Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


Katia Senesi: "Sono cresciuta col calcio. In AIA 8 marzo ogni giorno"

Recanatese, è la prima donna a far parte del Comitato nazionale dell’associazione arbitri: "Ora il passo successivo è fare squadra, uomini e donne insieme"

Katia Senesi, recanatese, prima donna a far parte del Comitato nazionale dell’associazione arbitri (AIA), è l'orgoglio delle Marche. Ne ha fatta di strada dal 1994 quando nel campionato Giovanissimi ha arbitrato la prima partita, poi è salita sempre di categoria fino a quando nel 2008 ha lasciato l’attività sul campo in occasione di un Venezia-Foggia di Lega Pro in cui era assistente. Poi è stata osservatore e nel settore tecnico dell’Aia ha curato pure un progetto per la formazione dei talenti italiani. Fino all'incarico con l'AIA.
Nel giorno della Festa delle Donne, lei che rappresenta la determinazione femminile in un mondo prevalentemente maschile come quello del calcio, si racconta a Marcheingol.it.

Senesi, come è scoccata la scintilla per il calcio?
"Sono cresciuta col calcio, giocandolo e seguendolo in tv, poi ho iniziato ad arbitrarlo e quindi a studiarlo. Non ricordo un solo giorno della mia vita senza un pallone o una partita che ne facesse parte. È una storia d'amore degna di Shakespeare".

Il suo impegno attuale con l'AIA come sta proseguendo?
"Nell'AIA ho trovato una casa piena di amici che condividevano la mia stessa passione. Il mio impegno, in tanti anni di associazione, è stato sempre valutato con rispetto e senza pregiudizi ed è anche per questo che oggi possiamo vantare una presenza capillare di donne in ogni ambito associativo. Il progetto di formazione sugli arbitri donna, di cui mi occupo, sta procedendo bene grazie al sostegno da parte di tutta l'AIA, a partire dal presidente Trentalange, dagli organi tecnici nazionali fino ai presidenti regionali e di sezione. In AIA l'8 marzo è ogni giorno".

Un consiglio che si sente di dare alle donne impegnate nel calcio?
"Credo che le donne del calcio non abbiano bisogno di consigli, ognuna di loro ha già lottato a sufficienza per meritare il posto in cui è e trovare la propria strada. Ora il passo successivo è fare squadra, uomini e donne insieme. Nel lavoro, come nella vita e nello sport, forse il vero trucco è proprio questo: unire le peculiarità dell'uomo e della donna per ottenere i risultati migliori di sempre. Se si pensa che insieme si da origine alla vita... magari il fare squadra può funzionare bene anche in altri ambiti".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 08/03/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



BONVECCHI: "Dopo il sogno la dura realtà. Serve grande organizzazione"

CHIESANUOVA. Passano i giorni dopo l’approdo nel Campionato di Eccellenza e pian piano, in paese e all’interno della dirigenza del Chiesanuova, si inizia a prendere coscienza di ciò che è avvenuto. Un evento sportivo di portata enorme, per una piccola frazione di circa 800 abitanti, che si troverà a competere nel massimo torneo ...leggi
01/07/2022



Armellini: una famiglia...Eccellente!

Abbracciati, sorriso stampato sul volto, maglietta celebrativa.Non capita tutti i giorni di festeggiare una promozione in Eccellenza, ma a casa Armellini quest’anno hanno voluto proprio esagerare, festeggiandone addirittura due.Eh si, perché papà Andrea, un passato da giocatore professionista, quest’anno si è laureato campione del gi...leggi
24/06/2022


Recanatese campione d'Italia: "Una stagione storica"

La Recanatese si conferma la migliore squadra d'Italia tra le vincitrici dei campionati di Serie D. I giallorossi, dopo aver superato il Novara il semifinale, hanno avuto la meglio contro un altro pezzo grosso come il Giugliano. Nella finalissima la squadra di mister Pagliari ha vinto ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari erano terminati sull'1-1, ...leggi
16/06/2022

