Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Big match Sassoferrato-Portorecanati. Parlano Appolloni e Possanzini

Il campionato di Promozione A riparte con una super sfida

Sabato alle ore 15 è in programma il big match della Promozione A: si gioca a Sassoferrato dove la capolista ospita la diretta inseguitrice Portorecanati. Cinque punti di vantaggio in classifica e un match ricco di interesse che mette di fronte due realtà diverse ma estremamente vive e in palla.


QUI SASSOFERRATO GENGA. E’ una matricola terribile che sta confermando il cammino dello scorso anno in Prima categoria e, tra gli artefici di questo super cammino, c’è il direttore sportivo Cristian Appolloni che ha grandissimo rispetto dell’avversario di giornata: “In estate, per gli organici a disposizione, vedevo proprio il Portorecanati e la Vigor Senigallia come le più serie accreditate al successo finale. La Vigor è un po’ in ritardo mentre il Portorecanati è li ed è un avversario veramente importante per noi: non avranno a disposizione Michele Santoni ma tanti elementi che con questa categoria centrano poco come i fratelli Gasparrini e Garcia oltre a Pantone, solo per citarne alcuni. Una grande squadra insomma. Per noi sarà importante non perdere per mantenere inalterato il vantaggio: certo che però puntiamo a fare il bottino pieno”.
Di certo una molla importante è stata l’entusiasmo dato dall’ottimo cammino dello scorso anno ma, dopo di questo, c’è stato un immediato adattamento alla nuova realtà. “Noi veniamo da un campionato guidato dall’inizio e abbiamo fatto la scelta di puntare sul gruppo storico: abbiamo fatto due o tre aggiunte tra gli over e inserito under veramente bravi che stanno facendo la differenza in tal senso. Devo anche dire che non abbiamo subito troppo il salto di categoria, non riscontrando una differenza tale tra Prima e Promozione. Ora siamo li comunque e vorremmo rimanerci fino alla fine: certo che se a settembre qualcuno pronosticava una situazione simile, sarebbe stato ben poco credibile”.
Nella struttura della squadra è stata scelta una linea molto locale: “Gran parte della squadra è composta da ragazzi di Sassoferrato e Genga, con qualche elemento che arriva da Fabriano. Altri dalla vicinissima Gubbio con diversi ragazzi che ormai sono diventati sassoferratesi acquisiti".

 

QUI PORTORECANATI. “Ci attende una gara importante senza dubbio ma che non sarà decisiva per l’esito finale. C’è ancora molta strada da fare e ci sono tanti punti a disposizione”. E’ chiaro il pensiero di Matteo Possanzini, tecnico del Portorecanati che si prepara alla sfida in casa del Sassoferrato contro l’autentica rivelazione di questa stagione: “E’ una neopromossa che ha entusiasmo ma che non è solo questo. Ha una sua identità di gioco ben delineata ma anche individualità importanti come Piermattei davanti insieme Turchi ma penso anche a Monno in mediana oltre alla grande esperienza di Latini dietro. Le sconfitte che hanno subito sono state sempre con il minimo scarto. Hanno grande compattezza e sono bravi a sfruttare bene gli spazi quando sono loro concessi: hanno gamba per mettere in difficoltà le difese avversarie”.
Attenzione al Sassoferrato Genga ma il Portorecanati ci arriva bene: “Di recente abbiamo ottenuto una buona serie di risultati utili, anche importanti: unica eccezione la giornataccia di Senigallia. Siamo in crescita, ci sono rientrati alcuni elementi importanti, riavremo probabilmente anche Garcia e da poco è rientrato Mattia Santoni. Peccato per l’infortunio di Michele Santoni che dietro per noi è un vero fattore, giocatore importantissimo per la categoria. Noi porteremo in campo le nostre idee di calcio, cercando di fare la gara e prendendo possesso del gioco. C’è un avversario di fronte comunque molto quotato, lo dice la classifica”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/03/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



PROMOZIONE A al via! Ecco favorite e outsider...

Scatta sabato con le prime 6 partite il girone A di Promozione, nobilitato dalla presenza dell’Anconitana. Alle spalle dei biancorossi, favoriti assoluti per struttura societaria, assortimento di rosa e tifoseria senza eguali a questi livelli, si piazzano però le nobili Fc Vigor Senigallia e Osimana, desiderose di tornare agli splendori di un tempo...leggi
20/09/2018

GIANLUCA VS GIOVANNI. La prima volta contro dei fratelli Fenucci!

Fratelli contro a darsi battaglia in campo da calciatori non sono mancati nel calcio dilettantistico di casa nostra; di certo la sfida tra due fratelli in panchina è probabilmente una prima ssoluta che andrà in scena domenica ad Urbania. Protagonista Gianluca e Giovanni Fenucci, chiaravallesi doc, rispettivamente alla guida di Urbania...leggi
20/09/2018

Rossini, buona suerte! Il 17enne della S.A. Castelfidardo al Levante

CASTELFIDARDO. Spagna chiama Italia, anzi Castelfidardo: Patrick Rossini (foto), centrocampista di 17 anni, approda nell'under 19 del Levante, squadra spagnola che milita nella Liga, la nostra Serie A. Il ragazzo è cresciuto nelle formazioni giovanili della S.A. Castelfidardo dopo una parentesi con la Giovane Ancona. Quest'anno la svolta: mist...leggi
19/09/2018

Il primato in Eccellenza con un tecnico "Made in Sassoferrato"!

