Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ancona


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Ultima apoteosi della stagione: Moie Vallesina in Promozione!

Nello spareggio di Prima categoria la squadra di Tiranti supera il Corridonia ai tempi supplementari: decisivo il gol di Api

Da Loreto Diego Cartechini
Alle 18,54 del 22 giugno del 2019 l'urlo di gioia del Moie Vallesina che batte un rimaneggiatissimo Corridonia e vola in Promozione! Ultimo atto della stagione di Prima categoria, al "Salvo D'Acquisto" si affrontano per lo spareggio che decreterà l'ultima squadra che salirà nel campionato di Promozione.
Il Moie Vallesina di mister Stefano Tiranti arriva a questo appuntamento dopo aver battuto la Sport K-Azzurra grazie ad una prodezza del suo bomber principe Daniele Api, il Corridonia di Martino Martinelli invece nel turno precedente ha battuto l'Amandola con il punteggio di 2-0. Tifoserie colorate con i supporter del Moie che cantano a squarcia gola, quelli giunti da Corridonia armati di tamburi e bandieroni.

Giornata tropicale,tasso di umidità altissimo questo è il clima che si respira nel pregara.

PRIMO TEMPO. Si inizia a ritmo forsennato e il primo squillo è di marca Moie Vallesina al 3' quando Borocci fa partire un gran tiro, Renzi respinge in angolo. Subisce fallo al 9' un giocatore del Moie, Arcangeli non impensierisce Renzi. Primo affondo del Corridonia al minuto 11' quando Cartechini lancia al bacio Maccioni, tiro di quest'ultimo alto sopra la traversa. Angolo al 16' per la squadra di Martino Martinelli, Pettinari per Filippetti, l'ex Portorecanati non arriva. Capovolgimento di fronte e Moie vicino al gol, assist di Api per Mosca, anticipato sul più bello, dal corner Arcangeli con un tiro beffardo becca la traversa. Corridonia pericoloso al 20'quando Maccioni solo in area di testa alza troppo l'inzuccata. Gran bordata di Pettinari al 22', Cerioni si rifugia in corner. Chiede il penalty la squadra di Tiranti, al 26' Api viene affossato, ma per il direttore di gara tra le proteste lascia correre, il dubbio rimane. Al 29' vantaggio del Corridonia: contropiede orchestrato da Filippetti, Pettinari serve Grassi che brucia Cerioni per il tripudio verde.
La reazione del Moie al 34' sugli sviluppi di un angolo, colpo di testa di Arcangeli, Cartechini salva sulla linea un gol fatto. Al 36'rigore per il Moie: fallo di Renzi su Api e stavolta Tassi non ha dubbi, Arcangeli spiazza Renzi tra il boato rossoblu.

SECONDO TEMPO. Seconda frazione che inizia come la prima a ritmo sostenuto, Maccioni viene fermato in fuorigioco, sull'azione c'è forse un tocco di mano di un difensore rossoblu. Moie minaccioso al 7', Cartechini perde palla, Api si invola e serve Martellucci, sfera alta. Sventola al 10' di Borocci, nessun problema per Renzi, ma la squadra di Tiranti spinge di più. Api mette il turbo, al 13' si beve mezza retroguardia verde, ma il suo tiro è fiacco. Senza Francesco Martinelli, il faro del centrocampo del Corridonia, la manovra ne risente. Il neo entrato Luciani per il Corridonia si scalda e al 27' prova la conclusione, ma Cerioni non ha problemi. Al 31' Moie pericoloso, gran botta da fuori area di Martellucci, Renzi respinge, Api ribatte in rete, ma l'urlo viene strozzato in gol dalla bandierina dell'assistente Allievi. Martellucci è impressionante al 47' quando parte dalla propria panchina, ma al momento propizio non trova Api. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro fischia la fine dei tempi regolamentari e si va ai supplementari.

Le squadre sono stanchissime e arrivano con molta fatica ai supplementari.

 

SUPPLEMENTARI. Al 4'pts il neo entrato Mastri alza troppo il tiro da posizione favorevole. Al 8'pts Taglioni da distanza prova a impensierire Cerioni, ma l'estremo Vallesino non si fa sorprendere. Tiranti concede la standing ovation per il migliore in campo Martellucci che viene sostituito da Nacciariti. Al 6'sts Grassi appena fuori area si aggiusta la palla, ma la alza troppo. Al 8'sts il neo entrato Luciani per il Corridonia si accentra ma non inquadra lo specchio della porta e la chance sfuma. Al 11'sts il gol che vale la promozione per il Moie porta la firma del bomber principe Daniele Api che su cross di Arcangeli (errore in uscita di Renzi) beffa di testa l'estremo verde. Luciani al 13'sts invoca il penalty, ma l'impeccabile direttore di gara lascia giocare. Alla fine dei supplementari si scatena la festa del Moie Vallesina, che dopo un anno di purgatorio vede il Paradiso chiamato Promozione.

