Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


PRIMA CAT. Si deciderà quasi tutto in 90'. Sarà un sabato da leoni

Si avvicina l’ultima giornata del campionato di Prima categoria e ovviamente siamo vicini ai verdetti ufficiali nei 4 gironi marchigiani. Qualcosa è già successo, ma molto deve ancora ancora accadere. Riepiloghiamo le varie possibilità anche per quanto riguarda le partecipazioni a play-off e play-out.

Girone A – Con il Lunano già salito in Promozione restano da definire le griglie. Tre squadre ai play-off: Nuova Real Metauro (56), Avis Montecalvo (55) e Athletico Tavullia (52). Chi arriverà al secondo posto non disputerà il primo spareggio, visto il distacco di oltre 10 punti dal quinto posto, ed attenderà la vincente dell’altro confronto in finale. Situazione molto ingarbugliata per la salvezza che vede coinvolte ben 7 squadre: Audax Piobbico (33), Real Altofoglia (31), Mercatellese (31), Usav Pisaurum (29), Vadese (27), Maior (26) e Santa Veneranda (24). Le variabili sono tantissime, per la salvezza diretta sarà molto importante il confronto tra Real Altofoglia e Audax Piobbico, mentre per evitare l’ultimo posto da tenere d’occhio le gare: Osteria Nuova – S. Veneranda, Maior – N. Real Metauro e Vadese – Lunano, tutte con intrecci testa-coda molto interessanti.

Girone B – Finale assolutamente ricco di emozioni anche nel girone anconetano. In testa il Sassoferrato Genga (54) deve vincere per evitare sorprese dalla Real Cameranese (52), anche se entrambe hanno due confronti con squadre che hanno ancora obiettivi importanti. La capolista ospiterà la Sampaolese in piena lotta salvezza, mentre la squadra di mister Pantalone farà visita a una Filottranese a caccia di un posto in quei play-off dove troveremo senz’altro il Montemarciano. Per gli altri due posti, Borgo Minonna (47) e Filottranese (47) devono fare attenzione all’Olimpia Marzocca (45), ma anche Pietralacroce e Castelleonese entrambe a 44 punti hanno ancora qualche possibilità. Decisivi i confronti: Castelleonese – Olimpia Marzocca e Borgo Minonna – Pietralacroce. Non meno intricata la situazione in fondo alla classifica dove, con la Falconarese già retrocessa e il Senigallia Calcio nel play-out che potrebbe anche giocare in casa, sono 4 le squadre in lotta per l’unico posto in grado di garantire la salvezza diretta. Labor (33), Sampaolese (32), Chiaravalle e Staffolo (30). Sull’esito finale peserà molto l’esito dello scontro diretto tra Chiaravalle e Senigallia Calcio.

Girone C – Alle spalle della Settempeda che ha staccato con largo anticipo il biglietto per la Promozione, le 4 squadre che parteciperanno ai play-off sono definite. Vigor Montecosaro (56), San Claudio (53), Montecassiano (50) e Passatempese (48). Si giocherà per guadagnare la migliore posizione possibile, mentre nel caso degli osimani si dovrà anche cercare di mantenere entro i 10 punti il distacco dal secondo posto. In programma un Montecassiano – Passatempese che dirimerà ogni questione. Più complicata la situazione in coda dove, a parte la già retrocessa Esanatoglia, sono 5 le squadre che sgomitano per salvarsi. La posizione più delicata è quella del Caldarola (23) che per evitare la retrocessione è obbligata a battere l’Elite Tolentino. Stessa sorte per la Pinturetta (24) costretta a fare punti contro la capolista Settempeda. Ormai sicura del play-out la Cingolana (30), proveranno ad evitarlo sia l’Urbis Salvia (33) che il Montemilone Pollenza (33), entrambe in caso di successo, rispettivamente con Esanatoglia e Camerino sarebbero in salvo.

Girone D – In vetta Azzurra SBT costretta a vincere nel delicato testa-coda con il Piane MG. Il Grottammare che la segue a soli 2 punti potrebbe ancora ambire al primato, anche se sarà chiamato alla difficile trasferta in casa di un Comunanza ancora non matematicamente al sicuro. Se entrambe dovessero vincere, ovviamente Azzurra SBT campione, mentre non si disputerebbero i play-off visto il vantaggio del Grottammare dal Montalto. In coda con il Montottone retrocesso sono ancora ben 7 le squadre che vedranno sciogliersi i nodi nell’ultimo turno. Del Comunanza (36) abbiamo già detto, l’AFC Fermo (35) ospiterà il Centobuchi MP e dovrà puntare al successo per evitare ogni discussione. Troviamo quindi Piane MG e Futura 96 a quota 33 punti. I montegiorgesi faranno visita alla capolista che non può concedersi distrazioni, mentre la squadra di mister Roscioli andrà in casa della Cuprense che resta sempre un ostacolo di tutto rispetto. A quota 30 troviamo Real Elpidiense, Castoranese e Offida United. La squadra di mister Fabio Poli è l’unica ad avere il fattore campo a suo vantaggio, ospiterà infatti il Castel di Lama. Trasferta a Montalto per la Real Elpidiense, mentre l’Offida United chiuderà la regular season in casa del Montottone. Tante le variabili che saranno sciolte solo sabato pomeriggio.

