Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Rissa Aurora Jesi - Olimpia J. Falconara: arriva il 3-0 a tavolino

Olimpia Juventu Falconara aritmeticamente retrocessa in Terza Categoria

E' arrivata la decisione del Giudice Sportivo in merito ai fatti di sabato scorso tra Aurora Jesi e Olimpia Juventu Falconara (Seconda Categoria girone C). Squadra ospite punita con la sconfitta a tavolino. Risultato che comporta la matematica retrocessione dell'Olimpia in Terza Categoria, essendo il distacco dalla penultima in classifica di 7 punti a due giornate dal termine del campionato.
Di seguito il comunicato.

Gara del 20/ 4/2024 AURORA CALCIO JESI - OLIMPIA JUVENTU FALCONARA
Il G.S.
Visto il referto arbitrale;
Richiamato il disposto di cui all'art. 61,co 1, C.G.S. che stabilisce che il G.S. provvede sulla base dei referti degli Ufficiali di gara e, qualora presente, del Commissario di campo che "fanno piena prova circa i fatti accaduti e il comportamento di tesserati in occasione dello svolgimento delle gare"; Preso atto che, al min. 30 del I tempo, si accasciava al suolo il giocatore n. 9 della AURORA CALCIO JESI mentre il gioco si svolgeva in tutt'altra parte del campo e quindi fuori dalla disponibilità visiva dell'arbitro cui veniva, peraltro, riferito, che il responsabile fosse individuabile nel giocatore n. 5 della compagine ospite che avrebbe colpito l'altro con un pugno alla testa; Che l'arbitro, non avendo visto direttamente il fatto, si asteneva da assumere provvedimenti disciplinari facendo soltanto una reprimenda verbale; Che certo la vicenda aveva lasciato trascici in quanto, dopo aver fischiato la fine del primo tempo, l'arbitro notava che il portiere della squadra AURORA CALCIO JESI veniva spinto a terra e colpito con calci e pugni sulla testa e sulla schiena ad opera di due giocatori della OLIMPIA JUVENTU FALCONARA che, però, non riusciva ad identificare in quanto si veniva a creare una rissa coinvolgente tutti i giocatori di entrambe le squadre. L'arbitro precisa altresì che la volontà di aggredire gli avversari fosse da attribuire alla sola squadra dell'OLIMPIA JUVENTU FALCONARA e ciò in quanto i giocatori della squadra ospitante hanno solo esercitato una difesa del proprio compagno. In ragione di quanto visto e constatato, decideva di sospendere definitivamente la gara. Si verificava allora l'episodio, a parte sanzionato, del giocatore n. 9 R.M (omettiamo i nomi ndr) che entra nello spogliatoio avversario e colpisce con un pugno alla bocca il n. 16 dell’AURORA CALCIO JESI, causandogli perdita copiosa di sangue e poi trasportato in un luogo di cura, la situazione tende poi ad acquietarsi anche grazie all'intervento delle FF.OO. Che l'arbitro, nel ribadire la responsabilità dei tesserati della Società OLIMPIA JUVENTI FALCONARA, precisa infine di non aver assunto in campo provvedimenti disciplinari in quanto ha temuto per la incolumità propria e dei tesserati della Società ospitante; Rilevato che quanto descritto e riferito dall'arbitro deve ascriversi alla piena responsabilità della Società OLIMPIA JUVENTU FALCONARA cui va addebitata la causa di sospensione definitiva della gara per responsabilità diretta, così decide:
a) INFLIGGE alla Società OLIMPIA JUVENTU FALCONARA la sanzione della perdita sportiva della gara
con il punteggio di 0-3;
b) INFLIGGE altresì alla medesima Società la sanzione dell'ammenda pari ad Euro 300;
c) COMMINA infine alla Società AURORA CALCIO JESI l'ammenda di Euro 100 per avere comunque, pur in segno di difesa, propri tesserati non identificati preso parte alla zuffa.  

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 26/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



STAFFOLO. Dopo la salvezza è addio con mister Pasquini

Dopo l'esonero e l'immediato ritorno tra fine febbraio ed inizio marzo e la stagione terminata con la salvezza in Prima Categoria al play-out, si separano le strade tra lo Staffolo e mister Massimo Pasquini. La società "ringrazia veramente di cuore Mister Pasquini per il lavoro svolto in tutti questi anni, per l'impegno, la professionalità dim...leggi
27/05/2024

A Jesi il Premio Cesarini: presenti anche Spalletti e Orsolini

Tutto esaurito al Teatro Pergolesi di Jesi per il Premio Cesarini, giunto alla sua Nona Edizione. Lunedì, a partire dalle ore 17, saranno presenti il CT della Nazionale Italiana Luciano Spalletti, il grande mister del Milan degli Immortali Arrigo Sacchi, l’ex Presidente Roma Rosella Sensi (figlia dell’indimenticato Presidente ‘marchigia...leggi
27/05/2024

CASTELFIDARDO. Giuliodori: "A Pomezia servirà la partita dell'anno"

Inizia con un brutto inciampo il cammino nei play-off nazionali per il Castelfidardo, sconfitto in casa nella gara d'andata (2-3) contro l'UniPomezia. Nel post gara il tecnico biancoverde Marco Giuliodori ha analizzato l'incontro e si è già proiettato alla gara di ritorno di domenica prossima. “Servirà una grande prestazione tra sette...leggi
27/05/2024

PORTUALI DORICA. Savini: "Si è chiuso un cerchio, Eccellenza meritata"

