Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Porto Potenza: la risposta di Mario Ottaviani al presidente Ferraresi

PORTO POTENZA PICENA. Dopo le affermazioni dei giorni scorsi del presidente dell’ASD Porto Potenza Calcio Dott. Mario Ferraresi (leggi articolo), non si fa attendere la reazione degli appassionati che in precedenza avevano scritto e pubblicato una lettera indirizzata all’Amministrazione Comunale contenente una severa presa di posizione verso l’attuale dirigenza; reazione che viene espressa dal Cav. Mario Ottaviani (foto) firmatario di quelle missiva.

Non sarei voluto ritornare sull’argomento, ma dopo l’incontro chiarificatore che ho avuto personalmente con il Dott. Ferraresi e aver letto le affermazioni dello stesso divulgate a mezzo stampa mi sento in dovere di fare alcune precisazioni. Arrivato alle soglie degli 80 anni penso di aver dato molto alla società civile di Porto Potenza e di aver ricevuto in cambio tante soddisfazioni; sono stato anche presidente della società di calcio per dieci anni ed anzi sono stato proprio io che ho ideato il logo tuttora in vigore, poi creato dal prof. Falaschetti. Ci ho messo sempre tanta passione ed umiltà ed in cambio sono arrivati sempre ottimi risultati e gestioni serie ed oculate. L’anno scorso io, insieme ad altri appassionati di calcio, avevamo deciso di dare una mano proprio perché l’attuale dirigenza in più di un’occasione aveva espresso le difficoltà organizzative e logistiche imputabili alla carenza di organico. La presenza del Dott. Ferraresi nelle vesti di presidente ci ha convinto nella scelta per la sua professionalità e serietà. Nell’unica riunione in cui il presidente è stato presente si era stabilito di stilare un organigramma in modo che ognuno avesse un compito ben preciso da portare avanti per poi rapportarsi mensilmente sullo stato delle cose, nulla di ciò è stato fatto. Si è chiesto inoltre di conoscere la situazione finanziaria della società ma anche questa richiesta ovvia e legittima non è stata mai esaudita se non recentemente dopo la nostra lettera; non mi sembra di aver offeso nessuno perché quando si entra a far parte di una società è logico e doveroso far conoscere la sua reale situazione contabile. Nessuno ha mai detto o scritto che qualcuno in società abbia rubato o messo soldi in tasca; noi siamo stati in società poco tempo e non siamo così ingenui o sprovveduti per fare simili affermazioni”.

Non è vero che volevamo fare solo i dirigenti senza occuparci di problemi economici o logistici: io personalmente sono conosciuto e stimato in città per impegno e serietà ma anche per le proprie capacità commerciali, e la dimostrazione l’ho data anche in quei tre mesi che sono stato a disposizione della società trovando uno sponsor, nove cartelloni pubblicitari, premi per la lotteria di Natale, il calendario delle gare della prima squadra e, addirittura, ero riuscito anche a trovare una ditta disponibile ad acquistare un pulmino da donare poi al settore giovanile ma in quell’occasione un suo collaboratore mi rispose di fermarmi perché non si potevano pagare l’assicurazione e la benzina e non c’era nessuno che lo guidasse!! Anche i miei collaboratori hanno dato il loro contributo economico e logistico e quello che lei ha dichiarato è stato ingeneroso verso chi ci ha messo soldi e buona volontà, e, mi creda, avrebbero volentieri portato a termine il loro impegno garantendo serietà e competenza ma questo non è stato purtroppo possibile”.

