Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


PASSATEMPESE. Mezzanotte: "Con questi ragazzi fino in capo al mondo"

Il giovane mister gialloblù elogia un gruppo unito che si allena sempre con grande costanza e applicazione. L'attaccamento alla maglia e la grande passione dei suoi uomini alla base del successo

PASSATEMPO DI OSIMO. Una Passatempese in grande forma quella che si appresta a disputare la fase finale della stagione, nel girone C di Prima categoria. Reduci da una striscia di 6 risultati utili, i gialloblu hanno raggiunto le posizioni nobili della graduatoria. Insieme al giovane allenatore Gianluca Mezzanotte (foto), abbiamo fatto una valutazione sul campionato, quando sono stati percorsi più dei due terzi del cammino.

Possiamo dire che state accarezzando il sogno play-off?
“Mi sembra un tantino esagerato. Non lasciamoci ingannare dal quinto posto in classifica, restano sempre i punti di distacco da chi ci precede e se quelle davanti continuano a correre ai ritmi consueti, credo che il quinto posto servirà a poco. Resta comunque la soddisfazione per aver giocato sempre con qualità in un campionato molto impegnativo”.

Nell’ultima occasione in cui ci siamo sentiti si parlava di salvezza tranquilla, possiamo dire che è arrivata?
“A rigor di logica mancano ancora 3 o 4 punti che speriamo di conquistare nel più breve tempo possibile. Una volta confermata la categoria potremo pensare anche a toglierci qualche altra soddisfazione, ma il primo pensiero deve sempre essere rivolto alla salvezza. Si va avanti un passo alla volta e fino a quando non avremo acquisito la certezza matematica, inutile fare voli pindarici”.

Nel corso della stagione avete attraversato dei momenti difficili, come siete riusciti a venirne sempre fuori al meglio?
“Credo che il merito principale vada riconosciuto ai miei splendidi ragazzi che si allenano sempre con grande passione ed entusiasmo. Mai una polemica, mai nessuno che si sia tirato indietro, tutti pronti a dare il massimo in ogni circostanza. Non era scontato che tutti mi seguissero, perché sanno che in settimana io chiedo molto, sono esigente, ma ho sempre detto loro che con il lavoro e l’umiltà avremmo superato ogni ostacolo e così è stato”.

Come valuti questa tua prima stagione da allenatore, dopo tanti anni in campo?
“E’ un’esperienza bellissima che mi sta regalando grandi soddisfazioni. Superare insieme ai ragazzi e alla società dei momenti di difficoltà forma molto il carattere, poi vivere lo spogliatoio con questo gruppo fantastico mi riempie di orgoglio e mi onora in maniera particolare. Sapere che i ragazzi sono pronti a lottare anche per te è una sensazione difficile da spiegare, ma assolutamente gratificante”.

I buoni risultati risvegliano la passione, come sta vivendo Passatempo questo campionato?
“Uno degli obiettivi che mi ero posto quando ho accettato di allenare la squadra, era quello di riportare entusiasmo in un ambiente che nell’ultimo periodo si era assopito un pochino troppo per i miei gusti. Vedere che è tornata molta gente allo stadio, che si torna a parlare della Passatempese e dei suoi ragazzi e che insomma si respira un’aria più coinvolgente è già una bella soddisfazione. L’obiettivo per il futuro deve essere quello di crescere ancora, provare ad essere protagonisti e dare delle gioie a una società e una tifoseria che meritano assolutamente il meglio”.image host

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 11/03/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



ECCELLENZA. Un campionato in 90'. Tutto può accadere nell'ultimo turno

Potrebbero non bastare gli ultimi 90’ minuti per i verdetti definitivi nel Campionato di Eccellenza. A una giornata dal termine, nel massimo torneo regionale, regna ancora un grande equilibrio, sia in testa che in coda. In pratica quasi tutte le squadre sono chiamate ad un ultimo sforzo, prima del rompete le righe. In vetta la Civ...leggi
23/04/2024


PRIMI VERDETTI. Il riepilogo della situazione nei Campionati Regionali

Si avvicina a grande velocità la fine della stagione regolare nei Campionati Regionali delle Marche. Mancano poche giornate ed avremo i verdetti definitivi. Di seguito vi proponiamo un riepilogo di quanto è già accaduto e di ciò che potrà accadere nei campionati che vanno dall’Eccellenza alla Se...leggi
17/04/2024

FABRIANO CERRETO. Bentornato in Eccellenza!

