Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Il Caldarola si difende: "Il conteggio del Comitato è errato"

Sabato un commissario della FIGC aveva bloccato la partita contro il San Francesco Cingoli per una querelle economica tra la società e il Comitato regionale. Inevitabile lo 0-3 a tavolino per gli ospiti

CALDAROLA. Il presidente del Caldarola Leonardo Maccari, in merito alla decisione della FIGC di non far disputare la partita Caldarola - San Francesco Cingoli, interviene attraverso la pagina Facebook della società: "In merito ai fatti sono a comunicare che purtroppo non c’erano i presupposti per bloccare l’attività sportiva in quanto non erano decorsi i termini della comunicazione nella quale si intimava un eventuale provvedimento, ma soprattutto seppur inverosimile era errato il conteggio richiesto. La presunta cifra richiesta nella comunicazione non è inerente ad ordinaria amministrazione ma bensì ad un atipico contributo.
L’errata somma richiesta è per di più irrisoria se comparata con quanto l’Apd Caldarola in questi anni ha sempre regolarmente e puntualmente versato al CRM. Inoltre precisiamo che l’Apd Caldarola per la stagione 2018/2019 e per le precedenti, ha saldato le proprie scadenze regolarmente e puntualmente.
In settimana si è ricevuto una comunicazione, dove si richiamava un articolo ed un comma che può essere applicato solo a seguito di una scadenza di 7 giorni (sabato 13 aprile ne erano decorsi 4) e soprattutto si richiedeva una cifra errata dove inverosimilmente non venivano conteggiati dei bonifici effettuati a novembre 2018, pertanto abbiamo immediatamente provveduto a segnalare l’errore a mezzo di 3 differenti mail e più telefonate. A seguito di quanto sopra riportato nessuno avrebbe mai potuto immaginare di incappare in un provvedimento che ha dell’incredibile e da regolamento del CRM non poteva essere applicato.
Un errore che ha del clamoroso per il quale ad oggi non riesco ad esprimere altro che un’enorme e profondo malessere.
Ho constatato inerme, dinanzi allo stupore generale, un’applicazione errata del vigente regolamento, stilato del CRM stesso che dovrebbe tutelarci. A questo punto, con il danno ormai fatto, in tempi brevissimi chiariremo il misfatto affinché sia onorata la credibilità del direttivo e l’immagine di questa storica società.
Esendo i componenti dell’associazione da qualsiasi responsabilità e mi applicherò sin dalla giornata odierna affinché venga fatta chiarezza in merito ad un triste episodio che non ha alcun fondamento.
Concludo con un’osservazione a tutela dell’operato che negli anni ci ha portato a saldare decine di migliaia di euro nei confronti del CRM: ma veramente qualcuno ha pensato che un’associazione come quella scrivente si farebbe bloccare l’attività sportiva per un debito pregresso, per di più irrisorio?
In relazione al quesito di cui sopra va considerato per di più che:
l’ipotetica cifra richiesta a seguito di quanto versato in questi anni al CRM è veramente irrisoria, la mancata decorrenza dei termini nel provvedimento e l’ancora più grave errata somma richiesta, conteggiata senza tener conto di bonifici effettuati addirittura mesi fa.
Ad oggi dopo aver esposto la cronologia dei fatti non sono ancora in grado di comprendere per quale motivo è stata bloccata l’attività sportiva. Purtroppo lo choc di quanto vissuto nella giornata scorsa si protrarrà a lungo. Vedersi abbandonati dall’istituzione stessa che dovrebbe tutelarti, alla quale da anni versi decine di migliaia di euro ha dell’incredibile ed è sconfortante. Concludo ribadendo che sarà fatta chiarezza in tempi ristretti. Quanto riportato in questo comunicato, documenti in mano, è facilmente riscontrabile pertanto mi assumo la totale responsabilità di quanto riprodotto nel presente post. Purtroppo a seguito di quanto emerso, diffido chiunque, nel diffondere notizie false o incomplete riguardo l’accaduto".

