Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


ECCELLENZA. Il Castelfidardo batte la Maceratese e vede i play-off

VIDEO

Castelfidardo - Maceratese 2-1
CASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni, Imbriola, Rotondo, Fossi (60' Fabiani), Evangelisti, Braconi (90' Graciotti Lu.), Guella, Sidorenco (69' Nanapere). A disposizione: Schirripa, Pedini, Bellucci, Simonetti, Niccolini, Kurti. All. Giuliodori
MACERATESE: Amico, Iulitti (85' Cirulli), Nicolosi, Vittorini, Sensi, Pagliari (75' Tortelli), Gomis, Ruani (57' Massei, Perri (57' Damiano), Minnozzi (57' Di Ruocco), D'Ercole. A disposizione: Marchegiani, Consoli, Compagnucci, Raffaelli. All. Ruani
Arbitro: Pigliacampo di Pesaro
Reti: 38' Cannoni, 49' Fossi, 63' D'Ercole,
Note: Ammoniti: Nicolosi, Ruani, Fabbri, Iulitti, Sensi

CASTELFIDARDO - Un Castelfidardo in formato super riprende con una vittoria dopo la sosta pasquale. Dopo aver fatto lo scalpo alla Civitanovese, i fidardensi davanti al pubblico amico fanno cadere un’altra illustre compagine come la Maceratese. I ragazzi di mister Marco Giuliodori piegano per 2-1 la Rata e proseguono la loro corsa nella zona play-off, con l’intento di rimanerci fino alla fine.
Ad aprire le danze è il Castelfidardo, che all’8’ ci prova con un’iniziativa di Fossi che però perde l’equilibrio e dà il tempo alla difesa avversaria di raggiungerlo. Lo scontro si fa fisico e sfocia nel fallo in area commesso dal fidardense. Al 14’ la Maceratese viene graziata dalla bandierina del guardalinee: Fabbri recupera una palla pericolosa e la butta dietro Amico che intanto è uscito dalla sua porta. La rete c’è ma l’azione viene invalidata per fuorigioco. Pericolo sventato per gli ospiti. D’Ercole prova a spezzare l’incantesimo di una Castelfidardo che tiene le redini della partita. L’occasione al 19’ è ghiotta: recupera palla ai limiti dell’area e riesce ad arrivare fino all’area piccola. Poi il pressing della difesa fidardense si fa forte ed è costretto ad un tiro fin troppo banale che finisce tra i guantoni di Sarti. Ancora Fabbri al 27’ per un tiro dal limite dell’area su assist dei compagni. L’intenzione è buona ma la fretta ha il sopravvento e la palla non sfiora nemmeno la traversa prima di affondare oltre la linea di fine campo. Al 29’ è Minnozzi della Maceratese a sfiorare il vantaggio: assesta un buon colpo di testa che però impatta contro il secondo palo e provoca solo un brutto spavento al Castelfidardo. Che ottiene finalmente il vantaggio al 38’ con una splendida rete di Cannoni che sfrutta una leggerezza della Rata per insaccare la sfera in porta, nell’angolino alto, con un tiro dal limite dell’area. Colpo di testa di Sensi al 43’, azione più scenografica che utile a smuovere gli equilibri del match.

La ripresa comincia nel segno della Maceratese con un bel guizzo di Pagliari che parabola dalla tre quarti e manca del rotto della cuffia la traversa. Al 49’ Fossi ha dell’incredibile: Amico si fa ipnotizzare dopo un primo tiro respinto e non si accorge del fidardense che recupera la palla al limite della linea di porta e con estrema nonchalance deve soltanto spingerla dentro la rete. Gli ospiti protestano per un presunto fuorigioco che però il guardalinee non ha visto nonostante fosse perfettamente in linea con l’azione, tenendo quindi abbassata la bandierina. Poco male: al 63’ ci pensa D’Ercole a cogliere di sorpresa Sarti ed a riaprire la partita. Ancora un D’Ercole pericoloso al 79’ costringe Sarti a tuffarsi. La palla viene solo respinta e la difesa fidardense è costretta a buttarla sul fondo campo per evitare il peggio. I fidardensi reggono l’urto e si mettono in tasca tre punti d’oro.

