Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ancona


UFFICIALE: US Anconitana ammessa in Prima categoria!

ANCONA. L'US Anconitana disputerà il prossimo campionato di Prima categoria. Nella riunione odierna presso il Comitato regionale, ha prevalso la linea che intendeva far saltare alla squadra del capoluogo di regione, le due categorie più basse del dilettantismo calcistico, ovvero la Terza e la Seconda categoria. Nel Comunicato della Federazione viene ufficializzata la decisione che permetterà alla compagine del neo presidente Stefano Marconi di accellerare la rincorsa verso categorie più importanti e certamente più aderenti al blasone di una città come Ancona. Il tecnico Marco Lelli comincerà a lavorare con una ventina di giocatori domenica pomeriggio alle 17,30 sul sintetico di Candia.

Il comunicato: "Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Marche, nella riunione di oggi, Giovedì 31 agosto, ha ammesso l'U.S. ANCONITANA in Prima Categoria".

 

ARTICOLO PRECEDENTE

ANCONA. "Siamo appena nati e già abbiamo vinto due campionati". Il post tra il serio e il faceto di un tifoso dorico potrebbe rispecchiare la realtà: l'Us Anconitana Asd di Stefano Marconi formalmente iscritta in Terza categoria quasi sicuramente ripartirà invece dalla Prima categoria. L'ufficialità arriverà mercoledì ma dopo un incontro tra il sindaco di Ancona, Mancinelli, il patron Marconi e il presidente del Comitato Marche, Cellini, le chance sarebbero molto alte. L'Ancona - per storia, blasone e tifo - ammessa in Prima categoria come l'altra decaduta Civitanovese. La decisione - come scrive la pagina Facebook di Tuttoancona - porterebbe al ripescaggio di altre due squadre dalla Seconda per formare due gironi da 18 (il B e il C quelli di Anconitana e Civitanovese) e due da 16. Ecco, per ora, com'è composto il girone B di Prima categoria: Arcevia, Belvedere, Borghetto, Borgo Minonna, Castelfrettese, Fc Falconara, Le Torri Castelplanio, Marotta, Monsano, Monserra, Montemarciano, Osimo Stazione CD, Ponterio, Portuali Ancona, San Biagio, Staffolo.

 

ARTICOLO PRECEDENTE

ANCONA. È nata l'US Anconitana Asd di Stefano Marconi, giocherà in Terza categoria. Questo il responso della conferenza stampa di oggi svoltasi alla presenza del sindaco Valeria Mancinelli. Il progetto ha il plauso dei tifosi presenti, ma sui social monta la rabbia: "Siamo la barzelletta delle Marche", scrive un tifoso. Partite ufficiali allo stadio Del Conero (ma c'è un progetto per il Dorico), allenamenti a Collemarino. Definite anche alcune cariche: Rober Egidi vice presidente, Andrea Marconi team manager, Mauro Anconetani responsabile comunicazione. Colori sociali il biancorosso, maglia rossa, pantaloni bianchi, calzettoni rossi. Per la panchina è corsa tra Lelli e Pesaresi, direttore sportivo Sebastiano Vecchiola. 

 

ARTICOLO PRECEDENTE

ANCONA. Dopo tanti giorni di chiacchiere ed incertezze, con notizie che si sono rincorse spesso senza un senso logico, sembra essere giunta al termine la vicenda legata all'iscrizione dell'Ancona al prossimo campionato. Dopo aver visto sfumare una dopo l'altra le possibilità di poter accedere, prima alla Serie D e quindi nell'ordine all'Eccellenza ed alla Promozione, negli ultimi giorni è sembrata prendere corpo l'ipotesi di una iscrizione in sovrannumero alla Prima categoria. Una probabilità che è tramontata nel giro di poco tempo e che ha finito per gettare nello sconforto un capoluogo di regione con 112 anni di storia alle spalle.

