Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Serie C: si parte il 28 agosto

Il campionato di Serie C si è concluso da poco meno di un mese, ma l’attenzione di tutti è già rivolta alla prossima stagione che, si spera, alla fine potrà regalare all’Ancona più gioie rispetto a quella passata. I marchigiani, dopo anni difficili in cui si sono visti costretti a ripartire dai dilettanti, sono finalmente riusciti a tornare tra i professionisti e l’anno passato hanno conquistato un buon piazzamento in classifica che alla fine è valso la partecipazioni ai playoff dove, però, non sono riusciti a fare la differenza e sono stati eliminati nella partita casalinga disputata contro la rivelazione Olbia.

Il Campionato parte il 28 agosto

La stagione 2022-2023 di Serie C prenderà il via il prossimo 28 agosto e terminerà il 23 aprile del 2023. Così ha stabilito il Consiglio Direttivo di Lega pro capitanato dal presidente Ghirelli. La Post Season, invece, prenderà il via il 30 aprile e dopo più di un mese e mezzo di spettacolo terminerà l’11 giugno del 2023. Sarà un campionato come di consueto estremamente equilibrato come sempre accaduto negli ultimi anni e anche questa volta l’Ancona dovrebbe essere inserito nel Girone B, serie che vede nella prossima stagione Genoa, Cagliari e Parma tra le papabili vincitrici secondo le scommesse sportive più aggiornate. L’anno passato a vincere il Girone C fu il Modena, con i canarini che dopo le difficoltà iniziali riuscirono a fare la differenza e a sopravanzare di poco la Reggiana che si presenta nuovamente ai nastri di partenza del prossimo campionato come una delle squadre da battere.

Cosa è accaduto l’anno scorso in Serie C?

L’anno passato la Serie C ha regalato emozioni a non finire in ogni girone e sono andate in scena delle vere e proprie battaglie che hanno tenuto tutti con il fiato sospeso sino alla fine. Solo nel Girone C, quello meridionale, non c’è stata partita e il Bari alla fine è riuscito a conquistare una promozione fallita per ben due anni consecutivi. I galletti tornano così in Serie B dove troveranno il Sudtirol che dopo un testa a testa all’ultimo sangue contro il Padova alla fine è riuscito a conquistare la prima promozione in cadetteria della propria storia. Nel Girone B, invece, a tenere banco è stata la lotta tra Modena e Reggiana, con le due squadre emiliane che hanno dato spettacolo dalla prima all’ultima giornata ma alla fine a trionfare sono stati proprio i Canarini che tornano così in Serie B dopo diversi anni d’assenza.

L’Ancona, come detto, l’anno passato si è dovuto accontentare di una partecipazione ai playoff che alla fine, dopo più di un mese di lotta, sono stati vinti dal Palermo. Il club rosanero è riuscito ad avere la meglio in finale nazionale proprio del Padova e torna così nel calcio che conta dopo il fallimento di qualche anno fa. I siciliani da ora potranno fare affidamento su una proprietà più ricche di tutto il calcio mondiale e ciò in quanto il fondo, già proprietario del Manchester City ha acquistato il Palermo nel tentativo di riportarlo nel più breve tempo possibile in Serie A.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 10/07/2022
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08142 secondi