“I complimenti li giro ai miei ragazzi che hanno fatto una grandissima prestazione” dice a margine dell’incontro mister Marco Giuliodori, tecnico del Castelfidardo. “Una partita difficile, come ce la aspettavamo perché giocato contro una squadra costruita per vincere” continua il tecnico fidardense. E conclude: “stasera guarderemo la classifica ma da domani testa all’Urbania, altra grande sfida”.
(Antonio Pio Guerra - Ufficio stampa Castelfidardo Calcio)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 08/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



PORTUALI DORICA e il sogno Eccellenza. Ceccarelli: "Daremo il massimo"

Una partita divide i Portuali Calcio Dorica da uno storico approdo in Eccellenza. Come ufficializzato nelle scorse ore, sabato 25 maggio alle ore 16,00 è in programmala finalissima play-off di Promozione contro l'Atletico Centobuchi. Si giocherà sul campo neutro del Polisportivo di Civitanova Marche. I dockers dopo la delusione di due anni fa...leggi
22/05/2024

LARGO EUROPA. Ai saluti mister Radicioni

Diego Radicioni non è più l’allenatore del Largo Europa.“Si conclude di comune accordo il rapporto tra il Largo Europa e mister Diego Radicioni - scrive il club - la società lo ringrazia per il suo operato durante la stagione sportiva appena conclusa. A breve il nuovo allenatore per la stagione 2024/2025”. Le parole d...leggi
22/05/2024

CASTELFRETTESE. La società e mister "Ciccio" Carta si dividono

CASTELFERRETTI. Termina dopo quattro mesi l’avventura di Alessandro Carta (foto) alla guida della Castelfrettese. Le parti si sono separate in modo consensuale nella consapevolezza reciproca di aver operato con impegno e abnegazione per la causa dei frogs. Subentrato a metà gennaio con la squadra invischiata nei bassif...leggi
21/05/2024

SENIGALLIA CALCIO. Il direttore Sportivo Massimiliano Frulla lascia

SENIGALLIA. Il Senigallia Calcio prende atto delle dimissioni di Frulla Massimiliano (foto) quale direttore sportivo e responsabile del settore giovanile del sodalizio banco-azzurro. Dopo l’amara retrocessione in Seconda categoria, ma non per quello: "Infatti, ho comunicato al presidente Gasparini e al direttivo, già dai primi giorni d...leggi
21/05/2024

VIGOR SENIGALLIA. La prima conferma è per mister Aldo Clementi

SENIGALLIA – La prima notizia di mercato è la più bella: mister Aldo Clementi (foto) guiderà la Vigor Senigallia nella stagione 2024/2025. Le strade del tecnico e del club proseguiranno insieme dopo anni di grandi soddisfazioni. Nel segno della continuità, con l’obiettivo di confermarsi a determinati livelli e, se possibi...leggi
21/05/2024

OLIMPIA OSTRA VETERE. Ai saluti il DS Giacomo Caimmi

Si conclude dopo tre intense stagioni il rapporto tra l'Olimpia Ostra Vetere e il direttore sportivo Giacomo Caimmi (foto). "A Giacomo va un grandissimo ringraziamento per quanto fatto in questo percorso e il miglior augurio per il suo futuro" si legge nel comunicato della società rossoblù. Questo invece il saluto sui social del d...leggi
21/05/2024

SAN BIAGIO. Tempo di annunci: confermato Michele Marinelli

OSIMO. Tempo di annunci alla festa del San Biagio per il ritorno in Prima Categoria. La società ripartirà da Michele Marinelli. Obiettivo sarà mantenere la categoria. Sul mercato di cercherà di riconfermare in blocco la rosa, cercando di rinforzarla con innesti funzionali. Il presidente Gianni Cecati: «La socie...leggi
20/05/2024

