Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Tutti gli articoli scritti da: Giulia Santarelli


<< precedente      successiva >>   

Dalla D alla 1^ categoria: la prossima stagione vista da CICCHI

Abbiamo incontrato il Responsabile dell'Area Tecnica Claudio Cicchi (foto) che, per il terzo anno consecutivo, lavora al Martinsicuro in Eccellenza Abruzzo. Ma essendo un esperto uomo di calcio - e marchigiano doc - conosce benissimo il calcio dilettantistico della nostra regione per cui cogliamo l'occasione per chiedergli un parere sui prossimi campionati. Cicchi, in Serie D qual e' la favorita?"In questi giorni si parla molto del Bari che potrebbe essere incluso nel girone delle marchigiane ed abruzzesi. La cosa mi sembra assurda ma se dovesse succedere sarebbe la candidata principale alla promozione. Cornacchini, che e' bravissimo, conosce bene le nostre squadre. Mi fa piacere che il giovane Aloisi sia approdato in un club cosi prestigioso. Papa' Antonio, che e' stato un grande g...leggi

26/08/2018, Giulia Santarelli, Slider
Nome: Giulia
Cognome: Santarelli
Data di nascita:
Mail:
Telefono:
Residenza:
Professione:
Curriculum:

IL PERSONAGGIO. Claudio Cicchi: garanzia di successo

Abbiamo incontrato Claudio Cicchi (foto), ex giocatore delle giovanili della Juventus, Viterbese e Piacenza, tanto per citare qualche squadra, ex Nazionale Juniores ai tempi di Cacciatori (portiere Lazio e Sampdoria) e Spinosi (difensore della Roma e della Juventus), per tanti anni uomo di fiducia della Juventus per il centro Italia, nonché Responsabile del Settore Giovanile dell'Ascoli e Direttore Sportivo di Vis Stella, Centobuchi, Elpidiense Cascinare, Maceratese e Folgore Falerone. Nelle ultime due stagioni ha lavorato in Eccellenza nel Martinsicuro dando un grosso contributo per accedere ai play-off. "Due anni stupendi, a fianco di un grande allenatore come Guido Di Fabio e dei dirigenti degni della massima serietà. Il primo anno siamo arrivati secondi sfiorando l...leggi

08/06/2018, Giulia Santarelli, IL PROTAGONISTA

Grilli - Matricardi, i gemelli del gol. E il Carassai vola

CARASSAI. Matteo Grilli - Moreno Matricardi: i gemelli del gol. Cognati, amici e compagni di squadra da una vita. Quest'anno indossano la maglia giallorossa del Carassai e nel match di ieri contro la Spes Valdaso sono andati a segno tutti e due per la prima volta in questa stagione. Ha aperto le danze un eurogol di Grilli che ha tolto la ragnatela dal sette superando Ascenzi. Il raddoppio invece lo ha siglato Matricardi, già a quota 5 gol in stagione. La partita è terminata sul punteggio di 4-2 per i ragazzi di mister Santarelli che nel girone G di Seconda categoria volano ora nella parte alta della classifica a quota 12 punti....leggi

06/11/2017, Giulia Santarelli, PRIMO PIANO

Seydou e Saliou Bamba: coppia gol della Civitanovese

CIVITANOVA MARCHE. Non sono di certo il primo caso di fratelli che vestono la stessa maglia celebri in Italia ad esempio sono stati i gemelli Filippini che hanno condiviso gran parte della loro carriera o i fratelli Lucarelli che hanno condiviso la maglia del Livorno e del Parma. I fratelli Bamba invece vengono da lontano, la Costa d'Avorio di Didier Drogba è la loro terra natale ma sono in Italia da una vita ormai, a Civitanova quest'anno per sposare un progetto ambizioso che conta nel breve di riportare a Civitanova il calcio che conta. Adesso conosciamoli meglio in un'intervista doppia. Nome e data di nascita:  A) Seydou 8 dicembre 1993 (foto a sinistra)  B) Saliou 4 novembre 2000 (foto a destra) Da quanto tempo sei in Italia? Parlami un po' della tua stori...leggi

16/10/2017, Giulia Santarelli, IL PROTAGONISTA

AFC Fermo: dove passione e organizzazione sono rivolte al sociale

FERMO. Se dico AFC FERMO dico passione, serietà, organizzazione e storia ed è per questo che più di 200 atleti fermani hanno scelto questa grande famiglia per fare movimento, divertirsi e crescere sotto gli occhi vigili di istruttori preparati e carismatici in grado di trasmettere ogni allenamento tutta la loro passione per questo meraviglioso sport che è il calcio. Per la AFC FERMO la dimensione sportiva dell’attività è strettamente collegata alla dimensione sociale. Prima di “creare” giocatori l’obiettivo è quello di formare nuove generazioni secondo i principi dello sport. La dirigenza e l’utenza sono concordi nell’affermare che il calcio deve essere per prima cosa sport di vita per questi giovani atlet...leggi

