Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PROMOZIONE AL VIA. Adolfo Rossi analizza il girone B

Per l'ex tecnico del Corridonia, è il Matelica la grande favorita

PROMOZIONE. Tutto ormai pronto per il debutto del nuovo campionato di Promozione. Tra sabato e domenica tutte le formazioni andranno in campo e si inizierà a fare sul serio. Abbiamo chiesto ad un tecnico ormai esperto della categoria, come Adolfo Rossi, ex di Monturano Campiglione e Corridonia, il suo punto di vista sul Girone B. 

Che campionato si aspetta mister?

"Credo che come tutti gli anni sarà un girone molto equilibrato. Lo scorso anno fino alla fine tra playoff e playout c’erano pochi punti di differenza. Quello di Promozione è un campionato strano, dove si punta molto sulla corsa e l’agonismo. Una categoria dove trovi giovani importanti, ma anche calciatori esperti e di qualità che magari per impegni di lavoro scendono di categoria”. 

Quali sono a tuo avviso le favorite?

"Penso che il Matelica, a livello numerico e qualitativo, sia tra le più attrezzate e possa ambire alla vittoria finale. Tra le formazioni che mi piacciono molto e possono lottare per la zona playoff, metterei l’Atletico Centobuchi, l’Aurora Treia, il Trodica e anche la Vigor Castelfidardo, che però dovrà essere brava ad ambientarsi subito nel girone B, dove incontrerà difficoltà diverse a quelle a cui è abituata nel girone A". 

Chi possono essere le rivelazioni?

"Spero possa esserlo il Porto Sant’Elpidio, squadra della mia città, alla quale faccio un grande in bocca al lupo. Vedo bene anche la Sangiorgese Monterubbianese e l’elpidiense Cascinare. Occhio anche al Casette Verdini, che ha margine per fare bene".

Quali squadre potrebbero avere maggiori difficoltà?

"Al momento non vedo squadre materasso in questo girone. Ovviamente le neopromosse devono calarsi subito nella nuova categoria. Appignanese e Rapagnano sono di fatto alla prima esperienza, ma ho visto che hanno puntellato bene la rosa e possono giocarsela". 

Diversi allenatori alla prima esperienza in Promozione, che consiglio daresti?

"Non sono il tipo che dà consigli. Alcuni allenatori sono alla prima esperienza in Promozione, ma hanno una carriera importante da calciatori, penso a Diamanti e Comotto dell’Elpidiense, a Silenzi del Rapagnano o Mengoni della Sangiorgese, persone molto preparate, alle quali non ho nulla da insegnare e anzi, faccio loro i migliori auguri per la stagione".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 07/09/2023
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10617 secondi