Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Torna a sventolare nel calcio a 11 la bandiera dell'Urbanitas Apiro

APIRO. Dopo un anno sabbatico, trascorso sui parquet del calcio a 5, l’Urbanitas Apiro torna a disputare il campionato di Terza Categoria. La storica società rosanero, sarà presieduta da Federico Sparapani, che non vede l’ora di iniziare la stagione.

Siamo molto felici che l’Urbanitas Apiro sia potuta tornare a disputare il campionato di Terza Categoria. Lo scorso anno a causa del numero limitato di giocatori a disposizione, abbiamo deciso di prenderci un anno sabbatico e disputare il campionato di calcetto, ma la nostra vocazione è quella del calcio e finalmente possiamo tornare a calcare l’erba del “Fabio Sparapani” - dichiara il Presidente - un grazie va a tutti i ragazzi che hanno sposato il nostro progetto e alle società vicine, su tutte il Cupramontana, che ci ha messo a disposizione diversi giovani provenienti dalla loro Juniores, altri arrivano invece dalla Cingolana. Molti di coloro che erano con noi due anni fa sono voluti tornare e ci fa immenso piacere. Il nostro è un progetto a costo zero, che vuole dare spazio ai ragazzi del posto”.

Riparte da zero dunque l’Urbanitas, che si è affidata a mister Luca Scortichini, già cercato in passato e sul quale la società ripone massima fiducia. Voglia di far bene e riportare entusiasmo in paese, questi gli obiettivi della squadra.
“Avevamo paura di non poter ripartire neanche quest’anno, invece alla fine ce l’abbiamo fatta, passando dai 17 tesserati dello scorso anno, ai 33 di questa stagione, un numero importante e impensabile. Credo che abbiamo a disposizione una buona squadra e un mister preparato come Luca Scortichini, che potrà fare un ottimo lavoro - confessa Sparapani - speriamo di riportare diversi appassionati al campo e toglierci qualche soddisfazione, in un girone che ci permetterà di evitare lunghe trasferte”.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 22/09/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



FORTE VENTO. Ecco le gare rinviate

Il vento forte è arrivato nella serata di venerdì nell'entroterra marchigiano e stanno mettendo a rischio lo svolgimento di diverse gare in programma nella giornata di sabato. Non ha avuto inizio ieri sera la gara tra Camerino Castelraimondo e Abbadiense nel girone F di Seconda Categoria, mentre in Prima Categoria girone D è già ufficiale il rinvio di Castel di Lama-...leggi
02/12/2023

Possanzini: "Non avevo dubbi sulle qualità di questo Tolentino"

La squadra del momento indubbiamente è il Tolentino che ha invertito la rotta con l’avvento o meglio il ritorno di Matteo Possanzini (foto) in panchina. Ultimi tre successi consecutivi con i blitz di Urbino e l’ultimo in casa della Civitanovese a far di nuovo brillare una classifica che andava risistemata, riconsegnando anche fiducia...leggi
28/11/2023

Simone Catalini, il globetrotter dei campi sportivi marchigiani

MOGLIANO. La sua storia è stata raccontata da Vera TV e da Casual People2011, una fanzine sui social con oltre 150.000 follower. Parliamo di Simone Catalini, 34 anni, residente a Mogliano (MC), che vanta un primato regionale (e forse nazionale) di stampo calciofilo: gira tutti i campi sportivi delle Marche. Quasi giornalmente, mette in moto la sua Lancia Y e va vedere le...leggi
20/11/2023

Cicchi: "Ormai è inutile nascondersi: la Civitanovese punta in alto"

CIVITANOVA MARCHE. "Ormai non ci nascondiamo, la Civitanovese punta a qualcosa in più di una dignitosa salvezza. Siamo in testa e vogliamo arrivare più in alto possibile". Parola di Claudio Cicchi (foto), direttore generale dei rossoblù dopo la vittoria per 1-0 contro il K-Sport Montecchio Gallo. "Ci stiamo organi...leggi
14/11/2023



