Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

PRIMA C. Settempeda, prima vittoria in trasferta. Ulissi già decisivo

Villa Musone - Settempeda 1-2
VILLA MUSONE: Balianelli, Guzzini(10’st Traferro), Berrettoni, Coppini(28’st Giampieri), Fiengo, Galvani, De Martino, Giuliani, Camilletti(14’pt Tonuzi), Bora(23’st Leone), Lorenzetti(13’st Ascani). A disp. Cingolani, Piccinini, Sall. All. Paoloni
SETTEMPEDA: Caracci, Latini, Botta, Miconi(23’st Borioni), Campilia, Mulinari, Sfrappini(40’st Capenti), Del Medico, Ulissi, Broglia, Panicari(16’st Rocci). A disp. Palazzetti, Forresi, Gega, Orlandani, Crescenzi, Falistocco. All. Ruggeri
Arbitro: Pignotti di San Benedetto del Tronto
MARCATORI: pt 14’ e 35’ Ulissi, 40’ Tonuzi
NOTE: ammoniti: Sfrappini, Tonuzi, Bora, Campilia, Botta, De Martino, Del Medico, Borioni. Angoli: 7-2 per la Settempeda. Recupero: pt 1’, st 5’
Nella foto: Maicol Ulissi della Settempeda

VILLA MUSONE - Sfata il tabù esterno la Settempeda che passa sul campo del Villa Musone ottenendo così il primo successo fuori casa(fino ad oggi 4 ko e 1 pari nelle cinque trasferte giocate). Riesce a dare continuità al proprio cammino la squadra biancorossa che batte con merito i rivali recanatesi e dopo il pari contro il Pollenza incamera tre punti importanti che significano morale, convinzione e passetto in avanti in classifica verso zone più consone. E’ stata la grande giornata di Maicol Ulissi che al debutto in biancorosso parte titolare e firma la doppietta che vale la vittoria dimostrandosi finalizzatore infallibile e già un valore aggiunto per il gruppo biancorosso che da parte sua risponde al meglio con una prova convincente. Settempeda organizzata, determinata, atteggiamento ideale per una sfida delicata e resa ancor più insidiosa dal terreno in sintetico che nasconde sempre delle insidie. Come accennato tutti hanno dato il necessario contributo, ma meritano una menzione particolare, oltre naturalmente all’ultimo aggregato Ulissi, capitan Broglia, preciso e costante in cabina di regia nelle due fasi, e Panicari, un altro 2003 che sta crescendo tanto e ha disputato un ottimo primo tempo. Locali aggressivi e con un impegno massimale ma qualcosa è mancato in avanti e alla fine c’è stata la resa di fronte ad una Settempeda in giornata e che avrebbe potuto imporsi con un margine maggiore.

LA CRONACA – Nella lunga trasferta a Villa Musone per la Settempeda l’obiettivo è provare a cambiare marcia fuori casa dove fino ad ora è stato raccolto appena un punto sui 15 disponibili. L’infermeria comincia a svuotarsi(restano fuori Marasca, Marco Rossi, Minnucci e Farroni)e Ruggeri può avere più scelte nel costruire la formazione che per l’occasione è basata ancora sul 4-3-3 e vede come novità Mulinari al centro della difesa(Campilia scala a destra, Latini è al centro e Botta a sinistra), Miconi a centrocampo(confermati Broglia e Del Medico) e il neo acquisto Ulissi al centro del tridente con ai lati i giovani Panicari e Sfrappini. In panchina, fra gli altri, tre opzioni di “lusso” come Rocci, Borioni e Capenti(convocato dopo il lungo stop). Il Villa Musone, con diverse assenze, sceglie un 4-1-4-1. Ulissi dimostra di saper entrare subito in partita e al primo pallone toccato(2’) scaglia un tiro dalla lunga distanza che spiove al centro della porta fra le braccia di Balianelli. Dall’altra parte del campo è Giuliani a provarci dal limite ma il suo rasoterra è di poche pretese. Al 5’ un sinistro rasoterra di panicari esce di poco. Il risultato cambia al 14’. Da destra Panicari imbuca con i tempi giusti per Miconi che dalla parte destra dell’area calcia in corsa con il destro un diagonale che sembra poter entrare ma è il palo a dire di no con la palla che torna in mezzo verso Ulissi che calcia di prima intenzione forte e preciso a mezza altezza gonfiando la rete. Esordio con il botto per il nuovo bomber biancorosso. La risposta dei locali arriva da sinistra con un pallone per Bora che si incunea in area e calcia rasoterra. Caracci è pronto all’intervento. Proteste biancorosse per un fischio arbitrale (positiva comunque la direzione del signor Pignotti) che blocca Panicari quando è a a tu per tu con il portiere che tuttavia para in uscita. Fuorigioco sembrato inesistente. Al 23’ il break ospite è affidato a Panicari che avanza centralmente palla al piede e arrivato nei pressi dell’area lascia partire un sinistro che ha una traiettoria infida che per poco non sorprende Balianelli che proprio all’ultimo va ad alzare sopra la traversa con un provvidenziale colpo di reni. Il raddoppio della Settempeda è nell’aria e giunge al 35’. Ottimo recupero di Broglia sulla propria trequarti con il capitano che riparte palla al piede fino a servire perfettamente a sinistra Ulissi che sfrutta un movimento perfetto e arriva in area per poi piazzare in corsa un interno destro in diagonale che trafigge il portiere avversario. La doppietta del numero 9 sembra poter indirizzare il match decisamente dalla parte ospite e, invece, al 40’ ecco l’episodio che rimette in partita il Villa Musone. Un rinvio di Latini si trasforma in un rimpallo fortuito e casuale che mette in azione Tonuzi (entrato per Camilletti a metà frazione) che si presenta davanti a Caracci superandolo con un preciso rasoterra. Prima dell’intervallo è Broglia ad eseguire un piazzato che Balianelli respinge con i pugni.

