Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Fermo


Le proposte del Rapagnano per rilanciare il calcio dopo la pandemia

La piccola società dell'entroterra fermano auspica che la dirigenza, che sarà eletta il prossimo 9 gennaio, imprima un deciso cambio di marcia a tutto il movimento regionale

RAPAGNANO. Riceviamo e pubblichiamo integralmente una lettera che ci è stata inviata dalla società del Rapagnano (Prima categoria D). La missiva mette in evidenza le difficoltà che ogni giorno devono affrontare le piccole società, investite da una pandemia che sta stravolgendo tutto ciò che ci circonda. E’ il punto di vista di un mondo del calcio in difficoltà che prova a far sentire la sua voce e lanciare le sue proposte costruttive.

Anche noi del Rapagnano Calcio vorremmo dire la nostra in merito all’attuale situazione del calcio e dello sport dilettantistico in generale. Far capire a tutti come una piccola società come la nostra sta affrontando questo periodo di pandemia, tra difficoltà economiche, di lavoro e di salute…che comunque resta sempre la cosa più importante. E’ da quando ci fu il primo lookdown che si va avanti senza aver sentito le voci delle varie società sul territorio. Sono state prese delle iniziative, che spesso hanno stravolto il Regolamento Federale (promozioni e retrocessioni ), con comunicazioni tardive, incomprensibili e di difficile applicazione. Basti solo pensare ai vari D.P.C.M. sanitari, ed ai modi e ai tempi d’inizio della stagione 2020/2021. Qualcuno ha fatto delle proposte ancora più stravolgenti per il regolamento, come ad esempio fare un campionato di solo andata, pur di portare a termine la stagione nei tempi stabiliti. Il tutto senza considerare che la maggior parte delle società ha già pagato iscrizioni e tesseramenti per intero.

Altro passaggio cruciale che il Comitato Marche della L.N.D. si appresta a vivere sono le elezioni del presidente, dei consiglieri e delegati per i prossimi quattro anni. Visto quanto è accaduto, questo dovrebbe essere l’anno zero, l’anno del cambiamento, delle novità, e delle elezioni realmente combattute. Per diversi anni infatti c’è sempre stato un solo candidato e si votava per alzata di mano. Stavolta i candidati alla carica di presidente sono ben tre, due provenienti dal vecchio consiglio e uno appoggiato sempre da un vecchio consigliere. Sembra evidente che il reale cambiamento possa arrivare solo dai nuovi Consiglieri, che verranno democraticamente eletti attraverso il voto. Chi avrà l’onore di rappresentarci dovrà pertanto tenere conto delle proposte e delle richieste fatte dalle società. Ne elenchiamo alcune che sono emerse, in questo lungo periodo di stop, nei confronti che abbiamo avuto con altri dirigenti.

- Rivedere con le varie istituzioni il sistema fiscale e sanitario che complessivamente finiscono per gravare in maniera enorme sui bilanci.
- Maggiore ascolto, partecipazione e condivisione delle problematiche esposte dalle società.
- Riunioni ed incontri, anche più frequenti, specie con il settore arbitrale, per una crescita costruttiva e condivisa di tutto il movimento.
- Organizzare dei corsi di formazione e degli incontri con dirigenti delle società di ogni categoria.
- Collaborare economicamente e materialmente per far crescere e creare nuovi settori giovanili.
- Organizzare una rappresentanza territoriale di dirigenti di tutte le categoria che possa interagire con il Comitato.
- Avere una segreteria più presente, più disponibile ed aperta alle problematiche delle società, specialmente nel periodo di inizio stagione (vedi tesseramenti e cartellini).
- Maggior controllo sulla reale efficienza e sicurezza degli impianti sportivi (vedi omologazioni e rapporti con le istituzioni proprietarie degli impianti).
- Una novità sarebbe la presenza (una tantum) del presidente o dei suoi collaboratori nelle sedi e sui campi delle società, in modo da rendersi conto dei sacrifici che fanno presidenti e dirigenti appassionati di calcio, per gestire al meglio le strutture.
Siamo consapevoli che il futuro che ci attende non sarà semplice, ma se saremo uniti riusciremo a venir fuori da questa situazione senza precedenti.
Cordiali saluti a tutti e Buon Anno 2021 (sperando che sia migliore di quello che sta finendo).

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 29/12/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Porto Sant'Elpidio: intervento al ginocchio riuscito per Mercurio

Paolino Mercurio si è sottoposto oggi all’intervento al ginocchio destro infortunato nella gara di Rieti. L’intervento effettuato a Morciano di Romagna per risolvere la lesione al crociato anteriore con interessamento del piatto tibiale è perfettamente riuscito. "Al bravo difensore gli auguri di una pronta guarigione" - comunica l'Atl....leggi
25/02/2021

MERCATO. Porto Sant'Elpidio: in attacco ecco Jacopo Carissimi

Continua il mercato in entrata per il Porto Sant'Elpidio che ufficializza un rinforzo in attacco: l'attaccante classe '98 Jacopo Carissimi. Cresciuto nelle giovanili della Ternana, ha poi giocato con Assisi Subasio (Eccellenza umbra), Fogliano delle Chiane (Eccellenza toscana) Tolentino, Pianese (entrambe in serie D). Aveva iniziato la stagione 2020-21 con...leggi
23/02/2021

Tour de force Montegiorgio: "E' dura con 5 gare in due settimane"

MONTEGIORGIO. Una domenica da cancellare per il Montegiorgio che deve fare i conti con la sconfitta per 3-0 subita in casa del Castelfidardo. Una partita in cui i rossoblù hanno forse pagato i tanti impegni ravvicinati dell'ultimo periodo, che non sono ancora finiti, visto che domani pomeriggio alle 14.30 si torna di nuovo in campo per il secondo turno del girone di ritorno con i rossobl...leggi
23/02/2021

