Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Fermo


ELEZIONI FIGC. Diomedi: "Sto con Panichi per una comune visione"

Il Vicepresidente della Palmense ci racconta i motivi che lo hanno spinto ad accettare la candidatura per un posto di Consigliere nel prossimo Comitato Regionale. Affinità di idee e voglia di far crescere quel mondo del calcio che lo vede protagonista da oltre 30 anni

MARINA PALMENSE. Nell’intervista che ci ha gentilmente rilasciato nei giorni scorsi, il candidato alla Presidenza del Comitato Marche Ivo Panichi, tra i punti di forza del suo progetto, ha sempre messo in primo piano la qualità della squadra che lo supporta in questa avventura. Uno degli elementi di questa squadra giovane, ma allo stesso tempo dotata di grande esperienza, è Luciano Diomedi (foto). Vicepresidente della Palmense, Presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Macerata e membro del Comitato Centrale Nazionale dei Farmacisti. Personaggio molto conosciuto nell’ambiente sportivo, vista la sua militanza più che trentennale nel mondo del calcio.

Partiamo dalla scelta iniziale, perché ha deciso di appoggiare Ivo Panichi?
“Perché ci siamo parlati a cuore aperto. Sinceramente ero stato contattato anche da altri, ma Panichi mi ha esposto le sue motivazioni, la sua volontà di compiere un ciclo completo all’interno del Comitato. Mentre parlavamo mi ha colpito il suo entusiasmo e la sua chiarezza di idee, è scattata come una molla e mi sono convinto a dare una mano. Ho vissuto delle esperienze in alcuni casi simili alle sue e mi sono immedesimato in ciò che stava facendo, ed ho deciso di sposare in pieno il progetto che ora stiamo prospettando alle società della nostra regione”.
Quali ritiene debbano essere le linee guida del Comitato Regionale nei prossimi quattro anni?
“La massima trasparenza a livello amministrativo. Idee chiare per la ripartenza dell’attività una volta superato il Covid-19. Massimo coinvolgimento delle società nelle decisioni. Tenendo ben presente che alla base di tutto ci deve essere quell’entusiasmo che ha sempre accompagnato le nostre esperienze personali come dirigenti”.

Qual’è il punto dal quale vorreste eventualmente ripartire?
“Il nostro intento è quello di ricominciare dalle certezze. Ripartire da una base solida, ma cercando di apportare quelle novità e quei miglioramenti che si sono resi indispensabili. Per fare tutto questo abbiamo naturalmente bisogno dell’appoggio delle società, alle quali stiamo esponendo con chiarezza il percorso che intendiamo portare avanti. Non vogliamo che ci siano dubbi o ambiguità, siamo pronti a confrontarci e dare fino in fondo il nostro contributo. Alla fine se verremo premiati ci impegneremo a difendere gli interessi di tutte le società, ognuna delle quali è meritevole della medesima dignità”.
C’è qualcosa in particolare che l'ha colpita in positivo ora che state colloquiando con tante realtà diverse?
“Sto notando con grande piacere che questo rinnovo delle cariche ha portato una grande effervescenza in tutto il movimento calcistico. Ho sempre avuto la sensazione che il calcio fosse molto importante nel tessuto della nostra regione, ora ne ho la certezza. E’ palpabile nei dirigenti delle varie società la voglia di tornare ad essere protagonisti, di superare questo momento tanto difficile e ripartire di slancio. Credo che il nostro compito debba essere proprio quello di supportare al meglio tutto questo entusiasmo e questa voglia di fare, che saranno i motori in grado di spingere il nostro lavoro nel prossimo quadriennio”.
Dovendo indicare invece un aspetto, diciamo così, negativo di questa esperienza, quale le viene in mente?
“Sono portato a pensare in positivo e, come mio costume, mi sono immerso completamente e con passione in ciò che sto facendo. Diciamo che se le cose dovessero procedere per il meglio, dopo oltre 30 anni lascerò la dirigenza della Palmense. Ero appena maggiorenne quando iniziai a collaborare con la società e ovviamente non sarà facile pensare ad un distacco indolore, dopo tanto tempo si creano legami ed amicizie che durano tutta la vita. Ma a questo penseremo più avanti, ora tutti gli sforzi sono concentrati su questa esperienza elettorale che, al di la di tutto, trovo estremamente stimolante”.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 29/12/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Porto Sant'Elpidio: intervento al ginocchio riuscito per Mercurio

Paolino Mercurio si è sottoposto oggi all’intervento al ginocchio destro infortunato nella gara di Rieti. L’intervento effettuato a Morciano di Romagna per risolvere la lesione al crociato anteriore con interessamento del piatto tibiale è perfettamente riuscito. "Al bravo difensore gli auguri di una pronta guarigione" - comunica l'Atl....leggi
25/02/2021

MERCATO. Porto Sant'Elpidio: in attacco ecco Jacopo Carissimi

Continua il mercato in entrata per il Porto Sant'Elpidio che ufficializza un rinforzo in attacco: l'attaccante classe '98 Jacopo Carissimi. Cresciuto nelle giovanili della Ternana, ha poi giocato con Assisi Subasio (Eccellenza umbra), Fogliano delle Chiane (Eccellenza toscana) Tolentino, Pianese (entrambe in serie D). Aveva iniziato la stagione 2020-21 con...leggi
23/02/2021

Tour de force Montegiorgio: "E' dura con 5 gare in due settimane"

MONTEGIORGIO. Una domenica da cancellare per il Montegiorgio che deve fare i conti con la sconfitta per 3-0 subita in casa del Castelfidardo. Una partita in cui i rossoblù hanno forse pagato i tanti impegni ravvicinati dell'ultimo periodo, che non sono ancora finiti, visto che domani pomeriggio alle 14.30 si torna di nuovo in campo per il secondo turno del girone di ritorno con i rossobl...leggi
23/02/2021