Un’altra grossa occasione per la Settempeda si registra anche in avvio di ripresa e arriva sugli sviluppi di un corner. Pallone teso sotto porta di Broglia che trova la testa di Miconi che è solissimo ma la sua girata termina sul fondo. Per qualche minuto i locali sembrano trovare ritmo e maggior convinzione tanto che costruiscono due chance: la prima è un colpo di testa di Coppini che Caracci ferma in tuffo; la seconda è una bella girata volante di Giuliani che spedisce il sinistro sulla traversa poi sul prosieguo dell’azione è Miconi ad opporsi davanti alla porta al rasoterra in mischia di un avversario. Nella Settempeda entra Rocci per Panicari (più tardi toccherà a Borioni e Capenti per Miconi e Sfrappini). Al 16’ punizione affidata al piede di Broglia che trova una traiettoria insidiosa diretta sotto la traversa ma Balianelli vola a deviare in angolo compiendo una prodezza. Al 18’ è Mulinari a prendere palla ed a sganciarsi in avanti con passaggio poi verso Ulissi che con un tocco morbido fa viaggiare Rocci che può presentarsi da solo davanti al portiere che in uscita bassa ribatte il destro dell’attaccante. Fallito il gol per chiudere i giochi, la Settempeda capisce che ci sarà da soffrire per tenere il prezioso minimo vantaggio. Al 24’ arriva un giallo per Del Medico poi l’arbitro estrae il rosso verso Campilia(sarebbe la seconda sanzione per il difensore). Decisione che scatena le proteste dei settempedani con l’arbitro che cambia idea ammettendo di aver scambiato un giocatore con un altro. Si resta dunque in parità numerica. La parte conclusiva dell’incontro è combattuta e agonisticamente accesa(non mancano i cartellini e alla fine saranno in totale otto, ma di palle gol non se ne registrano con la Settempeda che tiene gestendo la situazione fino al 95’ quando il fischio finale decreto vittoria e tre punti pesanti.
(Roberto Pellegrino)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 04/12/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Biagio Nazzaro, Spadoni: "Il rinvio della ripartenza? Inevitabile"

CHIARAVELLE. Fabrizio Spadoni (foto), vice presidente della Biagio Nazzaro, sul nuovo rinvio al Corriere Adriatico sottolinea che "la decisione era nell'aria e inevitabile, quindi non è inattesa. Ma è difficile fare commenti se non si conoscono ancora le date precise dei recuperi e soprattutto quando e come si conclude il campionato". ...leggi
18/01/2022

Covid: rinviati due recuperi di Eccellenza e Seconda Categoria

Casi di positività al covid e quarantene continuano a colpire i campionati dilettantistici marchigiani. La FIGC Marche, causa emergenza sanitaria, ha disposto il rinvio di due recuperi programmati per questa settimana: uno è Pole-Vis Canavaccio (Seconda Categoria girone A), l'altro e Biagio Nazzaro-Marina (Eccellenza)....leggi
13/01/2022


Pantalone: "Real gruppo vero. Ripartenza il 22 gennaio? Dubito"

Attraverso un'intervista rilasciata all'ufficio stampa del club, l'allenatore della Real Cameranese Giorgio Pantalone ha espresso la sua opinione sul fermo dei campionati dilettantistici: "Lo stop era inevitabile, la grande libertà che è stata concessa durante le feste, al contrario dell'anno scorso, ha fatto la differenza. Dubito che si ripar...leggi
10/01/2022

Tiranti: "In Promozione nessuna squadra come l'Osimana"

In questo periodo di campionati fermi, Stefano Tiranti, ex tecnico di Fabriano, Falconarese, Marina e Moie Vallesina, fa il punto della situazione nel girone A di Promozione e non ha dubbi sul valore dell'Osimana. "Non dico che abbia preso il largo, ma la via giusta per vincere il campionato sì. Ha perso qualcosa all'ini...leggi
12/01/2022

