Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Comitato Marche. Il Presidente Panichi incontra i media regionali

Interessante incontro promosso dalla presidenza, al quale hanno partecipato le testate giornalistiche che seguono più da vicino il movimento calcistico

Vai alla galleria

ANCONA. Un incontro interessante e ricco di spunti, quello tenutosi oggi presso la sede del Comitato Regionale Marche. Un faccia a faccia del Presidente Ivo Panichi con le principali testate giornalistiche: video, carta stampata e on-line, per fare un punto sul movimento dilettantistico nella nostra regione.

Nella sua introduzione il presidente, affiancato dall’Addetto Stampa del Comitato Matteo Magnarelli, ha evidenziato alcuni dati di assoluto interesse. Le Marche, nonostante il problemi legati principalmente alla fragilità del territorio, mantengono il più alto rapporto tra tesserati e popolazione dell’intero territorio nazionale. In pratica nella nostra regione abbiamo un tesserato ogni 43 abitanti, un numero incredibile, migliore di regioni importanti come Toscana e Veneto ed assolutamente straordinario se paragonato a realtà come Sicilia, Campania e Puglia. Nonostante le vicende degli ultimi anni legate, prima al terremoto e quindi al Covid, le Marche sono riuscite a mantenere praticamente inalterato il numero di compagini che partecipano ai vari campionati.

Sono infatti ben 1.799 le squadre che complessivamente scendono in campo ogni settimana nel nostro territorio, sommando il calcio a 11 e a 5 sia maschile che femminile, i campionati giovanili e l’attività di base. Un numero che se paragonato a quello di altri sport, alcuni dei quali in caduta libera specie dopo la pandemia, fa della calcio la passione assoluta di una fetta sempre maggiore di marchigiani. Nell’evidenziare questi dati, il Presidente Panichi non ha mancato di sottolineare il ruolo fondamentale svolto dalle società sul territorio, il lavoro certosino e impagabile di presidenti e dirigenti che giornalmente, per pura passione, altruismo e spirito di collaborazione, muovono una macchina enorme e complessa, composta da 23.000 Tesserati nel Settore Giovanile Scolastico e 18.000 Tesserati della Lega Nazionale Dilettanti.

Panichi nel corso della discussione ha fatto anche un accenno al Bilancio Economico, evidenziato che la stagione 2021/22 si è chiusa con un attivo significativo, che il Comitato ha deciso di accantonare a Fondo di Riserva. Tale utile è stato possibile grazie ad una migliore razionalizzazione delle spese ed ai contributi ricevuti dalla Lega Calcio. Una situazione positiva che ha consentito al C.R.M di mantenere inalterate le tasse di iscrizione ai campionati, che in quasi tutte le altre regioni hanno avuto degli aumenti. Inoltre ha permesso di non addebitare alle società alcune spese generali, garantendo alle stesse un ulteriore contenimento dei costi. Diversi altri sono stati gli argomenti toccati nel corso della discussione: l’istituzione di un Ufficio Stampa che permette rapporti sempre più diretti con le varie realtà sul territorio. I problemi, ormai di rilevanza internazionale, legati alla carenza di arbitri, anche se nella nostra regione fino ad oggi, sia pure con qualche difficoltà, si riesce ancora a garantire il corretto funzionamento di tutti i campionati. Il Presidente ha anche accennato che, dopo i due anni di stop dovuti alla pandemia, da questa stagione riprenderanno regolarmente i Tornei delle Provincie e delle Regioni.

Prima di chiudere il piacevole appuntamento, il Presidente Panichi ha voluto ricordare, con giustificato orgoglio, che giovedi 17 Novembre nella Settimana Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, nel corso di una Conferenza Stampa congiunta Figc Marche e Unicef, verrà ufficializzata la partenza di una piacevole collaborazione. Questa stagione il Comitato donerà all’Unicef una notevole quantità di materiale tecnico, destinato ad associazioni e strutture che si occupano principalmente dell'assistenza e della crescita dei minori. Un’iniziativa assolutamente meritoria che da lustro a tutto il movimento calcistico regionale.

panichi figc marche

panichi figc marche

panichi figc marche

panichi figc marche

figc marche panichi

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 10/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



MATTIA MARCHETTI. Il Re dei bomber, che trascina il Misa Calcio

PIANELLO DI OSTRA. Con la tripletta segnata sabato scorso contro l'Aurora Jesi, Mattia Marchetti ha raggiunto quota 11 reti stagionali, superando Alessandro Perlini dell'Olimpia Ostra Vetere e Roberto Neri del Monte Cerignone, gli unici due ad aver raggiunto per ora la doppia cifra nel panorama dilettantistico marchigiano. Undici reti che permettono a M...leggi
24/11/2022

Quando una tripletta non porta punti: vero Massimiliano Nemo?

