Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


image host

Leoni: "Torneo ricco d'insidie. Urbis Salvia in cerca di tranquillità"

URBISAGLIA. Reduce dal successo interno nell’ultima di campionato, nel girone C della Prima categoria, sale in classifica l’Urbis Salvia, sodalizio che sta portando avanti la lunga tradizione calcistica della cittadina. Insieme a Lucio Marco Leoni (foto), direttore sportivo e memoria storica della società arancio-blu, abbiamo provato a tracciare un bilancio dopo un terzo di stagione.

Un settimo posto in graduatoria che soddisfa le vostre ambizioni?
“Direi di si, siamo partiti per fare, se possibile, una stagione tranquilla e fino ad oggi siamo in perfetta media. La Prima categoria ci ha visto spesso protagonisti e può essere considerato come il nostro campionato di riferimento, disputarlo senza particolari patemi d’animo è il nostro obiettivo stagionale”.
Avete una lunga e gloriosa tradizione alle spalle, poi qualche anno fa avete seriamente rischiato di fermarvi, sembra ne siate usciti più forti, è così?
“Più forti non lo so, sicuramente molto motivati e determinati. Nel campionato che fu interrotto per l’arrivo della pandemia eravamo partiti di gran fretta, quando gli altri erano già molto avanti. Quella esperienza è stata comunque molto utile, è servita a mister Cervelli per formare un gruppo che nel periodo successivo è cresciuto molto ed ha acquisito consapevolezza. Quest’anno ci siamo rimboccati le maniche, siamo intervenuti con qualche aggiustamento, ed ora abbiamo una squadra più strutturata che può dire la sua in un torneo molto impegnativo”.

Ecco a proposito del girone, quali impressioni hai ricavato fino ad oggi?
“Mi sembra un campionato di alto livello nel quale non ci sono squadre deboli. Tutte hanno delle peculiarità importanti e va a finire che le gare sono tutte molto tirate. Ora con l’arrivo dei campi pesanti, spesso ci sono delle battaglie, ma è anche questo il bello del calcio. Noi almeno in casa, dove il campo lo permette, proviamo a giocare palla a terra, partendo da dietro e provando ad imporre il nostro gioco. E’ una nostra caratteristica che portiamo avanti con convinzione”.

Ormai ne hai viste molte, quali sono le squadre che consideri in lotta per i posti migliori?
“La classifica penso sia piuttosto veritiera. L’Elfa è una squadra di grande solidità ed in avanti è devastante, con Massucci e il nostro grande ex Buresta, farà bene fino al termine. Mi ha impressionato per la qualità del gioco corale l’Appignanese, altra realtà fortissima. Di altissimo livello anche Matelica e Montemilone Pollenza, il Casette Verdini non lo abbiamo ancora affrontato, ma l’organico è notevole ed in panchina c’è un signore che conosciamo bene”.
Sabato prossimo trasferta in casa dell’Elpidiense Cascinare.
“Tanto per ricordare che tutte le gare sono impegnative. Loro sono una squadra notevole e con una grande tradizione alle spalle, probabilmente ad oggi hanno raccolto meno di quanto meritassero e per noi sarà una gara da interpretare con molta attenzione. Stiamo facendo bene e vogliamo continuare, se a fine stagione dovessimo trovare un posto nella parte sinistra della classifica, potremmo considerarci molto soddisfatti”.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 29/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



PROMOZIONE. Gioele Carnevali, la saracinesca del Chiesanuova

CHIESANUOVA di TREIA. Tra i segreti del Chiesanuova, capolista del girone B di Promozione, c’è di sicuro il bunker difensivo. I biancorossi nelle quindici partite disputate fin qui, ha subito soltanto 10 reti. Uno score che esalta soprattutto le prestazioni del portiere Gioele Carnevali. Per l&r...leggi
25/01/2022

Tolentino, 100 presenze in cremisi per Luca Cicconetti

Ritorno in campo amaro per il Tolentino, sconfitto in casa dal Montegiorgio per 3-0. Nota di orgoglio è stata però registrata prima del fischio d'inizio quando il presidente Marco Romagnoli ha premiato il calciatore Luca Cicconetti per le 100 presenze con la maglia cremisi, che iniziò a collezionare a partire dall'esordio a...leggi
24/01/2022

Bonacci: "Sarà di fatto come un nuovo inizio di campionato"

Il commento del Presidente del Montefano Stefano Bonacci (foto) sulle modifiche al campionato di Eccellenza fino al termine della stagione:“Dovendo finire il campionato entro la metà di maggio per avere poi il tempo per i playoff nazionali, credo sia stato fatto il massimo. Senza partite al mercoledì sarebbe stata la cosa migl...leggi
20/01/2022

