Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


ECCELLENZA. Il derby è giallorosso: l'Osimana supera il Castelfidardo

Osimana - Castelfidardo 1-0
OSIMANA: Chiodini, Tiranti (54' Montesano), Fermani R., Calvigioni, Labriola, Patrizi, Mercanti (68' Paccamiccio), Bambozzi, Nunez (87' Marcantoni), Buonaventura, Pasquini A. (70' Madonna) A disp. Canullo, Guercio, Cavezzi, Pasquini N., Falcioni All. Mobili
CASTELFIDARDO: David, Coppi (87' Suarato), Fermani N., Francesconi (93' Bandanera), Fabiani, Ruiz, Guella, Ristovski, Achaval (29' Crescenzi), Braconi, Cognigni A disp. Niccolini, Capitani, Strologo, Cesca, Gatto, Selita. All. Giuliodori
Arbitro: Luca Rosini di Livorno
Reti: 87' Labriola
Note: Ammoniti: Fermani R., Coppi, Labriola, Guella, Fabiani, Calvigioni, Marcantoni Espulsi: 83' Mobili per proteste

OSIMO - Un “Diana” al completo ha accolto il derby tra Osimana e Castelfidardo, tra le partite più attese della stagione. Due formazioni che si sono affrontate avvolte nell’abbraccio di un pubblico delle grandi occasioni. I ragazzi di mister Roberto Mobili riescono a vendicare il doppio confronto di Coppa, vincendo per 1-0 grazie ad un gol di Labriola quasi allo scadere, a conferma del grande cuore di questa squadra che ci ha creduto fino all’ultimo. Tre punti che cancellano lo stop immeritato di Montefano e che lasciano i giallorossi nelle posizioni nobili di classifica.
Il Castelfidardo si rende pericoloso già al 2’ grazie ad un’incursione di Cognigni. L’attaccante recupera una buona palla in area piccola, riesce a posizionarsi bene ma calibra male il tiro e spedisce la sfera dritta nelle braccia del portiere. Il match prosegue a centrocampo sino al 17’, quando Tiranti dell’Osimana sfonda la difesa avversaria e sfrutta bene un assist di Nunez per calciare una palla che vola alta, mancando di centimetri l’incrocio tra i pali. Ci riprova Bambozzi dall’angolo al 26’, senza concludere alcunché. Al 37’ è Braconi a tentare di smuovere le sorti della partita con un tiro dal lato che si rivelerà però fin troppo impreciso. Ultime scintille del primo tempo sul filo del 46’: Nunez recupera in palla in posizione molto ravvicinata ma calcia alto e la sfera vola oltre la traversa.

Scontro in area di rigore tra Mercanti e Ruiz dopo nemmeno trenta secondi dalla ripresa: Mercanti cade a terra ma l’arbitro non ha giudicato l’intervento falloso. Al 50’ è nuovamente Cognigni del Castelfidardo a rendersi pericoloso: aiutato dal passaggio filtrante di Braconi, il numero 11 riesce a portarsi oltre la difesa avversaria ma il suo tiro risulta mal calibrato. Attimi di euforia per i tifosi giallorossi al 63’: Montesano spedisce la palla dritta in rete ma il direttore di gara annulla il goal per posizione irregolare. Il Castelfidardo ritorna in carreggiata al 65’ con un intervento di Ristovski: vince il contrasto con Patrizi dell’Osimana, si avvicina ad un palmo da Chiodini, tira ma sbaglia e gli favorisce la sfera dritta nelle mani. Al 71’ sfuma un goal che sembra ormai fatto: il Castelfidardo si lascia scappare l’occasione di portarsi in vantaggio, sperperando un assist di Cognigni su Braconi, che tira sotto porta ma spara alto. Al 78’ vola alto il tiro di Ristovski del Castelfidardo. Momenti concitati all’84’: Buonaventura tira diretto in porta ma incontra il muro di David, che non trattiene e rimette in gioco la sfera. Madonna recupera la palla e tenta il tiro, venendo anche lui fermato da Fabiani. La partita si sblocca soltanto all’87’ con un bel gol di Labriola, che sfrutta egregiamente la mischia in area di rigore e l’assist di Madonna per insaccare in rete la sfera. Ultimo brivido al 93’ su calcio di punizione battuto da Ristovski ma Chiodini fa buona guardia. Si chiude così il secondo tempo del match, con la grande festa del popolo giallorosso al triplice fischio finale.
(Ufficio stampa USD Osimana)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 20/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...



PRIMA B.Allo Staffolo basta una rete per espugnare il campo del Loreto

Loreto – Staffolo: 0-1 LORETO: Droghetti, Collantuono (83’ Mascia), Ghergo, Maggi, Marta, Socci, Mangiaterra (70’ Marini), Brahimi (58’ Tonuzi), Mobili, Gracciotti (65’ Massimiliani), Pigliacompo. All.Poggi STAFFOLO: Verdolini, Piccinini, Conte, Massei, Fuoco, Coltorti, Sassaroli (90’ Santini), Morico (83’ Stron...leggi
26/11/2022

PROMOZIONE A. All'ultimo repsiro l'Osimo Staz. prende il V. S. Martino

Osimo Stazione CD – Villa San Martino: 1-1OSIMO STAZIONE C. D.: Bottaluscio; Sampaolesi, Brugiapaglia, Staffolani, Pizzuto (86′ Pandolfi); Polenta (70′ Mazzocchini), Masi, Gyabaa Douglas, Nanapere; Shaibu, Testoni. All. Girolomini. VILLA SAN MARTINO: Cocco, Bonci, Riceputi, Paoli, Sanchini, Righi, Balleroni (91′ Ascani), Angelini, P...leggi
26/11/2022

