Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


image host

Serie B, Ascoli-Spal 0-1, la squadra di Sottil non sa più vincere

Non c’è pace per l’Ascoli che subisce la seconda sconfitta di fila. Al Del Duca ha la meglio la Spal con un gol stupendo di Colombo. Tutto sommato una bella gara, vivace sotto l’aspetto agonistico e tattico, con la squadra Clotet che è riuscita a prevalere. La squadra di Sottil, analizzando la gara, è mancata per lo più nella ripresa, quasi sempre la parte decisiva di un incontro. L'undici iniziale del Picchio aveva visto due opzioni nuove: fuori il leader difensivo Botteghin per lasciare campo al rientro di Avlonitis, Maistro finisce per essere indietreggiato nei panni di mezz'ala al fianco del solito Buchel. D'Orazio torna ad agire lungo l'out di sinistra. Sabiri si riprende la trequarti muovendosi dietro a Dionisi e Bidaoui. I principali bookmakers, con bonus sulle scommesse, davano in leggero vantaggio la squadra bianconera, ma alla fine a spuntarla la Spal.

La partita

Una bella partita quella andata in scena giovedì sera. In casa Spal il tecnico boccia Thiam per rispolverare Seculin in porta. Quindi novità tra i pali, anche se la più succosa rimane il modulo scelto dall’allenatore: abbandonato il 4-3-3 per giocare a specchio affidandosi ad un 4-3-1-2. Qui Mancosu va a sostenere la coppia di attaccanti composta da Colombo (rivelatosi decisivo) e Latte Lath. Il primo sussulto dell'incontro, dopo l’avvio del match, è dei padroni di casa. Maistro calcia da palla inattiva un pallo che finisce sopra la testa di Salvi che colpisce da buona posizione, ma non trova la rete.

Le squadre giocano con tutta la grinta agonistica che hanno, dando vita a numerosi contrasti di gioco, spesso al limite, specialmente a centrocampo, dove si è giocata per lo più la partita. Però la risposta degli ospiti non si fa attendere, con un violento tiro da fuori di Mancosu che si spegne fuori alla sinistra di Leali. Sabiri è il più ardente, nessuno riesce a fermarlo. A provarci è Dionisi in un paio di circostanze, entrambi i tentativi non sono irresistibili. In chiusura di primo tempo lo stesso capitano protesta nei confronti del direttore di gara per un colpo proibito ricevuto al volto da Vicari. Non passano nemmeno due minuti che Latte Lath rischia grosso intervenendo in maniera scomposta su Maistro. Qui l’attaccante della Spal si salva con il giallo, ma ha la peggio nel contrasto, al punto da dover lasciare prima il rettangolo verde. Al suo posto così va Melchiorri. Nei minuti di recupero Maistro si accende di colpo impegnando Seculin due volte di fila.

Dopo l’intervallo ecco di nuovo che le squadre scendono in campo per i secondi quarantacinque minuti. Certamente un avvio difficile per l’Ascoli che rischia grosso: deviazione in tuffo di Buchel sul traversone di Melchiorri, che mette un brivido a Leali, scheggiando il palo. Il portiere era ormai spiazzato. L'Ascoli nella ripresa abbassa il ritmo di gioco, ed è qui che colpisce la Spal. Colombo è bravissimo a trovare un gol incredibile calciando a volo di sinistro da fuori area.

Con loI svantaggio accumulato, gli uomini di Sottil perdono lucidità. il Picchio è chiamato ancora a rincorrere. Il tecnico piemontese non ha scelta: dentro Iliev, Caligara e Fabbrini. Questo, però, si dimostra il momento migliore per gli ospiti. Sottil si gioca anche l'ultima carta De Paoli. L'Ascoli è tutto sbilanciato in avanti, ma attacca in modo disordinato e poco preciso. Non cambia nulla fino al triplice fischio finale. Secondo Ko di fila per l’Ascoli che ora contro il Pisa è chiamato alla vittoria.

Il tabellino

ASCOLI-SPAL 0-1 (primo tempo 0-0)

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi (25' st Baschirotto), Avlonitis, Quaranta, D'Orazio; Eramo (31' st de Paoli), Buchel, Maistro (20' st Iliev); Sabiri (20' st Caligara); Dionisi, Bidaoui (20'st Fabbrini).

Panchina: Guarna, Tavcar, Petrelli, Collocolo, Donis, Saric, Botteghin.

All. Sottil.