CASTELBELLINO. Il nuovo allenatore è Lorenzo Togni

Dopo la separazione da Tito Perini, il Castelbellino ha il suo nuovo allenatore. La società ha comunicato di aver affidato la panchina per il prossimo campionato di Prima Categoria a mister Lorenzo Togni (foto), che ha da poco concluso il suo rapporto con la Sampaolese....leggi
20/05/2024

FILOTTRANESE. Ultras all'attacco: "Adesso metteteci la faccia"

Con l'eliminazione al primo turno play-off contro il Montemarciano, svaniscono le possibilità di Promozione della Filottranese. Il gruppo Supporters 1922 prende posizione. Il comunicato: Giunti finalmente all' epilogo di questa travagliata stagione, soprattutto per noi tifosi della squadra ma anche amanti della nostra cittadina, non ci resta ...leggi
20/05/2024

VIGOR CASTELFIDARDO. Manisera: "Anche quest'anno percorso incredibile"

Luca Manisera, tecnico della Vigor Castelfidardo, ha commentato la sconfitta contro l'Atletico Centobuchi in finale play-off. "Secondo me non c'era la differenza di due gol tra le due squadre. La differenza l'ha fatta la qualità dei giocatori Oggettivamente, e dobbiamo essere onesti, giocatori come Galli e Napolano fanno ancora la differenza in questa ca...leggi
19/05/2024

SECONDA D. Il Loreto batte la SA Castelfidardo e conquista la finale

Loreto – SA Castelfidardo: 3-1 LORETO: Ottavaini, Santarelli (79’ Rinaldi), Guzzini, De Pasquale, Staffolani, Benfatto, Maggi, Stoppini, Caporaletti (79’ Voytyuk), Pigliacampo (74’ Carrassi), Scoppa (66’Ghergo). All. Bernabei S.A. Castelfidardo: Ranieri (32’ Galassi), Savino, Ortolani, Charfi, Giannuzzi (66’ Pes...leggi
18/05/2024

PROMOZIONE A. Epica rimonta dei Portuali Dorica che piegano il S. Orso

Portuali Dorica - Sant’Orso 3-2 (dts) PORTUALI DORICA: Tavoni, Candolfi, Tonini, Giampaoletti, Savini, Santoni, De Marco (93’ Lazzarini), Sassaroli (115’ Rinaldi), Gioacchini (56’ Pascali), Marzioni (88’ Ragni), Lucesoli (46’ Mascambruni). All. CeccarelliSANT’ORSO: Palazzi, Tonucci (110’ Ferri), Vitali, De...leggi
18/05/2024

FC OSIMO. La società replica all’Osimana e chiude la polemica

OSIMO. Riceviamo e pubblichiamo integralmente la replica del FC Osimo che chiude la polemica con l'Osimana. Da dove iniziamo? Leggendo l'ultimo comunicato dell'Osimana sembra che siamo noi i cattivi e loro i paladini della verità. No, non è così e accostarci al disinteresse di un lutto di un loro ragazzino ci lascia esterrefatti e incre...leggi
18/05/2024

JESINA. Il tifo attacca: "Società di incompetenti, vergognatevi"

Duro attacco del tifo organizzato della Jesina contro la società dopo la retrocessione in Promozione. Di seguito il comunicato del gruppo "Eppure il vento soffia ancora". Sapevamo da anni che con questa gestione saremmo arrivati a questo punto. Una società composta da incompetenti su tutti i fronti, che cambia nome alla Jesina all’insaputa di tutti. Un presidente...leggi
17/05/2024

CUPRAMONTANA. Ufficiale la conferma di mister Luca Ballini

CUPRAMONTANA. Va avanti la collaborazione tra il Cupramontana e mister Luca Ballini (foto). I dirigenti della società capitanati dal presidente Capogrossi e dal direttore sportivo Latini hanno deciso di dare continuità ad un lavoro che nel finale del campionato appena concluso, ha portato la squadra a sfiorare i play-off, nel girone C di Seconda c...leggi
17/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10453 secondi