Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Presidenti, Eccellenza a porte chiuse o stop di un mese?

Abbiamo interpellato diversi dirigenti delle squadre del massimo torneo regionale. Ecco il loro pensiero in merito alla situazione

In base al Decreto di ieri sera del Governo si profila lo stop completo dei campionati dilettantistici fino al 3 Aprile. Una situazione anomala e mai verificatasi, che sta senza alcun dubbio mettendo in difficoltà le società, i calciatori, gli staff tecnici e naturalmente le persone preposte a prendere delle decisioni. Di oggi anche la presa di posizione della Lega Nazionale Dilettanti che pone come termine ultimo per la chiusura dei campionati di Eccellenza, play off compresi, il 24 maggio. Per capire il punto di vista delle società, abbiamo interpellato alcuni dirigenti delle squadre iscritte al campionato di Eccellenza Marche, che ci hanno espresso il loro punto di vista.

Tutti sono consapevoli della gravità della situazione, pongono alla base un principio imprescindibile: la salute resta comunque il bene primario da salvaguardare. Partendo da questo assunto si sviluppa un ventaglio di proposte, che potrebbero permettere di terminare nella maniera meno traumatica possibile questa sfortunata stagione. Una soluzione auspicata da diversi dirigenti sembra essere quella di ripartire il prima possibile, facendo delle regole precise per giocare a porte chiuse. Non sarà semplice per tutti portare avanti questa eventualità, viste anche le diverse condizioni degli impianti sportivi, non tutti attrezzati per giocare in condizioni di emergenza. Diciamo che con un pochino di buona volontà e collaborazione, si potrebbe comunque provare, limitando al massimo le presenze all'interno degli impianti. Questa è la soluzione auspicata dal presidente Vittorio Massi del Porto d'Ascoli, da Alceo Galiè direttore generale del Grottammare, da Alessandro Sperandio presidente dell'Atletico Gallo, da Sandro Santini presidente del Marina Calcio e dai dirigenti del Valdichienti Ponte. Disponibile ad accettare le decisioni che verranno assunte, e comunque pronto ad adeguarsi, anche il presidente Giovanni Fioravanti, pur non nascondendo le difficoltà per l'impianto che ospita le gare dell'Atletico Azzurra Colli. Rispettoso delle decisioni che verranno prese, ma propenso a ripartire dopo il 3 aprile, il presidente del Montefano Stefano Bonacci, disponibile a studiare anche soluzioni diverse ed eventuali recuperi infrasettimanali, pur di portare a termine la stagione anche con grande ritardo. Propenso ad attendere gli sviluppi fino all'inizio di Aprile, senza far correre rischi inutili ai tesseratri, anche il direttore generale del Sassoferrato Genga Cristian Appolloni. Preoccupato per la salute dei tesserati il massimo dirigente della Vigor Senigallia Franco Federiconi, che considera allo stesso livello la disputa delle gare, da subito a porte chiuse, oppure dal mese di Aprile in pratica ogni tre giorni, ma sottolinea l'emergenza economica generale che dovrebbe comunque prevalere su qualsiasi altra decisione. Campionato ormai gravemente compromesso a giudizio del presidente della San Marco Lorese Domenico Dezi, il quale ritiene che sia meglio sospendere tutto, salvaguardando la salute di calciatori, dirigenti, sportivi e staff tecnici e ripartire a settembre, auspicando una situazione di maggiore tranquillità.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 05/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Interviene Gravina: si voterà a Gennaio per il presidente FIGC Marche

Rallenta la corsa per eleggere il nuovo presidente del Comitato Regionale della FIGC. Il probabile testa a testa tra il presidente uscente Paolo Cellini ed il suo vice Ivo Panichi slitta infatti all’inizio del prossimo anno. E’ di ieri la notizia della presa di posizione del presidente federale Gabriele Gravina sull’argomento: "In linea co...leggi
05/08/2020


CAMERANO, Tombesi rinuncia! Via all'unione con la Real Cameranese

"Ho rinunciato all'incarico, il progetto che intendevo realizzare non si poteva concretizzare, ho notato poca chiarezza". Fabio Tombesi (foto), già incaricato dalla società ha detto no alla panchina del Camerano e si rimette sul mercato. Il Camerano Calcio è sempre più lontano dall'iscrizione ...leggi
20/07/2020

Presidenza Figc Marche: per il Ministro Spadafora Cellini ineleggibile

Si profila un duello stellare per il ruolo di Presidente nel Comitato Regionale Marche della Figc alle prossime elezioni, che dovrebbero svolgersi nel prossimo autunno. Sembra ormai più che probabile un testa a testa tra il presidente uscente Paolo Cellini ed il suo vice Ivo Panichi, mentre non è esclusa la candidatura di qualche ...leggi
14/07/2020

Michele Marinelli, la forza di un mister vero: "Ho respinto la bestia"

ANCONA. Il suo post su Facebook ha commosso tutti: "Andare sui social per certe cose non è il massimo ma l'affetto riscontrato ovunque mi ha convinto a postare questa immagine (un paio di scarpe da calcio, ndr) simbolo del mio percorso di questi mesi. A dicembre ho indossato di nuovo le scarpe a 6 tacchetti e tirato su le maniche come facevo in campo nella mia vita da median...leggi
13/07/2020


RIFORMA. E se l’Eccellenza diventasse a 24? Ecco come sarebbe!

