Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     BOOK OF RA DIRETTA

Edizione provinciale di Ancona


Capolavoro CASTELFIDARDO: UniPomezia rimontato, il sogno continua

UniPomezia - Castelfidardo 0-2
UNIPOMEZIA: Borghi, Morelli, Bagaglini, Bordi, Ippoliti (28’st Delgado), Binaco, Ramceski, Piro (44’st Pacchiarotti), Camarà, Lupi (13’st Valle), Sbordone (13’st Morbidelli) A disp. Sacchetti, Campo, Paoloni, Suffer, Tonissi All. Casciotti
CASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni (46’st Fabiani), Imbriola, Rotondo, Fossi (14’st Evangelisti), Miotto (20’st Sidorenco), Braconi, Guella, Nanapere A disp. Schirripa, Pedini, De Meo, Marzuolo, Graciotti, Niccolini All. Giuliodori
Arbitro: Terribile di Bassano Del Grappa
Reti: Nanapere 28’pt, Sidorenco 52’st
Note: Ammoniti Piro, Braconi, Nanapere, Cannoni Espulsi al 50’st Rotondo per gioco antisportivo

POMEZIA - Un Castelfidardo mai domo sbanca Pomezia, completa la “remuntada” e si porta a casa il pass per la finale nazionale play-off. Una partita degna del miglior Ken Follet, con la banda di mister Marco Giuliodori capace di regalare un finale al cardiopalma e di conquistare nelle ultime battute il gol qualificazione del 2-0 per mano di Sidorenco. Una grande gioia per i fidardensi che non sembrano volersi fermare mai, regalando una soddisfazione dopo l’altra ai propri tifosi, oggi assenti allo stadio perché il match si è disputato a porte chiuse.

Primo tempo di marca biancoverde con il Castelfidardo che cerca di fare la partita per recuperare il 2-3 dell’andata. Primo squillo per i locali con Ramceski, ma Rotondo trova un ottimo anticipo, poi tocca a Fabbri chiamare Borghi all’intervento. Braconi al 24’ chiama l’estremo difensore locale alla presa bassa, e un minuto dopo si ripresenta la stessa scena. Questa volta Borghi si supera e Cannoni non trova la porta. L’equilibrio si spezza al 28’ quando Nanapere si libera bene, sfrutta la palla di Fabbri e di testa insacca il vantaggio biancoverde. L’Unipomezia 1938 non riesce ad essere incisiva nella reazione e il primo tempo si chiude con il vantaggio dei fisarmonicisti.

Ripresa con il Castelfidardo a tenere il pallino del gioco, anche se i locali cominciano a prendere campo. Al 56’ ancora Nanapere di testa ma questa volta non trova la porta. Mister Casciotti cambia tatticamente la squadra e al 67’ Piro non sfrutta una buona occasione, mentre due minuti dopo Morbidelli impatta male la sfera da buona posizione. Al 74’ Delgado da punizione testa i riflessi di Sarti. I minuti passano e il ritmo si fa più spezzettato con la stanchezza che si fa sentire da ambo le parti. In pieno recupero Sidorenco ha una clamorosa occasione ma non riesce ad approfittare della presa difettosa di Borghi. Rotondo viene espulso al 95’ e il recupero si allunga ma, proprio all’ultimo assalto del Castelfidardo, Sidorenco si fa trovare pronto e sfrutta l’uscita maldestra di Borghi per insaccare il 2-0 che regala il pass per la finale nazionale play-off. Ora i fidardensi incroceranno il loro destino contro lo Zenith Prato e continuano a sognare.
(Matteo Valeri - Ufficio stampa Castelfidardo Calcio)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 02/06/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Ancona in D! La nuova società ammessa in sovrannumero

ANCONA. Adesso la nuova Ancona ha anche l’imprimatur ufficiale della Federcalcio: ammessa al prossimo campionato di serie D. Mancano alcuni adempimenti, i due assegni circolari di 31mila euro per la fideiussione e di 24mila per l’iscrizione al prossimo campionato, tra tasse e assicurazioni, più l’organigramma completo della nuova società. Ma il g...leggi
07/07/2024

Giuliodori: "All'inizio dicevano che avremmo lottato per la salvezza"

Il Castelfidardo è in Serie D. La gioia di Marco Giuliodori, tecnico dei biancoverdi, al fischio finale della gara di ritorno contro lo Zenith Prato. "Una partita straordinaria, dopo un campionato straordinario nel corso del quale i ragazzi si sono comportati da eroi. Hanno fatto un campionato stratosferico. Meritano questo epilogo perché hann...leggi
16/06/2024

CASTELFIDARDO. Missione compiuta: si torna in Serie D

Castelfidardo - Zenith Prato 3-1 (andata 1-2)CASTELFIDARDO: Sarti, Pedini (82' Fossi), Fabbri, Cannoni, Fabiani, Morganti, Evangelisti, Miotto, Braconi (71' Nacciarriti Luca), Nanapere, Sidorenco (53'Guella). A disposizione: Schirripa, Graciotti Lucio, Marzuolo, Niccolini, De Meo, Graciotti Loris. Allenatore: Marco Giuliodori.ZENITH PRATO: Brunelli, Bagni (82' Gonfi...leggi
16/06/2024

