giornata da sogno

Alle 12.20 è nata Bianca, due ore dopo è sceso in campo contribuendo alla vittoria del suo Avis Ripatransone con il Montefiore (2-1). Un sabato denso di emozioni quello vissuto da Fabio Monaco (foto), perno della formazione granata impegnata nel girone G di Seconda categoria. Figlio del tecnico professionista Fran...leggi
19/11/2019

Napolano: "Buon momento a Porto d'Ascoli. Qui il mio ambiente ideale"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. E’ una delle squadre più in forma del momento il Porto d’Ascoli di Domenico Izzotti, che domenica scorsa a Fabriano ha trovato la terza vittoria consecutiva grazie ad uno dei protagonisti di questo campionato come Giordano Napolano (foto). Il bomber biancoceleste, capocannoniere con 8 reti i...leggi
18/11/2019

Guido Galli lancia il Castelfidardo: "Per la vetta ci siamo anche noi"

Nel roboante 6-0 del Castelfidardo in casa dell’Atletico Alma torna a splendere la stella di Guido Galli (foto) che piazza addirittura una tripletta e torna a candidarsi ancora una volta, dopo i 24 gol dello scorso anno, al ruolo di capocannoniere dell’Eccellenza. Per il Castelfidardo un successo che v...leggi
11/11/2019

Finalmente Orsolini! Per l'attaccante ascolano arriva l'Azzurro!

E’ arrivato anche per Riccardo Orsolini (foto), il giorno tanto atteso: il talento ascolano (nativo di Rotella) e punto fermo del Bologna, è stato convocato in Nazionale maggiore da Roberto Mancini per le ultime due gare di qualificazione ai prossimi Europei 2020. Il suo nome compare infatti nella lista dei 29 per ...leggi
08/11/2019


Multe per insulti. Idea di Ciotti: "Però basta con queste fesserie!"

CASTEL DI LAMA. Pur con tutta la buona volontà di questo mondo, la multa per ingiurie all'arbitro riportata nell'ultimo Comunicato Ufficiale della Federazione, la società del Villa Sant'Antonio non riesce proprio a digerirla. In particolare il presidente Pietro Ciotti (foto piccola), un signore d'altri tempi, grande appas...leggi
31/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,19257 secondi