MERCATO. Montegiorgio: Modou Faye si trasferisce al Breno

MONTEGIORGIO. Il Montegiorgio nei giorni scorsi ha liberato l'attaccante Modou Faye (foto), classe 2002, il quale ha firmato per il Breno (Serie D, girone B). Faye, cresciuto nel settore giovanile della SPAL, era arrivato al Montegiorgio dal Fano....leggi
22/02/2021

SERIE D. Castelfidardo super: 3-0 al Montegiorgio

Castelfidardo - Montegiorgio 3-0Castelfidardo: David, Santangelo, Mataloni; Di Dio, Puca, Rinaldi; Cusimano, Fermani, Perpepaj (62’ Njambè); Giampaolo, Braconi All. Lauro.Montegiorgio: Gagliardini, Gnaldi, Montanaro; Omiccioli, Ficola, Perini; Mandolesi (46’Zancocchia), Trillini (52’ Cuccù), Pampano (60’ Lupoli, 64&rsq...leggi
21/02/2021

San Marco Servigliano in lutto: è mancato Filippo Santoni

SERVIGLIANO. Grave lutto nella cittadina della media Valtenna, per la scomparsa di un cittadino illustre. E' mancato ieri Filippo Santoni (foto) Sindaco per vent'anni di Servigliano e memoria storica della città, alla quale ha dedicato con passione tanta parte della sua vita di cittadino. Piangono la sua scomparsa, la famiglia, i figli Paolo e St...leggi
19/02/2021

MERCATO. Alessandro Gelsi è tornato al Porto Sant'Elpidio

E' tornato al Porto Sant'Elpidio il centrocampista classe '97 Alessandro Gelsi (foto), proveniente dalla Torrese, Eccellenza Abruzzo. Queste le sue parole: “Dopo la parentesi della scorsa stagione sono ritornato al Porto Sant'Elpidio con molto entusiasmo per mettermi al servizio del mister e della squadra e per rimettermi in gioco. Vengo dall...leggi
17/02/2021

SERIE D. Il Montegiorgio stende l'Olympia Agnonese con un netto 3-0

Montegiorgio - Olympia Agnonese 3-0MONTEGIORGIO: Gagliardini, Mantini, Montanaro, Omiccioli, Ficola, Persini, Mandolesi, Misin, Albanesi, Cuccù, Zancocchia. A disp. Zizzania, Gnaldi, Tempestilli, Santoro, Trillini, Cernetti, Mejas, Pampano, Lupoli. All. MengoOLYMPIA AGNONESE: Landi, Galiano, Di Stasio, Carnevale, Padovani, Litterio, Del Gaudio, Buono, Krajina...leggi
14/02/2021

MERCATO. Montegiorgio boom! In porta arriva Federico Gagliardini

Colpo tra i pali per il Montegiorgio, che accoglie Federico Gagliardini.Classe 1994, cresciuto nel settore giovanile della Juventus, Federico approda poi in Serie C al Melfi, dove rimane per due stagioni. Dopo le esperienze con Siracusa e Messina Federico torna nelle Marche, dove veste la maglia della Biagio Nazzaro nel campionato di Eccellenza.Inizia poi la fortunata parentesi al P...leggi
12/02/2021

Recchi (AFC Fermo): "Stagione archiviata ma salviamo le Giovanili"

FERMO. Si anima il dibattito sull’eventuale ripartenza dei campionati di Promozione e Prima categoria. Abbiamo sentito il parere di Donatello Recchi (foto) presidente dell’AFC Fermo. Una società che oltre a partecipare alla Prima categoria, può vantare un numeroso e ben organizzato settore giovanile, anch&rsqu...leggi
12/02/2021

Bando FIGC per un Corso di Allenatori di calciatori con disabilità

La Federazione Italiana Giuoco Calcio indice un Bando per l'ammissione al Corso Sperimentale per Allenatori di calciatori con disabilità.Il programma didattico prevede 100 ore complessive di lezione per il nuovo corso di formazione a titolo gratuito rivolto ad allenatori di calciatori con disabilità che si terrà in via telematica dal ...leggi
11/02/2021

Paolino Mercurio al Porto Sant'Elpidio anche la prossima stagione

Importante decisione presa dall'Atl Calcio Porto Sant'Elpidio nei confronti del difensore Paolino Mercurio dopo l'infortunio al ginocchio con conseguente operazione a fine mese. “Abbiamo avuto Mercurio nella nostra rosa solo da 6 settimane però per l’impegno e l'attaccamento alla maglia la decisione della società è quella di con...leggi
04/02/2021

SERIE D. Pineto: dimissioni di Daniele Amaolo, squadra a Pomante

A seguito della sconfitta contro il Castelfidardo il tecnico Daniele Amaolo (foto) e il suo staff hanno rassegnato in giornata le dimissioni dal Pineto Calcio. La società biancazzurra, dopo un vertice interno, a malincuore ha accettato la decisione dell’allenatore. Il presidente dott. Silvio Brocco e tutti i dirigenti ringraziano mister Am...leggi
04/02/2021

Adami lascia la Palmense ed approda all'Atletico Ascoli

ASCOLI PICENO. Nonostante le incertezze sul futuro del movimento calcistico regionale, legate alla note vicende del Covid-19, continua il lavoro di rafforzamento della squadra da parte dell’Atletico Ascoli. La società picena ha infatti puntellato la linea offensiva con un elemento che conosce molto bene il campionato di Eccellenza. Stiamo parlando di Gianlu...leggi
29/01/2021



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12272 secondi