Foto di Fabriano Cerreto Fabriano Cerreto in Eccellenza con due giornate d'anticipo. Alla squadra di mister Stefano Tiranti è risultato sufficiente l'1-1 contro la Fermignanese per la matematica promozione, grazie anche alle sconfitte di Sant'Orso e Portuali Dorica e del pareggio del Moie Vallesina per assicurarsi la vittoria del campi...leggi
15/04/2024

COPPA MARCHE. Trionfa la Vigor Montecosaro, Real Cameranese ko

Finale Coppa Marche di Prima CategoriaReal Cameranese – Vigor Montecosaro: 2-3 REAL CAMERANESE:Felicetti, Stocchi, Baldarelli (67’ Avarucci), Casaccia, Baldini (67’ Biagioli), Baro (80’ Giorgio), Razgui, Marchionne, Bocci (46’ Angeletti), Anconetani, Cola (46’ Defendi). All. Giorgio Pantalone VI...leggi
10/04/2024

GRAMACCIA. "Affascinato dall'idea di vincere l'Eccellenza..."

Fabriano Cerreto ad un passo dall'Eccellenza. Il +7 sulla concorrenza a tre turni dal termine del campionato di Promozione A è rassicurante, tre punti domenica contro la Fermignanese e..."Abbiamo tre gare difficile contro Fermignanese, Portuali e Marina - sottolinea l'esperto centrocampista Stefano Gramaccia (foto) al Corriere Adriatico...leggi
10/04/2024

USAP. Tolardo: "Orgogliosi dei nostri ragazzi. Meritano i playoff"

Si avvia verso la fase finale la stagione dell’USAP Agugliano Polverigi nel girone D di Seconda categoria. Con la squadra in lotta per un posto nei play-off, le ultime 4 gare di campionato saranno decisive per le sorti di una compagine che ha comunque disputato una stagione ad alto livello. Ne abbiamo discusso con il pre...leggi
10/04/2024

TERRE DEL LACRIMA. Ferrante: "Tre reti per un gran finale di stagione"

Si sta avvicinando a grandi passi verso la zona nobile della classifica il Terre del Lacrima, nel girone C di Seconda categoria. La società nata dall’unione di Belvederese, San Marcello e Morro d’Alba, dopo un paio di stagioni di assestamento, sta cercando decisamente di compiere un ulteriore salto di qualità. Tra i protag...leggi
09/04/2024

COPPA MARCHE 2^ CATEGORIA. San Biagio, il trofeo arriva in rimonta

Finale Coppa Marche di Seconda Categoria Petritoli – San Biagio: 1-2 PETRITOLI: Marrozzini, Kujabi, Pennesi (65’ Raffaeli), Echegaray, Voci, Miola (59’ Elezi), S.Vitali, L.Vitali, Strappa, Lattanzi, Verdecchia. All. A.Vitali SAN BIAGIO: Buontempi, Quercetti, Venturini (46’ Baldoni), Brasili, Camilletti, Antinori, ...leggi
30/03/2024


GABRIELLONI. La sorella Marta: "Vi svelo tutto su mio fratello bomber"

INTERVISTA DEL GIORNALISTA DANIELE BARTOCCI - Fuoriclasse Made in Jesi dentro e fuori dal campo, emblema puro di sacrificio e determinazione. Dal Subbuteo alle partite di calcio tra macchinette, da 'quel piedino corretto da un gessetto' all’incredibile sogno chiamato Serie A. Nessuno se lo sarebbe mai immaginato, a quanto pare nemmeno la sorella Marta. E’ davvero un Alessand...leggi
30/03/2024


ALESSANDRO GABRIELLONI. Spunta la sua prima intervista del 2010

Spunta in queste ore la prima storica intervista rilasciata (a Jesi, nel lontano 2010) dall’allora ‘sconosciuto’ Alessandro Gabrielloni (attuale bomber del Como in Serie B). Un giovanissimo goleador che militava nella Juniores Jesina Nazionale di mister Stefano Belardinelli (Jesi è la sua città natale) nel 2010 (ai tempi della Se...leggi
26/03/2024

COPPA ITALIA. Trionfo del Moie Vallesina: 3-0 contro Potenza Picena

JESI. Il Moie Vallesina conquista la Coppa di Promozione battendo per 3-0 il Potenza Picena al “Carotti” di Jesi. Al termine di una cavalcata trionfale, gli uomini di mister Matteo Rossi si portano a casa l’ambito trofeo, a coronamento di una stagione fin qui positiva, con il Moie Vallesina in piena corsa per i play-off. Rimane l’amaro in bocca per il Po...leggi
27/03/2024

OSIMANA. Ufficiale: ridotta la squalifica dello stadio "Diana"

OSIMO. Notizia confortante per l'Osimana in merito alla squalifica delle scorse settimane dello stadio "Diana". La società giallorossa ha comunicato che in data odierna, a seguito del ricorso presentato dall'avvocato Mattia Grassani, in merito ai fatti di Massa Martana, la squalifica del campo è stata ridotta di un anno, pass...leggi
18/03/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,06387 secondi