Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Comitato Marche. Il Presidente Panichi incontra i media regionali

Interessante incontro promosso dalla presidenza, al quale hanno partecipato le testate giornalistiche che seguono più da vicino il movimento calcistico

Vai alla galleria

ANCONA. Un incontro interessante e ricco di spunti, quello tenutosi oggi presso la sede del Comitato Regionale Marche. Un faccia a faccia del Presidente Ivo Panichi con le principali testate giornalistiche: video, carta stampata e on-line, per fare un punto sul movimento dilettantistico nella nostra regione.

Nella sua introduzione il presidente, affiancato dall’Addetto Stampa del Comitato Matteo Magnarelli, ha evidenziato alcuni dati di assoluto interesse. Le Marche, nonostante il problemi legati principalmente alla fragilità del territorio, mantengono il più alto rapporto tra tesserati e popolazione dell’intero territorio nazionale. In pratica nella nostra regione abbiamo un tesserato ogni 43 abitanti, un numero incredibile, migliore di regioni importanti come Toscana e Veneto ed assolutamente straordinario se paragonato a realtà come Sicilia, Campania e Puglia. Nonostante le vicende degli ultimi anni legate, prima al terremoto e quindi al Covid, le Marche sono riuscite a mantenere praticamente inalterato il numero di compagini che partecipano ai vari campionati.

Sono infatti ben 1.799 le squadre che complessivamente scendono in campo ogni settimana nel nostro territorio, sommando il calcio a 11 e a 5 sia maschile che femminile, i campionati giovanili e l’attività di base. Un numero che se paragonato a quello di altri sport, alcuni dei quali in caduta libera specie dopo la pandemia, fa della calcio la passione assoluta di una fetta sempre maggiore di marchigiani. Nell’evidenziare questi dati, il Presidente Panichi non ha mancato di sottolineare il ruolo fondamentale svolto dalle società sul territorio, il lavoro certosino e impagabile di presidenti e dirigenti che giornalmente, per pura passione, altruismo e spirito di collaborazione, muovono una macchina enorme e complessa, composta da 23.000 Tesserati nel Settore Giovanile Scolastico e 18.000 Tesserati della Lega Nazionale Dilettanti.

Panichi nel corso della discussione ha fatto anche un accenno al Bilancio Economico, evidenziato che la stagione 2021/22 si è chiusa con un attivo significativo, che il Comitato ha deciso di accantonare a Fondo di Riserva. Tale utile è stato possibile grazie ad una migliore razionalizzazione delle spese ed ai contributi ricevuti dalla Lega Calcio. Una situazione positiva che ha consentito al C.R.M di mantenere inalterate le tasse di iscrizione ai campionati, che in quasi tutte le altre regioni hanno avuto degli aumenti. Inoltre ha permesso di non addebitare alle società alcune spese generali, garantendo alle stesse un ulteriore contenimento dei costi. Diversi altri sono stati gli argomenti toccati nel corso della discussione: l’istituzione di un Ufficio Stampa che permette rapporti sempre più diretti con le varie realtà sul territorio. I problemi, ormai di rilevanza internazionale, legati alla carenza di arbitri, anche se nella nostra regione fino ad oggi, sia pure con qualche difficoltà, si riesce ancora a garantire il corretto funzionamento di tutti i campionati. Il Presidente ha anche accennato che, dopo i due anni di stop dovuti alla pandemia, da questa stagione riprenderanno regolarmente i Tornei delle Provincie e delle Regioni.

Prima di chiudere il piacevole appuntamento, il Presidente Panichi ha voluto ricordare, con giustificato orgoglio, che giovedi 17 Novembre nella Settimana Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, nel corso di una Conferenza Stampa congiunta Figc Marche e Unicef, verrà ufficializzata la partenza di una piacevole collaborazione. Questa stagione il Comitato donerà all’Unicef una notevole quantità di materiale tecnico, destinato ad associazioni e strutture che si occupano principalmente dell'assistenza e della crescita dei minori. Un’iniziativa assolutamente meritoria che da lustro a tutto il movimento calcistico regionale.

panichi figc marche

panichi figc marche

panichi figc marche

panichi figc marche

figc marche panichi

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 10/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



DOPPIO DERBY. Tra Osimo e Castelfidardo sarà un weekend di fuoco

DERBY. Uno di fronte all’altro, i campanili di Osimo e Castelfidardo si osservano da secoli, nei quali si sono alimentate sane rivalità, come quelle nel calcio. Il weekend ormai alle porte sarà di quelli bollenti per le due piazze, visto che in programma non c’è solo un derby, ma ben due. In Eccellenza sale giorno dopo giorno la febbre p...leggi
16/03/2023



Gli inizi, lo stop, il ritorno: ora Cristian Italia vuole la vittoria!