Capitolo settore giovanile: ci si vanta di un aumento considerevole del numero dei ragazzi ma perché tanti se ne sono andati in società molto più attrezzate ed accoglienti della nostra? Il progetto Amadown costituisce un’iniziativa pregevolissima e mi auguro che restino con noi per sempre, anche se in merito ho fortissimi dubbi. Caro presidente, sia più umile e rispetti chi si impegna gratuitamente per il bene del paese. Le chiedo a mente fredda di riflettere se le nostre osservazioni siano stupidaggini o, come le chiama lei, fake news!! E poi vedrà che diverse cose che le sono state riferite non corrispondono al vero. Guardi, la conosco bene e so che è una persona molto disponibile e non mi permetterei mai di pensare il contrario; ha sempre dimostrato grande cuore e che vuole bene alla nostra cittadina. Per questo mi permetto di darle un suggerimento visto che ha deciso, dopo la nostra lettera, di rimanere un altro anno alla guida della società: sia più presente e vicino all’ASD Calcio Porto Potenza. Io sono e sarò sempre pronto a collaborare con la stessa umiltà ed impegno che insieme ai miei collaboratori avevamo dimostrato all’inizio della stagione scorsa per alleviare, non risolvere, le difficoltà che inevitabilmente si incontrano in una società. La nostra lettera un risultato lo ha ottenuto: provare a stimolarvi e sensibilizzare un ambiente che è sembrato inerme di fronte agli ultimi insuccessi”.

“Io e gli altri appassionati, rei, secondo lei, di dire stupidaggini, di non aver cacciato un euro, di non essersi preoccupati minimamente dei problemi logistici della società, siamo disponibili anche ad un confronto pubblico con dati alla mano. Per me il discorso si chiude qui, non penso ci sia altro da chiarire e spero che voi facciate altrettanto, ma ribadisco solo che sulla mia serietà ed onestà nessuno si può permettere di avere dubbi. Da “rumors” di paese sento dire che vi state organizzando per una grande stagione agonistica; ne sono contento, andate avanti e buon lavoro, perché l’unica cosa che si auspica tutto l’ambiente è garantire un futuro radioso al calcio di Porto Potenza”.
Cav. Mario Ottaviani

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 03/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Urbis Salvia: partita in ritardo, puntuale nei pagamenti!

URBISAGLIA. Partita in ritardo, puntuale nei pagamenti. È il caso dell'Urbis Salvia, che già ai primi di marzo ha saldato tutti i rimborsi ai calciatori e allo staff tecnico dell'attuale stagione sportiva. Una storia davvero particolare quella che riguarda il club ora presieduto da Roberto Iommi. Il numero uno arancioblu e i tanti dirigenti al suo fianco sono...leggi
28/05/2020

Settempeda e Serralta avanti tutta! Pronti per il dopo il covid-19

SAN SEVERINO MARCHE. Settempeda e Serralta avanti tutta! Questa la decisione presa all’unanimità dal consiglio direttivo della società settempedana tornato a riunirsi dopo l’emergenza sanitaria. Rispettando le norme sulla sicurezza e sulle distanze da mantenere, i dirigenti del club hanno concluso l’incontro dimostrando assoluta unità di i...leggi
27/05/2020

UFFICIALE. Potenza Picena: panchina ancora affidata a Giuseppe Santoni

Non si ferma l'intesa tra Potenza Picena e il suo Comandante. Sarà infatti ancora Giuseppe Santoni (foto), il tercnico giallorosso anche nella prossima stagione: ad ufficializzarlo nelle ultime ore proprio la società potentina. Per il tecnico si tratta dell'ottava stagione da tecnico del Potenza Picena, panchina sulla quale ha ottenuto il...leggi
27/05/2020

UFFICIALE. L'Esanatoglia e mister Massimo Ferranti avanti insieme

ESANATOGLIA. Come da seguente comunicato, la società dell'Esanatoglia ufficializza la prosecuzione del rapporto con il tecnico Massimo Ferranti (foto) anche per la stagione 2020-'21."L'Asd Esanatoglia comunica che nella stagione 2020/2021 mister Massimo Ferranti sarà ancora la guida tecnica dei biancazzurri. Nonostante le diffic...leggi
26/05/2020

Replica la Sangiustese: "La somma pretesa è al vaglio dei giudici"

Arriva immediata la replica della Sangiustese in merito alla questione Villa San Filippo. "In risposta agli articoli pubblicati oggi da diverse testate online, che hanno riportato le parole del dirigente del Ponte San Giusto Marco Pazzarelli e del Sindaco di Monte San Giusto Andrea Gentili, la Sangiustese porta a conoscenz...leggi
27/05/2020

Guzzini fa sognare la Recanatese: "Per la C ci proviamo anche noi"

