Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

SERIE D. Sangiustese ko: blitz del Matelica con Peroni

Sangiustese - Matelica 0-2
SANGIUSTESE (4-3-1-2): Chiodini (11’ st Raccio), Zannini, Fabbri, Bambozzi (6’ st Esposito), Patrizi, Scognamiglio, Pandolfi (8’ st De Cerchio), Guadagno, Mingiano, Bardeggia (15’ st Pomiro), Buonaventura, Ercoli (30’ st Romano). A disposizione: Siciliano, Palladini Alessio, Proesmans, Palumbo. Allenatore: Fabio Roscioli.
MATELICA (4-3-3): Urbietis, Visconti, Di Rienzo (17’ st De Luca), Massetti (43’ st Fermo), Pupeschi, Demoleon, Peroni (27’ st Valenti), Bordo (44’ st Colacicchi), Moretti, Leonetti (27’ st Fioretti), Barbarossa. A disposizione: Minerva, Sampaolesi, Staffolani, Bugaro. Allenatore: Gianluca Colavitto.
ARBITRO:  Sig. William Villa della sezione di Rimini.
ASSISTENTI: Sigg. Federico Linari della sezione di Firenze e Simone Marconi della sezione di Lucca.
RETI: 10’ pt e 4’ st Peroni.
NOTE: corner 4-4; ammoniti Esposito, Peroni, Bambozzi, Di Rienzo e Visconti; recupero 2’ + 6’.

CIVITANOVA MARCHE – La Sangiustese è costretta ad inchinarsi ad un volitivo Matelica, che con il successo odierno si porta a tre punti dalla capolista Notaresco.
Una prodezza del classe 2000 Peroni al 10’ pt, dopo un buon avvio da parte dei padroni di casa, imprimeva la svolta all’incontro, rompendo l’equilibrio. Il raddoppio, dopo una manciata di minuti della ripresa, portava ancora la firma del numero 7 ospite, servito in questa occasione da Leonetti.
Un derby per il resto equilibrato con i rossoblù alla ricerca di preziosi punti salvezza costretti a vedersela con una delle formazioni più in forma del campionato, in scia positiva da 12 turni. Tanti gli indisponibili e gli acciaccati per l’esordio in pectore sulla panchina della Sangiustese di mister Roscioli (Proesmans ancora non al meglio e tenuto precauzionalmente a riposo, Mingiano, Basconi, Mengoni, Dell’Aquila, Orazzo e Boschetti ai box), che però poteva contare su due nuovi innesti di spessore, di certo utili per il prosieguo della stagione, come Esposito e Palumbo, arrivati nello scorso fine settimana. Coppia avanzata Buonaventura – Bardeggia con Guadagno alle spalle, centrocampo a tre con Pandolfi ed Ercoli ai lati dell’ex di giornata Bambozzi, tandem difensivo con il rientrante Scognamiglio insieme a capitan Patrizi, sostenuti da Zannini e Fabbri, a protezione di Chiodini. Questi gli undici scelti per il fischio d’inizio di una gara che si annunciava proibitiva e che la realtà ha confermato.
Pur senza strafare, i biancorossi di Colavitto (pur senza gli squalificati Croce e De Santis) hanno fatto valere la propria legge, approfittando nei primi 45’ anche del favore di vento, fattore che al Polisportivo non si può mai sottovalutare. Dopo la serpentina vincente di Peroni in avvio, infatti, in più occasione il Matelica aveva sfiorato il raddoppio, senza però riuscirci. Pioveva sul bagnato invece nella ripresa, con mister Roscioli che provava a raddrizzare l’incontro anche grazie ai cambi, ma veniva freddato prima dal raddoppio ancora di un ispirato Peroni e poi dalla tegola Chiodini, costretto a uscire al 10’ per infortunio e sostituito tra i pali da Raccio. Poche per il resto le emozioni nella ripresa, nonostante le tante sostituzioni, utili anche a mettere minuti nelle gambe dei nuovi arrivati, e gli spazi più larghi. Il cinico team matelicese incamerava la posta piena, ai locali restava ancora una volta l’amaro in bocca.
La Sangiustese, per cercare di salvare la categoria, dovrà giocarsi il tutto per tutto negli ultimi dieci incontri della stagione, da interpretare come dieci finali, a partire da quella di domenica prossima in casa della diretta contendente Cattolica.
(Ufficio stampa Sangiustese)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 16/02/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Salta l'edizione 2020 de "Gli Amici di Graziano"

Almeno per l’edizione 2020 ha vinto l’emergenza. A causa della situazione difficile che tutti stiamo vivendo, il gruppo degli “Amici di Graziano” ha comunicato ufficialmente che non sarà possibile allestire il consueto convegno organizzato per ricordare la figura di Graziano Colotti. Sarebbe stata la quinta edizione, a cinque anni...leggi
22/05/2020

UFFICIALE. Il Montecassiano conferma mister Bonifazi

MONTECASSIANO. Il Montecassiano Calcio riparte dal suo allenatore. Confermato infatti Samuele Bonifazi (foto) alla guida tecnica, artefice di un grande girone di ritorno ad un passo dalla zona playoff nel girone E di Seconda categoria. La societa si dichiara soddisfatta del lavoro svolto dal mister, che dopo un avvio lento è riuscito a scal...leggi
17/05/2020

A Macerata corso arbitri sul web: 14 nuovi fischietti

MACERATA. Anche gli arbitri sono stati in quarantena ma non per questo sono rimasti inattivi sia fisicamente che mentalmente. Fa il punto a Il Resto del Carlino il presidente dell’Aia provinciale Andrea Fugante: "Via on line, divisi per scaglioni, abbiamo dato i compiti a casa, dei test di aggiornamento inviatici dal settore tecnico. Non solo, abbiamo concluso un corso in videoconferenza ...leggi
07/05/2020