TABELLINO - Moie Vallesina-Corridonia 2-1 dts

Moie Vallesina: Cerioni, Federici, Balducci, Arcangeli, Spinelli, Canulli, Borocci (2'sts Magini), Mosca 3" sts Togni), Api, Martellucci (11'pts Nacciariti), Giuliani (18'st Mastri). A disp. Andreoni, Cocchi, Pierleoni. All. Stefano Tiranti
Corridonia: Renzi, Iacopini, Contigiani (27'st Tentella), Cartechini, Patacchini, Filacaro, Grassi, Taglioni, Filippetti (20'st Luciani), Pettinari (44'st Rossi), Maccioni (5'sts Camacci). A disp. Tarulli, Grisogani, Paolucci. All. Martino Martinelli
Arbitro: Tassi di Ascoli Piceno
Assistenti: Lucia Pagliari di Fermo/Allievi di San Benedetto del Tronto.
Marcatori: 29'pt Grassi, 36'pt Arcangeli su rigore, 11'sts Api
Ammoniti: Maccioni, Contigiani, Renzi, Mosca, Grassi
Angoli: 11-2
Tempi di recupero: 1+3+1+0
Spettatori circa 600

IL POST PARTITA. Il tecnico del Corridonia, Martino Martinelli, è deluso: "Devo ringraziare i ragazzi, sono finali decise da episodi, i ragazzi hanno fatto il possibile, dispiace per come è finita, le sconfitte fanno bene e fanno crescere". Commosso e in lacrime il tecnico del Moie, Stefano Tiranti: "Difficile parlare della partita, gara corretta, gruppo splendido, ringrazio la mia famiglia che mi sopporta...".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da Diego Cartechini il 22/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



RIFORMA. E se l’Eccellenza diventasse a 24? Ecco come sarebbe!

La riunione del Comitato Regionale di oggi di certo ufficializzerà promozioni e retrocessioni, lo sappiamo. Una ratifica di quanto il Consiglio Federale e la Lnd hanno stabilito. L’attenzione si deve poi spostare alla nuova stagione che indicativamente inizierà non prima della metà di ottobre. E qui nasce il problema principale. Se dalla Prom...leggi
29/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con Lauro, Tittarelli e Marzetti

Guarda in replica la 4^ puntata di Noi Dilettanti. . Parleremo principalmente delle squadre vincitrici del campionato di Eccellenza e dei due gironi di Promozione che nella prossima stagione affronteranno la categoria superiore. Ospiti: l'allenatore del Castelfidardo Maurizio Lauro, il direttore tecnico della Biagio Nazzaro Daniele Tittar...leggi
26/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con le regine della Prima Categoria

E' andata in archivio la terza puntata di "Noi Dilettanti" con le squadre vincitrici dei gironi di Prima Categoria. Ospiti il direttore generale della Fermignanese (girone A) Gabriele Di Lorenzi, il direttore sportivo dei Portuali Calcio Ancona (girone B) Giacomo Caimmi, il presidente del Castignano (girone D) Roberto Rossetti...leggi
24/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con Nicolini, Bonvecchi e Romanelli

Guarda in replica la prima puntata di Noi Dilettanti. A condurre Giuliano Santucci, ospiti della prima puntata: Aldo Nicolini (addetto stampa Marina, categoria Eccellenza), Luciano Bonvecchi (presidente Chiesanuova, Promozione) e Stefano Romanelli (direttore tecnico Monsa...leggi
17/06/2020

"Retrocessione? Un'ingiustizia. Noi gli unici penalizzati dal Covid"

"La retrocessione l'abbiamo presa con molto rammarico, non tanto per la discesa di categoria in sè, ma per quanto riguarda le modalità di come è avvenuta. Visto quanto accaduto in serie D e dalle voci che circolavano, sapevamo che le probabilità di rimanere in Eccellenza erano attaccate ad un filo, ma scoprire di essere l'unica società a livello regionale a do...leggi
12/06/2020

Cellini: "Eccellenza a 18 con girone unico. Via ai primi di ottobre"