SECONDA D. Il San Biagio torna a sorridere contro il GLS Dorica

San Biagio - GLS Dorica 2-0SAN BIAGIO: Buontempi, Quercetti, Bottegoni, Antinori, Tangherlini, Bugiolacchi, Malatesta (79’ De Luca), Marchetti (72’ Nicoletti), Binci (85’ Bellucci), T. Marinelli (88’ Falappa), Raimondi (89’ Amura). All. M.MarinelliGLS DORICA: Recanatesi, Mascambruni (80’ Brancatello), Paci, Pennacchioni (55’...leggi
26/11/2022

PROMOZIONE B. La Passatempese batte un Monticelli che recrimina molto

Passatempese – Monticelli: 2-1PASSATEMPESE: Campana, Lorenzini, Capomagli (26' st Camilletti), Maraschio, Montesi, Stortoni, Catena (39' st Storani), Zannini (30' st Conseva), Ferreyra, Martiri, Simoncini. A disp. Cola, Petrini, Crivellin, Pieroni, Clementi, Mihaylov. All. MenghiniMONTICELLI: Marcucci, Tarli, Calvaresi, Alijevic, Santoni (39' st Caringola), Na...leggi
26/11/2022

MERCATO. Il Villa Musone riabbraccia bomber Emanuel De Martino

Un grande ritorno in casa Villa Musone. A lottare con la maglia gialloblu ci sarà Emanuel De Martino, uno dei goleador con più goal realizzati nella storia dei villans. Dopo la sua prima esperienza molto positiva, dal 2012 al 2017 facendo anche parte della storica scalata fino in Promozione, nel passato campionato è arrivato in corso d&rsqu...leggi
26/11/2022

LORETO. Si festeggiano i 120 anni di vita della società

Il C.S. Loreto compie 120 anni di vita. Venne fondato nel lontano 1902 ed è ancora oggi un punto di riferimento importante a livello sportivo sociale ed educativo all’interno della vita della città mariana. Il C.S. Loreto è la più antica società calcistica della provincia di Ancona e la quarta a livello ...leggi
26/11/2022

1X2 ECCELLENZA: i pronostici di mister Manolo Manoni

Manolo Manoni (foto) ex allenatore di Grottammare, Sangiustese e Castelfidardo, curerà per alcune settimane la rubrica dei pronostici relativa al campionato di Eccellenza.   La schedina di Manolo Manoni per la 12^ giornata:   Castelfidardo – Atl. Gallo: X-2...leggi
25/11/2022

1X2 PROMOZIONE A: i pronostici di mister Luca Luchetti

Luca Luchetti (foto) ex allenatore, tra le altre, di Sassoferrato Genga, Cagliese e Cantiano, curerà per alcune settimane la rubrica dei pronostici relativi al campionato di Promozione (girone A).   La schedina di Luca Luchetti per la 12^ giornata:   Atl. MondolfoM...leggi
25/11/2022

MERCATO. Colpaccio dell'Olimpia Ostra Vetere: arriva Nicolò Remedi

OSTRA VETERE. In vista della riapertura della sessione invernale, gran colpo di mercato da parte dell’Olimpia Ostra Vetere, seconda in classifica nel girone C di Seconda categoria. La società annuncia di aver acquisito le prestazioni sportive di un giocatore di alto livello come Nicolò Remedi (foto). Centrocampista ...leggi
25/11/2022

TERRE DEL LACRIMA, esonerato Bozzi

Il Terre del Lacrima esonera mister Ennio Bozzi (foto). Il tecnico è stato sollevato dall’incarico dopo la sconfitta di sabato contro il Monsano nella nona giornata del girone C di Seconda Categoria. Tra i papabili sostituti Maurizio Morsucci e Cesare Carletti....leggi
22/11/2022

FABRIANO CERRETO. Fumata bianca per la panchina fabrianese

FABRIANO CERRETO. Dopo giorni di conclave, è finalmente arrivata la fumata bianca dalla sede del Fabriano Cerreto, che ha deciso di affidare la panchina ad un allenatore di esperienza consolidata come Flavio Destro. I cartai dopo aver sfogliato la margherita, hanno quindi deciso di affidarsi all'ex tecnico di Fermana e A.J.Fan...leggi
22/11/2022

BARBARA. Con il GabicceGr. penalizzati dalle sviste, ma andiamo avanti

BARBARA. E’ stato un fine settimana difficile quello vissuto dalla compagine del Barbara Calcio nel girone A di Promozione. La squadra della piccola cittadina nell’entroterra senigalliese, sorretta da una dirigenza competente ed appassionata, sconfitta in casa del Gabicce Gradara, esce momentaneamente dalla zona play-off. Restano però forti l...leggi
21/11/2022

LUTTO. La Gls Dorica piange Ermanno Fiocco

ANCONA. Lutto improvviso in casa Gls Dorica, con la società arancioblu che piange la scomparsa dello storico dirigente Ermanno Fiocco. Una forte passione per il calcio quella di Fiocco, che da sempre rappresentava ha seguito da vicino le sorti delle squadre del quar...leggi
21/11/2022

MARINA. Fenucci: "Chi non ha voglia di lottare lo dica"

MARINA DI MONTEMARCIANO. Debutto amaro per mister Gianluca Fenucci sulla panchina del Marina, con la squadra che viene sconfitta in casa dal Valdichienti. Una gara che ha aiutato il tecnico, appena arrivato, a capire ancora meglio la situazione. A fine gara mister Fenucci...leggi
21/11/2022



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,12949 secondi