Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


IL POKER E' SERVITO: LA COPPA E' DELLA BIAGIO NAZZARO!

Battuto 2-1 il Tolentino. La squadra di Malavenda, alla quarta affermazione della storia, alla fase nazionale affronterà il Villabiagio (Umbria)

Vai alla galleria

MATELICA. La Biagio Nazzaro alza al cielo la sua quarta Coppa Italia della storia. Finisce 2-1 contro il Tolentino, al 40' della ripresa è Cavaliere che mette l'ipoteca sul passaggio alla fase nazionale con un gol in semirovesciata che batte Palmieri. La Biagio si porta in vantaggio al 10': corner dalla sinistra e colpo vincente di Alessandroni da due passi. Il pareggio dei cremisi al 9' del secondo tempo: cross dalla destra del Tolentino sul quale Focante ci mette il piede togliendo il tempo a Lombardi, l'indecisione favorisce Adami lestissimo a mettere in rete. Poi a cinque minuti dalla fine l'eurogol di Cavaliere. La Biagio al primo turno (ovvero gli ottavi di finale), incrocerà i perugini del Villabiagio, espressione calcistica di due frazioni (Castiglione della Valle e Villanova di Marsciano).


IL TABELLINO

TOLENTINO: Palmieri, Palazzetti, Ruggeri, Siena, Eramo, Nicolosi, Gobbi, Romagnoli (42' Dell’Aquila), Adami, Tizi (43'st Rozzi), Mongiello. ALL. Passarini. A disposizione: Natali, Colonnelli, Carpetti, Nunzi, Raponi

BIAGIO NAZZARO: Lombardi, Sampaolesi, Domenichetti, Focante, Giovagnoli, Cecchetti, Parasecoli, Rossini, Cavaliere (43'st Medici), Giampieri (24'st Pieralisi), Alessandroni. ALL. Malavenda. A disposizione Marziani, Liguori, Carnevali, D’Urso, Negozi

ARBITRO: Thomas Bonci di Pesaro

RETI: 10' Alessandroni, 9'st Adami, 40'st Cavaliere

NOTE: Spettatori circa 800. Ammoniti: Sampaolesi, Romagnoli

 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

Un fondo nuovo di zecca come quello del "Giovanni Paolo II" di Matelica farà da cornice stasera all’atto conclusivo della Coppa Italia di Eccellenza, fischio d’inizio alle 20,30. Di fronte Tolentino e Biagio Nazzaro che in semifinale hanno superato rispettivamente il Montegiorgio (ai calci di rigore) e la Pergolese. In campionato i rossoblù veleggiano stabilmente in zona playoff, cremisi reduci da un doppio successo che ha rinvigorito una classifica che vede la quinta piazza distante poche lunghezze. Insomma match decisamente equilibrato che mette in palio un posto per la fase nazionale nella quale, al primo turno (ovvero gli ottavi di finale), incroceranno i perugini del Villabiagio, espressione calcistica di due frazioni: Castiglione della Valle e Villanova di Marsciano. Ecco come arrivano le squadre alla finale di stasera, affidata a Bonci di Pesaro.  

BIAGIO NAZZARO. Cerca il terzo sigillo della sua storia la formazione di mister Giammarco Malavenda che ha già festeggiato nel lontano 1992-1993 (a Fano, 2-0 sul Lucrezia) e nel 2014-2015 con il successo a Fermo sulla Folgore Veregra. Nel palmares anche una sconfitta nel 2011-2012 a Porto Sant’Elpidio, per mano proprio del Tolentino ai supplementari. Biagio tonica e in forma che punta sulla compattezza del reparto arretrato (appena 12 gol subiti) e una serie positiva di quattro turni in campionato che è valsa l’attuale terza posizione. Squadra di maggiore solidità e con un reparto arretrato che poggia stabilmente sull’asse formato da Giovagnoli-Focante davanti all’esperto Lombardi e in avanti punta forte sull’accoppiata Alessandorni – Cavaliere. Pronto l’esodo dei tifosi rossoblù verso Matelica  dove ai biagiotti è stato riservato il settore ospite, quello della tribuna scoperta.