SPAL (4-3-1-2): Seculin; Dickmann (1' st Peda), Vicari, Capradossi, Tripaldelli; Esposito, Viviani, Mora (31' st Crociata); Mancosu; Latte Lath (47' pt Melchiorri), Colombo (44' st Zuculini).

Panchina: Thiam, Ellertsson, Seck, Coccolo, Heidenreich, Celia, D'Orazio, Piscopo.

All. Grosso.

ARBITRO: Miele di Nola.

MARCATORI: 18' st Colombo.

NOTE: 3.979 spettatori per un incasso totale di 33.346 euro; ammoniti Sabiri, Salvi, Baschirotto, Eramo per l'Ascoli, Viviani, Latte Lath, Mora, Colombo per la Spal; corner 4-3 per l'Ascoli; 4' pt, 4' st.

Pulcinelli, patron Ascoli: “Massima fiducia in Sottil” e sul nuovo direttore sportivo…

Il patron dell'Ascoli Massimo Pulcinelli, dopo aver assistito al match perso 1-0 con la Spal dalla tribuna dello stadio "Del Duca" insieme a Matt Rizzetta ed a tutti i massimi dirigenti bianconeri, ha voluto immediatamente smentire le voci circolate sul web in relazione a possibili riflessioni in corso sulla posizione dell'allenatore Andrea Sottil. Queste le sue parole a Picenotime.it: “ "Sono tutte chiacchiere false e tendenziose, volte solamente a destabilizzare l'Ascoli. Il solito Pedullà...Il mister ha la nostra totale fiducia e sicuramente saprà trovare le leve giuste per motivare i nostri ragazzi in vista della gara di Pisa".

Il patron dei bianconeri, sempre al noto portale Picenotime.it, ha voluto anche fare alcune precisazione sul nuovo direttore sportivo, dopo le ultime indiscrezioni comparse online e sui giornali: "Leggo questa mattina che avremmo deciso di puntare su Pietro Leonardi come nuovo direttore sportivo. Con tutto il rispetto per il diretto interessato, tra l'altro squalificato per 5 anni, è una notizia totalmente priva di fondamento, non l'abbiamo mai contattato nè sentito. Dispiace perchè continuano a circolare voci false sul nostro club, questo fatto mi rammarica molto, soprattutto in un momento in cui c'è da rimanere uniti per invertire il trend negativo delle ultime partite . Ora siamo tutti concentrati per la gara di Pisa, ovviamente noi massimi dirigenti siamo al lavoro per individuare il profilo giusto del nuovo direttore sportivo che annunceremo nei prossimi giorni. Come società avremmo puntato su un ritiro forzato in vista del match di Pisa per questo gruppo che ora non sta dando risultati ma il mister ci ha detto che era meglio evitare. Siccome nutriamo estrema fiducia nel nostro allenatore abbiamo quindi preferito non optare per il ritiro".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Ascoli Calcio: Marco Valentini nuovo direttore sportivo

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver affidato l’incarico di Direttore Sportivo a Marco Valentini, quarantaquattrenne di Macerata, vecchia conoscenza del Club bianconero per aver ricoperto ugual incarico nelle s.s. 2008/09 e 2011/12. Valentini, dopo aver sottoscritto il contratto fino al 30 giugno 2022, ha raggiunto la squadra e lo staff t...leggi
31/10/2021

Ascoli: si dimette il direttore sportivo Lupo

Fabio Lupo non è più il direttore sportivo dell'Ascoli. Il comunicato bianconero: "L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica che in data odierna il Direttore Sportivo Fabio Lupo ha rassegnato le proprie dimissioni. Il Club bianconero saluta e ringrazia il DS per l’operato svolto e gli augura le migliori fortune"....leggi
11/10/2021

Sottil: "Essere competitivi unico obiettivo dell'Ascoli"

SuperNews ha avuto il piacere di intervistare Andrea Sottil, tecnico dell’Ascoli. Dopo 7 giornate di Serie B, i bianconeri occupano il quinto posto della classifica a quota 13 punti. Un solo punto in meno separa i piceni dalla prossima avversaria, il Lecce di mister Baroni, che affronteranno in casa il prossimo 14 ottobre. Sottil ha ...leggi
07/10/2021

Ascoli: Claudio Tanzi è il nuovo direttore generale

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver affidato l’incarico di Direttore Generale al Dott. Claudio Tanzi. Nato a Roma il 10 settembre 1962, Tanzi ha ricoperto per molti anni ruoli da Direttore Generale e Sportivo in numerosi club calcistici.L’Ascoli Calcio accoglie con un caloroso benvenuto il nuovo Direttore Generale, al quale a...leggi
08/09/2021