05/11/2016, Giulia Santarelli, FOCUS - Scuola Calcio e Settore Giovanile

Nuovo portiere per l'AFC Fermo: sotto col big match contro Rapagnano

FERMO. 3 vittorie e 2 pareggi, questo è il bottino della bella sorpresa AFC FERMO e del quotato RAPAGNANO nel campionato di Seconda categoria girone E. I ragazzi di mister Perra sono reduci dall’importante pareggio acciuffato sul finire sul campo del San Claudio mentre i ragazzi di mister Sansolini hanno rifilato un secco 3-0 ai danni dello Skorpion Potentia. Sabato al Postacchini di Capodarco sarà dunque uno scontro al vertice. Una partita che preannuncia spettacolo e che ci dirà meglio dove può arrivare questa AFC FERMO. Intanto la scorsa settimana a causa dell’infortunio del numero uno Cerquozzi la società fermana è tornata sul mercato tesserando il portiere Andrea Piergentili che ben ha figurato nell’esordio lontano dalle mura...leggi

21/10/2016, Giulia Santarelli, PRIMO PIANO

Labriola, il "muro" del Montegiorgio con la Vis Pesaro nel cuore

MONTEGIORGIO. Ben 322 presenze e 16 gol: questo il tabellino tra professionismo e Serie D del difensore classe ‘83 Claudio Labriola (foto). Quest'estate la scelta di scendere di categoria e sposare il progetto del Montegiorgio che lo ha fortemente voluto per blindare la difesa e puntare a qualcosa di importante. Nella nostra regione ha vestito le maglie di Ancona, Castelfidardo, Fermana e Vis Pesaro: proprio alla Vis ha lasciato un pezzo di cuore dopo due stagioni da protagonista indossando lo scorso anno anche la fascia da capitano. In estate le loro strade si sono però divise come succede anche nelle migliori storie d'amore ed è così che il difensore, orgini campane ma marchigiano d’adozione, ha deciso di cedere alla corte dei rossoblù ritrovando...leggi

21/09/2016, Giulia Santarelli, Slider

E' tempo del Trofeo CONI: l'AFC Fermo vola in Sardegna

FERMO. Saranno tre giorni di gare, emozioni e medaglie. Dal 22 al 24 settembre, Cagliari sarà capitale nazionale dello sport giovanile quando ospiterà la terza edizione del Trofeo CONI, la mini Olimpiade riservata agli atleti under 14.Sono venti le regioni rappresentate, circa 4.000 atleti appartenenti a 33 federazioni sportive che parteciperanno. La manifestazione è organizzata dal CONI con la partecipazione della Regione e dei Comuni di Cagliari e Quartu Sant'Elena.Calcio, rugby, vela, golf, tiro al volo, hockey, nuoto, atletica, ciclismo: sono 45 le discipline sportive in cui si gli atleti si contenderanno il primato nel medagliere. Il terzo Trofeo CONI si aprirà ufficialmente il 22 settembre all'Arerna Grandi Eventi di Cagliari: alle 17, infatti, il presid...leggi

20/09/2016, Giulia Santarelli, CALCIO GIOVANILE

INTERVISTA a Claudio Cicchi: "La mia prima volta fuori dalle Marche"

Dopo aver vinto tanto nella sua carriera nelle Marche (Ascoli, Vis Stella, Centobuchi, Maceratese e Folgore Veregra giusto per citare alcune delle società) il responsabile dell'area tecnica Claudio Cicchi (foto) quest'anno si è spostato in Abruzzo a Martinsicuro (Eccellenza) dove ritrova il suo grande amico e compagno di avventure Guido di Fabio. Direttore, dopo tante vittoriose esperienze nelle Marche è arrivata quest'anno la possibilità di "emigrare" verso l'Abruzzo, direzione Martinsicuro. Ci parli della sua scelta. "Non ho mai lavorato fuori dalla mia regione, per me è un'esperienza nuova che andrà ad arricchire il mio bagaglio tecnico. A Martinsicuro c'è un ambiente meraviglioso, è una vera e propria famiglia guidata...leggi

12/09/2016, Giulia Santarelli, Slider

Umiltà, corsa e cuore argentino. INTERVISTA a "Seba" Valdes

Professione attaccante, provenienza Buenos Aires, Argentina, il suo nome è Sebastian Emiliano Valdes, attaccante tutta corsa e grinta. Nel 2009 un procuratore in Argentina vide dei suoi filmati e senza pensarci su due volte decise di portarlo con sé in Italia, da qui "Seba", come lo chiamano gli amici, non è più andato via. 118 presenze e 66 gol all'attivo per lui. Fontanelle, Hatria, Vasto, Celano, Giulianova, Civitanovese e infine Fermana, sono queste le squadre del bomber argentino. Dopo due stagione ricche di emozioni a Fermo Valdes si è trovato questa estate senza squadra. Scopriamo meglio la sua storia e le sensazioni di questo periodo lontano dal campo. Sebastian, come stai vivendo questa estate? Dopo due stagioni alla Fermana nelle quali hai avu...leggi

02/09/2016, Giulia Santarelli, Slider

<< precedente      successiva >>   
Change privacy settings