Seghetta: "Vigor Montecosaro attesa da una ripartenza impegnativa"

E' prima in classifica e vogliosa di farsi trovare pronta alla ripresa la Vigor Montecosaro. Il presidente della capolista del girone E di Seconda Categoria David Seghetta fa un bilancio della stagione in questo periodo di sosta. "11 vittorie e due pareggi, i ragazzi sono stati semplicemente straordinari" ha dichi...leggi
20/01/2022

Civitanovese a sostegno della Caritas: alimenti ai bisognosi

Oggi la Civitanovese Calcio, mantenendo l'impegno assunto in occasione del Natale di devolvere alla Caritas le risorse non destinate alla tradizionale cena per gli auguri di fine anno, ha consegnato i prodotti alimentari destinati alle famiglie più bisognose del territorio. Ció è avvenuto presso il campo sportivo dove erano presenti i respo...leggi
19/01/2022


MERCATO. La Recanatese si regala Samuele Meloni

RECANATI. Nonostante il primo posto in classifica nel girone F di Serie D ed una squadra che viaggia a gonfie vele, la Recanatese ha deciso di regalarsi un ulteriore rinforzo di mercato. La società giallorossa nel pomeriggio ha annunciato l'arrivo alla corte di mister Pagliari, del terzino Samuele Meloni. Il classe 2003, scuola Roma, nella prima parte di...leggi
18/01/2022


AIAC Marche in lutto per la scomparsa di Luigi Accattoli

Associazione Italiana Allenatori Calcio gruppo regionale in lutto per la scomparsa di Luigi Accattoli, “Gigi” ex arbitro e prezioso collaboratore proprio del Comitato Regionale.Uomo buono e schivo, ma sempre pronto a difendere un collega in caso di difficoltà. Il funerale si terrà oggi pomeriggio (sabato 15 gennaio) alle ore 14,30 press...leggi
15/01/2022

Cluentina, si avvicina il ritorno a Collevario: la gioia di Marcolini

I tecnici del Comune di Macerata hanno iniziato i lavori di completamento delle recinzioni presso il Campo di Collevario. Con tali opere la prima squadra potrà disputare le gare interne presso il Campo di Collevario, a partire dalla data di ripresa del Campionato di Promozione Girone B."Di questo, anche a nome di tutta la società ASD Cluentina Ca...leggi
13/01/2022

MERCATO. Tolentino: ufficiale l'arrivo di Edoardo Bartoli

L’US Tolentino 1919 comunica che il centrocampista Edoardo Bartoli è ufficialmente un nuovo giocatore cremisi. Bartoli classe 2000 ha in passato indossato la maglia dell’Olympia Agnonese, Campodarsego e Lavagnese in Serie D. Le dichiarazioni del giocatore: “Mi sono trovato benissimo e ho sentito sin da subito la fid...leggi
11/01/2022

Covid, salta un recupero di Seconda Categoria

Casi di covid e quarantene continuano a rendere difficile la ripresa delle competizioni ufficiali. Il Comitato Regionale Marche ha disposto il rinvio di un recupero di Seconda Categoria girone E, programmato per il 15 gennaio: "Causa emergenza sanitaria la gara SANTA MARIA APPARENTE/REAL PORTO è rinviata"....leggi
11/01/2022

Lattanzi: "Casette Verdini da play-off, Matelica tra le più forti"

Una campionato di Prima Categoria C iniziato non nel migliore dei modi per il Casette Verdini, che però dopo una serie di risultati utili è tornato in corsa per un posto play-off. L'allenatore Roberto Lattanzi, intervistato a Il Resto del Carlino traccia un bilancio in questo periodo di pausa. "Siamo partiti male, abbiamo accu...leggi
11/01/2022

Amaolo e la D: "Recanatese grande favorita. Il suo punto debole..."

Uno che conosce bene il campionato di Serie D è Daniele Amaolo (foto), tecnico super navigato con esperienze sulle panchina di Grottammare, Maceratese, Morro d’Oro, Angolana, Jesina, Recanatese, Vis Pesaro e Pineto sempre in questo raggruppamento. Amaolo vede favorita la Recanatese. "Credo che si raccolgano i frutti degli anni precedenti graz...leggi
10/01/2022

Papi: "Eccellenza: il mercato degli svincolati sposterà gli equilibri"

E' uno dei più esperti del panorama calcistico marchigiano, autentico intenditore dai trascorsi anche importanti (vedi la Fermana), attualmente è il Ds della Sangiustese. Parliamo di Egidio Papi (foto): "L'Eccellenza è un torneo aperto – sottolinea a Il Resto del Carlino – forse qualche equilibrio potrebbe spostarlo coloro...leggi
07/01/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,15880 secondi