Sembra certo che da Roma il presidente della FIGC Carlo Tavecchio, non se la sia sentita di avallare l'ulteriore ripartenza di una società che negli ultimi 13 anni è andata in incontro a ben 3 fallimenti. Ora l'unica strada ancora percorribile è quella di ricominciare da capo e dal livello più basso del calcio dilettantistico: la Terza categoria. E' programmato per questo pomeriggio alle ore 16,30 presso il Palazzo del Popolo un incontro decisivo che vedrà da una parte il Sindaco Valeria Mancinelli e l'Assessore Andrea Guidotti, e dall'altra l'imprenditore anconetano Stefano Marconi accompagnato dall'Avvocato Roberto Egidi. L'Amministrazione della città dorica cercherà di forzare il titolare della Rays, affinchè iscriva una nuova società in Terza categoria in maniera tale da non cancellare definitivamente il nome dell'Ancona dagli annali del calcio. Salvo clamorosi sviluppi la strada sembrerebbe tracciata, ed a breve Stefano Marconi dovrebbe assumere la carica di presidente della società, ad affiancarlo ci saranno Sebastiano Vecchiola in qualità di DS, mentre per la panchina circola il nome di un uomo di grande esperienza come Marco Lelli. Nel caso tutto procedesse per il meglio, non è da escludere la possibilità che l'Ancona possa giocare il prossimo campionato nel vecchio stadio “Dorico” al centro della città, in un colpo solo potrebbe riguadagnare l'affetto dei tifosi ed eviterebbe le ingenti spese per la manutenzione e gestione di uno “Stadio del Conero”, al momento assolutamente sovradimensionato.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 31/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Per Jesina-Anconitana arbitro...dalla Calabria: è davvero necessario?

Tra le designazioni arbitrali della prima giornata di Eccellenza non è sfuggito a nessuno un particolare. Per il derby Jesina - Anconitana è stato chiamato un arbitro della sezione di Crotone. Un direttore di gara dalla Calabria, regione oggi in zona rossa, che verrà nelle Marche solo per dirigere ...leggi
09/04/2021

Sarà un Eccellenza...estiva: "Decisivi gli ultimi 20' di ogni partita"

Una preparazione di tre settimane dopo uno stop di cinque mesi. Le squadre di Eccellenza si sono rimesse in moto dopo una lunga pausa e ora dovranno affrontare il campionato nei mesi primaverili ed estivi. Quante e quali potranno essere le incognite? Il parere del prof. Glauco Simonetti, preparatore atletico dell'Anconitana, al Corriere Adriatico."Vista la ...leggi
27/03/2021

La provincia di Ancona in zona rossa: potrà incidere sull'Eccellenza?

L'interrogativo è il seguente: potrà riprendere l'Eccellenza con la provincia di Ancona in zona rossa? Molto sapremo il 5 marzo con il Consiglio nazionale della Figc ma l'Eccellenza, riconosciuta campionato di interesse nazionale, non dipenderà dai colori delle regioni, un po' come succede per la Serie D. Quindi la riposta è affermativa: si gioca lo stesso. La questi...leggi
03/03/2021

Il 5 Marzo decisione definitiva sul campionato di Eccellenza

Nella giornata di oggi durante la trasmissione "Campioni del Mondo" in onda su Radio2, il presidente della FIGC Gabriele Gravina (foto) ha rilasciato delle importanti dichiarazioni in merito alla ripresa dei campionati di Eccellenza. Queste le sue parole: "La situazione dei dilettanti mi preoccupa tantissimo e non a caso nel prossimo Consiglio Federale ...leggi
27/02/2021

IL CASO. "Qui comandiamo noi". No alla partita live del Montegiorgio!

