image host

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

CLAMOROSO! Porto d'Ascoli senza campo per la prima gara ufficiale

Il Riviera delle Palme è stato appena riseminato e domenica prossima non sarà agibile. La mail dell'Amministrazione Comunale e la risposta della società che rischia di perdere a tavolino al suo esordio in Serie D

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Sta vivendo momenti difficili il calcio nella città di San Benedetto del Tronto. La situazione della Sambenedettese sembra sempre più ingarbugliata, e comunque lontana da una soluzione che possa mettere d’accordo li direttive della FIGC, le istanze della politica, gli interessi degli imprenditori e soprattutto la passione dei tifosi.

Di tutte queste vicende finisce per subire le conseguenze anche il Porto d’Ascoli che appena promosso, per la prima volta nella sua storia in Serie D, si trova ad affrontare delle problematiche del tutto inaspettate. Con una decisione adottata il mese scorso l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Piunti, aveva concesso l’uso del Riviera delle Palme a settimane alterne alle due maggiori realtà cittadine: Sambenedettese e Porto d’Ascoli. Purtroppo ad oggi, alla vigilia dell’inizio della stagione ufficiale, la situazione non è proprio così chiara. Le parole di Vittorio Massi, presidente del Porto d’Ascoli: “In data 1 settembre abbiamo avuto un incontro con Alessandro Amadio, il responsabile del comune, ed il tecnico che segue la manutenzione del terreno. Il nostro intento era di fare un’amichevole il 5 settembre. Ci fu detto che se avessimo usufruito dell’impianto in quella data si sarebbe dovuta rimandare la semina e per il 12 settembre il campo non sarebbe stato pronto per la partita. Correttamente abbiamo rinunciato all’amichevole, per assicurarci l'utilizzo domenica prossima. Potete immaginare lo stupore, dopo che nessuno ci ha risposto al telefono, quando stasera abbiamo ricevuto la mail che in pratica ci vieta l’utilizzo dell’impianto”.

Di seguito il testo della mail inviata al Porto d’Ascoli dal Responsabile Servizio Sport Amadio: ”Spett. Società Sportiva Porto d'Ascoli, a seguito di sopralluogo effettuato nel pomeriggio odierno, e sentita la ditta incaricata al trattamento del manto erboso, si comunica che questo fine settimana non è possibile concedere la struttura in quanto un utilizzo comprometterebbe gli effetti dell'intervento di risemina che è stato effettuato nei giorni di sabato e domenica scorsi. Le condizioni climatiche non stanno agevolando la riuscita dell'intervento in tempi brevi. Contestualmente questa settimana sono in corso gli interventi di sistemazione degli spogliatoi e dei locali ufficio volti a ripristinare e garantire l'usabilità dell'impianto. Si comunica altresì che è necessario effettuare un incontro tra società ed ente per definire tutti gli aspetti legati agli adempimenti per lo svolgimentio delle partite (ticketing, stewarding, assistenza sanitaria con personale medico, servizio sicurezza, ecc...). Cordiali saluti”.

A questo punto il Porto d’Ascoli ha davanti due alternative: non presentarsi al primo turno preliminare di Coppa Italia contro il Nereto, e naturalmente subire la sconfitta a tavolino ed una eventuale sanzione. Oppure chiedere una deroga alla Federazione per giocare al “Ciarrocchi” a porte chiuse. Due soluzioni difficili e comunque entrambe non in linea con la volontà della società che intanto, con una mail del presidente Vittorio Massi ha risposto alla missiva di Amadio: “Gli accordi presi in maniera verbale con il nostro Direttore e in collegamento telefonico con il presidente Massi e l'assessore Pierfrancesco Troli, il giorno 01-09-2021, erano diversi. Il tecnico per la manutenzione del campo aveva sostenuto che non disputando la gara amichevole del 5, avremmo avuto la disponibilità del terreno di gioco per il giorno 12 settembre. Oggi, dopo svariate chiamate da parte del presidente, alle quali non si è avuta risposta, ci comunicate l'indisponibilità dell'impianto, mettendoci nella condizioni di perder la gara a tavolino. La vostra intenzione di effettuare un incontro per definire tutti gli aspetti legati agli adempimenti per lo svolgimento delle partite, è stata da parte nostra richiesta da svariato tempo, comunque autonomamente ci siamo mossi per risolvere tutte le problematiche relative alla disputa delle gare (biglietterie, forza pubblica, operatori sanitari ecc.), e come abbiamo sempre fatto per ogni problematica al Ciarrocchi (terreno di gioco, tribuna, spogliatoi ed accoglienza). La data del 12 settembre era nota da molto tempo, già nell'incontro avuto presso il Riviera delle Palme il 04 agosto”.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 07/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



P.d'Ascoli nella storia, Ciampelli: "Vittoria dedicata a mio figlio"

Quarta giornata del girone F di Serie D con il derby Samb-Porto d’Ascoli in copertina: al Riviera delle Palme andava in scena una sfida inedita tra i rossoblù, ancora a quota zero in classifica, e il Porto d’Ascoli, con 6 punti in graduatoria. Davanti a 1.820 spettatori ha vinto il Porto d’Ascoli per 2-0 grazie alle reti di Napolano, ex di turno, e Batt...leggi
11/10/2021

Samb: il blasone c'è, i punti no. "Finora più gare che allenamenti"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Tre sconfitte e in tre partite, la Samb - dopo il tonfo di ieri in casa contro la Recanatese (2-4) - è sempre più fanalino di coda in classifica. Le attenuanti del caso ci sono tutte, ma è difficile farlo capire a una piazza calda come quella rossoblu abituata a ben altri palcoscenici. Ma questa è la Serie D, e bisogna raddr...leggi
07/10/2021

Simone Alesi protagonista. Tre gol e torna a casa con il pallone

CASTEL DI LAMA. Pronto riscatto per il Santa Maria Truentina nel girone D del Campionato di Prima categoria. La squadra allenata da mister Stefano Morganti, dopo essere stata sconfitta di misura all’esordio, ha subito invertito la marcia superando nettamente l’Offida. Protagonista del successo Simone Alesi (foto), autore di...leggi
06/10/2021

Reduce da uno stiramento, a 40 anni entra e segna 3 gol in mezz'ora!