“Non ci sono ancora date precise, ma la nostra volontà è quella di iniziare i campionati con un paio di settimane di ritardo rispetto agli anni passati e comunque non oltre i primi di ottobre”. Il presidente del Comitato Marche della Figc Paolo Cellini (foto) inizia a gettare le basi in vista della prossima stagione agonistica.Non c...leggi
04/07/2020

"Grazie alla tua entrata, mi sono avvicinato al Signore"

"Ti devo ringraziare Stefano. Se non mi avessi fatto quell’entrata non avrei avuto la fortuna di avvicinarmi al Signore". E’ la confidenza fatta da padre Stefano Albanesi (foto sx) a Stefano Marcucci (foto dx), ex difensore di Sirolese e Maceratese. Padre Stefano, frate minore in convento a Santa Maria degli Angeli di Assisi, nelle...leggi
11/06/2020

CONSIGLIO FEDERALE. Primo hurrà: il Matelica vola in Serie C!

Oggi è il giorno del Consiglio Federale nella sede della Figc a Roma: alle ore 12 dunque il via ad una tappa fondamentale per il futuro del calcio italiano ad ogni livello. Si attendono decisioni importanti in merito alla ripartenza dei professionisti (A, B e Lega Pro) mentre nei dilettanti l'attenzione è concentrata sui ver...leggi
08/06/2020

"Solo in Serie D si retrocede per Covid 19": 31 club diffidano la FIGC

Sono 31 alla fine le squadre che protestano e diffidano la federazione per la richiesta di retrocessione in Eccellenza: ecco il comunicato ufficiale. “Si fa seguito alla illegittima, irricevibile ed umiliante proposta dell’ultimo Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti che vorrebbe sancire oltre che la sospensione dei campionati pure la retr...leggi
26/05/2020

Osimana, allenatori dal cuore d'oro: rinunciano ai rimborsi!

OSIMO. La dirigenza dell'Osimana nella giornata di ieri ha incontrato gli esponenti del settore giovanile per fare un punto della situazione, dopo il periodo di quarantena. Presente e futuro, gli argomenti trattati, che verranno ufficializzati nei prossimi giorni. Da sottolineare il gesto generoso degli allenatori che hanno deciso di rinunciare alle ultime 3 mensilità pe...leggi
22/05/2020

"Questo stop servirà ad allontanare certi avventurieri dal calcio"

ANCONA. "Non vedo possibile una ripresa dei campionati dilettantistici, ormai non ci credo più. Il discorso vale anche per la serie D dove, eventualmente, ci sarebbero movimenti, trasferte. Siamo già tornati alla normalità? Non mi sembra e non succederà in un lasso di tempo breve. Nello stesso tempo quando si ripartirà vanno premiate le società che poss...leggi
07/04/2020

"L'Osimana è sopravvissuta alla guerra e supererà anche la pandemia"

OSIMO. Presidente Antonio Campanelli (foto), come ha vissuto questo mese senza calcio?"Surreale perché all’astinenza da calcio, si sono sommate paure, incertezze e disagi inusuali. Il momento è questo, affrontiamolo nel migliore dei modi e teniamoci pronti a ripartire, appena possibile, nella massima sicurezza, facendo tesoro ...leggi
31/03/2020

Cellini: "Il calcio regionale saprà rialzarsi ma non sarà come prima"

"Ho letto i numeri e sono consapevole del pericolo che l'emergenza economica lascerà strascichi negativi sulle nostre società". Il presidente della FIGC Marche Paolo Cellini (foto) ha espresso il suo pensiero sulla probabile crisi che investirà lo sport ed il calcio al termine dell'emergenza del Covid-19. "Adesso è difficile...leggi
27/03/2020

Il Covid-19 e il rientro in Spagna: l'Odissea di Paquito Morales

Ha approfittato della sospensione dei campionati "Paquito" Francisco Morales (foto) per tornare a Siviglia e trascorrere i giorni con i suoi familiari, in un momento tanto delicato a livello internazionale come l'emergenza coronavirus. Ma il viaggio di rientro in Spagna è stata una vera e propria odissea, come ha raccontato...leggi
15/03/2020

Cosimo Sibilia: "Fermiamoci tutti e combattiamo contro il vero nemico"

Pubblichiamo il comunicato del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia (foto), che spiega nel dettaglio le motivazioni che hanno spinto alla decisione della sospensione fino al 3 aprile di tutto il calcio dilettantistico nazionale. "Ritengo doveroso rivolgermi a tutti coloro che, a vario tiolo – calciatrici e ca...leggi
09/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,29383 secondi