MERCATO. Montegiorgio: Modou Faye si trasferisce al Breno

MONTEGIORGIO. Il Montegiorgio nei giorni scorsi ha liberato l'attaccante Modou Faye (foto), classe 2002, il quale ha firmato per il Breno (Serie D, girone B). Faye, cresciuto nel settore giovanile della SPAL, era arrivato al Montegiorgio dal Fano....leggi
22/02/2021

SERIE D. Castelfidardo super: 3-0 al Montegiorgio

Castelfidardo - Montegiorgio 3-0Castelfidardo: David, Santangelo, Mataloni; Di Dio, Puca, Rinaldi; Cusimano, Fermani, Perpepaj (62’ Njambè); Giampaolo, Braconi All. Lauro.Montegiorgio: Gagliardini, Gnaldi, Montanaro; Omiccioli, Ficola, Perini; Mandolesi (46’Zancocchia), Trillini (52’ Cuccù), Pampano (60’ Lupoli, 64&rsq...leggi
21/02/2021

San Marco Servigliano in lutto: è mancato Filippo Santoni

SERVIGLIANO. Grave lutto nella cittadina della media Valtenna, per la scomparsa di un cittadino illustre. E' mancato ieri Filippo Santoni (foto) Sindaco per vent'anni di Servigliano e memoria storica della città, alla quale ha dedicato con passione tanta parte della sua vita di cittadino. Piangono la sua scomparsa, la famiglia, i figli Paolo e St...leggi
19/02/2021

MERCATO. Alessandro Gelsi è tornato al Porto Sant'Elpidio

E' tornato al Porto Sant'Elpidio il centrocampista classe '97 Alessandro Gelsi (foto), proveniente dalla Torrese, Eccellenza Abruzzo. Queste le sue parole: “Dopo la parentesi della scorsa stagione sono ritornato al Porto Sant'Elpidio con molto entusiasmo per mettermi al servizio del mister e della squadra e per rimettermi in gioco. Vengo dall...leggi
17/02/2021

SERIE D. Il Montegiorgio stende l'Olympia Agnonese con un netto 3-0

Montegiorgio - Olympia Agnonese 3-0MONTEGIORGIO: Gagliardini, Mantini, Montanaro, Omiccioli, Ficola, Persini, Mandolesi, Misin, Albanesi, Cuccù, Zancocchia. A disp. Zizzania, Gnaldi, Tempestilli, Santoro, Trillini, Cernetti, Mejas, Pampano, Lupoli. All. MengoOLYMPIA AGNONESE: Landi, Galiano, Di Stasio, Carnevale, Padovani, Litterio, Del Gaudio, Buono, Krajina...leggi
14/02/2021

MERCATO. Montegiorgio boom! In porta arriva Federico Gagliardini

Colpo tra i pali per il Montegiorgio, che accoglie Federico Gagliardini.Classe 1994, cresciuto nel settore giovanile della Juventus, Federico approda poi in Serie C al Melfi, dove rimane per due stagioni. Dopo le esperienze con Siracusa e Messina Federico torna nelle Marche, dove veste la maglia della Biagio Nazzaro nel campionato di Eccellenza.Inizia poi la fortunata parentesi al P...leggi
12/02/2021

Recchi (AFC Fermo): "Stagione archiviata ma salviamo le Giovanili"

FERMO. Si anima il dibattito sull’eventuale ripartenza dei campionati di Promozione e Prima categoria. Abbiamo sentito il parere di Donatello Recchi (foto) presidente dell’AFC Fermo. Una società che oltre a partecipare alla Prima categoria, può vantare un numeroso e ben organizzato settore giovanile, anch&rsqu...leggi
12/02/2021

Bando FIGC per un Corso di Allenatori di calciatori con disabilità

La Federazione Italiana Giuoco Calcio indice un Bando per l'ammissione al Corso Sperimentale per Allenatori di calciatori con disabilità.Il programma didattico prevede 100 ore complessive di lezione per il nuovo corso di formazione a titolo gratuito rivolto ad allenatori di calciatori con disabilità che si terrà in via telematica dal ...leggi
11/02/2021

Paolino Mercurio al Porto Sant'Elpidio anche la prossima stagione

Importante decisione presa dall'Atl Calcio Porto Sant'Elpidio nei confronti del difensore Paolino Mercurio dopo l'infortunio al ginocchio con conseguente operazione a fine mese. “Abbiamo avuto Mercurio nella nostra rosa solo da 6 settimane però per l’impegno e l'attaccamento alla maglia la decisione della società è quella di con...leggi
04/02/2021

SERIE D. Pineto: dimissioni di Daniele Amaolo, squadra a Pomante

A seguito della sconfitta contro il Castelfidardo il tecnico Daniele Amaolo (foto) e il suo staff hanno rassegnato in giornata le dimissioni dal Pineto Calcio. La società biancazzurra, dopo un vertice interno, a malincuore ha accettato la decisione dell’allenatore. Il presidente dott. Silvio Brocco e tutti i dirigenti ringraziano mister Am...leggi
04/02/2021

Adami lascia la Palmense ed approda all'Atletico Ascoli

ASCOLI PICENO. Nonostante le incertezze sul futuro del movimento calcistico regionale, legate alla note vicende del Covid-19, continua il lavoro di rafforzamento della squadra da parte dell’Atletico Ascoli. La società picena ha infatti puntellato la linea offensiva con un elemento che conosce molto bene il campionato di Eccellenza. Stiamo parlando di Gianlu...leggi
29/01/2021



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,26919 secondi