Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


LA STORIA. "Ho affrontato il tumore di petto. Presto tornerò in campo"

Federico Giaccaglia, 23enne centrocampista del Potenza Picena, sta giocando la partita più importante della sua vita: "L'operazione è andata bene. Un grazie alla mia famiglia e ai compagni di squadra"

"Purtroppo dopo dei controlli mi hanno diagnosticato un tumore alla lingua, lo sto combattendo proprio ora. L’operazione è andata bene, i progressi vanno ottimamente, già lo scorso lunedì mattina, a sette giorni dall’operazione, abbiamo iniziato il percorso di riabilitazione che di solito si inizia a 10/12 giorni dall’operazione, quindi direi benone. In teoria tra altre due settimane potrò essere dimesso".
Inizia così il racconto di Federico Giaccaglia, calciatore recanatese classe 1998. Le sue parole raccolte via chat dal Resto del Carlino da un letto del Sant'Orsola di Bologna (il ragazzo ancora non riesce a parlare) sono una testimonianza di forza e coraggio. Per Giaccaglia ora c’è un’altra partita da giocare, una partita che non si disputa su un rettangolo di gioco, come le tante disputate con la maglia della Recanatese, lo scorso anno della Maceratese e da quest’estate del Potenza Picena.
"Avevo una ferita nella lingua – il suo racconto – che in estate è peggiorata, con i controlli adeguati ho scoperto l’entità del male attorno a Ferragosto. E grazie alla famiglia l’ho preso di petto. Non sto giocando la partita più importante della mia vita, la sto aggredendo, come dentro al campo. Infatti dopo l’operazione, in cui tutto è andato bene, sono migliorato moltissimo nella settimana passata, sto chiedendo molto al mio fisico per tornare a stare al meglio il prima possibile, perché posso farlo. Ovviamente ringrazio i professionisti della sanità, tutta la famiglia del Potenza Picena che non ha smesso mai di essermi vicina, e naturalmente, la mia famiglia".

Giaccaglia sul ritorno in campo: "Non vedo l’ora. Tutto l’ambiente merita minimo un ringraziamento per il calore e l’affetto che mi stanno dimostrando in questo momento. Tutti, dirigenza, squadra, staff e tifoseria sono al mio fianco dal primo giorno. Questo per me è qualcosa di incredibile. Cosa mi sta insegnando questa esperienza? Tanto, il calcio non è tutto nella vita, ci sono dei tasti che non vanno mai toccati, la salute va sopra tutto. Ma anche qui, in questo momento, serve tanto sacrificio, pensare positivo e si torna meglio di prima".
(Fonte: Resto del Carlino)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 05/10/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



GIORNATA DELLA MEMORIA: le iniziative del Comitato Regionale Marche

ANCONA  – Domani, venerdì 27 gennaio, è la Giornata della Memoria per commemorare le vittime dell’Olocausto, per non dimenticare mai quanto accaduto. Una disumanità che è rimasta nella storia e che ha causato la morte di milioni di innocenti. La Lega Nazionale Dilettanti scende in campo attraverso numerose iniziative, sia in ambito n...leggi
26/01/2023

Un derby imperdibile, gli ultras del Tolentino se lo godono in balcone

FANO. Divieto di entrare allo stadio e così i tifosi del Tolentino decidono di guardarsi la partita della loro squadra dal balcone. Una visuale insolita quella di cui si sono accontentati ieri pomeriggio alcuni tifosi della formazione cremisi, impegnata al "Mancini" di Fano. Il derby marchigiano era stato vietato ai supporter ...leggi
23/01/2023

SAN CLAUDIO. Risultati al top nelle Marche. Un record dietro l'altro

CORRIDONIA. Sta vivendo una stagione assolutamente straordinaria la squadra del San Claudio, nel girone F di Seconda categoria. Dopo la dolorosa retrocessione dello scorso anno, arrivata per un solo punto, la compagine rosso-blu sta inanellando una serie di prestazioni di altissimo livello, ponendosi ai vertici del dilettantismo marchigiano. Alcuni numeri per c...leggi
16/01/2023

