Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Domenichetti: "Tornare a Chiaravalle e ritrovare gli spalti vuoti..."

"Questo comunque non deve essere un alibi per noi giocatori, dobbiamo scendere in campo per fare il massimo"

La Biagio Nazzaro, con la vittoria per 2-0 sul Sant'Orso, ha conquistato punti d'oro nella rincorsa alla salvezza diretta. Tra i punti di forza della squadra di Chiaravalle c'è Michele Domenichetti (foto), bandiera rossoblu tornata a Chiaravalle dopo le esperienze a Fabriano e Jesi, ma soprattutto dopo dieci indimenticabili stagioni tra il 2009 e il 2019 e oltre 250 presenze in maglia biagiotta. Le sue parole al Corriere Adriatico.

Cosa l'ha spinta a tornare alla Biagio?
"Ho vissuto dieci anni intensi qua, sportivamente e umanamente. Un lasso di tempo tale contribuisce a costruire legami forti anche fuori dal campo. Sono stato bene a Fabriano e Jesi, poi in estate all'improvviso c'è stata la possibilità di tornare. Non me l'aspettavo, ci ho ragionato, sono tornato e ora sono contento, nonostante una situazione difficile".

Avete paura di non salvarvi direttamente?
"Dobbiamo avere la necessaria preoccupazione, affrontando nel frattempo le partite alla giusta maniera. La classifica dice questo, oggi siamo invischiati in quella zona e quindi l'obiettivo primario è tirarci fuori. La squadra è valida, poi però il campo fino a questo momento ha detto altro. Il torneo è equilibrato, si decide tutto per episodi, dovremo essere bravi e attenti a migliorare questi aspetti".

Le mancano i suoi tifosi?
"Sono stati per anni il motore della squadra, il cuore pulsante. Tornare a Chiaravalle e ritrovare gli spalti quasi vuoti fa un certo effetto. Non mi permetto però di entrare nel merito di questa situazione. Questo comunque non deve essere un alibi per noi giocatori, dobbiamo scendere in campo per fare il massimo, a prescindere da tutto il resto".

 

ARTICOLO PRECEDENTE

Domenichetti: "Fiero di essere ancora alla Biagio Nazzaro"

CHIARAVALLE Non era stato confermato dopo la retrocessione dall'Eccellenza del 2019 e dopo aver militato nella Biagio per undici stagioni consecutive ma, di fatto, nonostante una stagione a Fabriano e due a Jesi, non aveva mai lasciato Chiaravalle. Troppo forte il legame maturato con i colori rossoblù, che lo ha reso il secondo giocatore con più presenze nella centenaria storia della società, dietro la “bandiera” per eccellenza Giuliano Santinelli. 

Un po’ per boutade, ma soprattutto per affetto, il suo nome era circolato come possibile nuovo allenatore, notizia poi smentita. Quando è arrivata la chiamata di Leonardo Rossini, interessato a plasmare un gruppo che avvertisse già in alcuni componenti il valore della maglia, non ci ha pensato due volte ed è subito tornato a casa. A 38 anni, Michele Domenichetti (nella foto) è pronto a ributtarsi nella mischia e a fornire il suo contributo.

“Proprio così” – ci dice con il suo consueto tono umile – gli stimoli sono importanti. La Biagio rappresenta tutto per la mia carriera di calciatore, ci tenevo a tornare, per me è una bella sfida. Allo scatto, che non può essere più quello di un tempo, sopperiscono le motivazioni. Mi metto a disposizione per rendermi utile e per  cercare di riportare questa società dove merita”.

Cosa risponderesti a chi dice che la Biagio è una squadra piena di ?”
“Che è vero! (sorride). L’età anagrafica di alcuni componenti, compreso il sottoscritto, giustifica questa considerazione, ma in un gruppo c’è bisogno del giusto mix. I “grandi” servono per dare l’esempio ai più giovani, affiancarli e accompagnarli alla crescita. La preparazione servirà proprio per gettare le basi in vista dell’integrazione tra gli “esperti” e i “ragazzini”. Per quello che mi riguarda, non vedo l’ora di iniziare. Mi metto a disposizione per cercare di riportare questa squadra dove merita”.