Taborda lancia il Montegranaro tra le big: "Puntiamo al vertice"

Tra i protagonisti dell'8^ giornata di Eccellenza c'è il portiere del Montegranaro Federico Taborda, 35 anni domenica, che due giorni fa all'Helvia Recina contro la Maceratese (1-1 il finale) ha parato un rigore a Perri e domani 1° novembre, nella gara di recupero contro la Civitanovese, si troverà di fronte la sua ex squadra. "A Montegranaro ...leggi
31/10/2023

"Dopo l'operazione al crociato sono pronto ad aiutare la Sangiustese"

MONTE SAN GIUSTO. Dopo l’infortunio al crociato dello scorso marzo («Era il ritorno di Coppa Italia quando abbiamo affrontato il Certaldo, avevo superato il portiere quando ho appoggiato male il piede e il ginocchio si è girato») ha finalmente riassaporato il rettangolo verde l’attaccante Federico Palmieri, che la Sangiustese ha v...leggi
26/10/2023

BORGO MOGLIANO. Luciani: "Ottima partenza, oltre le aspettive"

MOGLIANO. Un avvio da record per il Borgo Mogliano, che si è preso la scena del girone F di Seconda Categoria, inanellando cinque vittorie su altrettante partite di campionato. 12 i gol fatti e appena 3 subiti, per una macchina quasi perfetta. Tra i protagonisti di questo ottimo avvio c’è anche Diego Luciani...leggi
24/10/2023

Squadroni tuona: "L'Academy Civitanovese merita rispetto!"

CIVITANOVA MARCHE. Alzi lo sguardo verso la copertura della tribuna e non puoi credere che quello scempio faccia da cornice ad uno dei più fiorenti settori giovanili delle Marche. Eppure qui all'Academy Civitanovese, al campo in sintetico di via del Tirassegno di Civitanova Alta, tra i 200 ragazzini sono in diversi a provenire da fuori provincia segno ev...leggi
20/10/2023

Il ritorno in Promozione di mister Fondati fa sorridere il Corridonia

Foto: undici iniziale Sangiorgese-Corridonia (di Loide Sciarroni). Sopra: Giuliano Fondati CORRIDONIA. Tornato in Promozione a distanza di cinque stagioni, mister Giuliano Fondati ha iniziato al meglio la sua avventura con il Corridonia che, dopo la salvezza raggiunta a stento nel finale della scorsa stagione, stav...leggi
17/10/2023

Il settempedano Bonaventura a 34 anni fa la storia della Nazionale!

Giacomo Bonaventura da San Severino Marche (MC) realizzando l'1-0 nella sfida di ieri (14 ottobre) tra Italia e Malta, terminata 4-0 e valevole per le qualificazioni a Euro 2024, ha scritto la storia firmando un record personale.Con la rete messa a segno al 22', poi implementata dalla doppietta di Berardi e dal definitivo sigillo di Frattesi, all'età di 34 anni e 53 giorni il Jack ...leggi
15/10/2023

ANDREA CINGOLANI: "Non so se riuscirò mai a sdebitarmi col Montefano"

MONTEFANO. Un lungo applauso e qualche occhio lucido, domenica scorsa a Castelfidardo hanno dato il bentornato in campo ad Andrea Cingolani, che dopo due anni di calvario è tornato a difendere la maglia del suo Montefano, sperando di aver messo alle spalle il periodo più buio della sua carriera.&nbs...leggi
14/10/2023


Non dà la mano all’assistente donna: bufera sul maceratese Sacchi

L’arbitro maceratese Juan Luca Sacchi ha fatto mancare all’assistente Di Monte la stretta di mano nel tunnel prima di Lecce - Sassuolo (gara di serie A terminata 1-1). Il video ha subito fatto il giro del web e mostra il direttore di gara che poco prima dell’ingresso in campo si trova nel sottopasso e si mette a scambiare saluti con i giocatori. E fin qui tutto normale. Ma qua...leggi
07/10/2023


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11091 secondi