Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

PROMOZIONE A. Biagio Nazzaro, flop all'esordio. Blitz del Barbara

Biagio Nazzaro - Barbara 0-1
BIAGIO NAZZARO: Bolletta, Santoni, Brega, Stella,
Giovagnoli, Cecchetti, Giovannini (89’ Gian Marco Gregorini), Leonardo Rossini, Alessandroni (77’ Terrè), Parasecoli, Pieralisi. (A disp.: Marziani, D’Agostino, Menotti, Barone, Mazzarini, Frulla). All. Malavenda.
ILARIO LORENZINI BARBARA: Titti, Fontana (81’ Zandri), Penacchini, Fiordelmondo, Nicolò Carboni, Simone Gregorini, Diego Rossini (74’ Pulcinelli), Cardinali, Capecci, Marco Carboni, Paolini. (A disp.: Cesaroni, Baldarelli, Angeletti, Spallacci, Federico Tafani, Morico, Montanari). All. Federico.Tafani.
ARBITRO: Bini di Macerata.
RETE: 63’ Capecci.
NOTE: ammoniti Brega al 57’, Carboni Marco al 67’ Santoni e Pulcinelli all’86’. Calci d’angolo: 6-2. Spettatori 250 circa.

CHIARAVALLE -​ Arriva il flop per la Biagio e francamente nemmeno il più incallito dei pessimisti se lo sarebbe aspettato. Decide Capecci, che spacca una partita incanalata verso il doppio zero, ma i ragazzi di Tafani non rubano alcunché e dopo il vantaggio serrano gli spazi e lasciano solo lo sterile possesso palla ai frastornati rossoblù, autori di un secondo tempo confusionario. La Biagio, con Stella al centro della difesa al posto di Arcolai, si schiera con il tridente offensivo e nella prima frazione non demerita, pur peccando di lucidità sotto misura. Il primo tiro verso la porta è però di marca gialloblù: ne è autore Marco Carboni, che al 10’ tenta l’esterno senza fortuna. All’11’ Biagio insidiosa: millimetrico lancio di Giovagnoli per Alessandroni, che si incespica sul più bello e non conclude. Al 19’ taglio profondo di Giovannini per Pieralisi, il quale attarda il tiro e fallisce il dribbling a rientrare su Fontana. Al 23’ Leonardo Rossini si libera per la botta dai venti metri, ma lo fa con il mancino, che non è notoriamente il suo piede preferito, nessun problema per Titti. Al 26’ l’estremo ospite arruffa una palla calciata da Cecchetti, Alessandroni si catapulta sulla ribattuta ma calcia addosso al portiere, non trovando la via della porta. Ultima occasione assoluta per i rossoblù al 28’: Brega carica il sinistro e fionda su palla corta respinta dopo azione da corner, Titti s’inarca e devia in angolo.

Nella ripresa Biagio non pervenuta, sono del Barbara tutte le occasioni da rete, a partire da un diagonale di Marco Carboni che chiude di un soffio a lato una prolungata percussione. Al 18’ arriva la rete che decide l’incontro: Bolletta non è preciso sulla battuta dello stesso Carboni, Capecci calcia sulla ribattuta e la doppia carambola con l’estremo chiaravallese gli dà ragione. Ci si attende la reazione dei nostri, che non arriva. Il Barbara controlla agevolmente e riparte appena può: al 25’ su appoggio di Penacchini a centro area, nessuno dei compagni è lesto ad approfittarne e al 47’, in pieno recupero, Marco Carboni cerca la giocata della vita, provando sorprendere l’avanzatissimo Bolletta da sessanta metri, senza trovare gloria. Poco male, perché i suoi portano comunque a casa tre ottimi punti. Biagio decisamente da rivedere: il primo tempo non è andato male, ma non ci è piaciuta la ripresa decisamente sotto tono e giocata senza raziocinio, al cospetto di avversari apparsi decisamente più in forma sotto il profilo fisico. In settimana mister Malavenda saprà senz’altro motivare i suoi in vista del difficile impegno di Gabicce Mare. Il Barbara ha dimostrato, semmai ce ne fosse bisogno, di essere una signora squadra, attenta e compatta in tutti i reparti. A parte i
soliti nomi, ci preme rimarcare l’esemplare prova di Fontana, un ragazzino che, fino all’uscita anticipata per crampi, ha chiuso la porta a tutti gli affondi rossoblù, eludendo tutti i tentativi di dribbling operati nei suoi confronti da
Piealisi e Alessandroni.
(Andrea Rossi)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 15/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Borghetto: confermato mister Gerini

MONTE SAN VITO. Il Borghetto - squadra di Seconda categoria C - nonostante non siano definite le modalità e soprattutto le tempistiche di inizio, sta programmando la nuova stagione 2020-21 e il primo tassello è la conferma di mister Michele Gerini (foto) che era subentrato a Coniglione a metà gennaio, av...leggi
29/05/2020

UFFICIALE. Tempo di saluti tra il Castelbellino e Capitan Barchiesi

CASTELBELLINO. Il Castelbellino comunica la separazione con il capitano Lorenzo Barchiesi. Il centrocampista classe 1992 ha indossato la maglia biancoarancio per 9 stagioni collezionando 209 presenze. "Al capitano di mille battaglie va il più sentito ringraziamento e un caloroso in bocca al lupo per il proseguo della sua carriera - si ...leggi
29/05/2020

UFFICIALE. Osimana - Mobili: accordo biennale!

