Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Tutti gli articoli scritti da: Andrea Cesca


<< precedente   successiva >>   

Leonardo Maloku convocato in Nazionale Under 21 albanese

Altra convocazione in Nazionale Under 21 per il difensore Leonardo Maloku (foto). Il giocatore della Fermana sarà impegnato con la nazionale albanese, di cui è capitano, dal 20 maggio al 12 giugno, periodo nel quale sono programmate tre partite: il 7 giugno in Turchia contro la nazionale turca, il 9 e 11 giugno in Albania per due amichevoli.   Maloku, di proprietà del Pescara, aveva iniziato l’attuale stagione con la maglia del Fano. Nel calcio mercato di riparazione il trasferimento a titolo temporaneo (fino al 30 giugno) con la maglia gialloblù agli ordini di Flavio Destro.  ...leggi

17/05/2019, Andrea Cesca, NEWS e PARTITE
Nome: Andrea
Cognome: Cesca
Data di nascita:
Mail:
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

La Primavera del Perugia al camerte Giovanni Migliorelli

Dopo il penultimo posto conquistato in questa stagione nel Campionato Primavera 2 (solo 4 successi ottenuti su 20 gare disputate) si è interrotto il rapporto fra l’allenatore tolentinate Giovanni Pagliari e la formazione Primavera del Perugia.Il sodalizio umbro ha deciso di affidare la panchina a Giovanni Migliorelli (foto), anche lui marchigiano di Camerino, ex tecnico dei giovanissimi nazionali dell’Ascoli poi allenatore in seconda di mister Giovanni Pagliari a L’Aquila e Foligno. Era arrivato al Perugia nel giugno del 2017 dopo l'esperienza nel settore giovanile del Tolentino.Di seguito la nota della società. “Si rende noto che si è interrotto consensualmente il rapporto con mister Giovanni Pagliari. La società ringrazia il mister per ...leggi

17/05/2019, Andrea Cesca, NEWS e PARTITE

HR Maceratese: "Presenteremo domanda di ripescaggio in Eccellenza"

MACERATA. L’HR Maceratese si è attivata per programmare la prossima stagione. Il sodalizio guidato dal presidente Alberto Crocioni (foto) fa sapere che effettuerà domanda di ripescaggio nel campionato di Eccellenza. Ricordiamo che la squadra biancorossa, guidata in panchina da Francesco Moriconi, dopo aver terminato la stagione regolare in quinta posizione di classifica, è stata eliminata nella semifinale playoff al Picchio Village dall’Atletico Ascoli.   Questa la nota dell’HR Maceratese: “L’HR Maceratese comunica che effettuerà domanda di ripescaggio per il campionato di Eccellenza Marche. La società è già attiva ed al lavoro per programmare al meglio la prossima stagione tenendo conto di ques...leggi

16/05/2019, Andrea Cesca, PRIMO PIANO

A Giovanni Taddei la Benemerenza dal Comune di Castelfidardo

CASTELFIDARDO. Il Comune di Castelfidardo ha conferito a Giovanni Taddei la Civica Benemerenza. Nella motivazione si legge "per la carriera di bomber sempre giovane ed efficace".Taddei, 45 anni da compiere, attaccante della Vigor Castelfidardo, in carriera ha messo a segno 194 gol, indossando sempre le maglie di squadre della propria città. "Quando quest'anno ha segnato un gol, importantissimo, fondamentale per la vittoria del campionato, abbiamo deciso di documentarci sulla sua carriera e pensate, 27 campionati tutti qui a Castelfidardo – dice il sindaco di Castelfidardo, Roberto Ascani - E alla tenera età di 44 anni (quasi 45), si ritrova ancora a fare gol, a guidare e a spingere i ragazzi a dare il massimo, portando in Promozione la Vigor Castelfidard...leggi

16/05/2019, Andrea Cesca, PRIMO PIANO

Amarcord Fiorentina: il maceratese Pino Brizi al "Franchi"

50 anni dopo la vittoria del secondo scudetto da parte della Fiorentina guidata da Bruno Pesaola, la squadra viola di allora si è ritrovata allo stadio Artemio Franchi di Firenze. Sabato scorso, in occasione della partita con il Milan, sotto la curva Fiesole hanno sfilato i “ragazzi ” che vinsero il tricolore, con gli eredi di chi non c’è più: Superchi, Rogora, Mancin (la figlia), Esposito, Ferrante (la moglie), Brizi, Chiarugi, Merlo, Maraschi, De Sisti, Rizzo, Bandoni. Mancano Amarildo, Pirovano, Danova. C’era dunque anche il maceratese Giuseppe “Pino” Brizi secondo per numero di presenze, ben 374, con la gloriosa maglia della Fiorentina fra il 1962 e il 1976. Cresciuto calcisticamente nella Robur Macerata, Brizi (ruolo difensore)...leggi