PROMOZIONE B. Monturano Campiglione in finale: poker alla Civitanovese

Monturano Campiglione - Civitanovese 4-1MONTURANO CAMPIGLIONE: Isidori, Muzi, Viti, Islami (37’st Bracciotti), Finucci, Cerquozzi, Domi (21’st Babucci), Petruzzelli (41’st Mastrillo), Moretti, Bracalente (27’st Fabiani), Santarelli. Allenatore: BugiardiniCIVITANOVESE: Monti, Smerilli, Ruggeri, Mariani, Rossini (1’st Carissimi), Balloni,...leggi
15/06/2022


Gnonto-mania! A 10 anni vinse la Friends Cup di Potenza Picena

Il giorno dopo Italia-Germania di Nations League, terminata 1-1, tutti a parlare del 18enne Wilfried Gnonto, tra i protagonisti della partita e uomo assist in occasione del gol di Pellegrini. Il giocatore, che oggi gioca in Svizzera ma con un passato nelle g...leggi
05/06/2022

SECONDA F. Borgo Mogliano: blitz a Sarnano e vittoria del play-off

Finale play-off Seconda Categoria girone FSarnano - Borgo Mogliano 0-2SARNANO: Pennesi Roberto, Genitlucci (87' Carducci), Sebastiani (72' Dembelé), Torresi, Pennesi Alessandro (66' Tiberi), Ferrero (66' Millozzi), Sinigallia, Sebastianelli (59' Verdicchio), Eclizietta, Conforti, Atragene.BORGO MOGLIANO: Curzi, De Angelis, Mochi, Appign...leggi
05/06/2022

Pollenza promossa in Prima! "Doppio salto che ci rende orgogliosi"

POLLENZA. Un successo quello del Pollenza, nel girone F di Seconda categoria, che pochi avevano pronosticato, ma che nel corso della stagione ha preso corpo, fino ad arrivare ad una fase finale addirittura travolgente. Le parole del presidente Miche Paoloni: “Inizialmente abbiamo trovato delle normali difficoltà di...leggi
31/05/2022

La promessa di Pierantoni è realtà: Vigor Montecosaro in Prima!

La Vigor Montecosaro vola in Prima categoria. E il prossimo anno sarà derby con il Montecosaro, retrocesso dalla Promozione. Il direttore generale Leonardo Fontana e il tecnico Gregory Pierantoni raccontano questa splendida cavalcata nel girone E di Seconda categoria (...leggi
29/05/2022


La Coppa Italia Promozione è della Vigor Castelfidardo!

Potenza Picena- Vigor Castelfidardo 1-2POTENZA PICENA: Natali; Fini (dal 92' L. Baldoncini), Telloni, Pepi, Greco, Dutto, Foglia, Vecchione (dal 55' Nardacchione), Abbrunzo, Mancini, Perrella. All.: G. Santoni.VIGOR CASTELFIDARDO: Lombardi; Bandanera, Perna (dall'80' Stacchiotti), Lu. Polzonetti, Marconi, Santoni (dal 46' Terré), Gambacorta, Carini, Rombini (...leggi
25/05/2022

PLAY-OFF SERIE D. Sambenedettese in finale: espugnato Tolentino

Tolentino - Sambenedettese 0-1TOLENTINO: Bucosse, Salvatelli (48'st Moscati), Stefoni, Bonacchi, Miccoli (45'st Cicconetti), Nonni, Mengani (27'st Fofana), Tortelli (40'st Conti), Padovani, Zammarchi, Capezzani (21'st Bartoli). A disp. Marrichi, Di Biagio, Tartarelli, Lattanzi. All. MosconiSAMBENEDETTESE: Knoflach, Conson, Pica, Cardella (42'st Ferri Marini), Fall, ...leggi
25/05/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,09653 secondi