Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Comitato Marche. Il Presidente Panichi incontra i media regionali

Interessante incontro promosso dalla presidenza, al quale hanno partecipato le testate giornalistiche che seguono più da vicino il movimento calcistico

Vai alla galleria

ANCONA. Un incontro interessante e ricco di spunti, quello tenutosi oggi presso la sede del Comitato Regionale Marche. Un faccia a faccia del Presidente Ivo Panichi con le principali testate giornalistiche: video, carta stampata e on-line, per fare un punto sul movimento dilettantistico nella nostra regione.

Nella sua introduzione il presidente, affiancato dall’Addetto Stampa del Comitato Matteo Magnarelli, ha evidenziato alcuni dati di assoluto interesse. Le Marche, nonostante il problemi legati principalmente alla fragilità del territorio, mantengono il più alto rapporto tra tesserati e popolazione dell’intero territorio nazionale. In pratica nella nostra regione abbiamo un tesserato ogni 43 abitanti, un numero incredibile, migliore di regioni importanti come Toscana e Veneto ed assolutamente straordinario se paragonato a realtà come Sicilia, Campania e Puglia. Nonostante le vicende degli ultimi anni legate, prima al terremoto e quindi al Covid, le Marche sono riuscite a mantenere praticamente inalterato il numero di compagini che partecipano ai vari campionati.

Sono infatti ben 1.799 le squadre che complessivamente scendono in campo ogni settimana nel nostro territorio, sommando il calcio a 11 e a 5 sia maschile che femminile, i campionati giovanili e l’attività di base. Un numero che se paragonato a quello di altri sport, alcuni dei quali in caduta libera specie dopo la pandemia, fa della calcio la passione assoluta di una fetta sempre maggiore di marchigiani. Nell’evidenziare questi dati, il Presidente Panichi non ha mancato di sottolineare il ruolo fondamentale svolto dalle società sul territorio, il lavoro certosino e impagabile di presidenti e dirigenti che giornalmente, per pura passione, altruismo e spirito di collaborazione, muovono una macchina enorme e complessa, composta da 23.000 Tesserati nel Settore Giovanile Scolastico e 18.000 Tesserati della Lega Nazionale Dilettanti.

Panichi nel corso della discussione ha fatto anche un accenno al Bilancio Economico, evidenziato che la stagione 2021/22 si è chiusa con un attivo significativo, che il Comitato ha deciso di accantonare a Fondo di Riserva. Tale utile è stato possibile grazie ad una migliore razionalizzazione delle spese ed ai contributi ricevuti dalla Lega Calcio. Una situazione positiva che ha consentito al C.R.M di mantenere inalterate le tasse di iscrizione ai campionati, che in quasi tutte le altre regioni hanno avuto degli aumenti. Inoltre ha permesso di non addebitare alle società alcune spese generali, garantendo alle stesse un ulteriore contenimento dei costi. Diversi altri sono stati gli argomenti toccati nel corso della discussione: l’istituzione di un Ufficio Stampa che permette rapporti sempre più diretti con le varie realtà sul territorio. I problemi, ormai di rilevanza internazionale, legati alla carenza di arbitri, anche se nella nostra regione fino ad oggi, sia pure con qualche difficoltà, si riesce ancora a garantire il corretto funzionamento di tutti i campionati. Il Presidente ha anche accennato che, dopo i due anni di stop dovuti alla pandemia, da questa stagione riprenderanno regolarmente i Tornei delle Provincie e delle Regioni.

Prima di chiudere il piacevole appuntamento, il Presidente Panichi ha voluto ricordare, con giustificato orgoglio, che giovedi 17 Novembre nella Settimana Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, nel corso di una Conferenza Stampa congiunta Figc Marche e Unicef, verrà ufficializzata la partenza di una piacevole collaborazione. Questa stagione il Comitato donerà all’Unicef una notevole quantità di materiale tecnico, destinato ad associazioni e strutture che si occupano principalmente dell'assistenza e della crescita dei minori. Un’iniziativa assolutamente meritoria che da lustro a tutto il movimento calcistico regionale.

panichi figc marche

panichi figc marche

panichi figc marche

panichi figc marche

figc marche panichi

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 10/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



COPPA MARCHE. Trionfa la Vigor Montecosaro, Real Cameranese ko

Finale Coppa Marche di Prima CategoriaReal Cameranese – Vigor Montecosaro: 2-3 REAL CAMERANESE:Felicetti, Stocchi, Baldarelli (67’ Avarucci), Casaccia, Baldini (67’ Biagioli), Baro (80’ Giorgio), Razgui, Marchionne, Bocci (46’ Angeletti), Anconetani, Cola (46’ Defendi). All. Giorgio Pantalone VI...leggi
10/04/2024

GRAMACCIA. "Affascinato dall'idea di vincere l'Eccellenza..."

