Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Dulcini: "Quando Comunanza chiama rispondo presente, anche a 55 anni"

Con i portieri tutti fuori causa, il preparatore si rimette i guanti e scende in campo contribuendo al successo della sua squadra e al passaggio del turno in Coppa

COMUNANZA. Non smette di stupire Nazzareno Dulcini (foto) che alla bella età di 55 anni risponde presente alla chiamata della squadra del suo paese: Comunanza. Ancora una volta, nel momento del bisogno per i giallo-rossi si è fatto trovare pronto, contribuendo alla vittoria in Coppa e al passaggio del turno.

“Io sono il preparatore dei portieri – ci dice Nazzareno – ed in linea teorica il quarto disponibile in caso di necessità, ma in questi ultimi anni purtroppo mi è capitato spesso di essere chiamato in causa. Si è infortunato il titolare Ciccanti, mio figlio Alessandro che è il secondo in questo momento ha qualche problemino di salute, il portiere della Juniores era indisponibile, allora che fai ti tiri indietro? E’ la squadra del mio paese, nella quale ho vissuto la mia carriera, ho un senso di responsabilità e di gratitudine verso questi colori che mi spingono sempre a dare il meglio e non potrei comportarmi diversamente”.

A 55 anni non deve essere facile farsi trovare pronti: “Diciamo che allenando riesco comunque ad essere su buoni standard fisici, chiaramente non sono più quello di una volta, ma se devo essere sincero mi aspettavo di peggio. Una volta in campo cerco di mettermi l’età alle spalle e punto sull’esperienza maturata in tanti anni di battaglie. Nel tempo il ruolo di portiere è anche cambiato, restano tuttavia sempre validi alcuni punti fondamentali, come guidare la difesa e dare supporto ai compagni. Ovviamente la figuraccia è sempre dietro l’angolo in questi casi, ma cerco di essere positivo e fino ad oggi me la sono sempre cavata abbastanza bene”.

Quanto durerà questa nuova avventura tra i pali?: “Sinceramente spero poco, sono più di dieci anni che io ufficialmente avrei appeso i guanti al chiodo, ma evidentemente è destino. Ciccanti ne avrà per un paio di settimane, ma mio figlio per la prima di campionato potrebbe anche farcela. In settimana valuteremo bene la situazione, certo se i tempi si dilatassero ancora non è escluso che possa arrivare qualcuno più giovane di me. Mister e società sanno comunque che in caso di necessità io sono pronto a mettermi ancora in gioco. E’ chiaro che preferirei fare solo il preparatore e vedere giocare i più giovani, ma quando il dovere ti chiama come fai a non dare una mano? Non è nel mio carattere. Sono consapevole di correre dei rischi, ma a questa società, a questa maglia e a questo paese sono troppo legato per non dare tutto me stesso”.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 20/09/2023
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA D. Morelli vs Puddu. Mister a confronto in vista del big-match

Sarà un fine settimana di scontri al vertice, il prossimo, nel girone D di Prima categoria. Il Grottammare farà visita alla terribile neo promossa Piceno United, mentre la capolista Azzurra SBT ospiterà la terza forza del campionato, ovvero il Centobuchi 1972 MP. Un vero e proprio derby quest’ultimo, fra ...leggi
22/11/2023


MANDOZZI: "Gli anni passano ma sto troppo bene con questi ragazzi"

GROTTAMMARE. Non è più un ragazzino, ma scende sempre in campo con la voglia e la passione di un ventenne, riuscendo ancora ad essere decisivo per la sua squadra. Stiamo parlando di Marco Mandozzi (foto), portiere classe 1978 del GMD Grottamare, Seconda categoria (girone G). Prestazioni ad altissimo livello nelle ultime gare di campionato, lo hann...leggi
23/10/2023

AZZURRA SBT. Talamonti: "Partenza OK. Siamo compatti e sono fiducioso"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Dopo 7 giornate nei campionati di Eccellenza e Promozione e 5 giornate di Prima e Seconda categoria, restano solo due squadre a punteggio pieno nei tornei regionali. Stiamo parlando dell’Azzurra SBT nel girone D di Prima categoria, e del Borgo Mogliano nel girone F della Seconda. Presto per tracciare un primo bilancio, ma sicuramente in tempo per...leggi
23/10/2023

Scommesse, Paoloni: "Inizia ad Ascoli, un compagno mi indicò un sito"

Ha giocato all'Ascoli nella stagione 2007-2008 - in quella squadra c'erano gente come Taibi, Cioffi, Guberti, Pesce, Micolucci, Soncin, Bernacci - ma prima di passare alla storia del club bianconero (appena 9 le presenze) è finito sulle cronache giudiziarie per la vicenda del calcio scommesse. Parliamo del portiere Marco Paoloni (foto), classe 1984, la cui carriera si &e...leggi
21/10/2023

