Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


A Poggibonsi comincia la festa: Porto Sant'Elpidio in Serie D!

Sconfitta dolce per la squadra di mister Mengo dopo il 2-0 dell'andata a Civitanova. Paura nel recupero per due reti dei toscani, che escono a testa altissima

Poggibonsi-Porto Sant'Elpidio 3-1 (andata 0-2)
Poggibonsi: Raffa, Mazzolli (31'st De Vitis), Ciolli, Galbiati, Tafi (38'st Ceccatelli), Fatticcioni, Marabese, Miccoli, Riccobono (20'st Bracci), Cicali (9'st Vangi), Motti. A disp. Salvadogi, Zanaj, Veraldi, Verdiani. All. Alessio Bifini
Porto Sant'Elpidio: Gagliardini, Frinconi, Stortini, Marziali (12'st Zira), Nicolosi, Monserrat, Panichelli, Palladini, Adami (44'st Raffaeli), Ceijas (12'st Marozzi), Ruzzier (27'st Cuccù). A disp. Smerilli, Cantarini, Balestra, Del Moro. All. Eddy Mengo
Arbitro: Rodigari di Bergamo - Assistenti: Pressato di Latina/Cerilli di Latina
Marcatori: 16'st Ruzzier, 34'st Vangi, 45'st Vangi, 50'st Vangi su rigore
Angoli: 2-2
Ammoniti:Ruzzier,Mazzolli,Vangi
Tempi di recupero:1+5
Spettatori: 1000 circa con 350 giunti da Porto Sant'Elpidio

POGGIBONSI (di Diego Cartechini) - Alle ore 17,26 del 9 giugno 2019 il Porto Sant'Elpidio può urlare tutta la gioia per la Serie D. Pur col brivido per il risultato, ma è meritatamente in quarta serie. Poggibonsi che vince per 3-1, ma non basta. Retour match della finale dei play-off nazionali del campionato di Eccellenza allo Stadio "Stefano Lotti" di Poggibonsi, si affrontano la squadra locale di Alessio Bifini e il Porto Sant'Elpidio di Eddy Mengo. Padroni di casa che tentano un'impresa, ribaltare il 2-0 dell'andata al Polisportivo di Civitanova Marche. Nel versante opposto il Porto Sant'Elpidio dovrà difendere con le unghie e i denti il prezioso vantaggio, rientra il pilastro difensivo Matteo Nicolosi assente nella gara di andata per squalifica. Capitan Cuccù va in panchina, toccato duro sette giorni fa. Compagine toscana che all'avvio schiera Cicali, domenica scorsa partì in panchina, sulla sponda rivierasca come detto Cuccù va in panca, al suo posto Ceijas, autore del raddoppio nella gara di andata. Lo stadio si presenta con un colpo d'occhio degno di categoria superiore, con l'esodo dei tifosi del Porto Sant'Elpidio che hanno invaso Poggibonsi, supporters locali colorati con un murale davvero molto bello.

PRIMO TEMPO - Si inizia sotto un sole estivo con una calura impressionante,circa 35 gradi. Già al 4' si fa vivo il Porto Sant'Elpidio, respinta corta dell'estremo Raffa, Ruzzier non approfitta e manda sul fondo. Il Poggibonsi al 10' usufruisce di una punizione per fallo su Riccobono, pallone in area, Cicali prova la conclusione ma la sfera incoccia su un giocatore ospite, l'arbitro lascia correre. Porto Sant'Elpidio in avanti, al 17' Ruzzier prova il tiro, sfera di un metro circa fuori. Angolo per i ragazzi di Mengo al 18' Ruzzier, Adami colpisce di testa ma respinge Raffa. Poggibonsi pericoloso al 23' con Cicali, ma al momento propizio non ci arriva, lo stesso numero 10 giallorosso ci riprova e Gagliardini para sicuro. Locali minacciosi con Maratese, respinta dell'estremo Gagliardini e l'azione sfuma. Subisce fallo Ruzzier al 27', lo stesso numero 11 rivierasco sulla palla, mira sbagliata e sfera sul fondo. Punizione dai 30 metri al 31' per il Poggibonsi, Cicali va sulla sfera ma non trova nessun compagno. È un Poggibonsi arrembante, al 34' Cicali ci prova, ma l'estremo ospite non si fa sorprendere. Angolo per il Porto Sant'Elpidio al 36' battuto da Ruzzier, sfera in area ma nessun compagno approfitta. Conclusione per il Poggibonsi al 37' con Maratese, ma non ci sono problemi per Gagliardini. Al 42'si fa vivo il Porto Sant'Elpidio, subisce fallo Ruzzier, lo stesso numero 11 manda sul fondo.