"Me lo sentivo già la sera prima che avrei fatto una bella partita ma la tripletta è anche merito dei compagni perché in campo si scende in 11 per cui mi sento di ringraziarli profondamente. Sono molto contento perché è la mia prima tripletta con una prima squadra, mi era capitato di farle ma solo nelle giovanili". A raccontare una giornata coi fiocchi &...leggi
08/03/2023

MARINA. La Juniores vince da imbattuta il girone B!

MARINA DI MONTEMARCIANO - Quando un evento arriva per la prima volta nella storia di una società, si deve parlare di eccezionalità, di un operato perfetto e di una passione senza limiti. Ma qui vogliamo anche parlare di capacità. Dopo la stanza dei bottoni dove Maurizio Ferri, “anema e core“ di questa Juniores, uno dei segretari del...leggi
06/03/2023

LA STORIA. Dopo 12 anni Spencer Spanò torna a far gol in Promozione

SENIGALLIA. Spencer Spanò is back, è proprio il caso di dirlo. Dopo dodici anni trascorsi a gonfiare le reti tra Prima e Seconda Categoria, l’attaccante alla soglia dei 33 anni è tornato in quella Promozione, che assaggiò da giovanissimo e lo ha fatto segnando al debutto con l’Olimp...leggi
01/03/2023


WEEK-END: Giornata Nazionale del Personale Sanitario

A tre anni dall’inizio del Covid, ed in seguito al nulla osta ricevuto dalla FIGC, la Lega Nazionale Dilettanti ha proposto di effettuare l’ingresso in campo delle squadre accompagnate dagli operatori sanitari, ove presenti, nonché la contestuale lettura di un messaggio che riportiamo sotto. Sono interessati tutti i Campionati dilettantistici...leggi
17/02/2023

Insulti sessisti all'arbitro? La presa di posizione dell'OsimoStazione

Riportiamo il comunicato della società OsimoStazione Conero Dribbling dopo la gara di sabato 4 febbraio contro l'Atletico Mondolfo Marotta Alla luce della multa inflitta dal Comitato Regionale Marche alla società Osimo Stazione Conero Dribbling e alla luce anche del risalto che alcuni organi di informazione hanno dato all’accaduto patron Stefano Orlandoni ritie...leggi
10/02/2023

CRISTIANO LUCHETTA pronto a diventare Mister 200!

JESI. Quella di sabato prossimo contro lo Staffolo, non sarà una gara come le altre per mister Cristiano Luchetta, che taglierà il traguardo delle 200 presenze sulla panchina del Borgo Minonna. Un legame che dura ormai da otto stagioni e che ha regalato al tecnico e alla societ&agra...leggi
07/02/2023

ALESSIO OLIVI. Presidente del Misa Calcio e campione di ciclocross

PERSONAGGIO...ma non troppo. Rubrica di figure che hanno ottenuto successi ma di cui si è parlato troppo poco.Nella vita ed in particolare nello sport, non sempre chi ha ottenuto dei successi, anche con notevoli sacrifici, ha ottenuto il giusto riconoscimento. Una persona, uno sportivo che sembra incarnare perfettamente questo identikit, corrisponde senza dubbio ad Alessio ...leggi
27/01/2023

GIORNATA DELLA MEMORIA: le iniziative del Comitato Regionale Marche

ANCONA  – Domani, venerdì 27 gennaio, è la Giornata della Memoria per commemorare le vittime dell’Olocausto, per non dimenticare mai quanto accaduto. Una disumanità che è rimasta nella storia e che ha causato la morte di milioni di innocenti. La Lega Nazionale Dilettanti scende in campo attraverso numerose iniziative, sia in ambito n...leggi
26/01/2023

Massimo Paolinelli bomber eterno: tripletta a 46 anni!

OFFAGNA. A Massimo Paolinelli il fiuto del gol non è mai mancato e l'attaccante a 46 anni si toglie anche lo sfizio di segnare una tripletta e portarsi a casa l'ennesimo pallone della sua infinita carriera. Tre reti che hanno permesso alla sua Giovane Offagna di superare il Borgo Molino nel girone D di Terza Categoria.  ...leggi
17/01/2023

FILOTTRANESE. Maccioni: "In testa col bel gioco e un gruppo unito"

FILOTTRANO. Dopo poco più di un terzo di campionato, non può che essere positivo il bilancio della Filottranese, nel girone B di Prima categoria. La squadra, reduce da un rotondo successo nell’ultima giornata, è lanciatissima in vetta alla classifica. A prima vista, salta agli occhi la grande facilità ad andare in ...leggi
12/12/2022

WALID CHEDDIRA. Il debutto mondiale vale la storia!

QATAR. Dal premio Marcheingol alla favola Mondiale, una parabola in ascesa perenne quella del talento di Loreto, Walid Cheddira, che insieme ai suoi compagni di nazionale ha riscritto la storia calcistica del Marocco, c'entrando per la prima volta i quarti di finale di un Mondiale. ...leggi
06/12/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14801 secondi