Strappini: "Tra positivi e quarantene programmazione difficile"

JESI. "Approvo la decisione del Comitato regionale - le parole di Marco Strappini, tecnico della Jesina, a Il Resto del Carlino - spero proprio che due settimane di slittamento siano sufficienti per far ritrovare un minimo di normalità anche allo sport".Il tecnico dei leoncelli si sofferma sulle difficoltà organizzative lega...leggi
08/01/2022

Federiconi: "Siamo primi ma questo stop non ci disturba"

SENIGALLIA. La Vigor Senigallia è prima in classifica in Eccellenza, ora lo stop al campionato. "Accettiamo la decisione, coerente con quella adottata per le altre categorie - afferma il presidente Franco Federiconi al Corriere Adriatico - Il fatto che la sosta interrompa il nostro percorso non ci disturba. Nè rammarico, né dispiac...leggi
08/01/2022

ECCELLENZA. La Vigor continua a correre e stende anche il Gallo

Vigor Senigallia – Atletico Gallo: 2-1VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Mancini, Orciani (73′ Tomba), Magi Galluzzi, Pierpaoli (66′ Paradisi, 87′ Rossetti), Rotondo, Baldini, Nacciarriti (81′ Olivi), Pesaresi, D’Errico, Marcucci (73′ Carsetti). All. Clementi.ATLETICO GALLO: Cappuccini (46′ Marcolini), Pagniel...leggi
06/01/2022

ECCELLENZA. Pari tra Marina e Colli ma non mancano le emozioni

Marina calcio – Atletico Azzurra Colli: 0-0 MARINA: Castelletti, Medici (14’ Paialunga - 63’ Gabrielli), Maiorano, Canulli, Vinacri, Simone (55’ Carloni), Catalani, Pesaresi, Loberti (55’ Barchiesi), Costantini, Gagliardi. A disp. Mancini, Frulla, Cammarino, Trabelsi, Piermattei. All. Mariani ATLETICO AZZURRA COLLI: Marani, Nervini, V...leggi
06/01/2022

Mariani: "L'Eccellenza merita rispetto. La LND decida con buon senso"

Clima surreale nel corso della 17^ giornata di Eccellenza per via dell'aumento di contagi da Covid. Al termine dell'incontro tra Marina ed Atletico Azzurra Colli, il tecnico dei locali Nico Mariani si è espresso su una probabile sospensione del campionato. "Noi con il Covid ci siamo già passati poco tempo fa. Non ci potevamo a...leggi
06/01/2022

MERCATO. Montemarciano: a centrocampo ecco Andrea Magini

Il Montemarciano dà il benvenuto ad Andrea Magini. Il centrocampista classe 1995 arriva a titolo definitivo dalla Sampaolese. Per lui trascorsi anche in Eccellenza e Promozione con le maglie di Biagio Nazzaro, Montegiorgio e Moie Vallesina....leggi
06/01/2022

PROMOZIONE A. Non si fanno male Olimpia Marzocca e V.S.Martino

Olimpia Marzocca - Villa San Martino 1-1OLIMPIA MARZOCCA: Giovagnoli, Marchesini, Pigini, Omenetti, Tomba, Rossi, Clementi (44’st Di Benedetto), Brunori, Moschini, Pierucci, Paolini. All.GiulianiVILLA SAN MARTINO: Melchiorri, Berti (39’st Pulzoni), Bonci, Paoli, Vagnini (19’st Montanari), Postacchini, Russo, Righi, Di Carlo, Baller...leggi
06/01/2022

Il Pietralacroce perplesso: "Annullate le gare ma allenamenti liberi"

Lo stop ai campionati? Ecco la posizione del Pietralacroce, squadra di Seconda categoria C: "Ci troviamo ad affrontare una situazione di per sè molto delicata - sottolinea il Ds Simone Paladini - già è difficile fare la corsa ad ostacoli nella vita quotidiana, nello sport, nel calcio lo è ancor di più. La sospensione era ...leggi
05/01/2022

MERCATO. Jesina: tesserati Sampaolesi ed Evangelisti

JESI. La Jesina ha tesserato il difensore classe 2003 Yuri Sampaolesi (foto), proveniente dall'Ancona Matelica e già da tempo aggregato alla prima squadra, e il centrocampista Gioele Evangelisti che ieri ha sostenuto il primo allenamento....leggi
05/01/2022

Osimana in 'bolla'. Campanelli: "Temo lo stop fino a metà febbraio"

OSIMO. "Ha fatto bene la Figc Marche a sospendere i campionati ma temo che due settimane non saranno sufficienti, credo che si dovrà allungare la pausa fino a metà febbraio". È realista il presidente dell'Osimana, Antonio Campanelli (foto), che al Corriere Adriatico ha analizzato la situazione attuale del calcio dilettantistico marchigia...leggi
07/01/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12790 secondi