RECANATI. «Stagione finita in anticipo, dispiace da tifoso ma non c’erano alternative: adesso sono altri i problemi da risolvere». Adolfo Guzzini, presidente della Recanatese, manda in archivio il campionato non senza rimpianti. «Chiudiamo la stagione cercando di mantenere una gestione societaria attenta e senza debiti che ci contraddistingue. Sono fiducioso sul fatto ch...leggi
25/05/2020

La Sangiustese chiarisce sulla gestione de "La Croce" di Montegranaro

Una nota ufficiale da parte della Sangiustese per chiarire i dettagli dell'accordo per la gestione dell'impianto sportivo "La Croce" di Montegranaro. "La Sangiustese fa chiarezza in merito all’aggiudicazione del bando di assegnazione triennale per la gestione dell’impianto sportivo “La Croce” di...leggi
21/05/2020

Goalkeeper School, si riparte dopo l'emergenza. Ecco le iniziative

Riparte dopo l’emergenza COVID-19 la Goalkeeper School Roberto Mercuri che, nel pieno rispetto di tutte le norme igienico-sanitarie previste, si prepara ad un’estate nel segno della responsabilità, dello sport e del sano divertimento. Tante le iniziative in cantiere, a partire dalla conferma del Camp estiv...leggi
26/05/2020

Matelica, dopo due mesi di quarantena Urbietis torna in Lituania!

In attesa che in Consiglio Federale ratifichi la delibera di sospendere sino al 14 giugno 2020 tutte le competizioni sportive calcistiche organizzate sotto l’egida della FIGC, alcuni giocatori hanno deciso di fare ritorno a casa.  E’ il caso del portiere lituano del Matelica, Kajus Urbietis, che dopo due mesi di quarantena nella cittadina dell&rsq...leggi
19/05/2020

La Civitanovese guarda avanti: Giulio Spadoni sarà il nuovo Ds

CIVITANOVA MARCHE. La Civitanovese ha raggiunto l'accordo con Giulio Spadoni (foto) - ex Ds di Sambenedettese, Ancona, Fermana, Maceratese, ultima esperienza alla Sangiorgese - che diventerà il nuovo direttore sportivo per la prossima stagione. "Praticamente è fatta. Abbiamo avuto più di un colloquio sancito poi con una stretta di mano ...leggi
19/05/2020

Elfa Tolentino, promozione vicina. "Gara-chiave contro Castelraimondo"

TOLENTINO. E' la settimana dell'ufficialità: l'Elfa Tolentino è pronta a ricevere la promozione d'ufficio in Prima categoria. "La squadra in 23 gare – è la riflessione del Ds Biagio Micari (foto) – ne ha vinte 20 e pareggiate 3 per cui sul piano sportivo la sospensione è stata difficile da digerire perché ...leggi
18/05/2020

Papi: "Dopo il Coronavirus più spazio alle persone competenti"

"Il Coronavirus lascerà il segno anche nel calcio riportandolo a valori antichi in cui non solo le spese saranno ridotte, ma troveranno spazio persone competenti e indirizzi nuovi". Così Egidio Papi (foto), direttore sportivo della Sangiustese, intervistato da Il Resto del Carlino.«D'ora in avanti si dovrà lavorare di più e meglio n...leggi
16/05/2020

Ruggeri, fedeltà al Tolentino: Obiettivo: giocatore con più presenze

TOLENTINO. Federico Ruggeri (foto), capitano del Tolentino, giura fedeltà ai colori cremisi: "La mia speranza è quella di continuare a giocare in serie D e mi auguro di poterlo fare con questa maglia, sarebbe la nona stagione. Ho già avuto l'onore di entrare nella top ten dei calciatori col maggior numero di presenze nella storia del club e sono vicino al t...leggi
16/05/2020


Giandomenico: "Abbiamo tutti bisogno di tornare alla normalità"

"Speriamo di essere di nuovo in campo a settembre o a ottobre, pronti per giocare". Luigi Giandomenico (foto), tecnico del Valdichienti Ponte, non vede l’ora che si torni alla normalità dopo l’emergenza Coronavirus che ha stravolto la vita di tutti. «Il campo – dice a Il Resto del Carlino – manca moltissimo e non solo a me, ...leggi
14/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13948 secondi