Anche il capitano Andrea Savini ha commentato l'approdo dei Portuali Dorica in Eccellenza dopo la vittoria allo spareggio contro l'Atletico Centobuchi. "Penso che oggi sia la chiusura di un bel cerchio iniziato cinque anni fa con la vittoria del campionato di Prima Categoria, proseguita con due play-off andati male e la vittoria di oggi che la siamo sudata fino...leggi
26/05/2024

PORTUALI DORICA. Ceccarelli: "E' stata una giornata magica"

I Portuali Calcio Dorica disputeranno il prossimo campionato di Eccellenza. Le parole del tecnico Stefano Ceccarelli dopo la vittoria nello spareggio playoff contro l'Atletico Centobuchi. "Dalla fondazione nel 2010, c'eravamo prefissati l'obiettivo di arrivare in Promozione in dieci anni. Raggiungere l'Eccellenza dopo 14 anni è un sogno. Voglio dedic...leggi
26/05/2024

POGGIO SAN MARCELLO. Novità in panchina!

Novità sulla panchina del Poggio San Marcello, formazione anconetana di Terza categoria: la panchina è stata affidata a Diego Radicioni (foto). L’ex Pianello e Largo Europa sostituirà Francesco Bedetti e dovrà gestire un programma ambizioso che avrà come obiettivo la conquista almeno dei playoff....leggi
27/05/2024

OLIMPIA MARZOCCA. Si separano le strade con mister Andrea Profili

È subito addio tra l’Olimpia Marzocca e Mister Andrea Profili (foto), ai saluti anche il vice Alfredo Spadini ed il preparatore atletico Giuliano Casci. È stata una stagione ricca di emozioni e soddisfazioni per Profili, arrivato a fine dicembre. In 17 giornate ha raccolto 28 punti, chiudendo il cam...leggi
25/05/2024

JESINA. Il comunicato: "Società sana, ad oggi nessuna proposta seria"

La società della Jesina ha diramato un comunicato nel quale smentisce voci di problemi economici e la volontà di vendere."Da alcuni giorni si susseguono notizie e voci circa la situazione societaria, sportiva ed economica della Jesina. Nella giornata di lunedì 20 maggio 2024 ci sono stati contatti tra il presidente Chiariotti e l’emissario d...leggi
23/05/2024

PORTUALI DORICA e il sogno Eccellenza. Ceccarelli: "Daremo il massimo"

Una partita divide i Portuali Calcio Dorica da uno storico approdo in Eccellenza. Come ufficializzato nelle scorse ore, sabato 25 maggio alle ore 16,00 è in programmala finalissima play-off di Promozione contro l'Atletico Centobuchi. Si giocherà sul campo neutro del Polisportivo di Civitanova Marche. I dockers dopo la delusione di due anni fa...leggi
22/05/2024

LARGO EUROPA. Ai saluti mister Radicioni

Diego Radicioni non è più l’allenatore del Largo Europa.“Si conclude di comune accordo il rapporto tra il Largo Europa e mister Diego Radicioni - scrive il club - la società lo ringrazia per il suo operato durante la stagione sportiva appena conclusa. A breve il nuovo allenatore per la stagione 2024/2025”. Le parole d...leggi
22/05/2024

CASTELFRETTESE. La società e mister "Ciccio" Carta si dividono

CASTELFERRETTI. Termina dopo quattro mesi l’avventura di Alessandro Carta (foto) alla guida della Castelfrettese. Le parti si sono separate in modo consensuale nella consapevolezza reciproca di aver operato con impegno e abnegazione per la causa dei frogs. Subentrato a metà gennaio con la squadra invischiata nei bassif...leggi
21/05/2024

SENIGALLIA CALCIO. Il direttore Sportivo Massimiliano Frulla lascia

SENIGALLIA. Il Senigallia Calcio prende atto delle dimissioni di Frulla Massimiliano (foto) quale direttore sportivo e responsabile del settore giovanile del sodalizio banco-azzurro. Dopo l’amara retrocessione in Seconda categoria, ma non per quello: "Infatti, ho comunicato al presidente Gasparini e al direttivo, già dai primi giorni d...leggi
21/05/2024

VIGOR SENIGALLIA. La prima conferma è per mister Aldo Clementi

SENIGALLIA – La prima notizia di mercato è la più bella: mister Aldo Clementi (foto) guiderà la Vigor Senigallia nella stagione 2024/2025. Le strade del tecnico e del club proseguiranno insieme dopo anni di grandi soddisfazioni. Nel segno della continuità, con l’obiettivo di confermarsi a determinati livelli e, se possibi...leggi
21/05/2024

OLIMPIA OSTRA VETERE. Ai saluti il DS Giacomo Caimmi

Si conclude dopo tre intense stagioni il rapporto tra l'Olimpia Ostra Vetere e il direttore sportivo Giacomo Caimmi (foto). "A Giacomo va un grandissimo ringraziamento per quanto fatto in questo percorso e il miglior augurio per il suo futuro" si legge nel comunicato della società rossoblù. Questo invece il saluto sui social del d...leggi
21/05/2024

SAN BIAGIO. Tempo di annunci: confermato Michele Marinelli

OSIMO. Tempo di annunci alla festa del San Biagio per il ritorno in Prima Categoria. La società ripartirà da Michele Marinelli. Obiettivo sarà mantenere la categoria. Sul mercato di cercherà di riconfermare in blocco la rosa, cercando di rinforzarla con innesti funzionali. Il presidente Gianni Cecati: «La socie...leggi
20/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14357 secondi