Fabriano Cerreto ad un passo dall'Eccellenza. Il +7 sulla concorrenza a tre turni dal termine del campionato di Promozione A è rassicurante, tre punti domenica contro la Fermignanese e..."Abbiamo tre gare difficile contro Fermignanese, Portuali e Marina - sottolinea l'esperto centrocampista Stefano Gramaccia (foto) al Corriere Adriatico...leggi
10/04/2024

USAP. Tolardo: "Orgogliosi dei nostri ragazzi. Meritano i playoff"

Si avvia verso la fase finale la stagione dell’USAP Agugliano Polverigi nel girone D di Seconda categoria. Con la squadra in lotta per un posto nei play-off, le ultime 4 gare di campionato saranno decisive per le sorti di una compagine che ha comunque disputato una stagione ad alto livello. Ne abbiamo discusso con il pre...leggi
10/04/2024

TERRE DEL LACRIMA. Ferrante: "Tre reti per un gran finale di stagione"

Si sta avvicinando a grandi passi verso la zona nobile della classifica il Terre del Lacrima, nel girone C di Seconda categoria. La società nata dall’unione di Belvederese, San Marcello e Morro d’Alba, dopo un paio di stagioni di assestamento, sta cercando decisamente di compiere un ulteriore salto di qualità. Tra i protag...leggi
09/04/2024

COPPA MARCHE 2^ CATEGORIA. San Biagio, il trofeo arriva in rimonta

Finale Coppa Marche di Seconda Categoria Petritoli – San Biagio: 1-2 PETRITOLI: Marrozzini, Kujabi, Pennesi (65’ Raffaeli), Echegaray, Voci, Miola (59’ Elezi), S.Vitali, L.Vitali, Strappa, Lattanzi, Verdecchia. All. A.Vitali SAN BIAGIO: Buontempi, Quercetti, Venturini (46’ Baldoni), Brasili, Camilletti, Antinori, ...leggi
30/03/2024


GABRIELLONI. La sorella Marta: "Vi svelo tutto su mio fratello bomber"

INTERVISTA DEL GIORNALISTA DANIELE BARTOCCI - Fuoriclasse Made in Jesi dentro e fuori dal campo, emblema puro di sacrificio e determinazione. Dal Subbuteo alle partite di calcio tra macchinette, da 'quel piedino corretto da un gessetto' all’incredibile sogno chiamato Serie A. Nessuno se lo sarebbe mai immaginato, a quanto pare nemmeno la sorella Marta. E’ davvero un Alessand...leggi
30/03/2024


ALESSANDRO GABRIELLONI. Spunta la sua prima intervista del 2010

Spunta in queste ore la prima storica intervista rilasciata (a Jesi, nel lontano 2010) dall’allora ‘sconosciuto’ Alessandro Gabrielloni (attuale bomber del Como in Serie B). Un giovanissimo goleador che militava nella Juniores Jesina Nazionale di mister Stefano Belardinelli (Jesi è la sua città natale) nel 2010 (ai tempi della Se...leggi
26/03/2024

COPPA ITALIA. Trionfo del Moie Vallesina: 3-0 contro Potenza Picena

JESI. Il Moie Vallesina conquista la Coppa di Promozione battendo per 3-0 il Potenza Picena al “Carotti” di Jesi. Al termine di una cavalcata trionfale, gli uomini di mister Matteo Rossi si portano a casa l’ambito trofeo, a coronamento di una stagione fin qui positiva, con il Moie Vallesina in piena corsa per i play-off. Rimane l’amaro in bocca per il Po...leggi
27/03/2024

OSIMANA. Ufficiale: ridotta la squalifica dello stadio "Diana"

OSIMO. Notizia confortante per l'Osimana in merito alla squalifica delle scorse settimane dello stadio "Diana". La società giallorossa ha comunicato che in data odierna, a seguito del ricorso presentato dall'avvocato Mattia Grassani, in merito ai fatti di Massa Martana, la squalifica del campo è stata ridotta di un anno, pass...leggi
18/03/2024

PASSATEMPESE. Mezzanotte: "Con questi ragazzi fino in capo al mondo"

PASSATEMPO DI OSIMO. Una Passatempese in grande forma quella che si appresta a disputare la fase finale della stagione, nel girone C di Prima categoria. Reduci da una striscia di 6 risultati utili, i gialloblu hanno raggiunto le posizioni nobili della graduatoria. Insieme al giovane allenatore Gianluca Mezzanotte (foto), abbiamo fatto una valut...leggi
11/03/2024


VIGOR SENIGALLIA, tabù "Bianchelli": lo dicono i numeri

SENIGALLIA. Mastica amaro l’ambiente Vigor Senigallia e parte della tifoseria non nasconde la propria delusione per una sconfitta interna contro l'Atletico Ascoli che forse non tutti si aspettavano. C'è una certezza: la Vigor non sa più vincere al «Bianchelli». Lo dicono i numeri: l’ultima vittoria tra le mura amiche risale a metà di...leggi
05/03/2024



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,15111 secondi