Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


SECONDA F. Scivolone interno dello Juve Club, colpo Atletico Macerata

Juventus Club Tolentino - Atletico Macerata 1-2
JUVENTUS CLUB TOLENTINO: Tamburri, Falconi, Francia, Rossi, Vitangeli (46’ Mariani), Auricchio, Traore, Salvatelli, Pasotti, Appignanesi (86’ Gueye), Felicioli (46’ Lanciotti). A disp: Raponi, Tarquini, Bibini, Ronconi, Petracci. All. Francesco Testiccioli.
ATLETICO MACERATA: Natali, Gentilucci, Ricci, Gigli Andrea, Liberini, Bruno, Marcolini (73’ Loschiavone), Lombi (66’ Campetella Miglietta), Agnetti (80’ Clementoni), Margherita, Gigli Nicola (66’ Elisei). A disp.: Grappone, Thiam, Rocchi, Lo Brutto, Staffolani. All. Marco Cencioni.
Arbitro: Antonio Papa (sez. Macerata)
Reti: 5’ Andrea Gigli (AM), 22’ Nicola Gigli (AM), 35’ Pasotti (JCT)
Note: 43’ espulso Ricci (AM).

TOLENTINO - Momento nero per la Juventus Club Tolentino alla seconda sconfitta consecutiva, l’Atletico Macerata espugna il “Ciarapica” di Tolentino, facendo perdere l’imbattibilità interna, come nella scorsa stagione nel finale di campionato. Autentica bestia nera dei bianconeri, sempre perdente nei tre incontri disputati contro la squadra maceratese. Juventus Club Tolentino in difficoltà di organico per i numerosi infortuni, che tra l’altro non si risolveranno entro poco tempo, gente che ha già finito la stagione, saltati all’ultimo momento Pelliccioni e il mister Matteo Ruffini per malanni di stagione, in panchina il tecnico della Juniores Francesco Testiccioli.
Gara non entusiasmante, dove le opportunità da rete non sono state molte. L’Atletico Macerata passa subito in vantaggio con un calcio di punizione messo in mezzo dalla fascia destra, Andrea Gigli in scivolata mette il pallone in rete dopo soli cinque minuti di gioco. La Juventus Club Tolentino fa fatica a superare l’arcigna difesa dei maceratesi, prova Traore al 20’ con un dribbling in area, il tiro è debole sul portiere Natali. Due minuti dopo l’Atletico Macerata raddoppia, Agnetti fa da sponda per Nicola Gigli che mette in rete il pallone del 2-0. Riesce a riaprire la gara la Juventus Club Tolentino al 36’ quando Salvatelli addomestica un pallone in area per Pasotti che trova il varco giusto per mettere il pallone in rete. Ricci viene ammonito per la seconda volta, quindi espulso e lascia l’Atletico Macerata in dieci uomini. Salvatelli, al 44’, calcia dalla distanza mettendo in difficoltà il portiere dell’Atletico Natali, che è costretto a rifugiarsi in calcio d’angolo.

Nella ripresa, vicina alla terza rete l’Atletico Macerata con un traversone di Nicola Gigli che attraversa tutta l’area piccola, ma Agnetti non riesce ad arrivare sul pallone per metterlo in rete. L’occasione per pareggiare è sui piedi di Traore, dopo una sponda di Lanciotti al 62’, ma la conclusione è respinta dal portiere Natali. Ancora Traore pericoloso in area dell’Atletico due minuti dopo, la conclusione è deviata da un difensore maceratese in calcio d’angolo. Altra opportunità di pareggiare al 78’, Traore calcia, un difensore maceratese respinge, palla sui piedi di Pasotti che si fa respingere il tiro dal portiere Natali. L’Atletico Macerata, con l’uomo in meno, cerca di arginare tutti gli attacchi dei bianconeri, Lanciotti ha un buon pallone ma non riesce a sfruttarlo. L’unica sortita in avanti dei maceratesi all’87’ con Margherita che calcia da fondo campo, ma il portiere Tamburri devia in calcio d’angolo. Nel finale sembra buono il pallone messo in area per Traore, all’altezza del secondo palo, ma arrivando scoordinato tocca il pallone con le mani e fa sfumare l’ultima possibilità di arrivare al pareggio.
Prima di cercare il riscatto in campionato sul difficilissimo terreno del Pievebovigliana, la Juventus Club Tolentino sarà impegnata mercoledì 30 novembre, alle ore 20,30, nella gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Marche, incontrando la Belfortese in trasferta. Per l’occasione la Belfortese, non avendo una sufficiente luce artificiale, ha scelto di giocare al campo “Ciommei” di Tolentino.
(gm)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 26/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