CASTELFIDARDO IN SERIE D. Festa anche a Centobuchi e Montecosaro

Il successo odierno del Castelfidardo non fa felice solo la squadra castellana, ma a cascata riempie di gioia numerose formazioni regionali che ora possono ragionevolmente sperare in un ripescaggio nella categoria superiore. Di seguito proponiamo, salvo errori sempre possibili, il quadro che andrebbe delineandosi. - Castelfidardo in Serie D - Atletico Cent...leggi
17/06/2024

Gadda: "Ancona, almeno ripartire dalla Serie D"

ANCONA. L'Ancona a giorni conoscerà il suo destino. La Serie C è svanita (la Covisoc ha bocciato la domanda dei dorici, escludendo il club dalla partecipazione al prossimo torneo di terza serie, al suo posto il Milan U23), si spera quanto meno di ripartire da Serie D o ...leggi
12/06/2024

CASTELFIDARDO. Ko di misura nell'andata contro lo Zenith Prato

Zenith Prato - Castelfidardo 2-1ZENITH PRATO: Brunelli, Bagni, Kouassi, Casini (76’ Gonfiantini), Castiello, Mariani, Rosi (76’ Moretti), Saccenti, Chiaramonti, Falteri, Lunghi (80’ Mari) A disp. Pellegrini, Bashkimi, Braccesi, Buscema, Dessi, Luka All. SettesoldiCASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fabbri, Cannoni (68’ Nacciarriti), Imbriola, Fab...leggi
09/06/2024

ANCONA, quale futuro? "Fusione con i Portuali Dorica da escludere"

ANCONA. L'Ancona ad oggi è fuori dalla Serie C. I soldi decisivi per l'iscrizione al prossimo campionato - quelli relativi ai 430mila euro (cifra esatta) da versare a calciatori e staff tecnico necessari a coprire contributi e mensilità dei mesi di marzo e aprile - non sono pervenuti entro la data utile del 4 giugno. Per la società dorica si avvicina l...leggi
06/06/2024

ECCELLENZA. Castelfidardo battuto: all'UniPomezia il match d'andata

Castelfidardo - UniPomezia 2-3CASTELFIDARDO: Sarti, Morganti, Fossi, Cannoni (86' Graciotti Lucio), Fabiani, Rotondo, Pedini (49' Nacciariti), Miotto (66' Evangelisti), Napapere, Guella, Sidorenco A disp. Schirripa, Bellucci, Martella, Graciotti Lo., Marzuolo, De Meo All. GiuliodoriUNIPOMEZIA 1938: Borghi, Bagaglini, Ramceski (66' Delgado), Camara (78' Crescenzo), L...leggi
26/05/2024

PORTUALI DORICA in Eccellenza. Atl. Centobuchi ko ai calci di rigore

Atletico Centobuchi – Portuali Dorica: 2-4 (d.c.r.) ATLETICO CENTOBUCHI: Camaioni, Filipponi, Fabi Cannella, Veccia (1' pts Picciola), Lanzano, Stacchiotti, D’Intino (13' st Zadro), Pietropaolo, Galli (19' st Liberati), Napolano, Cialini. All. Fusco PORTUALI DORICA: Tavoni, Ragni, Tonini, Rinaldi (1' pts Giampaoletti), Savini, Santoni, De Marco, Sassarol...leggi
25/05/2024

Promosse, retrocesse e gare da disputare. Dall'Eccellenza alla 2^ cat.

Si sta definendo il tabellone delle squadre marchigiane impegnate nei play-off e nei play-out. Di seguito riassumiamo i verdetti già emessi e le gare ancora da disputare, dall’Eccellenza fino alla Seconda categoria. ECCELLENZA Promossa in Serie D: Civitanovese Castelfidardo al primo spareggio fuori regione con U...leggi
20/05/2024

Il punto di Fenucci: "Stagione balorda, malissimo le mie ex squadre"

Con la stagione dilettantistica che volge ormai al termine, abbiamo voluto sentire il parere di mister Gianluca Fenucci (foto), sulle vicende di alcune squadre che ha guidato e più in generale sui due massimi tornei regionali. Allenatore professionista ed insegnante di scienze motorie al Liceo Scientifico di Jesi, mister Fenucci è un attento ...leggi
14/05/2024

IL DRAMMA. Osimana in lutto. Muore calciatore 13enne

OSIMO. Osimana in lutto per la morte di Leonardo Tortolani, ragazzino che avrebbe compiuto 14 anni il prossimo 8 luglio e che giocava con le giovanili giallorosse. Il destino con lui è stato atroce: un male incurabile sorto oltre un anno fa lo ha strappato all'affetto della famiglia e dei tanti amichetti, quelli della scuola media Trillini in zona Borgo San Giacomo, e qu...leggi
14/05/2024



Michele Marinelli, la vittoria più bella: il trionfo dopo la malattia

La storia di chi ha vinto prima una malattia che ha fatto temere il peggio, poi un campionato sudato, deciso all'ultima giornata. E' la storia di Michele Marinelli, 52 anni, anconetano d'origine, da 21 anni residente a Sirolo dove ha sposato Raffaella, con la quale ha messo al mondo Tommaso, Diego e Rachele. Marinelli ha trionfato con il San Biagio, riscattando la retrocessione...leggi
07/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14686 secondi