Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


SANTUCCI contro, quando il derby è una questione di famiglia

Ancora una volta papà Marco ha battuto il giovane Mattia

SAN GINESIO. Un derby nel derby quello andato in scena sabato scorso tra la Nicolò Ceselli ed il San Ginesio, dove si sono trovati difronte padre e figlio. Un pomeriggio speciale per la famiglia Santucci. Ancora una volta ad avere la meglio è stato papà Marco, classe 1981, una vita a difendere i pali tra i dilettanti, che nelle ultime stagioni veste la maglia della Niccolò Ceselli. Niente da fare invece per il giovane Mattia, classe 2004, che nonostante le sei reti siglate con il San Ginesio, sabato non è riuscito a superare suo padre. 

"Gli sfotto non sono mancati già dai giorni precedenti alla partita - racconta Marco Santucci - lui ha già segnato diversi gol quest'anno, ma stavolta non c'è riuscito. Dopo averlo visto crescere, giocare contro di lui è sempre una bella emozione. Ci siamo già affrontati tre volte lo scorso anno, tra campionato e coppa, ma alla fine ho vinto sempre io (ride ndr). Ammetto comunque che è un buon centrocampista, con la palla tra i piedi è sempre imprevedibile. Avevo avvertito i miei compagni di tenerlo d'occhio".

Nemici sul campo, ma complici fuori. La fortuna di disputare lo stesso campionato li porta spesso a confrontarsi sugli avversari, ma al contempo difficilmente assistono alla partita dell'altro. 

"Giocando spesso in contemporanea, non è facile seguirci a vicenda. Sabato prossimo riposeremo, quindi andrò a vedere Mattia contro la Robur - conclude Santucci senior - quest'anno il calendario mi ha dato una grossa mano, spesso infatti giochiamo con lo stesso avversario del San Ginesio a distanza di una settimana, quindi Mattia ha ricordi freschi e riesce a darmi buoni consigli sulla squadra che affrontiamo. Ci scambiamo spesso opinioni. In squadra ho molti compagni della sua età e questo mi aiuta a restare ancora giovane".

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 16/01/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



NOI DILETTANTI. Giovedi Promozione: ospiti Tiranti e Passarini

Riprendiamo in questo emozionante finale di stagione gli appuntamenti con il nostro Format NOI DILETTANTI. Nella giornata di domani, giovedì 18 Aprile alle ore 16:00, ci occuperemo della Promozione ed avremo il piacere di ospitare i due tecnici che, con largo anticipo, hanno vinto i rispettivi Campionati: Stefano Tiranti (Fabriano Cerret...leggi
17/04/2024

PRIMI VERDETTI. Il riepilogo della situazione nei Campionati Regionali

Si avvicina a grande velocità la fine della stagione regolare nei Campionati Regionali delle Marche. Mancano poche giornate ed avremo i verdetti definitivi. Di seguito vi proponiamo un riepilogo di quanto è già accaduto e di ciò che potrà accadere nei campionati che vanno dall’Eccellenza alla Se...leggi
17/04/2024


SETTEMPEDA, qui la festa: è Promozione!

SAN SEVERINO MARCHE – Quando termina la partita del Soverchia con il successo dei locali, giocatori, dirigenti e il numerosissimo pubblico restano in trepida attesa di notizie da Passatempo dove la Vigor Montecosaro alla fine pareggia e con dieci punti fra le due squadre il distacco diventa incolmabile con tre giornate dall’epilogo e a quel punto il boato dello stad...leggi
15/04/2024

COPPA MARCHE. Trionfa la Vigor Montecosaro, Real Cameranese ko

Finale Coppa Marche di Prima CategoriaReal Cameranese – Vigor Montecosaro: 2-3 REAL CAMERANESE:Felicetti, Stocchi, Baldarelli (67’ Avarucci), Casaccia, Baldini (67’ Biagioli), Baro (80’ Giorgio), Razgui, Marchionne, Bocci (46’ Angeletti), Anconetani, Cola (46’ Defendi). All. Giorgio Pantalone VI...leggi
10/04/2024