Incidente in A14. La Civitanovese resta bloccata in autostrada

CIVITANOVA MARCHE. Un incidente mortale è avvenuto questa mattina intorno alle 10.30, all'interno della galleria di Grottammare sulla A14. Il tratto di autostrada è stato quindi chiuso al traffico per agevolare le operazioni di soccorso. Tra i mezzi rimasti bloccati, c'era anche il pullman che stava accompagnando la Civitanovese ad Ascoli Piceno p...leggi
04/02/2023

MACERATESE. Reunion dei biancorossi di mister Andrea Monaldi

Si sono ritrovati dopo quasi quaranta anni i ragazzi della Maceratese di Mister Monaldi che per due anni consecutivi si laurearono campioni regionali. Nel primo anno, correva la stagione 1983/84, raggiunsero lo storico risultato della semifinale nazionale superando squadre blasonate come Perugia, Pescara e Cagliari, battuti solo in semifinale da un grande Napoli dei vari Ciro F...leggi
04/02/2023

PRIMA CATEGORIA C. La schedina della 18^ giornata

FOLGORE CASTELRAIMONDO - CSKA CORRIDONIA: 1 I castellani  hanno 'frenato' parecchio (1 punto in 4 gare) e la buona sorte ha girato loro le spalle, nel football capita, ma dovranno avere nervi saldi e non cercare affannosamente i 3 punti, perché contro Squadre come il Cska che lottano per non retrocedere potrebbe costare caro. CINGOLANA SAN FRANCESCO  - CAMERI...leggi
03/02/2023

1X2 ECCELLENZA: i pronostici di mister Daniele Marinelli

Daniele Marinelli (foto) ex allenatore tra le altre di: Montegiorgio, Casette Verdini, Maceratese e Valdichienti Ponte, curerà per alcune settimane la rubrica dei pronostici relativa al campionato di Eccellenza.   La schedina di Daniele Marinelli per la 20esima giornata: Atleti...leggi
03/02/2023

1X2 PROMOZIONE B: i pronostici di mister Maurizio Di Clemente

Maurizio Di Clemente (foto) ex allenatore, tra le altre, di Recanatese, Cascinare, Sangiorgese, Monturanese, Futura 96 e nelle ultime stagioni del Grottazzolina, cura la rubrica dei pronostici relativi al Campionato di Promozione (girone B).   La schedina di Maurizio Di Clemente per la 20esima giornata:...leggi
03/02/2023


Trodica in salute. E Cingolani promette la doppia cifra!

Con il successo di sabato sul Castel di Lama c'è il ritorno del Trodica tra le nobili del girone, e con la squadra biancoceleste c'è il ritorno anche di uno degli attaccanti più attesi come Riccardo Cingolani (foto, classe 1994) che nell'ultimo periodo la sua firma non l'ha fatta mancare. Come nell'ultimo incontro dove ha messo al sicuro il risulta...leggi
02/02/2023

PRIMA C. Nel finale il Camerino raggiunge e sorpassa la Folgore

Folgore Castelraimondo – Camerino Calcio: 1 – 2 FOLGORE CASTELRAIMONDO: Tafa, Belli, Di Filippo, Lori S., Binanti, Varone, Scduriatti, Giorgetti (83' Valeriani), Bisbocci, Albanese T., Dashi. A disposizione: Turcu, Granili, Sparvoli, Fiorgentili, Agasi, Todesco, Rocchi S., Dolce. Allenatore: Carucci. CAMERINO CALCIO: Palazzo, Fede (87' Pupilli), Colonnel...leggi
01/02/2023