OSIMO. L'Usd Osimana comunica che nella serata di ieri si è svolto un incontro tra la Dirigenza e Roberto Mobili (foto), attuale allenatore della Prima Squadra. Ordine del giorno, la definizione della stagione appena conclusasi e la programmazione futura. Mister Mobili, sulla scia dei suoi colleghi del Settore Giovanile, ha generosamente rinunciato alle ...leggi
27/05/2020

UFFICIALE. La Serrana riparte da mister Brocanelli

La società Asd Serrana 1933 comunica che, per la stagione 2020/2021, alla conduzione tecnica della squadra è stato confermato il tecnico Dino Brocanelli (foto). "Da subito saremo tutti impegnati per preparare al meglio il prossimo campionato con una rosa sempre più agguerrita", la nota della società.Le parole di mister Brocanel...leggi
25/05/2020

Anche i Portuali Ancona hanno la loro mascherina

ANCONA. In questo periodo dove la prudenza è all'ordine del giorno, i Portuali Calcio Ancona per tenere compagnia ai suoi sostenitori hanno presentato la loro mascherina ufficiale, con lo stemma dei "dockers" cucito addosso. Un dispoitivo ad uso collettivo, ergonomico capace di adattarsi perfettamente al viso, senza lasciare segni, lavabile in acqua corrente e conforme a...leggi
25/05/2020

UFFICIALE. Il Moie Vallesina e Matteo Rossi avanti insieme

Il Moie Vallesina comunica che per la stagione 2020/2021 la conduzione tecnica della prima squadra è stata affidata a Matteo Rossi (foto), già in panchina da febbraio dopo le dimissioni di Tiranti.“Con la riconferma di Matteo abbiamo voluto dare, come società, un forte segnale di programmazione, di continuità e d...leggi
23/05/2020

UFFICIALE. Castelbellino: Mencarelli confermato

La società Asd Castelbellino Calcio comunica che, per la stagione 2020/2021, la conduzione tecnica della squadra è stata affidata a Claudio Mencarelli (foto). Per il mister si tratta di una conferma.Già dai prossimi giorni la società sarà in prima linea per preparare al meglio il prossimo campionato con una rosa sicurame...leggi
23/05/2020

UFFICIALE. Il Candia Calcio saluta Davide Tedoldi: andrà al Tolentino

Si separano le strade di Davide Tedoldi (foto) e del Candia Calcio. L’ufficialità arriva dal sodalizio biancoazzurro. “Facciamo un grandissimo in bocca al lupo a mister Davide Tedoldi che dopo tre intense stagioni passate con noi come mister e responsabile del settore giovanile ci lascia per affrontare una nuova importa...leggi
22/05/2020

UFFICIALE. Finisce il matrimonio tra l'Osimo Stazione e Paolo Menghini

OSIMO STAZIONE. Dopo oltre 2 mesi di blocco forzato delle attività sportive causa COVID-19, lunedì 18 prima data consentita per potersi incontrare fisicamente, nel rispetto delle disposizioni sanitarie previste (mascherine, guanti e sedute distanti almeno un metro) si è riunito il direttivo dell'OsimoStazione Conero Dribbling nella sede sociale, u...leggi
22/05/2020

UFFICIALE. La Castelfrettese riparte da mister Togni

Un forte segnale arriva dalla società del presidente Augusto Bonacci che, in un momento di forte incertezza per il futuro del calcio dilettantistico, comunica che Lorenzo Togni sarà ancora alla guida della Castelfrettese, capolista del girone D di Seconda categoria e prossima a ricevere la comunicazione ufficiale da parte della Federazione della p...leggi
15/05/2020

FIGURINE 2020. A Senigallia nasce il progetto "Carta Oro"!

Un po per guasconeria, un po per gioco, o forse per riempire le desolate giornate di questa clausura forzata, alcuni ragazzi del senigalliese hanno deciso di elaborare un progetto, ispirati dalle famosissime figurine che il Commendator Panini lancio come album raccoglitore ancora nel lontano 1960. A Senigallia nasce il Progetto Carta Oro. Perché Carta Oro? Semplicemente perchè Sim...leggi
15/04/2020

I 10 anni dei Portuali Ancona. Pucci: "Ora Juniores e vivaio"

ANCONA. «Essere il presidente dei Portuali Calcio Ancona e, allo stesso tempo, dell’impresa Portuale è un grandissimo orgoglio». Spiega così le sue emozioni per il decennale (aprile 2010- aprile 2020) dei Dockers il presidente Davide Pucci, 44 anni, in carica dal 2018 succeduto a Mirko Pisoni (uno dei fondatori del sodalizio): «Le due realt...leggi
06/04/2020

L'AIA di Jesi attiva il corso per arbitri in videochiamata

L’emergenza legata al Covid 19 non ferma la prosperosa attività dell’AIA (Associazione Arbitri) sezione di Jesi. Il 6 aprile infatti, prende il via il corso arbitri sezionale interamente in videochiamata, quindi fruibile comodamente da casa. Il corso avrà la durata di circa un mese, ...leggi
29/03/2020

Cuore SA Castelfidardo: 150 elastomeri al Torrette di Ancona

CASTELFIDARDO. Il cuore per l'emergenza Coronavirus batte forte anche alla SA Castelfidardo dove tutti, dalla prima squadra fino ai dirigenti, non si sono tirati dinnanzi ad un senso di responsabilità verso chi è ora in difficoltà. E così, sommando le multe delle prima squadra (Seconda categoria) ai contributi spontanei degli allenatori del sett...leggi
26/03/2020

Donazione dell'FC Osimo agli Ospedali Riuniti di Ancona

Anche i giocatori del Football Club Osimo hanno pensato di fare una donazione agli Ospedali Riuniti di Ancona, decidendo di devolvere tutte le "multe" raccolte durante al stagione (ritardi, sanzioni disciplinari, partitelle, ecc..) destinate inizialmente per la cena di fine stagione. E' un piccolo gesto, nato dall'iniziativa di un giocatore della squa...leggi
18/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11983 secondi