MONTEFANO. "Ora viene il bello". Il ds Gigli e l'assalto finale

MONTEFANO. «Ora viene il bello». È quanto dice Lorenzo Gigli, direttore sportivo della capolista Montefano, dopo la vittoria sull’Urbino e in vista della sfida a Civitanova, seconda forza dell’Eccellenza a un punto dalla vetta. «Tanti sacrifici – aggiunge – sono stati fatti proprio per queste ultime tre gare&raqu...leggi
09/04/2024


COPPA ITALIA. Trionfo del Moie Vallesina: 3-0 contro Potenza Picena

JESI. Il Moie Vallesina conquista la Coppa di Promozione battendo per 3-0 il Potenza Picena al “Carotti” di Jesi. Al termine di una cavalcata trionfale, gli uomini di mister Matteo Rossi si portano a casa l’ambito trofeo, a coronamento di una stagione fin qui positiva, con il Moie Vallesina in piena corsa per i play-off. Rimane l’amaro in bocca per il Po...leggi
27/03/2024

ESTASI MONTEFANO. Bonacci: "Impensabile fino a qualche anno fa"

MONTEFANO. Non sembra, ma è tutto vero. L'Eccellenza si ferma (il campionato riprenderà il 7 aprile) e in testa c'è il Montefano. La formazione di Mariani è davanti a tutti con 48 punti, dietro la Civitanovese a 47 e il Chiesanuova a 45. Un momento magico per la società montefanese e che patron Stefano Bonacci (foto) si gode a occhi aperti: ...leggi
21/03/2024

Far-West Civitanovese-Castelfidardo: bomba carta e rissa tra tifosi

Ennesimo scontro tra tifoserie marchigiane. Stavolta è accaduto al termine di Civitanovese-Castelfidardo. Gli animi si erano già scaldati al termine del primo tempo quando, stando alle ricostruzioni raccolte dal Corriere Adriatico, una bomba carta è stata lanciata dal settore ospiti, l'esplosione ha ferito lievemente un volontario d...leggi
18/03/2024

APPIGNANESE. Cantatore: "Ora ci siamo e tutto può ancora succedere"

APPIGNANO. Sta viaggiando ad una media pazzesca in questo ultimo periodo l’Appignanese nel girone B di Promozione. Imbattuta da 6 gare nelle quali ha conquistato la bellezza di 14 punti, la formazione maceratese vede ora la salvezza realmente a portata di mano. Ne abbiamo parlato con mister Francesco Cantatore (foto), subentrato in panchi...leggi
18/03/2024

"Sabri portaci in D", il Matelica ad un passo dal sogno

Il Matelica è a un passo dal salto di categoria... anticipato! Oggi, alle 15, la formazione di mister Paolo Passarini gioca ad Appignano, mentre la sua più immediata inseguitrice, la Vigor Castelfidardo, è impegnata sul campo del Porto Sant’Elpidio. A cinque giornate dal termine della Promozione, sono 11 i punti che dividono le due formazioni. Se il M...leggi
16/03/2024

L'arbitro fischia, poi c'è il gol: richiesto l'errore tecnico!

Perdere ci sta, ma così no. E il Colbuccaro, società di Seconda categoria (girone E) in lotta per la salvezza, alza la voce ed è pronta a inoltrare ricorso per chiedere l'errore tecnico dell'arbitro per la gara (persa 1-2) col Porto Potenza. Ma prima di raccontare i fatti, il vicepresidente Andrea Acciarresi ci tiene a puntualizzare un aspe...leggi
11/03/2024

Quando il presidente diventa... allenatore: due gare e due vittorie!

CIVITANOVA MARCHE. La squadra non andava, la sconfitta con il Real Telusiano gli ha fatto scattare la decisione giusta: via il tecnico Daniele Cesaretti, alla squadra ci penso io! E quell'io è Paolo Squadroni, presidente dell'Academy Civitanovese, società conosciuta e apprezzata soprattutto per uno dei settori giovanili più qualitativi dell...leggi
11/03/2024



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,18168 secondi