UFFICIALE. Fumata bianca a Tolentino: la società conferma Mosconi

TOLENTINO. Come anticipato nei giorni scorsi, il C.d.A. del Tolentino ha assunto le prime importanti decisioni in vista della prossima stagione agonistica, pur permanendo ancora molte incognite sulle esatte modalità di svolgimento e sulle date di inizio e fine. Volendo dar continuità alla progettualità già delineata due anni fa, il sodalizio cremisi, do...leggi
11/05/2020

Coronavirus: morto il padre del tecnico Andrea Mazzaferro

Nonostante l'emergenza stia pian piano diminuendo, il coronavirus continua a mietere vittime. Nella mattinata di ieri è scomparso Ubaldo Mazzaferro, padre di Andrea attuale allenatore del Chiesanuova. L'uomo 80enne, residente a Montecosaro, è venuto mancare all'ospedale di Macerata. Non è mancata la vicinanza alla famiglia del tecnico da pa...leggi
26/04/2020

"Grazie fratello". La lettera d'addio dell'Abbadiense a Don Peppe

L’U.S. Abbadiense piange la scomparsa del parroco di Santa Maria in Selva di Treia, don Giuseppe Branchesi. Il sacerdote si è spento all’Ospedale di Civitanova Marche all’età di 81 anni dopo aver combattuto contro il Covid-19.Insegnante di religione, sempre in mezzo ai giovani, era il punto di riferimento di tantissime persone che in lui tr...leggi
20/04/2020

L'Urbis Salvia c'è: mascherine e camici per la cittadinanza

La società sportiva Urbis Salvia e le associazioni di Urbisaglia sono in prima linea nell'emergenza Coronavirus. Il club arancioblu è stato il capofila di una raccolta fondi per aiutare la comunità: sono state acquistate 500 mascherine, consegnate a tutti i commercianti attualmente aperti e ben 100 camici donati alla casa di rip...leggi
09/04/2020

Il Coronavirus si accanisce sulla famiglia di mister Fabio Lorenzotti

MATELICA. Il Covid-19 sta bombardando la vita di tutti, sta minando le certezze degli uomini e delle donne di questa terra. Non guarda in faccia a nessuno, non risparmia nessuno, non è razzista, è apolitico e quanto mai crudele.Oggi purtroppo dobbiamo fare di nuovo le condoglianze a Fabio Lorenzotti (foto), tecnico del settore giovanile del Matelica, ed alla...leggi
08/04/2020

Momento triste a Chiesanuova: è morta la sorella di Alessio Spurio

CHIESANUOVA DI TREIA. Una breve malattia uccide Giuseppina Spurio (foto), sorella del conosciuto addetto stampa del Chiesanuova, Alessio. La donna era originaria di Chiesanuova di Treia ma viveva a Torino da 40 anni. Ieri a causa di breve una malattia le sue condizioni sono peggiorate e, dopo aver salutato per videochiamata i...leggi
07/04/2020

Io Dono per Montefano: un'asta online in favore della casa di riposo

MONTEFANO. In considerazione della grave situazione di emergenza verificatasi a carattere mondiale e che sta riguardando anche le nostre terre, il gruppo Montefano 1972, in collaborazione con il determinante contributo dell S.S.D. Montefano Calcio e della Società Accademia calcio, ha deciso di avviare una raccolta fondi da destinare alla...leggi
24/03/2020

Le società tolentinati hanno raccolto oltre 8mila euro per l'ASUR MC

Le società calcistiche tolentinati GS Elfa, Juventus Club ed U.S. Tolentino 1919 comunicato di aver provveduto, in data, odierna all’erogazione di un contributo di € 8.436,00in favore dell’Asur Marche – Area Vasta n. 3 Macerata al fine di far fronte all’emergenza derivante da...leggi
20/03/2020

IoRestoaCasa. Il Matelica: "Facciamolo tutti!" VIDEO

MATELICA. Il Matelica, vista l'emergenza e aderendo all'iniziativa #IoRestoaCasa, ha comunica la sospensione degli allenamenti della prima squadra e il proseguimento dello stop imposto dalla società, la settimana scorsa, di tutto il settore giovanile e della scuola calcio. Roberta Nocelli-DG del Matelica-: “Confidiamo nel  senso civico di tutt...leggi
11/03/2020

IoRestoaCasa: Recanatese, l'appello di capitan Nodari

Stop anche alla Recanatese. I giallorossi richiamano attenzione sui social tifosi e non con le parole del proprio capitano Alex Nodari (foto). Seguendo l'iniziativa #IoRestoaCasa la squadra invita tutti a rimanere  a casa, l'unico aiuto per uscire da ques...leggi
10/03/2020

IoRestoaCasa: la Vigor Macerata sospende tutte le attività

In coerenza con le disposizioni Ministeriali Nazionali relativa all'epidemia COVID-19 Coronavirus, la ASD Vigor Macerata, con rammarico, ma con la responsabile consapevolezza di dover contribuire ad adoperarsi insieme a tutte le autorità preposte, al fine di scongiurare ogni possibile contagio e di tutelare i propri tesserati, dirigenti, allenatori, calciatori e fami...leggi
10/03/2020

IoRestoaCasa: Anche per la Monteluponese prima la salute!

MONTELUPONE. Salvaguardare la salute. È questo il messaggio che proviene da tante società dilettantistiche, investite in questo ultimo periodo dal problema Coronavirus. Nell'ultimo fine settimana abbiamo ricevuto, fra gli altri, l'accorato appello del presidente della Monteluponese (Seconda categoria E), Gianluca Baiocco (foto). ...leggi
10/03/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14486 secondi