Il calcio va così: quando meno te l'aspetti entri e scrivi una pagina di cronaca sportiva indimenticabile dal punto di vista personale ma che non ha, purtroppo, prodotto punti.E' la vicenda di Michelangelo Goglia, 40 anni, ex Sangiustese, Trodica e Palmense (solo per citare alcune squadre), tesserato dal Montefiore, società di Seconda categoria (girone G)....leggi
27/09/2021

UFFICIALE. Sambenedettese inserita nel girone F di Serie D

La Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato l'ammissione in sovrannumero della Sambenedettese in Serie D. Questa la notà apparsa sul portale della LND:  “Il Dipartimento Interregionale a seguito dell’ammissione in soprannumero ai sensi dell’articolo 52 comma 10 N.O.I.F., giusta delibera del Presidente Federale del 14/9/2021, della Socie...leggi
17/09/2021

LA PROMOZIONE B VISTA DA... Martinelli: "Due big, ma vedo equilibrio"

La Promozione B vista da Martino Martellini (foto), ex tecnico del Corridonia. "Non c'è un'ammazza-campionato - sottolinea al Corriere Adriatico - anche se Civitanovese e Maceratese con acquisti azzeccati e allenamenti pomeridiani possono dire la loro rispetto ad altre formazioni. Oltre a queste due big inserisco Chiesanuova a Trodica, poi Atletico Centobuchi e ...leggi
31/08/2021

Samb, e ora? Gli scenari possibili dopo l'esclusione dalla C

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Ieri, dopo la batosta di due giorni fa, Roberto Renzi è tornato a esprimersi con un comunicato. Un comunicato dolente e che suona un po’ come una resa. O almeno, non emerge la fiducia e la decisione che si leggeva nei comunicati diramati per i ricorsi. Il Tar è l’ultima spiaggia, ma Renzi ne parla en passant, tra una scusa e una dichia...leggi
28/07/2021

Alessandro Alesiani è il nuovo presidente della Polisportiva Offida

Si e' svolta questa mattina l'Assemblea della Società Polisportiva Offida, durate la quale si è concretizzato il passaggio del testimone da Giovanni Stracci ad Alessandro Alesiani (foto), eletto presidente della realtà calcistica offidana. Il titolare della azienda Krea Legno di Offida, ex giocatore ed ex...leggi
24/07/2021

Al via l'Atletico Ascoli. Giandomenico: "Abbiamo tutto per far bene"

VENAROTTA. Presentazione in grande stile presso il Ristorante “Il Casolare” di Venarotta dell’Atletico Ascoli che si appresta a disputare il prossimo campionato di Eccellenza. Alla presenza delle Autorità locali e del Presidente del Comitato Regionale Ivo Panichi , ha ufficialmente preso il via una stagione che si annun...leggi
21/07/2021

ESCLUSIVA. Il Presidente Massi: "Un trofeo per il nostro sogno!"

PORTO D’ASCOLI. E’ entrata la storia in casa del Porto d’Ascoli. La storia con la esse maiuscola. Domenica pomeriggio quando a Jesi l’arbitro ha fischiato la fine della gara con il Fossombrone, si è infatti materializzata la Serie D per il sodalizio rivierasco. Un traguardo mai raggiunto prima e che forse molti avevano paura anche...leggi
22/06/2021

Ciampelli: "Emozionato per la vittoria. Torneo intenso, ora la festa!"

DA JESI GIACOMO GIAMPIERI“Provo grande emozione per questa vittoria: abbiamo iniziato il percorso con un rigore contro e oggi l’abbiamo chiuso con un rigore a favore trasformato. Più ciclica di così, questa cavalcata, non poteva essere”. È raggiante di gioia al triplice fischio Davide Ciampelli (nella foto con la Coppa e lo...leggi
20/06/2021

IL PORTO D'ASCOLI SCRIVE LA STORIA: E' SERIE D!

DA JESI GIACOMO GIAMPIERIPorto d’Ascoli in paradiso: la squadra di Ciampelli supera la Forsempronese 0-1 al 'Carotti' e decolla in Serie D. È la prima storica volta per la squadra picena, che può far festa assieme ai tanti tifosi arrivati fino a Jesi. Decisiva la rete di Napolano, in chiusura di primo tempo. Nonostante il forcing metau...leggi
20/06/2021

Napolano: "Porto d'Ascoli, l'ultimo sacrificio per coronare un sogno"

Una sola volerà in serie D tra Porto d'Ascoli e Fossombrone: domenica a Jesi è in programma la finalissima playoff di Eccellenza (ore 16.30). La formazione riviersca, trascinata dal capitano Giordano Napolano (foto), a Il Resto del Carlino parla della partita: «Prepareremo la gara nel migliore dei modi, per cor...leggi
18/06/2021


UFFICIALE. Andrea Sottil confermato alla guida dell'Ascoli

"L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. è lieta di annunciare ufficialmente che l’allenatore Andrea Sottil sarà alla guida della squadra bianconera anche per la s.s. 2021/22. Il tecnico, nel colloquio intercorso nella giornata di ieri col Patron Massimo Pulcinelli, si è detto orgoglioso di essere a capo del progetto Ascoli anche per la prossima stagione e ha rinnovato p...leggi
27/05/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12333 secondi