Il gol in sforbiciata di Andrea Liberati su Striscia la Notizia

Nell'ultimo turno di Promozione è andato in onda il festival dei gol in sforbiciata: addirittura tre. Di Manuel Dell'Aquila del Matelica (contro il Rapagnano), poi c'è stata quella bella ma inutile di Roman Chornopyschuk dell'Aurora Treia (3-4 contro il Porto Sant'Elpidio), infine quella di Andrea Liberati (...leggi
12/10/2023


Manoni: "Serie D, un girone F tosto. Sono 6 le principali favorite"

La stagione calcistica sta per entrare nel vivo con l’inizio dei campionati. E’ di ieri l’ufficializzazione dei gironi della Serie D, un torneo che vede coinvolte 5 squadre marchigiane. Per fare una prima valutazione, abbiamo coinvolto un personaggio che conosce bene la categoria, stiamo parlando di mister Manolo Manoni (foto), ch...leggi
01/09/2023

Stranieri, arrivati senza scarpini e il sogno della Terza categoria

Il suo sogno è quello di riuscire a realizzare una squadra almeno di Terza categoria ma, per ora, Roberto Perugini, si limita ad allenarli in maniera amatoriale questi ragazzi. Tutti, stranieri, la maggior parte di colore e arrivati con i cosiddetti "barconi" da 8 anni gli danno tante soddisfazioni e qualcuno ha già calcato con successo i campi delle formazioni di...leggi
23/08/2023

Massi: "Finalmente la Samb ai sambenedettesi"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. «Devo ancora rendermi bene conto, ho il telefono bollente, mi chiamano addetti ai lavori e tifosi per complimenti, consigli, sono tutti euforici. Ringrazio soprattutto il presidente federale Gabriele Gravina che ha capito la situazione e ha dato alla città una possibilità di rinascita dopo tante delusioni, oggi siamo la Samb, anche se si tra...leggi
12/08/2023

Stallone: "L'Eccellenza come una serie D2: ecco le mie favorite"

"L'Eccellenza è a tutti gli effetti una serie D2". Parole di Nico Stallone (foto Ottavi), confermato alla guida dell’Atletico Azzurra Colli. Il motivo per Stallone è semplice, come sottolinea a Il Resto del Carlino: "Lo dimostrano gli ultimi campionati in cui chi è salito in D, Porto d’Ascoli e Senigallia, è stato tra...leggi
24/07/2023

UFFICIALE. E' nata la Nuova San Benedetto Calcio SSDRL

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Nasce oggi, nel giorno di Sant’Antonio protettore dei muratori, la Nuova San Benedetto Calcio. Ufficiale l’approvazione FIGC sul mutamento di denominazione sociale: da Porto d’Ascoli SSDRL a San Benedetto Calcio SSDRL.La firma del Presidente Fausto Massi, che ha sancito la nascita della nuova società, &eg...leggi
23/06/2023

Eccellenza e Promozione quasi definite, il punto di mister Luigi Zaini

Con gli ultimi spareggi, ci lasciamo alle spalle la stagione 2022/23. Un anno di calcio vissuto intensamente che ha emesso i suoi verdetti, su alcune posizioni ci sarà ancora da attendere, ma in linea di massima i campionati principali (Eccellenza e Promozione) son quasi definiti. Insieme a Luigi Zaini (foto), profondo conoscitori dei due maggiori tornei regionali, abbia...leggi
22/06/2023

RIFORMA SPORT. Evento per Ass. Sportive il 26 giugno a S. Benedetto T.

Con l'avvento della Riforma dello Sport, D.Lgs. 36 del 2021, numerose novità investiranno lo sport dilettantistico italiano. Le novità in questo settore sono radicali e comportano un’attenzione massima per le società ed Dirigenti sportivi. Le novità più importanti della Riforma dello Sport, riguardano la modifica (obbli...leggi
22/06/2023

10 anni senza FLAVIO FALZETTI: a Spoleto una giornata speciale

Sono passati dieci anni da quando Flavio Falzetti ci ha lasciato. Eppure ci pare ancora qui, a vederlo correre sui campi sportivi, verdi o polverosi, “colpendo tutto ciò che si muove sull’erba: se è il pallone, meglio!”, come diceva Nereo Rocco. Sono già trascorsi 10 anni, era l’11 marzo 2013, da quando la “bestia&rdquo...leggi
16/06/2023


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10931 secondi