TOLENTINO. Già i cremisi hanno festeggiato un successo in Coppa Italia ai danni della Biagio Nazzaro in passato e l’obiettivo è quello di bissare l’esperienza. La rimonta con il Marina (da 0-2 a 3-2) e il successo sulla capolista Fabriano Cerreto di qualche giorno prima hanno sistemato al momento la classifica ridando verve al gruppo di Paolo Passarini, chiamato stasera a fare la storia. Non vuole fare calcoli o gestire la gara il tecnico tolentinate che schiererà il consueto Tolentino sbarazzino e pronto a fare la gara con un palleggio basso dal quale imporsi in chiave offensiva anche se le assenze rischiano di pesare molto. Oltre al lungodegente Ripa non ci sarà lo squalificato Strano e anche Dell’Aquila potrebbe aver alzato bandiera bianca. Peso dell’attacco centralmente su Adami, coadiuvato da Tizi e Mongiello sugli esterni. In mediana sarà Romagnoli a fare da perno con Rozzi e Siena ai lati per una linea indubbiamente molto giovane, mentre l’assetto difensivo dovrebbe essere quello classico con Gobbi e Ruggeri ai lati di Eramo e Nicolosi.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/12/2016


 

Altri articoli dalla provincia...



TUTTO IN 2 CHILOMETRI. L'Eccellenza del Barbara passa da Senigallia!

SENIGALLIA. Tutto in poco meno di 2 chilometri. Ecco lo scenario che attende domenica, a partire dalle 16.30, il campionato di Promozione A che affronta ormai il rush finale. Protagonista la città della spiaggia di velluto per uno strano intreccio legato al calendario e alla regola della contemporaneità. La capolista Barbara è ormai ad un p...leggi
27/04/2017

PROMOZIONE: arriva una notizia inaspettata. Si dimette un allenatore!

SENIGALLIA. Clamorosa svolta in casa Fc Senigallia: Stefano Goldoni ha deciso di rimettere il suo incarico in mano alla società. Dopo attente valutazioni il consiglio direttivo ha accettato la scelta del mister e ha affidato l’incarico a Gabriele Morganti, già trainer della Juniores biancorossoblu.Goldo...leggi
24/04/2017

Barbara, l'ultimo sforzo verso il sogno Eccellenza

Se il girone B di Promozione ha emesso anzitempo il suo verdetto con la promozione del Porto Sant'Elpidio, nel raggruppamento A c'è un'indiziata che risponde al nome del Barbara. A tre gare dalla fine il vantaggio è di 4 punti. "Il traguardo impensabile ad inizio stagione è molto vicino e questo ci porta ad avere ansia, an...leggi
18/04/2017

COPPA MARCHE 3. Castelleonese: trofeo e promozione in Seconda!

Nella finale di Coppa Marche 3, giocata oggi a Porto Sant'Elpidio, la Castelleonese di mister Giampiero Lattanzi (foto) batte 2-1 l'Orsini Calcio e conquista Coppa e...promozione in Seconda categoria. In gol Manfredi e Baldarelli. La Castelleonese e l'Orsini sono comunque due squadre in vetta ai rispettivi campionati (gironi C ...leggi
15/04/2017



COPPA ITALIA PROMOZIONE. Vigor Castelfidardo-Chiesanuova: a voi due!

Si avvicina la finale della Coppa Italia di Promozione che giovedi sera (13 aprile) allo Stadio dei Pini di Macerata, proclamerà il vincitore dell'edizione 2017, di fronte la Vigor Castelfidardo (Girone A) e il Chiesanuova (Girone B). Due compagini che arrivano alla finale con la voglia di far bene, ma con situazioni relative ai rispett...leggi
12/04/2017

"Bugari? Andava confermato. E i nostri giovani sono del posto!"

JESI. "Bugari andava confermato ma, sbagliando, ci siamo fatti condizionare. Sono orgoglioso di averne proposto il ritorno. La salvezza? E' realisticamente ciò che questa società può garantire". Così il presidente della Jesina Marco Polita (foto) al Corriere Adriatico dopo l'1-0 sul San Marino che ha messo al sicuro i leoncelli. Salvezza e...leggi
11/04/2017

Borgo Minonna, un brindisi per la salvezza! E Polzonetti commuove...

JESI. Il mister stesso l'ha definita "l'alibi dei poveri", ma la salvezza è comunque un risultato importante conseguita al termine di un campionato duro e difficile. Il Borgo Minonna di Cristiano Luchetta con la vittoria sul Monserra (3-1) ha raggiunto la matematica salvezza di disputare l'anno prossimo ancora la Prima categoria (girone B) e ...leggi
10/04/2017

Un anno fuori, rientra e segna dopo 7 minuti: Papa, ritorno da urlo!