Non giochi più in Promozione da quattordici anni. Per te può essere definito un campionato nuovo…”
“In effetti è così. Dal mio arrivo alla Biagio, nel 2008, ho sempre disputato l’Eccellenza. Anche questo è uno stimolo: prendere confidenza con un campionato che non conosco a pieno e che si presenta già pieno di insidie. Sarà un torneo molto equilibrato: ci sono squadre ben attrezzate, ma non vedo una mattatrice assoluta come l’Osimana dell’ultima stagione”.
Andrea Rossi - www.biagionazzaro.net

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 02/02/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



TERZA CATEGORIA. Verdetti vicini, ecco la situazione nei 7 gironi

Poche giornate al termine dei campionati di Terza categoria. Il numero cambia a seconda dei gironi che non sono tutti con lo stesso numero di squadre. Siamo comunque al rush finale e sotto vi proponiamo la situazione che in alcuni casi è molto vicina alla soluzione. GIRONE A – A tre giornate dal termine nulla ancor...leggi
17/04/2024

JESINA. Ritorno shock ma c'è ancora una chance per la salvezza diretta

Contro la Maceratese è arrivata l'ottava sconfitta consecutiva per la Jesina. Per i leoncelli un girone di ritorno drammatico: soli 4 punti in 13 giornate ed il gol che manca dalla gara contro la Sangiustese del 10 febbraio. Le possibilità di allontanarsi dalla quint'ultima posizione in classifica sono matematicamente svanite nell'ultimo weekend, ma c'è anc...leggi
15/04/2024

PROMOZIONE A. La Pergolese supera in rimonta l'Osimo Stazione

Pergolese – Osimo Stazione CD: 2-1 PERGOLESE: Aluigi, Salciccia (85′ Lattanzi), Fontana, Bartolucci (46′ Piermarioli), Rebiscini, Savelli, Anastasi (85′ Alessandri), Gaia, Fraternali, Franceschelli (46′ Marinelli), Bucefalo (90′ Casagrande). All. Guiducci. OSIMO STAZIONE C.D.: Bottaluscio, Pizzuto, Rinaldi, Masi, Ippoliti, Staffol...leggi
14/04/2024

SECONDA D. Villa Musone superato in casa dalla SA Castelfidardo

Villa Musone - SA Castelfidardo 1-2VILLA MUSONE: Cingolani, Jobe, Ascani F., Sall Cheick, Thiam, Camilletti, Prebibaj (80' Paoletti), Ascani A. (53' Pandolfi), Ciavattini (65' Arcangeletti), Giuliani, Pasquini (75' Diouf). A disposizione: Raccio, Leone, Galassi, Lorenzetti F., Stortoni. All. MazzieriS.A. CASTELFIDARDO: Ranieri, Savino, Ortolani, Charfi, Tavoloni, To...leggi
14/04/2024

TERZA D. Va al Borgo Molino il big-match con il Camerano

Borgo Molino – Camerano: 3-2 BORGO MOLINO: Gambaccini, Giulietti, Cimenetti, D’Addero, Rigamonti, Girini, Gemma, Bertolacci, Rotatori, Bronzini, Selvestrelli. All. PapoliniCAMERANO: Pinci, Leggieri, Rogas (55’ Domenichetti), Cancellieri (68’ De Vita), Ortolani, Morbidoni, Bilò, Fioranelli, Andreucci, Trozzi, C...leggi
13/04/2024

SECONDA G. Il Montefiore nel finale riprende l'USG Grottazzolina

Montefiore – USG Grottazzolina: 2-2 MONTEFIORE: Storelli, Ciarrocchi A. (Lobefalo), D’Angelo, Cossignani (Matoffi), D’Angelo, Petrini (Boccanera), Ciarrocchi S., Greco, Ciarrocchi D. (Ciaralli), Renzi, Del Papa (Cameli). All. Diamanti USG GROTTAZZOLINA: Meraviglia, Habybellah, Burattini, Corradini, Moretti, Scoccia, Cutini (Marchionni), Macchiati (...leggi
13/04/2024

