Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


image host

Ripescaggio in Eccellenza: la Filottranese scrive alla FIGC e aspetta

Con una PEC inviata al Comitato Regionale la società biancorossa chiede di rivedere le graduatorie

FILOTTRANO. In attesa di una cominicazione ufficiale da parte del Comitato Regionale Marche, va avanti la diatriba per il ripescaggio in Eccellenza dopo la mancata iscrizione da parte della Pergolese. Nel Comunicato Ufficiale del 23 Luglio, si è certificato che la prima squadra ad aver diritto di salire nel massimo torneo regionale fosse l'Atletico Azzurra Colli. La Filottranese, indicata fino a qualche giorno prima come la prima in graduatoria, nel giro di pochi giorni è scivolata indietro e si è vista scavalcata:

“Senza spiegazioni plausibili – ci dice al telefono il presidente biancorosso Giorgio Baleani (foto) – siamo scesi dal primo al quarto posto nel conteggio effettuato dalla Federazione. A parte la bontà di tale conteggio, a nostro avviso errato anche per quanto concerne la Biagio Nazzaro, ci amareggia questa decisione presa all'ultimo minuto, cambiando completamente l'interpretazione del regolamento. A tal proposito – continua il presidente – abbiamo provveduto ad inviare al Comitato Regionale, su consiglio di un nostro legale, una PEC con la preghiera di rivedere la decisone presa, del tutto anomala rispetto al passato e con delle interpretazioni tutte da valutare e per altro comunicate solo all'ultimo momento. Siamo fiduciosi in una pronta e positiva risposta da parte della FIGC, in caso contrario valuteremo eventuali percorsi da compiere, non escludendo la possibilità di adire a vie legali".

"Ovviamente – sottolinea Baleani – è nostra intenzione risolvere il tutto nel modo più bonario e tranquillo possibile e, ripeto, esamineremo la situazione con attenzione e nel rispetto della volontà di tutti i soci del nostro sodalizio. Non neghiamo che al momento abbiamo anche la pressione della nostra tifoseria, che fatica a capire un cambiamento così repentino delle carte in tavola. Personalmente – chiude il presidente – ho fiducia che la vicenda possa risolversi in maniera amichevole, visto che in caso contrario andremo incontro a tempi lunghi per l'inizio della stagione e soprattutto a costi non certo modesti per difendere le nostre ragioni. Aspettiamo una risposta e confidiamo nel buon senso di chi è preposto a decidere!”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Gli allenamenti al tempo del Coronavirus

Quello attuale è certamente un momento storico diverso dagli altri, anche il calcio locale si trova ad affrontare una settimana di sosta dei campionati, dettata dal timore del famigerato Coronavirus. Un stop al calcio giocato che non era in preventivo, ed allora abbiamo voluto tastare il polso di alcune squadre dei principali campionati regionali, al fine di capire come gli allenatori si...leggi
28/02/2020

Il Castelfidardo tenta la fuga. Capponi: "Primo posto meritato"

CASTELFIDARDO. Raggiunto il primo posto, il Castelfidardo ora tenta la fuga. La neo capolista di Eccellenza potrà anche approfittare del big match Anconitana - Vigor Senigallia: un passo falso dei dorici e i fidardensi vittoriosi ad Urbania, ecco che si potrebbe concretizzare una prima mini fuga."La vittoria con l'Anconitana è stata molto importante...leggi
21/02/2020

LA STORIA. Papà muore dopo l'esordio del figlio in un club 'pro'

Il sogno di suo figlio era anche il suo ed è stato più forte della malattia, alla quale si è arreso solo dopo aver visto il figlio calciatore firmare per una squadra professionistica. E’ la storia di Roberto Paglialunga, operaio metalmeccanico in un'azienda di Castelfidardo morto lunedì scorso all'età di 49 anni, dopo aver condiviso col ...leggi
19/02/2020

La doppia sfida di Garbuglia: classifica marcatori e... 2° posto!