CASTELFERRETTI. Uovo di Pasqua aperto con una settimana di anticipo per la Castelfrettese che piazza il colpo da tre punti in casa del San Biagio. La sorpresa sta tutta nel primo marcatore biancorosso ovvero Samuele Papa (foto). Classe 1991, era reduce da un anno di assenza forzata dai campi di gioco e dopo neanche sette minuti del mat...leggi
10/04/2017

"Grazie ai miei eroi". L'Osimo Stazione vola in Prima categoria!

"Grazie ai miei eroi. Strepitosi". Il pensiero postato su Facebook è dell'allenatore Paolo Menghini. La sua Osimo Stazione, che il mister lauretano classe 1976 allena da tre anni, vince 4-0 in casa della Vigor Camerano e conquista matematicamente la Prima categoria. E' la prima squadra di Seconda a vincere il campionato. ...leggi
08/04/2017

VERDETTI: Osimo Stazione e Piane MG sognano...con le reti dei bomber!

Con l'arrivo del finale di stagione, in diversi campionati è sempre più vicino il momento di stappare lo spumante per le squadre che si aggiudicheranno il torneo, mentre di contro per molte società è prossimo il momento di salutare la categoria per scendere in quella inferiore. Nel campionato di Seconda categoria girone D, vicino al traguardo l'Osim...leggi
07/04/2017


Dalla 3^ categoria alla Nazionale U18 dell'Egitto: favola Esmail

Il talent scout di Senigallia Luigi Esposito è un maestro nel fiutare potenziali campioni. Stavolta Esposito ha scovato un ragazzo egiziano, si chiama Ghanam Esmail (foto), classe 2000: giocava a Falconara Marittima, con la Falco 1919 in Terza categoria. Esposito nei giorni scorsi l'ha portato a Gubbio per un test e, sotto e...leggi
14/04/2017

Mencarelli, un figlio d'arte a Chiaravalle: "Papà Claudio un maestro"

CHIARAVALLE. Da sette anni al Chiaravalle (Seconda categoria C) gioca un figlio d'arte, Andrea Mencarelli (foto), classe 1989, 7 gol finora. Andrea è figlio di Claudio Mencarelli, idolo della Vigor Senigallia tra la fine degli anni Settanta e l'inizio degli anni Ottanta che arrivò anche in Serie C (stagione 1980-'...leggi
31/03/2017

L'ultima Jesina vincente si ritrova a cena...a distanza di 23 anni!

JESI. Si è ritrovata a distanza di 23 anni, l’ultima Jesina ad aver vinto direttamente sul campo il campionato di Eccellenza. A siglare il ricordo di quella fantastica annata, una serata in amicizia. Ecco il racconto della serata. ”C'erano i bomber veri Piattella, Giorgini, ...leggi
29/03/2017

"Ponterio più forte degli...infortuni". Parla Tomasetti

MONTERADO. Il Ponterio si gode il primo posto nel girone C di Seconda categoria. Facciamo il punto con Luca Tomasetti (foto), allenatore in seconda. Tomassetti è cresciuto nel Fano, ha giocato in Eccelllenza col Mondolfo, in Promozione con Pergolese, Mosaico e Ostra Vetere, ha chiuso la carriera alla Laurentina. E' al Ponterio a due anni. "...leggi
23/03/2017

E' tornato a 71 anni. Al 'maghetto' Ferretti il miracolo non riesce!

BELVEDERE OSTRENSE. E' tornato in panchina a 71 anni anche se non se n'era mai andato. Il "Maghetto" Gianfranco Ferretti (foto), classe 1945, ha accettato la proposta della Belvederese (che ha salutato Moretti) ma l'esordio non è stato fortunato: è arrivata una sconfitta interna per 2-0 subita contro la Vigor Castelfidardo che com...leggi
21/03/2017

Giorgio Latini non è più l'allenatore del Moie Vallesina

MOIE DI MAIOLATI. Il Moie Vallesina (Promozione A) comunica di aver esonerato l'allenatore Giorgio Latini (foto). Questo il comunicato della società: "Il Moie Vallesina comunica di aver sollevato dall'incarico di tecnico della prima squadra il signor Giorgio Latini, al quale va il sincero ringraziamento per il lavoro svolto negli ultimi due anni e...leggi
20/03/2017