Ascoli: esonerato il DG Ducci

"L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica di aver sollevato dall’incarico di Direttore Generale il Sig. Piero Ducci. Il Club ringrazia il DG per l’operato svolto e gli augura le migliori fortune". Così recità il comunicato apparso nei canali ufficiali del Picchio....leggi
03/09/2021

MERCATO. Ufficiale: Gian Filippo Felicioli torna all'Ascoli

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica il ritorno in bianconero del difensore Gian Filippo Felicioli, marchigiano di Fiuminata che ha vestito la maglia del Picchio nella s.s. 2016/17.Nato a San Severino Marche il 30 settembre 1997, Felicioli arriva dal Venezia a titolo temporaneo con diritto di riscatto.Cresciuto nel settore giovanile del Mil...leggi
31/08/2021

La Samb cambia look: presentato il nuovo stemma

Attraverso il propri canali social, la Sambenedettese del neo presidente Renzi ha presentato il nuovo logo ufficiale del club. "Quella della Sambenedettese è una storia di gloriose rinascite - spiega la società in un comunicato -. Tante anime che non hanno mai perso l'identità. Il nuovo stemma dell'A.S. Sambenedettese è fortemente ispirato alle radici de...leggi
05/07/2021

UFFICIALE. Samb: Sandro Porchia ds, panchina a Massimo Donati

L’A.S. Sambenedettese comunica di aver affidato l’incarico di direttore sportivo a Sandro Porchia. Il responsabile tecnico della prima squadra sarà, invece, Massimo Donati (foto), ex calciatore tra le altre di Milan, Bari e Palermo, negli ultimi due anni vice al Kilmarnock nel campionato Scozzese. Per entrambi c...leggi
25/06/2021

Ascoli Calcio: risolto il contratto con il ds Polito

L’Ascoli Calcio 1898 FC S.p.A. comunica l’avvenuta risoluzione consensuale del contratto col Direttore Sportivo Ciro Polito, giunto in bianconero nel dicembre scorso. Il Club di Corso Vittorio Emanuele ringrazia il DS per l’operato e per il contributo fornito e gli augura le migliori fortune personali e professionali....leggi
06/06/2021

Ascoli, salvezza raggiunta: sarà ancora Serie B

Con il 2-0 al Cittadella (reti di Buchel e Bajic), l'Ascoli trova la quarta vittoria consecutiva al Del Duca. I bianconeri di mister Andrea Sottil hanno raggiunto la salvezza con una giornata di anticipo. Per la città delle cento torri sarà il 25° anno in Serie B....leggi
07/05/2021

Fallimento Samb, Molinari: "Ripartire dalla D ma con gente locale"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. "Ho sempre pensato dentro di me che questo continuo arrivo a San Benedetto di persone straniere' non poteva essere portatore di cose positive. Il campionato di Serie C ha dei costi elevati e non sono gestibili. Questi campionati devono avere regole che costringono a mettere i soldi sul tavolo. Purtroppo a San Benedetto da diversi anni si stanno ripetendo queste problem...leggi
28/04/2021

Samb, a rischio la trasferta contro la Virtus Verona. Chi paga?

Settimane sempre più agitate alla Sambenedettese. Nella giornata di ieri si è tenuta l'udienza prefallimentare del club, oggi un'altra notizia che, a tre giornate dal termine della stagione regolamentare, rischia di compromettere l'intero campionato. I giocatori hanno fatto sapere che non scenderanno in campo domenica 18 aprile a Verona contro la Virtus Verona, o ...leggi
16/04/2021

Samb, non pagati i lavori allo stadio: chiesto risarcimento al Comune

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Sambenedettese arretrata non solo nel pagamento degli stipendi ma anche nelle spese di manutenzione degli impianti. E' ciò che conferma la PowerGrass, azienda milanese che si è occupata del manto erboso dello stadio Riviera delle Palme. La ditta è in credito di 600 mila euro ed &eg...leggi
14/04/2021


Ascoli, multa a mister Sottil per 12 bestemmie: ecco la cifra

Andrea Sottil ha ricevuto una multa salatissima da parte della Procura Federale. L'attuale allenatore dell'Ascoli, tecnico della squadra marchigiana dallo scorso 23 dicembre 2020 al posto dell'esonerato Delio Rossi, è stato sanzionato per aver bestemmiato di continuo durante la sfida del campionato di Serie B relativa allo scorso 14 febbraio 2021 contro la Reggiana. "Sottil ha pronunciat...leggi
26/03/2021


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,13250 secondi