Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


ECCELLENZA. Un campionato in 90'. Tutto può accadere nell'ultimo turno

Potrebbero non bastare gli ultimi 90’ minuti per i verdetti definitivi nel Campionato di Eccellenza. A una giornata dal termine, nel massimo torneo regionale, regna ancora un grande equilibrio, sia in testa che in coda. In pratica quasi tutte le squadre sono chiamate ad un ultimo sforzo, prima del rompete le righe.

In vetta la Civitanovese è ad un passo dal ritorno in Serie D, ma i 2 punti di vantaggio sul Montefano non lasciano dormire sonni tranquilli alla squadra del presidente Profili. Rossoblu chiamati a fare bottino pieno nell’ultimo decisivo turno, immaginiamo davanti a un “Polisportivo” stracolmo, contro una Jesina che ormai ha pochissime chance di evitare il play-out. Alle spalle della capolista lotterà fino all’ultimo minuto quel Montefano che, anche ieri, ha dimostrato di credere ancora nel miracolo. Per i viola di mister Mariani trasferta in casa di un Urbania che non ha più nulla da chiedere a questa stagione, ma che ovviamente si vorrà congedare dai propri tifosi nel miglior modo possibile. Possibile anche un arrivo a pari punti in vetta con un pareggio della Civitanovese e una vittoria del Montefano, in quel caso si dovrà spareggiare per decidere la squadra vincitrice del campionato.

Terzo posto ormai blindato per la strepitosa Chiesanuova, vera grande rivelazione del torneo e mina vagante del prossimo play-off. La trasferta a Montecchio potrebbe cambiare solo in meglio la classifica dei ragazzi del presidente Bonvecchi, mentre la squadra di mister Lilli, anche vincendo, avrebbe bisogno di una serie di circostanze favorevoli per poter ambire alla disputa del play-off. Il quarto e il quinto posto non dovrebbero sfuggire a Castelfidardo e Urbino, attualmente a pari punti, chiamate nell’ultima giornata a due confronti molto diversi. I castellani di mister Giuliodori andranno a far visita ad un Atletico Azzurra Colli coinvolto in zona play-out e ben deciso, quanto meno, ad evitare l’ultimo posto. I ducali ospiteranno l’Osimana che vorrà chiudere al meglio una stagione sfortunata. Nel caso persistesse la parità tra le due squadre, in base agli scontri diretti, il quarto posto spetterebbe al Castelfidardo.

Sono cinque le squadre coinvolte nella lotta per non retrocedere, una è destinata a salutare direttamente e solamente in due manterranno la categoria. La Jesina (quintultima) avrebbe ancora una possibilità di evitare il play-out, in base alla regola dei 10 punti, vincendo a Civitanova e sperando che una tra Monturano e Colli non colga il risultato pieno. Una serie di circostanze, possibili sulla carta, ma difficili nella realtà. Al Montegiorgio quartultimo, potrebbe non bastare un eventuale pari casalingo con l’ormai tranquillo Tolentino. I ragazzi di mister Vagnoni sono chiamati a fare risultato pieno per avere la certezza di disputare in casa lo spareggio finale.

Potrebbe bastare il pari alla Sangiustese VP nel derby con il Montegranaro, per avere la sicurezza del terz’ultimo posto. I rossoblu di mister Giandomenico però avrebbero anche la possibilità di fare meglio e giocare in casa la gara decisiva della stagione, nel caso vincessero con il Montegranaro e il Montegiorgio fosse sconfitto dal Tolentino. Resta inteso che in caso di sconfitta nel derby e concomitanti successi di di Colli e Monturano, la Sangiustese VP dovrebbe spareggiare per evitare la retrocessione diretta.

Il primo obiettivo dell’Atletico Azzurra Colli resta quello di evitare l’ultimo posto e per farlo è necessario battere il Castelfidardo, ben deciso a tenersi il quarto posto. Potrebbe bastare anche il pari, ma tutto poi dipenderebbe dal Monturano chiamato alla trasferta in casa della Maceratese. L’eventuale successo dei calzaturieri porterebbe con ogni probabilità la squadra di mister Cuccù a disputare il play-out, ma potrebbe anche non bastare se Colli e Sangiustese VP vincessero le loro gare. In caso di parità ci sarebbe ancora la speranza di uno spareggio per evitare l’ultima posizione, ma solo nel caso che il Colli perdesse in casa con il Castelfidardo. In caso di sconfitta con la Maceratese destino segnato e il Monturano scenderebbe in Promozione, dopo appena un anno dal ritorno nella massima categoria regionale.

