Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Miti e fatti sul gioco d’azzardo: parla l’esperto

Sul web, circolano svariati miti e leggende sul gioco d’azzardo online. In questo articolo ne parleremo approfonditamente, raccontando la verità.

Il gioco d’azzardo online ha cambiato per sempre le carte in tavola, permettendo agli italiani di godersi le slot-machines direttamente da casa propria. Eppure, con la crescente fama del gambling digitale, alcune false voci hanno cominciato a diffondersi in rete.

In questo articolo ne parleremo nel dettaglio, sfatando i falsi miti e offrendo alcune prospettive sul futuro del gioco d’azzardo online.

Tutti i casinò non AAMS sono di basso livello

Il primo mito afferma che tutti i casinò non AAMS sono di basso livello. In realtà, se i casinò non AAMS dispongono di una licenza autorevole, possono offrire bonus e promozioni molto convenienti. Ecco perché, prima di scegliere un operatore, consigliamo di fare affidamento su siti che offrono recensioni dettagliate dei casinò online. Puoi trovare queste recensioni sui Casinò non AAMS in siti che fungono da guida, con tanto di analisi dei Pro e dei Contro di ciascuna piattaforma.

In alternativa, puoi sperimentare Casinò GoldenStar dalla Svizzera, una piattaforma di alto livello che offre più di 2500 giochi, con bonus di benvenuto del 100% fino a 1000€. GoldenStar offre anche vasta scelta in materia di offerta ludica, con tavoli da poker, blackjack, roulette, baccarat e slot-machines (offerte da Software House di respiro internazionale).

Gli altri miti, affermano:

  • le slot-machines sono truccate;

  • le possibilità di vittoria dipendono dall’ora in cui si gioca;

  • gli operatori non pagano mai le vincite;

  • un RTP (Return to Player) alto promette vincite maggiori;

  • le slot calde pagano più di quelle fredde.

Analizziamoli uno per uno.

Le slot-machines sono truccate

Il secondo mito afferma che le slot-machines sono truccate, ovviamente per favorire il banco e impedire al giocatore la possibile vittoria. Questo mito va sfatato: le slot-machines funzionano sulla base di un RNG (Generatore di numeri casuali o Random Number Generator), il quale assicura che ogni giro di slot sia assolutamente casuale e impossibile da controllare.

Fondamentalmente, l’RNG funziona sulla base di un complesso algoritmo, che assicura non solo la completa casualità nel mondo delle slot, ma anche in quello del tavolo verde, dove le carte fornite dal mazziere non possono essere controllate analogicamente.

La possibilità di vittoria dipende dall’ora in cui si gioca

Secondo molti giocatori, il montepremi o jackpot è facilmente conquistabile durante il week-end, quando più utenti sono collegati alla piattaforma di gioco. Ciò non è assolutamente vero: anche nel caso del jackpot, i numeri vincenti sono generati da un RNG, che assicura la completa contingenza dei numeri e quindi della possibilità di vittoria.

Gli operatori non pagano mai le vincite ai giocatori

Un altro mito afferma che le piattaforme online non pagano mai quanto dovrebbero. Il mito è ovviamente nato da alcune esperienze negative, che i giocatori potrebbero aver avuto su piattaforme di basso livello senza licenza autorizzata.

Ricordiamo che queste piattaforme potrebbero dare problemi non solo in fase di prelievo, ma anche di deposito, mettendo a rischio i dati sensibili dei giocatori. Ecco perché è tanto importante affidarsi solo a casinò di livello, ascoltando le recensioni degli esperti: ciò evita di avere poi brutte sorprese in fase di gioco.

Per essere sicuri che un casinò paghi le vincite, consigliamo di far caso ai seguenti fattori:

  • recensioni degli altri giocatori;

  • parere degli esperti;

  • possibilità di prelievo con vari circuiti di pagamento;

  • supporto clienti di qualità.

Altri miti

Secondo altre voci, un RTP alto assicurerebbe maggiori possibilità di vittoria. Ricordiamo che per RTP si intende il Return to Player, cioè il payout di una certa slot-machines. Per esempio, se una slot ha un RTP del 96%, in caso di vittoria il giocatore ottiene il 96% delle vincite mentre il restante 4% torna al casinò o al banco.

L’RTP non ha quindi nulla a che fare con la possibilità di vittoria, quanto piuttosto con la convenienza di una certa slot in caso di vittoria. I fattori che possono contribuire a vincere alle slot sono invece: presenza di bonus e promozioni come free spin, slot con simboli scatter e wild che offrono premi nel corso del gioco, conoscenza delle regole della singola slot, strategie di gioco come la Martingala o il metodo Labouchere.

Infine, l’ultimo mito: per cui le slot calde pagano più di quelle fredde. Per slot calde si intende, nel mondo del gambling, una macchina che non paga da tempo le vincite, pur avendo al suo interno una grande quantità di denaro.

Il mito deriva direttamente dall’universo delle videolottery fisiche: dove, prima dell’avvento del digitale, le vincite potevano dipendere dalla quantità di denaro inserito all’interno della macchina specifica. Ciò non è assolutamente vero nel caso delle slot-machines online, dato che come abbiamo visto esse dipendono da un RNG e da algoritmi che assicurano la contingenza delle combinazioni.

Conclusione

Conoscere i miti che circolano sul gambling online è essenziale, dato che questi miti possono compromettere la serenità dell’utente e la qualità del gioco. Il nostro consiglio, è quello di fare sempre affidamento al parere degli esperti prima di cominciare a puntare soldi reali sulle slot-machines o sugli eventi sportivi.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 05/12/2023
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08511 secondi