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 30/04/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Gadda: "Ancona, almeno ripartire dalla Serie D"

ANCONA. L'Ancona a giorni conoscerà il suo destino. La Serie C è svanita (la Covisoc ha bocciato la domanda dei dorici, escludendo il club dalla partecipazione al prossimo torneo di terza serie, al suo posto il Milan U23), si spera quanto meno di ripartire da Serie D o ...leggi
12/06/2024

CASTELFIDARDO. Ko di misura nell'andata contro lo Zenith Prato

Zenith Prato - Castelfidardo 2-1ZENITH PRATO: Brunelli, Bagni, Kouassi, Casini (76’ Gonfiantini), Castiello, Mariani, Rosi (76’ Moretti), Saccenti, Chiaramonti, Falteri, Lunghi (80’ Mari) A disp. Pellegrini, Bashkimi, Braccesi, Buscema, Dessi, Luka All. SettesoldiCASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni (68’ Nacciarriti), Imbriola, Fab...leggi
09/06/2024

ANCONA, quale futuro? "Fusione con i Portuali Dorica da escludere"

ANCONA. L'Ancona ad oggi è fuori dalla Serie C. I soldi decisivi per l'iscrizione al prossimo campionato - quelli relativi ai 430mila euro (cifra esatta) da versare a calciatori e staff tecnico necessari a coprire contributi e mensilità dei mesi di marzo e aprile - non sono pervenuti entro la data utile del 4 giugno. Per la società dorica si avvicina l...leggi
06/06/2024

Capolavoro CASTELFIDARDO: UniPomezia rimontato, il sogno continua

UniPomezia - Castelfidardo 0-2UNIPOMEZIA: Borghi, Morelli, Bagaglini, Bordi, Ippoliti (28’st Delgado), Binaco, Ramceski, Piro (44’st Pacchiarotti), Camarà, Lupi (13’st Valle), Sbordone (13’st Morbidelli) A disp. Sacchetti, Campo, Paoloni, Suffer, Tonissi All. CasciottiCASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni (46’st Fabiani), Imbriola, Roto...leggi
02/06/2024

ECCELLENZA. Castelfidardo battuto: all'UniPomezia il match d'andata

Castelfidardo - UniPomezia 2-3CASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fossi, Cannoni (86' Graciotti Lucio), Fabiani, Rotondo, Pedini (49' Nacciariti), Miotto (66' Evangelisti), Napapere, Guella, Sidorenco A disp. Schirripa, Bellucci, Martella, Graciotti Lo., Marzuolo, De Meo All. GiuliodoriUNIPOMEZIA 1938: Borghi, Bagaglini, Ramceski (66' Delgado), Camara (78' Crescenzo), L...leggi
26/05/2024

PORTUALI DORICA in Eccellenza. Atl. Centobuchi ko ai calci di rigore

Atletico Centobuchi – Portuali Dorica: 2-4 (d.c.r.) ATLETICO CENTOBUCHI: Camaioni, Filipponi, Fabi Cannella, Veccia (1' pts Picciola), Lanzano, Stacchiotti, D’Intino (13' st Zadro), Pietropaolo, Galli (19' st Liberati), Napolano, Cialini. All. Fusco PORTUALI DORICA: Tavoni, Ragni, Tonini, Rinaldi (1' pts Giampaoletti), Savini, Santoni, De Marco, Sassarol...leggi
25/05/2024

Promosse, retrocesse e gare da disputare. Dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Si sta definendo il tabellone delle squadre marchigiane impegnate nei play-off e nei play-out. Di seguito riassumiamo i verdetti già emessi e le gare ancora da disputare, dall’Eccellenza fino alla Seconda categoria. ECCELLENZA Promossa in Serie D: Civitanovese Castelfidardo al primo spareggio fuori regione con U...leggi
20/05/2024

Il punto di Fenucci: "Stagione balorda, malissimo le mie ex squadre"

Con la stagione dilettantistica che volge ormai al termine, abbiamo voluto sentire il parere di mister Gianluca Fenucci (foto), sulle vicende di alcune squadre che ha guidato e più in generale sui due massimi tornei regionali. Allenatore professionista ed insegnante di scienze motorie al Liceo Scientifico di Jesi, mister Fenucci è un attento ...leggi
14/05/2024

IL DRAMMA. Osimana in lutto. Muore calciatore 13enne

OSIMO. Osimana in lutto per la morte di Leonardo Tortolani, ragazzino che avrebbe compiuto 14 anni il prossimo 8 luglio e che giocava con le giovanili giallorosse. Il destino con lui è stato atroce: un male incurabile sorto oltre un anno fa lo ha strappato all'affetto della famiglia e dei tanti amichetti, quelli della scuola media Trillini in zona Borgo San Giacomo, e qu...leggi
14/05/2024



Michele Marinelli, la vittoria più bella: il trionfo dopo la malattia

La storia di chi ha vinto prima una malattia che ha fatto temere il peggio, poi un campionato sudato, deciso all'ultima giornata. E' la storia di Michele Marinelli, 52 anni, anconetano d'origine, da 21 anni residente a Sirolo dove ha sposato Raffaella, con la quale ha messo al mondo Tommaso, Diego e Rachele. Marinelli ha trionfato con il San Biagio, riscattando la retrocessione...leggi
07/05/2024

MONTE ROBERTO. La Seconda Categoria arriva in anticipo

Al secondo anno di partecipazione, il Monte Roberto Calcio vince il campionato di Terza Categoria con una giornata d'anticipo. Nel girone C (guarda classifica) sono risultati decisivi alla penultima giornata il pareggio del Largo E...leggi
27/04/2024

ECCELLENZA. Un campionato in 90'. Tutto può accadere nell'ultimo turno

Potrebbero non bastare gli ultimi 90’ minuti per i verdetti definitivi nel Campionato di Eccellenza. A una giornata dal termine, nel massimo torneo regionale, regna ancora un grande equilibrio, sia in testa che in coda. In pratica quasi tutte le squadre sono chiamate ad un ultimo sforzo, prima del rompete le righe. In vetta la Civ...leggi
23/04/2024



Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,15530 secondi