PROMOZIONE A. La Castelfrettese non fa sconti e batte anche il S.Orso

Castelfrettese – Sant’Orso: 2-1 CASTELFRETTESE: Tomba, Lucchetti, Bartolini, Scortechini, Sampaolesi, Simone, Mazzarini (89’ Ginesi), Zannini, Rocchi (65’ Capitani), Brunori (79’ Mosciatti), Beta. (A disp. Angelani, Rango, Santinelli, Maggiori, Piancatelli, Mechri). All. Carta. SANT’ORSO: Amadori, To...leggi
13/04/2024

1X2 ECCELLENZA: i pronostici di mister Gianluca Fenucci

Gianluca Fenucci (foto) ex allenatore tra le altre di: Jesina, Biagio Nazzaro, Montegiorgio, Urbania, Fabriano Cerreto, Marina e Castelfrettese, curerà nelle prossime settimane la rubrica dei pronostici relativa al Campionato di Eccellenza.   La schedina di Gianluca Fenucci per la 28esima gi...leggi
12/04/2024

1X2 PROMOZIONE A: i pronostici di mister Marco Michettoni

Marco Michettoni (foto) allenatore che nella sua carriera ha guidato tra le altre: S. Maria Apparente, United Civitanova, Montefano, Trodica e Osimo Stazione, curerà per alcune settimane la rubrica dei pronostici relativi al Campionato di Promozione (girone A). La schedina di Marco Michettoni per la ...leggi
12/04/2024

OSIMANA. Linguaccia e polemiche: Alessandroni chiede scusa

OSIMO. Un’esultanza che ha fatto discutere. Quella di domenica di Lorenzo Alessandroni dopo il gol che ha deciso il derby del Carotti che ha permesso all’Osimana di espugnare Jesi. La rete del ragazzo di casa, per giunta ex, ha steso la Jesina. Alessandroni, la bestia nera in questa stagione dei leoncelli visto che nelle due sfide di campionato ha s...leggi
10/04/2024


ECCELLENZA. Jesina, la crisi continua: l'Osimana espugna il Carotti

Jesina - Osimana 0-1JESINA: Pistola, Grillo (67’ Brega), Giovannini, Zandri, Baah Donkor (88’ Re), Lucarini, Chacana, Zagaglia, Ottaviani (68’ Monteverde), Belkaid, Nazzarelli (76’ Kouentchi). A disp. Sansaro, Dentice, Giunti, Garofoli, Marcucci. All. Strappini.OSIMANA: Santarelli, Falcioni (60’ Baiocco), Mosquera, Straccio (69’ M...leggi
08/04/2024

SERIE D. Botta e risposta: Vigor bloccata sul pari dalla Forsempronese

Vigor Senigallia - Forsempronese: 1-1VIGOR SENIGALLIA: Roberto, Scheffer, Beu, Marini, Gambini, Tomba (90′ Magi Galluzzi), Kerjota, Capezzani (55′ Zammarchi), Broso, Baldini (70′ A. Pesaresi), Vrioni (61′ Balleello). All. Clementi.FORSEMPRONESE: Marcantognini, Bianchi (93′ Bio), Procacci, Bucchi, Urso (85′ Camilloni), Ro...leggi
07/04/2024

SECONDA D. FC Osimo vince in casa del Loreto e consolida il primato

Loreto – FC Osimo: 1-2LORETO: Ottaviani, Santarelli (83’ Rinaldi), Guzzini, De Pasquale (73’ Caporaletti), Staffolani, Benfatto (73’ Voytyuk), Maggi, Martiri (73’ Scalella), Ghergo (83’ Carrassi), Pigliacampo, Scoppa. All. Bernabei F.C. OSIMO: Morlacco, Belloni (46’ Guercio), Socci, Stagnari, Pizzichini, Pucc...leggi
06/04/2024

SECONDA D. Il San Biagio batte il Villa Musone e resta in scia

San Biagio – Villa Musone: 1-0 SAN BIAGIO: Buontempi, Rosini (54’ M.Giachetta), Bottegoni, Brasili, Camilletti, Antinori, Quercetti, Marchetti (54’ Pagliarecci), Binci (70’ Carotti), T.Marinelli (74’ Baldoni), Malatesta (82’ Camara). All. M.Marinelli VILLA MUSONE: Cingolani, Ascani (70’ Jobe), Clementi (82’ Ndiawar), T...leggi
06/04/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,06853 secondi