 

ARTICOLO PRECEDENTE

CALDAROLA. Non si è giocata la partita tra Caldarola e San Francesco Cingoli, anzi si: le due squadre ne hanno approfittato per disputare un amichevole. Ma la gara ufficiale di campionato, valida per la 29^ giornata del girone F di Seconda categoria, non si è disputata. L'arbitro è arrivato e ha fatto l'appello ma al campo era presente anche un commissario della FIGC che avrebbe preteso dalla società di casa di regolarizzare delle pendenze economiche con il Comitato regionale. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri per verbalizzare il tutto. Intorno alle 16.30 il commissario, regolamento alla mano, ha disposto la non disputa della partita. Inevitabile lo 0-3 a tavolino per il San Francesco. Dopo il caso della Dorica Torrette un altro caso Caldarola?

ALLE ORE 18 SULLA PAGINA FACEBOOK DEL CALDAROLA SI LEGGE.
"Il Direttivo dell’APD Caldarola comunica con stupore che l’attività sportiva è stata bloccata dal Comitato Regionale Marche tramite una disapplicazione del vigente regolamento. Provvederemo presso le sedi competenti a chiarire quanto accaduto, al fine di onorare la credibilità del direttivo e l’immagine di questa storica società. Diffidiamo chiunque nel diffondere false o incomplete notizie riguardo l’accaduto".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 15/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




UFFICIALE. La Recanatese riparte da Federico Giampaolo

RECANATI. E' arrivato l'atteso annuncio in quel di Recanati: Federico Giampaolo (foto) sarà l'allenatore della Recanatese anche nella stagione 2020/2021. Tutte le strade nei giorni scorsi sembravano portare proprio alla riconferma del tecnico abruzzese, ed oggi è infatti arrivata la fumata bianca dal club giallor...leggi
01/06/2020

UFFICIALE. Vigor Macerata avanti tutta: confermato Carlo Tartuferi

MACERATA. L'ASD Vigor Macerata comunica che nella stagione 2020/2021 mister Carlo Tartuferi (foto) sarà ancora alla guida tecnica del sodalizio arancioblù. La Società sta lavorando per proseguire il progetto, iniziato la scorsa stagione, basato sui giovani ai quali affiancare 4/5 elementi di esperienza che possano aiutare il gruppo...leggi
01/06/2020

UFFICIALE. Montecosaro - Poggi, le strade si dividono

MONTECOSARO. Finisce l'avventura di Emanuele Poggi (foto) sulla panchina del Montecosaro. La compagine giallorossa aveva sorpreso tutti sia per il livello di gioco espresso sia per i punti raccolti che, allo stop dovuto alla pandemia, permetteva ancora di coltivare buone speranze per una salvezza ad inizio stagione ritenuta dai più, miracolosa. Il "proge...leggi
31/05/2020

Romano Mengoni ha sconfitto il Coronavirus: "Il peggio è alle spalle"

MONTECASSIANO. Sta riprendendo in mano la sua vita Romano Mengoni (foto), dopo aver passato giorni terribili in un letto d’ospedale in terapia intensiva, attaccato a un respiratore e in coma farmacologico. Il preparatore atletico legato a belle pagine della storia del Gubbio, con un passato anche alla Maceratese, ha lottato contro il coronavirus ...leggi
31/05/2020

Urbis Salvia: partita in ritardo, puntuale nei pagamenti!