SECONDO TEMPO - Ripresa che inizia con gli stessi interpreti della prima frazione di gioco. Mazzolli subisce fallo al 1' ma sulla stessa punizoine Galbiati sbaglia tutto. Angolo al 4' per il Poggibonsi con Riccobono sulla palla, lo stacco di Fatticcioni termina alto. Commette fallo Frinconi su Riccobono al 6', Galbiati sul pallone ma sfera sul fondo e nessun problema per la retroguardia bianco azzurra. Pericoloso il Porto Sant'Elpidio sull'asse Adami-Palladini, tiro di quest'ultimo sul fondo. Al 16'vantaggio del Porto Sant'Elpidio, imbucata vincente del "cobra" Mattia Ruzzier e tutto solo batte Raffa per il boato della tifoseria ospite. Ora per il Poggibonsi la montagna diventa dura da scalare, mentre il Porto Sant'Elpidio fatto il gol gestisce bene. Tifoserie nel frattempo straordinarie, i tifosi giallorossi nonostante la salita incitano i propri beniamini, i 350 da Porto Sant'Elpidio sono in visibilio. Al 23' il neo entrato Bracci prova con un tiro cross, ma non ci sono problemi per la retroguardia ospite. Mister Mengo al 27'c oncede la meritatissima standing ovation a Mattia Ruzzier che lascia il campo per Riccardo Cuccù.. Alla mezzora si immola Frinconi salvando una situazione pericolosa. Al 34' arriva il pari del Poggibonsi, cross di Ciolli e colpo di testa di Vangi che mette in rete. Al 42' gran conclusione di Miccoli, ci vuole tutta la bravura di Federico Gagliardini per respingere il tiro. Poggibonsi che al 45' passa in vantaggio, è ancora Vangi che batte Gagliardini con un preciso colpo di testa. Al 50' succede l'incredibile con un calcio di rigore per il Poggibonsi per fallo di Marozzi su Miccoli, Vangi sigla la tripletta personale. Ma immediatamente dopo il tiro dal dischetto non c'e' più tempo e l'arbitro decreta la fine delle ostilità per il tripudio del Porto Sant'Elpidio per una serie D incredibile e meritata, ma onore al Poggibonsi.

 

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da Diego Cartechini il 09/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Ecco le cooperative del gol in Prima e Seconda categoria

Superata la metà della stagione, nei campionati di Prima e di Seconda categoria, è già tempo per stilare i primi bilanci e dare un'occhiata alle statistiche. Prendiamo oggi in esame le reti segnate nei vari gironi, mettendo in evidenza anche le squadre che stanno dimostrando di aver maggior dimestichezza con le reti avversarie. ...leggi
16/01/2020

Coppa Marche 3 Fermo: è l'Atletico Monte Urano a far festa!

TORRE SAN PATRIZIO. Festa finale per l'Atletico MU 84 che ha battuto per 3-1 il Pedaso e si aggiudica la Coppa Marche di Terza Categoria provinciale di Fermo. Sul terreno del Comunale di Torre San Patrizio è Bentivoglio a realizzare la rete del vantaggio nel primo tempo. A met&agrav...leggi
29/12/2019

Pierandrei e il tris all'Anconitana: "L'emozione più grande vissuta"

MARINA DI MONTEMARCIANO. Ne aveva fatti cinque finora in campionato ma, per raggiungere quota 8, ha deciso di impegarci appena 90 minuti, senza dubbio i più affascinanti della stagione, al "Del Conero". Giornata indimenticabile quella di ieri per il Marina che, da buon da Davide contro Golia, si è tolta una grandissima soddisfazione. Lo è anche per l’...leggi
23/12/2019

Tribuna... scoperta per la 'prima' di un derby di serie D

La prima volta in Serie D per il derby fermano Porto Sant’Elpidio - Montegiorgio si giocherà dunque in provincia di Macerata, precisamente al comunale di Villa San Filippo a Monte San Giusto. Decisione ufficializzata nei giorni scorsi vista l’indisponibilità del "Ferranti" per i lavori di adeguamento (che dall’Amministrazione comunale c...leggi
13/12/2019


Dezi: "La San Marco è viva più che mai e resterà in Eccellenza!"