La riunione del Comitato Regionale di oggi di certo ufficializzerà promozioni e retrocessioni, lo sappiamo. Una ratifica di quanto il Consiglio Federale e la Lnd hanno stabilito. L’attenzione si deve poi spostare alla nuova stagione che indicativamente inizierà non prima della metà di ottobre. E qui nasce il problema principale. Se dalla Prom...leggi
29/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con Lauro, Tittarelli e Marzetti

Guarda in replica la 4^ puntata di Noi Dilettanti. . Parleremo principalmente delle squadre vincitrici del campionato di Eccellenza e dei due gironi di Promozione che nella prossima stagione affronteranno la categoria superiore. Ospiti: l'allenatore del Castelfidardo Maurizio Lauro, il direttore tecnico della Biagio Nazzaro Daniele Tittar...leggi
26/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con le regine della Prima Categoria

E' andata in archivio la terza puntata di "Noi Dilettanti" con le squadre vincitrici dei gironi di Prima Categoria. Ospiti il direttore generale della Fermignanese (girone A) Gabriele Di Lorenzi, il direttore sportivo dei Portuali Calcio Ancona (girone B) Giacomo Caimmi, il presidente del Castignano (girone D) Roberto Rossetti...leggi
24/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con Nicolini, Bonvecchi e Romanelli

Guarda in replica la prima puntata di Noi Dilettanti. A condurre Giuliano Santucci, ospiti della prima puntata: Aldo Nicolini (addetto stampa Marina, categoria Eccellenza), Luciano Bonvecchi (presidente Chiesanuova, Promozione) e Stefano Romanelli (direttore tecnico Monsa...leggi
17/06/2020

"Retrocessione? Un'ingiustizia. Noi gli unici penalizzati dal Covid"

"La retrocessione l'abbiamo presa con molto rammarico, non tanto per la discesa di categoria in sè, ma per quanto riguarda le modalità di come è avvenuta. Visto quanto accaduto in serie D e dalle voci che circolavano, sapevamo che le probabilità di rimanere in Eccellenza erano attaccate ad un filo, ma scoprire di essere l'unica società a livello regionale a do...leggi
12/06/2020

Cellini: "Eccellenza a 18 con girone unico. Via ai primi di ottobre"

“Non ci sono ancora date precise, ma la nostra volontà è quella di iniziare i campionati con un paio di settimane di ritardo rispetto agli anni passati e comunque non oltre i primi di ottobre”. Il presidente del Comitato Marche della Figc Paolo Cellini (foto) inizia a gettare le basi in vista della prossima stagione agonistica.Non c...leggi
04/07/2020

"Grazie alla tua entrata, mi sono avvicinato al Signore"

"Ti devo ringraziare Stefano. Se non mi avessi fatto quell’entrata non avrei avuto la fortuna di avvicinarmi al Signore". E’ la confidenza fatta da padre Stefano Albanesi (foto sx) a Stefano Marcucci (foto dx), ex difensore di Sirolese e Maceratese. Padre Stefano, frate minore in convento a Santa Maria degli Angeli di Assisi, nelle...leggi
11/06/2020

CONSIGLIO FEDERALE. Primo hurrà: il Matelica vola in Serie C!

Oggi è il giorno del Consiglio Federale nella sede della Figc a Roma: alle ore 12 dunque il via ad una tappa fondamentale per il futuro del calcio italiano ad ogni livello. Si attendono decisioni importanti in merito alla ripartenza dei professionisti (A, B e Lega Pro) mentre nei dilettanti l'attenzione è concentrata sui ver...leggi
08/06/2020

"Solo in Serie D si retrocede per Covid 19": 31 club diffidano la FIGC

Sono 31 alla fine le squadre che protestano e diffidano la federazione per la richiesta di retrocessione in Eccellenza: ecco il comunicato ufficiale. “Si fa seguito alla illegittima, irricevibile ed umiliante proposta dell’ultimo Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti che vorrebbe sancire oltre che la sospensione dei campionati pure la retr...leggi
26/05/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,18248 secondi