270' di imbattibilità, Marco Caracci saracinesca della Settempeda

SAN SEVERINO MARCHE. Un vero e proprio bunker quello costruito in questa prima parte di stagione dalla Settempeda. Appena 5 reti subite in quattordici partite per la squadra di mister Ruggeri, con il portiere Marco Caracci che da 270’ ha calato la saracinesca sulla porta biancorossa. Appena ...leggi
12/01/2023

COLBUCCARO. I biancocelesti festeggiano Capodanno da imbattuti

COLBUCCARO. Un inizio di campionato da record per la Polisportiva Colbuccaro, protagonista nel girone E di Terza Categoria. I ragazzi di mister Emanuele Francucci sono fin qui imbattuti e vantano la miglior difesa del campionato, numeri che però non le bastano per festeggiare Capodanno in vetta alla classi...leggi
28/12/2022


"Impossibile che la Civitanovese non vinca il campionato"

Il tecnico dell'Aurora Treia Paolo Passarini al Corriere Adriatico torna sull'impresa di Civitanova (1-2): "E' una vittoria che ha fatto rumore e che ha un po' riaperto un campionato che sembrava già deciso".Credeva nel colpaccio?"Me l'aspettavo, quanto meno speravo che fossimo stati all'altezza. Poi nel calcio un po' di s...leggi
28/12/2022

COPPA ECCELLENZA. Festa Valdichienti con Minella, Urbino protesta

Da Senigallia NICOLO' SCOCCHERA La Coppa di Eccellenza Marche la vince il Valdichienti Ponte (1-0). L'Urbino ci prova in tutti i modi, ma deve cedere il passo alla squadra di Bolzan. Decisivo il rigore di Minella, tante le proteste dei gialloblù invece per un penalty non concesso a Boccioletti.Avvio senza padroni, il Valdichienti dà l'impress...leggi
22/12/2022

FILOTTRANESE. Maccioni: "In testa col bel gioco e un gruppo unito"

FILOTTRANO. Dopo poco più di un terzo di campionato, non può che essere positivo il bilancio della Filottranese, nel girone B di Prima categoria. La squadra, reduce da un rotondo successo nell’ultima giornata, è lanciatissima in vetta alla classifica. A prima vista, salta agli occhi la grande facilità ad andare in ...leggi
12/12/2022


Comitato Regionale e Unicef Marche siglano un patto di collaborazione

ANCONA – Tutto è iniziato un po’ per caso e poi è decollato in maniera spontanea sino a far sbocciare una meravigliosa amicizia. Questa mattina nella sede del Comitato Regionale Marche di via Schiavoni si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di una prima, nuova, iniziativa che ha dato il là a una presente e futura c...leggi
17/11/2022

Comitato Marche. Il Presidente Panichi incontra i media regionali

ANCONA. Un incontro interessante e ricco di spunti, quello tenutosi oggi presso la sede del Comitato Regionale Marche. Un faccia a faccia del Presidente Ivo Panichi con le principali testate giornalistiche: video, carta stampata e on-line, per fare un punto sul movimento dilettantistico nella nostra regione. Nella sua introduzione il presidente, affianc...leggi
10/11/2022

CAMERINO. Andrea Tiburzi: "Non ci poniamo limiti"

CAMERINO. Una partenza sprint e quasi inaspettata quella del Camerino nel girone C di Prima Categoria. In estate il ricambio societario, con la presidenza affidata a Ivano Falzetti, che ha portato una ventata d’aria fresca. Camerino che dopo sette giornate viaggia da imbattuta al comando della classifica. ...leggi
09/11/2022

Passarini alla maratona di New York. L'omaggio della Folgore

"La soddisfazione sul suo volto è incredibile! Il grande Francesco Passarini con il tempo di 3h24' si piazza al 2.602° posto su oltre 50.000 partecipanti! Un po' di Folgore ha colonizzato la maratona di New York! Grande cap, siamo davvero fieri di te!".Questo il post sui social della Folgore Castelraimondo per omaggiare l'impresa di Francesco Passarini, classe ...leggi
08/11/2022



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10257 secondi