Ha alzato la voce il Montegiorgio per quanto accaduto nella giornata di ieri a Castelfidardo. I fatti riguardano il divieto di effettuare la diretta streaming della gara sulla pagina Facebook ufficiale del Montegiorgio. Andiamo con ordine. Il Montegiorgio, come fatto anche per diverse altre trasferte, ha comunicato il giorno prima della gara che avrebbe effettuato l...leggi
22/02/2021

Promozione e Prima categoria: non sembra esserci la volontà di partire

Si è svolta questo pomeriggio, mediante collegamento sulla piattaforma Cisco Webex, la riunione programmata tra i rappresentanti del Comitato Regionale e le società di Promozione e Prima categoria. Da quanto è emerso dalla discussione sembrerebbero ridotte al lumicino le possibilità di riprendere l’attività agonistica in...leggi
11/02/2021

Attesi i pareri di CONI e FIGC prima di dare il via all'Eccellenza

Dalla riunione svolta ieri (mercoledì 10 febbraio) in videoconferenza tra la Figc Marche, rappresentata dal numero uno Ivo Panichi (foto), e i club dell’Eccellenza regionale è emersa sostanzialmente la voglia da parte di tutti di farsi trovare pronti. Nell’ottica della ripartenza su cui la Lega Naziona...leggi
11/02/2021

Riunione Comitato - Società di Eccellenza: ripartenza più vicina

Filtra ottimismo su una eventuale ripartenza del campionato di Eccellenza. Dalla riunione in corso tra il presidente del Comitato Marche Ivo Panichi e le società del massimo torneo regionale, trapela la volontà di proseguire la stagione. Secondo quanto esposto da Panichi, il campionato di Eccellenza acquisterebbe valenza nazion...leggi
11/02/2021


Che succederà in Eccellenza? Sono 3 gli scenari possibili

Il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti in programma venerdì potrebbe decidere le sorti stagionali dell’Eccellenza (e di riflesso anche del resto delle categorie regionali). Dal summit che il presidente Cosimo Sibilia terrà con i rappresentanti dei Comitati Regionali, potrebbero emergere sostanzialmente tre sc...leggi
02/02/2021

MERCATO - Un baby dorico in A: Pietro Giordani alla Fiorentina!

"Pietro è forte, tanto in campo quanto fuori: sfonderà". Lo dicevano tutti, alla Giovane Ancona. Apprezzatissimo dai tecnici per la sua tecnica e il carisma, pupillo dei magazzinieri per la sua educazione e gentilezza, con quel sorriso sempre pronto a sbocciare. Pietro Giordani ha mantenuto le promesse: nell’ultimo giorno di mercato, l...leggi
01/02/2021

Cardinali, il Morata del Castelfidardo: "Il gol per i miei 18 anni"

Il Castelfidardo ha avuto la meglio sul Porto Sant'Elpidio per 1-0 grazie alla rete di Mattia Cardinali, 18 anni appena compiuti, di Borghetto di Monte San Vito, ex Jesina e Fermana. "Durante la partita ne abbiamo parlato coi compagni - ha raccontato al Corriere Adriatico -...leggi
12/01/2021

Ivo Panichi sbanca al primo turno: eletto presidente della FIGC Marche

Ivo Panichi (foto) vince al primo turno ed è il nuovo Presidente del Comitato FIGC delle Marche. Il dirigente ascolano ha raccolto 204 voti. Molto distanziati gli sfidanti: Angelo Camilletti si ferma a 113, il presidente uscente Paolo Cellini a 76. Una riflessione: la 'novità' rappresentata da Camilletti non...leggi
09/01/2021

ELEZIONI FIGC. Confermata la corsa a tre. Tutti i candidati

Ufficializzate le candidature per le elezioni federali di sabato prossimo. Confermata la corsa a tre tra Cellini, Panichi e Camiletti. Riportiamo integralmente il Comunicato del Tribunale Federale Territoriale. TRIBUNALE FEDERALE TERRITORIALEpresso il Comitato Regionale Marcheriunito in speciale Collegio di Garanzia Elettorale...leggi
06/01/2021

Panichi: "Al fianco delle società condividendo le loro esigenze"

Mancano due settimane alla data fissata dalla Federazione per lo svolgimento delle Elezioni per il rinnovo delle cariche nel Comitato Regionale Marchigiano. Sarà una corsa a tre, che in questi giorni sta vivendo i suoi momenti cruciali, e vede al centro dell’interesse le varie società disseminate sul territorio regionale. Abbiamo voluto sentire il punto di v...leggi
24/12/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12214 secondi