URBISAGLIA. Partita in ritardo, puntuale nei pagamenti. È il caso dell'Urbis Salvia, che già ai primi di marzo ha saldato tutti i rimborsi ai calciatori e allo staff tecnico dell'attuale stagione sportiva. Una storia davvero particolare quella che riguarda il club ora presieduto da Roberto Iommi. Il numero uno arancioblu e i tanti dirigenti al suo fianco sono...leggi
28/05/2020

Replica la Sangiustese: "La somma pretesa è al vaglio dei giudici"

Arriva immediata la replica della Sangiustese in merito alla questione Villa San Filippo. "In risposta agli articoli pubblicati oggi da diverse testate online, che hanno riportato le parole del dirigente del Ponte San Giusto Marco Pazzarelli e del Sindaco di Monte San Giusto Andrea Gentili, la Sangiustese porta a conoscenz...leggi
27/05/2020

Guzzini fa sognare la Recanatese: "Per la C ci proviamo anche noi"

RECANATI. «Stagione finita in anticipo, dispiace da tifoso ma non c’erano alternative: adesso sono altri i problemi da risolvere». Adolfo Guzzini, presidente della Recanatese, manda in archivio il campionato non senza rimpianti. «Chiudiamo la stagione cercando di mantenere una gestione societaria attenta e senza debiti che ci contraddistingue. Sono fiducioso sul fatto ch...leggi
25/05/2020

La Sangiustese chiarisce sulla gestione de "La Croce" di Montegranaro

Una nota ufficiale da parte della Sangiustese per chiarire i dettagli dell'accordo per la gestione dell'impianto sportivo "La Croce" di Montegranaro. "La Sangiustese fa chiarezza in merito all’aggiudicazione del bando di assegnazione triennale per la gestione dell’impianto sportivo “La Croce” di...leggi
21/05/2020

Matelica, dopo due mesi di quarantena Urbietis torna in Lituania!

In attesa che in Consiglio Federale ratifichi la delibera di sospendere sino al 14 giugno 2020 tutte le competizioni sportive calcistiche organizzate sotto l’egida della FIGC, alcuni giocatori hanno deciso di fare ritorno a casa.  E’ il caso del portiere lituano del Matelica, Kajus Urbietis, che dopo due mesi di quarantena nella cittadina dell&rsq...leggi
19/05/2020

La Civitanovese guarda avanti: Giulio Spadoni sarà il nuovo Ds

CIVITANOVA MARCHE. La Civitanovese ha raggiunto l'accordo con Giulio Spadoni (foto) - ex Ds di Sambenedettese, Ancona, Fermana, Maceratese, ultima esperienza alla Sangiorgese - che diventerà il nuovo direttore sportivo per la prossima stagione. "Praticamente è fatta. Abbiamo avuto più di un colloquio sancito poi con una stretta di mano ...leggi
19/05/2020

Elfa Tolentino, promozione vicina. "Gara-chiave contro Castelraimondo"

TOLENTINO. E' la settimana dell'ufficialità: l'Elfa Tolentino è pronta a ricevere la promozione d'ufficio in Prima categoria. "La squadra in 23 gare – è la riflessione del Ds Biagio Micari (foto) – ne ha vinte 20 e pareggiate 3 per cui sul piano sportivo la sospensione è stata difficile da digerire perché ...leggi
18/05/2020

Papi: "Dopo il Coronavirus più spazio alle persone competenti"

"Il Coronavirus lascerà il segno anche nel calcio riportandolo a valori antichi in cui non solo le spese saranno ridotte, ma troveranno spazio persone competenti e indirizzi nuovi". Così Egidio Papi (foto), direttore sportivo della Sangiustese, intervistato da Il Resto del Carlino.«D'ora in avanti si dovrà lavorare di più e meglio n...leggi
16/05/2020

Ruggeri, fedeltà al Tolentino: Obiettivo: giocatore con più presenze

TOLENTINO. Federico Ruggeri (foto), capitano del Tolentino, giura fedeltà ai colori cremisi: "La mia speranza è quella di continuare a giocare in serie D e mi auguro di poterlo fare con questa maglia, sarebbe la nona stagione. Ho già avuto l'onore di entrare nella top ten dei calciatori col maggior numero di presenze nella storia del club e sono vicino al t...leggi
16/05/2020



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13236 secondi