SASSOFERRATO. Sei punti in due giornate e primo posto insieme alle corazzate. In pochi lo avrebbero immaginato alla vigilia ma il Sassoferrato Genga sta stupendo tutti con un avvio di stagione super. Dopo il successo casalingo contro l’Atletico Gallo Colbordolo all’esordio, il bis è arri...leggi
17/09/2018


Giammarco Simone, classe 2000: è sua la prima rete dell'Eccellenza!

MARINA DI MONTEMARCIANO. E’ un difensore, classe 2000 all’esordio assoluto, a realizzare il gol più veloce della stagione 2018-2019 del campionato di Eccellenza. Giammarco Simone, 18 anni, senigagliese doc, ha messo lo zampino nel successo corsaro del Marina in casa del Fossombrone. Oltre 190 centimetri di altezza, difensore ...leggi
11/09/2018

La premiata ditta Galli - Gaggiotti fa sognare il Fabriano Cerreto

FABRIANO. Il Fabriano Cerreto si gode la premiata ditta Guido Galli - Marco Gaggiotti (nella foto) nella speranza che entrambi ripetano la stagione 2010-'11 del Gualdo Tadino (Eccellenza umbra) dove chiusero a doppia cifra. Guido Galli è già partito bene: doppietta al Camerano e primi 3 punti in cascina per una squadra che ha tutti ...leggi
11/09/2018

Mandorino, gol al veleno: "Non meritavo di andare via dall'Anconitana"

L'anno scorso ha giocato con l'Anconitana (ripartita dalla Prima categoria) impreziosendo la sua presenza con 6 reti, quest'anno il passaggio al Loreto. E alla prima in Coppa Italia proprio contro la sua ex squadra Stefano Mandorino (foto) ha siglato il gol dell'1-1. Non ha esultato, solo per rispetto dei tifosi. E a fine gara l'ha pure ri...leggi
10/09/2018


Le favorite di Appolloni: "Tolentino, P.S.Elpidio e Porto d'Ascoli"

Affronta il campionato di Eccellenza per la prima volta nella sua storia. E stasera (ore 20:30, Stadio Comunale di Sassoferrato) la squadra affronterà in amichevole il Real Sassoferrato nell'ultimo impegno amichevole prima dell'esordio ufficiale in Coppa Italia (domenica contro la Biagio Nazzaro). L'ambiente del Sassoferrato Genga (...leggi
29/08/2018

"La Promozione a 39 anni". La nuova sfida di Bugio-gol

Riparte dai 21 gol dell'anno scorso Giuseppe Bugiolacchi (foto), 39 anni, attaccante tra i più prolifici delle Marche con oltre 20 anni di carriera alle spalle e con un curriculum di tutto rispetto (per lui anche la Primavera della Juventus). E riparte dall'Osimo Stazione CD. "Sono rimasto molto volentieri ad Osimo Stazione perch&egra...leggi
28/08/2018

"L'Anconitana vincerà il campionato. Io sarei rimasto 20 anni ma..."

ANCONA. Della serie al cuor non si comanda. Al "Del Conero" ad assistere all'amichevole Anconitana - Fabriano Cerreto (0-1 il finale) c'era anche Andrea Marinelli (foto), l'ex patròn biancorosso che aveva progetti di riportare la Dorica in Serie B ma fu costretto a lasciare per mancanza di sostegno (diciamo) istituzionale."Appena posso vengo volentieri ...leggi
27/08/2018

Ufficiali i gironi di Promozione e Prima Categoria

Sono stati resi noti nel pomeriggio dal Comitato Regionale Marche, tramite Comunicato Ufficiale n. 11, i gironi relativi ai campionati di Promozione e Prima Categoria 2018-'19, dei quali si conosceranno presto anche i relativi calendari. Due raggruppamenti da 16 squadre per quanto riguarda la Promozione, me...leggi
22/08/2018

Castelfidardo tifa... Ascoli: la nuova avventura di Alessandro e Luca

CASTELFIDARDO. Grandissima soddisfazione ed entusiasmo da parte della società SA Castelfidardo Calcio per l'avventura di due ragazzi fidardensi, Alessandro Castorina e Luca Moliterni, cresciuti nel proprio settore giovanile, che hanno già cominciato la nuova stagione agonistica indossando nuovi colori sociali: i due infatti, sono...leggi
20/08/2018

Dalla 1^ categoria alla Prima serata: la ribalta di Andrea Zenga!

Quel cognome pesante lo ha sempre portato sulle spalle anche nella sua carriera da estremo difensore nelle categorie dilettantistiche regionali. Andrea Zenga, classe 1993, ultima stagione al San Biagio in Prima categoria e fresco di trasferimento all’Osimo Stazione CD (in Promozione) è il figlio di Walter, ex tecnico del Crotone, ed ex “Uomo ...leggi
11/08/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,89787 secondi