Diciotto gol dopo 22 giornate di campionato. Michele Garbuglia (foto, vedi scheda), attaccante del Loreto, sempre a segno nelle ultime quattro partite, guida la classifica dei marcatori nel girone B di Promozione.“Quattro anni fa con la maglia del Loreto ne avevo mess...leggi
18/02/2020

Vicenda Martiniello. L'assordante silenzio del Palazzo. VIDEO Mediaset

Calcio marchigiano su tutte le prime pagine di giornali, telegiornali e siti on line, per un episodio non certo edificante: il primo caso nazionale di Daspo comminato ad un arbitro, a seguito dei fatti avvenuti nel dopo partita di Borgo Mogliano – Montottone Grottese, valida per il campionato di Seconda categoria. Tutti ne parlano, ad esempio le maggiori ...leggi
12/02/2020

Frankie, il pappagallo amico di Scarponi, si è dato al calcio

Frankie, il pappagallo che accompagnava regolarmente il compianto Michele Scarponi durante gli allenamenti di ciclismo, si è dato al calcio. Il simpatico pennuto, la cui storia è stata raccontata anche da una tv australiana, la NTD Television, ha superato l’operazione ad un’ala spezzata a causa di un investimento, ed anche sabato scors...leggi
10/02/2020


Francoletti, terzo rigore parato. E l'Olimpia Ostra Vetere sorride

OSTRA VETERE. Contro il Varano è arrivata la quarta vittoria su cinque partite nel girone di ritorno per l’Olimpia Ostra Vetere (Seconda categoria girone C). Buona parte del merito è anche del portiere Francesco Francoletti (foto by Manolin Enciso), che ha neutralizzato il calcio di rigore di Abate. Non è una novità pe...leggi
07/02/2020


"Punto sulla Biagio! Ma qualche euro anche sulla Vigor Castelfidardo"

Una matricola terribile. La Vigor Castelfidardo (Promozione girone A) in serie positiva da dodici giornate, nell’arco di una settimana ha mandato al tappeto prima l’Osimana poi il Gabicce Gradara assestandosi in seconda posizione di classifica. “Eravamo partiti con altro obiettivi, vale a dire la salvezza – afferma il direttore sportivo, ...leggi
04/02/2020


Andrea Capecci, le ex squadre sono avvisate: pericolo tripletta!

E' subito dietro i 'classici' bomber del campionato (Promozione A), i vari Messina, Mongiello, Bracci e Api, ecco che a quota 8 c'è Andrea Capecci (foto, vedi scheda) del Barbara protagonista nell'ultimo turno con una tripletta nella vittoria per 4-1 sul Moie Vall...leggi
20/01/2020

Ecco le cooperative del gol in Prima e Seconda categoria

Superata la metà della stagione, nei campionati di Prima e di Seconda categoria, è già tempo per stilare i primi bilanci e dare un'occhiata alle statistiche. Prendiamo oggi in esame le reti segnate nei vari gironi, mettendo in evidenza anche le squadre che stanno dimostrando di aver maggior dimestichezza con le reti avversarie. ...leggi
16/01/2020

Giacomo Rotoloni e il Borgo Minonna: una storia a lieto fine

JESI. Quinto minuto di recupero della partita fra Laurentina e Borgo Minonna (Prima categoria, girone B). Il risultato è fermo sull’1 a 1, la rete dei padroni di casa porta la firma dell'intramontabile Alessandro “Bobo” Cossa, prossimo ai 44 anni. “C’è un calcio d’angolo a nostro favore, sulla bandierina del corner si porta Mast...leggi
14/01/2020

La Coppa Marche 3 di Ancona è dell'Argignano

L'Argignano si aggiudica la Coppa Marche di Terza categoria della provincia di Ancona. Al campo Comunale "Sorrentino" di Collemarino la formazione fabrianese ha la meglio sull'Europa Calcio Costabianca per 1-0 grazie al rigore conquistato e segnato da Ramiz Mahmuti nei primi minuti del primo tempo supplementare (al 90' la sfida si è...leggi
11/01/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14784 secondi