15/05/2019, Andrea Cesca, PRIMO PIANO

Giorgio Galli tocca quota 200: "Emozioni come fosse il mio primo gol"

Giorgio Galli (foto), attaccante ascolano classe 1980, una lunghissima carriera sulle spalle (ha indossato, fra le altre, le maglie di Sangiustese, Mezzocorona e L’Aquila in Serie C2), ha raggiunto e superato la soglia dei 200 gol grazie alla doppietta messa a segno nella partita con il Camerano, valida per i playout di Eccellenza. “E’ una grande soddisfazione – afferma Giorgio Galli, bomber della San Marco Lorese Servigliano - Il gol numero 200 è arrivato nel giorno migliore. Ne ho vissute tante in carriera, l’emozione che ho provato domenica è difficile da spiegare, è stato come se fosse il mio primo gol. E’ stata una partita incredibile, colpi di scena a ripetizione, abbiamo rischiato di andare sotto di due reti. Abbiamo visto l&...leggi

14/05/2019, Andrea Cesca, PRIMO PIANO

Elpidiense Cascinare, Galletti spara a zero su FIGC Marche e arbitri!

Il pareggio per 1-1 fra Elpidiense Cascinare e Muccia (Prima categoria girone C) ha lasciato qualche strascico in casa rossoblù.“Il calcio non è più un gioco” scrive il dirigente dell’Elpidiense Cascinare Giovanni Galletti (foto), che effettua una lunga disamina del calcio moderno, poi punta il dito verso la Figc Marche e arbitri.“Da parte della FIGC Marche vengono prese decisioni assurde, ripescaggi di squadre blasonate inserite in campionati inferiori a discapito di tante altre piccole realtà, campionati zoppi, calendari delle gare con date ridicole (fine anno o infrasettimanali), sospensioni sciocche, iscrizioni costose”. Poi l’affondo sugli arbitraggi: “Arbitri inesperti, presuntuosi, ignoranti, l’unica cosa c...leggi

12/05/2019, Andrea Cesca, PRIMO PIANO

Ad Urbino partono i festeggiamenti per la Promozione!

URBINO. L’Urbino è in Promozione. Nella penultima giornata di campionato (Prima categoria girone A) i ducali vincono per 3 a 2 sul campo della Mercatellese e ottengono la promozione con una giornata di anticipo. Le reti della vittoria a Mercatello sul Metauro portano la firma di Politi, Fiorelli e Tanfani. “E’ stata durissima, è stata una delle partite più difficili di tutto il campionato – afferma Gabriele Di Gregorio, presidente dell’Urbino – I tre punti servivano anche alla Mercatellese. Noi avevamo tanta tensione sulle spalle, era un risultato che aspettavamo da troppo tempo, la squadra era veramente carica. C’è stata grande gioia a fine partita, il triplice fischio finale dell’arbitro ha fatto esplodere un&rs...leggi

12/05/2019, Andrea Cesca, Slider

Idone: "La nostra società non piace? SS Maceratese disponibile..."

MACERATA. “Ci siamo presi qualche giorno di riflessione, siamo pronti a ripartire”. Giovanni Idone (foto), vice presidente dell’HR Maceratese, braccio destro del presidente Alberto Crocioni, fa il punto della situazione. Il sodalizio biancorosso dopo aver terminato la stagione regolare in quinta posizione di classifica (Promozione girone B) è stato eliminato dall’Atletico Ascoli nella semifinale playoff. “Siamo delusi, è normale – spiega Idone – Ci aspettavamo una stagione diversa. In una intervista fatta lo scorso agosto avevo previsto la vittoria del campionato da parte del Valdichienti Ponte. Fra una settimana ci metteremo a sedere intorno ad un tavolo con gli altri dirigenti per gettare le basi in vista del prossimo campionato&rdq...leggi

10/05/2019, Andrea Cesca, PRIMO PIANO

Quadraroli choc: "Retrocessione Camerino? Ricattati da 3 giocatori!"

CAMERINO. “Quello appena terminato è stato probabilmente il campionato peggiore da quando sono presidente del Camerino, non solo per il risultato finale”. Domenico Quadraroli (foto), numero uno del sodalizio ducale da 25 anni, non nasconde la propria delusione. La sconfitta interna nei playoff con la Palmense ha fatto retrocedere il Camerino in Prima Categoria. “E’ stata una stagione nata male, con continui problemi durante l’anno, nonostante ci fossimo affidati nuovamente ad un allenatore preparato ed esperto come Giuseppe Santoni – racconta Quadraroli – la società ha sbagliato qualche scelta. Lo scorso anno nel girone A di Promozione abbiamo fatto un buonissimo campionato. Avevamo un gruppo forte, quello che ci è mancato que...leggi

09/05/2019, Andrea Cesca, Slider

<< precedente   successiva >>