Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

SETTEMPEDA. Settore Giovanile, appuntamento alla prossima stagione

La stagione del settore giovanile della Settempeda si è chiusa con l’impegno al Memorial Buccolini dove le formazioni degli Allievi e dei Giovanissimi si sono messe in mostra ottenendo risultati più che soddisfacenti: finalissima i primi; finalina per il terzo posto i secondi. Il bel torneo disputato dai giovani calciatori biancorossi chiude, come detto, l’attività agonistica che ha presentato molti riscontri, soprattutto positivi: dai numeri considerevoli e in crescita costante fino alla crescita costante dei ragazzi impegnati nelle numerose formazioni passando ai buoni risultati arrivati nel corso dell’anno e concludendo con il lavoro svolto dagli istruttori dei vari gruppi. Tutti aspetti che per la società biancorossa sono sinonimo di soddisfazione ed orgoglio per quanto fatto e che devono servire anche come sprone per la stagione che verrà.

Settempeda che punta molto sul settore giovanile, storicamente un fiore all’occhiello e serbatoio fondamentale anche e soprattutto per la prima squadra, ed il lavoro portato a termine da tutte le componenti è un qualcosa che deve rendere orgogliosi chi ogni giorno si occupa dei giovani atleti sia sul campo che dietro la scrivania. In concomitanza con l’arrivo dell’estate che porta al rompete le righe il Presidente Marco Crescenzi coglie l’occasione per rivolgere un personale e sentito ringraziamento a tutti coloro che si sono spesi nel “curare” il settore giovanile biancorosso in questi mesi mettendoci enorme impegno e dedizione: ai ragazzi, ai genitori, agli allenatori, ai responsabili del settore e ad ogni dirigente che a seconda del proprio ruolo dà sempre un contributo fondamentale. Adesso arriva un periodo di pausa e il pensiero va al prossimo anno, anche se la società non si ferma essendo già al lavoro per comporre staff tecnico e dirigenziale che dovranno affrontare la nuova stagione.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 30/06/2024
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,32766 secondi