Come capite bene le possibilità sono tantissime e non è escluso che domenica prossima ci voglia la calcolatrice per stilare la classifica definitiva. Non sono da escludere nemmeno degli spareggi, possibili però solo per il primo e l’ultimo posto. Nel complesso un ventaglio enorme di possibilità che, solo l’ultima giornata, di un affascinante ed equilibratissimo Campionato di Eccellenza potrà districare.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 23/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Promosse, retrocesse e gare da disputare. Dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Si sta definendo il tabellone delle squadre marchigiane impegnate nei play-off e nei play-out. Di seguito riassumiamo i verdetti già emessi e le gare ancora da disputare, dall’Eccellenza fino alla Seconda categoria. ECCELLENZA Promossa in Serie D: Civitanovese Castelfidardo al primo spareggio fuori regione con U...leggi
20/05/2024

Il punto di Fenucci: "Stagione balorda, malissimo le mie ex squadre"

Con la stagione dilettantistica che volge ormai al termine, abbiamo voluto sentire il parere di mister Gianluca Fenucci (foto), sulle vicende di alcune squadre che ha guidato e più in generale sui due massimi tornei regionali. Allenatore professionista ed insegnante di scienze motorie al Liceo Scientifico di Jesi, mister Fenucci è un attento ...leggi
14/05/2024

IL DRAMMA. Osimana in lutto. Muore calciatore 13enne

OSIMO. Osimana in lutto per la morte di Leonardo Tortolani, ragazzino che avrebbe compiuto 14 anni il prossimo 8 luglio e che giocava con le giovanili giallorosse. Il destino con lui è stato atroce: un male incurabile sorto oltre un anno fa lo ha strappato all'affetto della famiglia e dei tanti amichetti, quelli della scuola media Trillini in zona Borgo San Giacomo, e qu...leggi
14/05/2024



Michele Marinelli, la vittoria più bella: il trionfo dopo la malattia

La storia di chi ha vinto prima una malattia che ha fatto temere il peggio, poi un campionato sudato, deciso all'ultima giornata. E' la storia di Michele Marinelli, 52 anni, anconetano d'origine, da 21 anni residente a Sirolo dove ha sposato Raffaella, con la quale ha messo al mondo Tommaso, Diego e Rachele. Marinelli ha trionfato con il San Biagio, riscattando la retrocessione...leggi
07/05/2024

PRIMA CAT. Si deciderà quasi tutto in 90'. Sarà un sabato da leoni

Si avvicina l’ultima giornata del campionato di Prima categoria e ovviamente siamo vicini ai verdetti ufficiali nei 4 gironi marchigiani. Qualcosa è già successo, ma molto deve ancora ancora accadere. Riepiloghiamo le varie possibilità anche per quanto riguarda le partecipazioni a play-off e play-out. ...leggi
30/04/2024

MONTE ROBERTO. La Seconda Categoria arriva in anticipo

Al secondo anno di partecipazione, il Monte Roberto Calcio vince il campionato di Terza Categoria con una giornata d'anticipo. Nel girone C (guarda classifica) sono risultati decisivi alla penultima giornata il pareggio del Largo E...leggi
27/04/2024


PRIMI VERDETTI. Il riepilogo della situazione nei Campionati Regionali

Si avvicina a grande velocità la fine della stagione regolare nei Campionati Regionali delle Marche. Mancano poche giornate ed avremo i verdetti definitivi. Di seguito vi proponiamo un riepilogo di quanto è già accaduto e di ciò che potrà accadere nei campionati che vanno dall’Eccellenza alla Se...leggi
17/04/2024

FABRIANO CERRETO. Bentornato in Eccellenza!

Foto di Fabriano Cerreto Fabriano Cerreto in Eccellenza con due giornate d'anticipo. Alla squadra di mister Stefano Tiranti è risultato sufficiente l'1-1 contro la Fermignanese per la matematica promozione, grazie anche alle sconfitte di Sant'Orso e Portuali Dorica e del pareggio del Moie Vallesina per assicurarsi la vittoria del campi...leggi
15/04/2024

COPPA MARCHE. Trionfa la Vigor Montecosaro, Real Cameranese ko

Finale Coppa Marche di Prima CategoriaReal Cameranese – Vigor Montecosaro: 2-3 REAL CAMERANESE:Felicetti, Stocchi, Baldarelli (67’ Avarucci), Casaccia, Baldini (67’ Biagioli), Baro (80’ Giorgio), Razgui, Marchionne, Bocci (46’ Angeletti), Anconetani, Cola (46’ Defendi). All. Giorgio Pantalone VI...leggi
10/04/2024

GRAMACCIA. "Affascinato dall'idea di vincere l'Eccellenza..."

Fabriano Cerreto ad un passo dall'Eccellenza. Il +7 sulla concorrenza a tre turni dal termine del campionato di Promozione A è rassicurante, tre punti domenica contro la Fermignanese e..."Abbiamo tre gare difficile contro Fermignanese, Portuali e Marina - sottolinea l'esperto centrocampista Stefano Gramaccia (foto) al Corriere Adriatico...leggi
10/04/2024

USAP. Tolardo: "Orgogliosi dei nostri ragazzi. Meritano i playoff"

Si avvia verso la fase finale la stagione dell’USAP Agugliano Polverigi nel girone D di Seconda categoria. Con la squadra in lotta per un posto nei play-off, le ultime 4 gare di campionato saranno decisive per le sorti di una compagine che ha comunque disputato una stagione ad alto livello. Ne abbiamo discusso con il pre...leggi
10/04/2024

TERRE DEL LACRIMA. Ferrante: "Tre reti per un gran finale di stagione"

Si sta avvicinando a grandi passi verso la zona nobile della classifica il Terre del Lacrima, nel girone C di Seconda categoria. La società nata dall’unione di Belvederese, San Marcello e Morro d’Alba, dopo un paio di stagioni di assestamento, sta cercando decisamente di compiere un ulteriore salto di qualità. Tra i protag...leggi
09/04/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10873 secondi