SERVIGLIANO. E' un presidente Domenico Dezi (foto) tutto sommato abbastanza rinfrancato quello che incontriamo nella sua città per parlare di questo campionato di Eccellenza. I 10 punti conquistati nelle ultime 6 gare, pur non tirando completamente fuori la San Marco Lorese dalla lotta per la salvezza, permettono di guardare al ...leggi
10/12/2019

Amandola-Cossinea-Castignano: l'incrocio della famiglia Di Lorenzo

Non sarà un fine settimana come gli altri quello che si appresta a vivere la famiglia Di Lorenzo, in vista della 13^ giornata nel girone D di Prima categoria. La squadra di papà Oliviero, da poche settimane sulla panchina dell’Amandola, sarà infatti di scena sul campo di Cossignano, città di origine della famiglia Di Lorenzo, n...leggi
04/12/2019

Highlander Natali: "Nell'ambiente Vis Faleria è tutto più semplice"

PORTO SANT'ELPIDIO. Nella Vis Faleria che sta dispuntando un campionato di assoluto rilievo nel girone E di Seconda categoria, brilla la stella di un calciatore che sembra aver bevuto alla fontana della giovinezza. Parliamo di Massimo Natali (foto) attaccante classe 1977, con una carriera scandita da un unico denominatore: il gol. Espe...leggi
03/12/2019


Gol in Eccellenza a 18 anni con la San Marco. Il sogno di Frinconi

SERVIGLIANO. Vittoria di grande importanza quella ottenuta sabato scorso dalla San Marco Lorese contro l'Atletico Azzurra Colli, un successo che rilancia la classifica del team di mister Morreale che, dopo un avvio stentato, sembra aver trovato il passo giusto. Protagonista dell'incontro la giovane mezzala classe 2001, Matteo Frinconi (foto), tornato a...leggi
12/11/2019

Quant'è bella giovinezza... Samuele Cisbani titolare a 16 anni

FERMO. Spesso nel calcio, specie dilettantistico, si a la tendenza a credere che lo spazio per i giovani sia sempre più limitato e si preferisca dare maggiore spazio all'esperienza piuttosto che alla gioventù. Potrebbe anche essere vero, ma è vero anche che quando le qualità sono evidenti, non c'è santo che tenga ed anche i più giovani trovano regolarme...leggi
07/11/2019

Zancocchia e il primo hurrà con il Montegiorgio: "Gioia immensa"

MONTEGIORGIO. Pochi giri di lancette al "Carotti" e il Montegiorgio ha subito messo il timbro sulla gara che alla fine porterà tre punti importanti in casa rossoblu contro la Jesina. A mettere la firma, la prima in Serie D della sua carriera, il classe 2001 Nicolas Zancocchia (foto): elpidiense di nascita, proveniente dal settore giovanile della...leggi
04/11/2019

Salvi non ci sta: "Piccoli e all'esordio ma meritiamo rispetto!"

MONTERUBBIANO. Un avvio di stagione difficile per la Monterubbianese, che dopo lo storico approdo nel campionato di Promozione, e la vittoria all'esordio sul campo di Capodarco, si trova ora a fare i conti con una serie di sconfitte che l'hanno fatta precipitare in classifica. Abbiamo voluto sentire il parere del direttore sportivo Claudio Salvi...leggi
29/10/2019


Prima squadra d'Italia di rifugiati e asilanti iscritta alla FIGC!

FERMO. Punta sul sociale e sull'integrazione, ma punta anche a fare bene in campionato. La Save The Youths M.Pacini è una squadra composta da rifugiati, asilanti, volontari della Fattoria Sociale Montepacini e dello Sprar nata nel luglio 2018 e quest'anno iscritta al campionato di Terza categoria G (...leggi
25/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,49576 secondi