E' marchigiano l'unico calciatore di Eccellenza al Torneo di Viareggio

Classe 1998, piede sinistro caldo e movenze alla Manolo Gabbiadini. Due gol quest'anno al Marina, eccolo al Torneo di Viareggio con la maglia dell'Ancona! Tommaso Bartoloni (foto) ha attirato su di sè l’attenzione di club importanti come Lazio, Pescara, Atalanta, Brescia e Perugia. LA STORIA. Dopo un...leggi
17/03/2017

Coppa Marche 3: Castelleonese prima finalista regionale

Svelata la prima finalista regionale di Coppa Marche di Terza categoria: la Castelleonese, dopo la vittoria per 2 a 1 dell'andata, passa riuscendo a strappare un 2 a 2 nella gara di ritorno sul campo dell'Altavalconca, decisiva è stata la doppietta del bomber Monnati. Tanta la gioia della Castelleonese, altrettanta delusione da parte degli avversari.&n...leggi
16/03/2017

L'Olimpia Marzocca tenta la scossa: via Mengucci, torna Guiducci

MARZOCCA. L'Olimpia Marzocca, dopo il pesante 4-0 subito sabato scorso dalla capolista Barbara, ha deciso di esonerare l'allenatore Marco Mengucci e di richiamare Massimiliano Guiducci (foto), che ieri sera ha diretto il primo allenamento della sua seconda gestione. Mengucci aveva preso il posto di Guiducci dopo la sconfitta sub...leggi
14/03/2017



Bozzi, il Borgo Minonna, Mancini: tu chiamale, se vuoi, emozioni...

MONSANO. Classe 1958, tante stagioni alle spalle, ne ha vissute di partite da batticuore in carriera ma quella contro il Borgo Minonna è stata particolare per il tecnico Ennio Bozzi (foto): oggi è al timone del Monsano ma qui al Borgo ha allenato dal '98 al 2004 portando la squadra dalla Seconda alla Promozione. L'emozione che ha provat...leggi
08/03/2017

"Il bel gol di Staffolani a Rio Salso? Tutto merito mio!"

PASSATEMPO DI OSIMO. Dopo una lunga rincorsa la Passatempese entra finalmente tra i primi 5 posti in classifica. Tanta ovviamente la soddisfazione in casa gialloblù soprattutto da parte del presidente Mauro Staffolani (foto) con il quale abbiamo scambiato due chiacchiere. Staffolani, se lo ricorda l’ultimo pos...leggi
02/03/2017

Novità su una panchina di PRIMA CATEGORIA!

FALCONARA MARITTIMA. La sconfitta interna con la Castelfrettese lascia il segno. La società dell'FC Falconara (Prima categoria B) rende noto di aver sollevato dalla guida tecnica della squadra il tecnico Andrea Moschini, al quale vanno i ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con impegno e correttezza.La conduzione tecnica ...leggi
01/03/2017

COPPA ITALIA. Biagio Nazzaro, niente miracolo: ko in Umbria per 3-0

CASTIGLIONE DELLA VALLE. Non riesce l'impresa alla Biagio Nazzaro di superare il Villabiagio e agganciare i quarti di finale di Coppa Italia. A Castiglione della Valle (PG) la partita di ritorno finisce 3 - 0 per gli umbri (reti 15' Cardarelli, 42' Gramaccia, 14'st Tomassini) e per i ragazzi di mister Malavenda il percorso della C...leggi
01/03/2017

Moriconi racconta il suo Loreto ammazza-big: "Questione di mentalità"

LORETO.  Non smettere mai di stupire e soprattutto rendere la vita complicata alle big del girone. Continua a divertirsi un sacco il Loreto che regola anche la Biagio Nazzaro e si piazza in una posizione invidiabile di classifica: quota salvezza ormai in tasca e playoff ad un passo. Impossibile non farci un pensierino. Per una squadra al secondo anno in assoluto nel campio...leggi
27/02/2017

CLAMOROSO. Il Castelfidardo esonera l'allenatore della Juniores!

CASTELFIDARDO. Tre allenatori cambiati in prima squadra (impegnata in Serie D), ora la rivoluzione tocca anche la Juniores Nazionale. La squadra maggiore del Castelfidardo è passata da De Angelis a Cappellacci e da poche settimane a Bolzan, ma la vera novità arriva dalla formazione giovanile impegnata nel girone H del campionato n...leggi
23/02/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,43766 secondi