Può sembrare un paradosso, e in effetti lo è: segna tre gol ma la sua squadra perde lo stesso. E’ quanto è successo a Massimiliano Nemo, attaccante della Passatempese che nell'ultimo turno di campionato ha siglato una tripletta alla Monterubbianese ma il risultato finale è stato 3-4. Nemo, 35 anni, alla Passatempese da sette stagioni e pri...leggi
18/11/2022

Comitato Regionale e Unicef Marche siglano un patto di collaborazione

ANCONA – Tutto è iniziato un po’ per caso e poi è decollato in maniera spontanea sino a far sbocciare una meravigliosa amicizia. Questa mattina nella sede del Comitato Regionale Marche di via Schiavoni si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di una prima, nuova, iniziativa che ha dato il là a una presente e futura c...leggi
17/11/2022

OL. OSTRA VETERE. Perlini: "Alla mia squadra del cuore solo il meglio"

OSTRA VETERE. E’ un’Olimpia Ostra Vetere davvero in grande spolvero, quella che sta guidando in girone C di Seconda categoria. L’imbattuta compagine ostrense con 25 reti segnate, può vantare il miglior attacco di tutto il panorama calcistico regionale ed annovera nelle sue file anche il capocannoniere del girone: Al...leggi
14/11/2022

WALID CHEDDIRA. Dall'Eccellenza marchigiana al Mondiale in Qatar

LORETO. Quello che solo qualche mese fa sembrava un sogno, da poche ore si è trasformato in realtà. Il ct del Marocco, Hoalid Regragui ha infatti ufficializzato le convocazioni per gli imminenti mondiali di calcio in Qatar. Nella selezione dei Leoni dell'Atlante, c'è anche il nome di Walid Cheddira. ...leggi
10/11/2022

TERREMOTO. Rinviate gare Coppa Marche 2^ Categoria Ancona

Dopo la forte scossa di terremoto a largo della costa marchigiana la FIGC Marche ha deciso di far slittare le gare di ritorno della Coppa Marche di Seconda Categoria di Ancona. Si disputeranno regolarmente le gare di Coppa Marche di Prima Categoria e Seconda Categ...leggi
09/11/2022

FILOTTRANESE. Palmieri si gode 450' di imbattibilità e sogna in grande

FILOTTRANO. Una Filottranese impenetrabile, sta onorando al meglio i favori del pronostico, che la vedono tra le favorite al rapido ritorno in Promozione. Tra i segreti della squadra di mister Gianmarco Malavenda, c’è sicuramente la cura della fase difensiva. Un solo gol subito in sette partite, con il portiere ...leggi
08/11/2022

Come si ferma una capolista? I consigli di Spuri

Come fermare una capolista? Chiedere a Sergio Spuri (foto), che con il suo Barbara ha imposto al Montecchio (leader del girone A di Promozione) il primo pareggio stagionale. "Come ho fermato la capolista? Partiamo dal presupposto che abbiamo incontrato una squadra forte - racconta al Corriere Adriatico - hanno individualità notevoli. Abbiamo messo la ga...leggi
04/11/2022

LA STORIA. Michele Gerini, mister 500 panchine!

LA STORIA. Sabato scorso, a soli 41 anni, mister Michele Gerini ha festeggiato le 500 panchine in carriera. Una carriera già piena di esperienze quelle del giovane tecnico chiaravallese. Dopo aver dettato i primi schemi nel settore giovanile della Biagio Nazzaro, ecco che nel ‘03/’04 arriva la ...leggi
28/10/2022

Infortunio all'arbitro: a Castignano e Matelica gare sospese

Giornata sfortunata per i direttori di gara dal punto di vista fisico. Sono state infatti 2 le gare sospese per problemi fisici dei direttori di gara.A Castignano (Prima categoria D) nel corso del primo tempo una probabile distorsione alla caviglia ha fermato l'arbitro, che pur provando a resistere, è stato dopo qualche minuto costretto al triplice fischio che pone...leggi
22/10/2022

Davide Bucci protagonista del festival del gol del Serrana

E' alla prima stagione al Serrana (squadra di Serra San Quirico militante in Seconda categoria C) dopo aver giocato a Castelferretti (9 gol l'anno scorso in Prima categoria), Largo Europa (20 reti nella stagione 2019-2020), Arcevia, Falconarese, Cupramontana, Monserra. Proprio al Monserra, stagione 2015-2016, ha realizzato qualcosa come 27 gol. Insomma, Davide Bucci...leggi
19/10/2022

BORGHETTO. Martarelli: "La tripletta è il frutto del duro lavoro"

MONTE SAN VITO. Un inizio di campionato praticamente perfetto per il Borghetto, che ha messo in archivio quattro successi in quattro partite. Un rullino di marcia senza sbavature, alimentato anche sabato scorso con il successo sul Maiolati, firmato dalla tripletta dello scatenato Leonardo Martarelli. ...leggi
18/10/2022

Arbitro, fallo di mano, fuorigioco, errori. Aldo non più...Clementi

SENIGALLIA. Più passano le ore e più Aldo è sempre meno... Clementi. Troppa l'amarezza per come è arrivata la sconfitta  contro il Trastevere."Due gol sono apparsi viziati l'uno da un fallo di mani l'altro da un fuorigioco - dice il mister al Corriere Adriatico -. Rivedendo i filmati il fallo di mani è di tutta evidenza mentre sul fuorigioc...leggi
18/10/2022

ELISA POLLI. Dai primi calci con Sassoferrato alla Nazionale Azzurra

SASSOFERRATO. Segnatevi il nome di Elisa Polli, perchè ne sentirete parlare. La classe ‘00, di Sassoferrato ha appena debuttato in Nazionale ed è una degli astri nascenti del calcio italiano. Da Sassoferrato alla maglia della Nazionale Azzurra, un percorso lungo vent’anni nel quale Elisa, con mille sacrifici, ha saputo trasformare un s...leggi
13/10/2022

MISA CALCIO. Primo storico successo e 2 gol di un eroico bomber

OSTRA. Primo storica vittoria in Seconda categoria (girone C) per il Misa Calcio. Un grosso successo per una società nata da poco e che ora si trova anche a lottare con le conseguenze di un’alluvione devastante. Ne abbiamo parlato con Alessio Olivi, co-presidente del sodalizio ostrense. “Noi veniamo dai torn...leggi
10/10/2022


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14636 secondi