Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

ECCELLENZA. La FIGC accoglie la proposta del CR Marche

Confermato il format con due gironi da 6 squadre. Il protocollo sarà lo stesso della Serie D. Svincoli e trasferimenti: ecco cosa accadrà

La FIGC ha esaminato e deciso sulle proposte della Lega Nazionale Dilettanti riguardo alla ripresa dei campionati di Eccellenza. Sono stati accolti quasi tutti i format presentati dai comitati regionali, Marche compreso che avrà due gironi da 6 squadre. Una sola promozione alla categoria superiore sulle 24 in totale. Non ripartiranno i campionati di Basilicata, Friuli Venezia Giulia e Umbria.

Presentate anche le misure in merito ai trasferimenti e svincoli dei tesserati con società rinunciatarie
I calciatori tesserati con le società rinunciatarie saranììo:
1. svincolati in presenza delle condizioni o a fronte delle richieste di cui agli artt. 32 bis e 108 delle N.O.I.F. così come sarebbe avvenuto alla data del 30.06.2021 . 8
2. Trasferiti a titolo temporaneo fino al 30.06.2021 ad altra società che prosegue nella medesima competizione la stagione sportiva a semplice richiesta congiunta di quest'ultima e del calciatore.
3. In deroga all'art. 103 bis delle N.O.I.F. è inoltre consentita la risoluzione di trasferimenti a titolo temporaììeo nel solo ambito dilettantistico di calciatori/calciatrici già tesserati/tesserate per le società che non riprendono l 'attività nella stagione sportiva 2020/202 1, al fine di consentire agli StesSi e alle stesse il rientro alla originaria società cedente che, viceversa, ha deciso di proseguire l'attività. Nel caso in cui la società cedente non riprenda l'attività, il calciatore o la calciatrice potrà rientrare alla stessa società ed essere trasferito ai sensi del precedente punto 2.

Protocollo SanitarioAlle Competizioni, ivi compresa la ripresa degli allenamenti collettivi, dovrà essere applicato il protocollo sanitario attualmente vigente per i Campionati nazionali della LND e le Competizioni Giovanili Nazionali organizzate dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC.

Ai fini dell'inserimento delle Competizioni de quibus nell'elenco degli eventi "di preminente interesse nazionale", questa Federazione invierà al CONI la documentazione ricevuta dalla Lega Nazionale Dilettanti in allegato alla nota prot. n. 6116 del 18.03.2021 e a tal fine sollecita la trasmissione dei calendari agonistici con riferimento ai Comitati Regionali per i quali tali calendari non sono ancora pervenuti.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 19/03/2021
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10237 secondi