PROMOZIONE B. Potenza Picena scappa, Matelica lo raggiunge nel finale

Matelica – Potenza Picena: 1-1 MATELICA: Ginestra, Girolamini, Merli, Rango (1’st Pettinelli), Zappasodi, Marino, Vitali (34’st Ferretti), Scotini, Chornopyshchuk (28’st Kakuli), Gubinelli (20’st Aquila), Raponi (25’pt Papa). All: Lorenzo Ciattaglia. POTENZA PICENA: Giachetta, Telloni, Capitani (39’st Mosquera), Zuchi, Rossi...leggi
01/02/2023

PROMOZIONE B. Finisce 0-0 il recupero tra Palmense e Corridonia

Palmense – Corridonia: 0-0 PALMENSE: Camaioni, Bergamini, Marcaccio, Foró, Carafa, Smerilli, Tassi, Mauro (43'st Salvatori), Brunelli (31'st Tamburrini), Iacoponi, Vallasciani (33'st A. Iommi). All. Piccioni CORRIDONIA: Fall, Keci (38'st Mandozzi) Del Moro, D'Alessandro (30'st Marcelletti), Romagnoli, Bigoni, Piccinini (40'st Persichini), Emiliozzi, M. ...leggi
01/02/2023

CALDAROLA. Dell'Erba si dimette, promosso il vice Ceresani

CALDAROLA. Dopo la sconfitta contro la Settempeda e vista la situazione di classifica che recita solo +1 sulla zona playout, mister Francesco Dell'Erba ha rassegnato le proprie dimissioni dalla guida del Caldarola. Una scelta fatta dal tecnico per tentare di dare una scossa alla squadra. La società biancorossa, accettate le dimissioni, ha deciso di optare per la soluzione interna, ...leggi
30/01/2023

CHIESANUOVA. Dopo l'esonero di Giacometti ecco Andrea Mazzaferro

CHIESANUOVA. E' attesa a stretto giro di posta l'ufficialità sul nome del nuovo allenatore del Chiesanuova, dopo l'esonero di mister Giacometti. La scelta della società del presidente Luciano Bonvecchi sembra ormai sicura verso un unico nome, un allenatore di esperienza e temperamento come Andrea Mazzaferro (foto). Per il nuovo tecnico si tra...leggi
31/01/2023

VIGOR MONTECOSARO. Tulli: "Con il Cska una vittoria che da morale"

MONTECOSARO. Una doppietta che vale doppio quella siglata sabato scorso da Marco Tulli nello scontro salvezza tra la sua Vigor Montecosaro e lo Cska Corridonia. I due gol dell'attaccante hanno permesso ai montecosaresi di agganciare il treno salvezza e respingere gli avversari a -8. "Sono state due reti molto importanti, che ci han...leggi
31/01/2023

PRIMA CATEGORIA C. Il punto e la Top 11 dopo la 17^ giornata

Nella foto: Andrea Tiburzi, tecnico del Camerino Vince facile la capolista Elpidiense Cascinare contro il fanalino di coda Sarnano (3-0) che poco ha potuto contro la corazzata di mister Buratti. Un Camerino in gran spolvero fa 'manita' all'Urbis Salvia (5-2) che si era portata ad inizio gara pure in vantaggio, ma che poi a no...leggi
30/01/2023

SANGIUSTESE. Morganti: "Un pareggio utile a dare continuità"

MONTE SAN GIUSTO. La Sangiustese si salva all'ultimo minuto in casa del Porto Sant'Elpidio. I rossoblù sono stati ad un passo dall'essere la prima vittima stagionale della formazione adriatica. In pieno recupero ci ha pensato però Tonuzi a togliere le castagne dal fuoco e regalare ai calzaturieri almeno un punto per muovere la classifica.&nbs...leggi
30/01/2023


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,09973 secondi