Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Fermo


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Gol in Eccellenza a 18 anni con la San Marco. Il sogno di Frinconi

Il ragazzo, serviglianese doc, è stato determinante nella vittoria contro l'Atletico Azzurra Colli

SERVIGLIANO. Vittoria di grande importanza quella ottenuta sabato scorso dalla San Marco Lorese contro l'Atletico Azzurra Colli, un successo che rilancia la classifica del team di mister Morreale che, dopo un avvio stentato, sembra aver trovato il passo giusto. Protagonista dell'incontro la giovane mezzala classe 2001, Matteo Frinconi (foto), tornato ad inizio stagione a vestire la casacca biancazzurra.

In questi casi si dice “enfant du pays”, visto che sei cittadino serviglianese, raccontaci in breve le tue origini.
“Si è vero sono nato Servigliano e sono cresciuto calcisticamente con la San Marco fino alla categoria Giovanissimi, poi sono passato alla Fermana dove ho giocato negli Allievi Nazionali e nella squadra Berretti. Quest'anno sono tornato con la speranza di poter essere utile e contribuire ai risultati della squadra del mio paese”.
Se dovessi descrivere le tue caratteristiche come ti definiresti?
“Sono sempre stato un centrocampista offensivo, mi trovo bene a ridosso delle punte, oppure anche come mezzala in grado di inserirsi negli spazi. Resta inteso che comunque sono a disposizione della squadra, sempre pronto a dare il mio contributo cercando di rispettare al meglio le indicazioni del mister”.

Nella gara contro l'Atletico Azzurra Colli il battesimo del gol.
“E' stata una gara importante e mi ha fatto piacere aver contribuito al successo, ma voglio continuare a far bene per questa maglia, alla quale tengo molto e per la quale darò sempre il massimo di me stesso”.
Raccontaci il tuo primo gol in Eccellenza.
“Tutto è nato da un'azione che si è sviluppata sulla fascia con la palla messa in mezzo, io ero appostato al limite dll'area, ho stoppato, saltato un uomo e a giro con il sinistro ho piazzato la palla che è finita imparabile all'incrocio. Diciamo che sono stato anche fortunato, ma era li che avevo mirato”.

Sei stato determinante anche nella rete finale.
“Nel recupero con gli avversari che si spingevano in avanti, ho avuto l'opportunità di ripartire in contropiede da centrocampo, quando sono entrato in area sono stato atterrato e l'arbitro ha concesso il calcio di rigore, che Giorgio Galli ha trasformato per il 3-1 definitivo”.
A proposito di Galli, oltre a lui in squadra ci sono alcuni elementi di grande esperienza come ad esempio Mallus e lo stesso Censori, come ti rapporti con loro?
“Sono dei compagni straordinari, sempre pronti a dare un consiglio ed a tirare il gruppo, anche quando i risultati non arrivavano sono sempre stati positivi, stimolando noi più giovani a dare il massimo e non abbatterci”.

Quali obiettivi vi siete dati per questa stagione?
“Io conosco poco questo campionato, ma credo che la nostra squadra abbia delle buone potenzialità, è chiaro che il primo traguardo è la salvezza da conquistare cercando di non soffrire. Nel caso riuscissimo a farlo e restasse del tempo, sono convinto che potremmo toglierci delle soddisfazioni, abbiamo un grande allenatore e una rosa con delle qualità importanti”.
Vai a scuola e riesci a coniugare lo studio con la tua passione, quali sono le tue speranze per il futuro?
“Frequento il quinto anno al Liceo Scientifico di Montegiorgio e l'anno prossimo vorrei andare all'Università, ma non ho ancora scelto la facoltà. Il mio obiettivo è migliorare giorno per giorno impegnandomi sempre al massimo, ed ho dentro di me la speranza di poter crescere ancora. Intanto voglio dare tutto quello che ho per la San Marco. Ho avuto la fortuna di giocare nelle giovanili Fermana e magari un giorno sarebbe bello tornare con i canarini tra i professionisti. Per ora sono solo delle speranze, ma credo che tutti i grandi obiettivi debbano partire da un sogno, che potrebbe anche essere irraggiungibile, ma io credo di avere la costanza e la volontà per provarci fino in fondo”.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 12/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Riguarda NOI DILETTANTI con Eleuteri, Poloni e Celani

E' andata in archivio la 5^ puntata di Noi Dilettanti. Appuntamento dedicato a tre squadre promosse in Prima Categoria. Ospiti: Claudio Eleuteri (allenatore dell'Elfa Tolentino, vincente girone F), Gianluca Poloni (presidente Montottone Grottese, vincente girone G), Tonino Celani&n...leggi
03/07/2020

RIFORMA. E se l’Eccellenza diventasse a 24? Ecco come sarebbe!

La riunione del Comitato Regionale di oggi di certo ufficializzerà promozioni e retrocessioni, lo sappiamo. Una ratifica di quanto il Consiglio Federale e la Lnd hanno stabilito. L’attenzione si deve poi spostare alla nuova stagione che indicativamente inizierà non prima della metà di ottobre. E qui nasce il problema principale. Se dalla Prom...leggi
29/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con le regine della Prima Categoria

E' andata in archivio la terza puntata di "Noi Dilettanti" con le squadre vincitrici dei gironi di Prima Categoria. Ospiti il direttore generale della Fermignanese (girone A) Gabriele Di Lorenzi, il direttore sportivo dei Portuali Calcio Ancona (girone B) Giacomo Caimmi, il presidente del Castignano (girone D) Roberto Rossetti...leggi
24/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con Nicolini, Bonvecchi e Romanelli

Guarda in replica la prima puntata di Noi Dilettanti. A condurre Giuliano Santucci, ospiti della prima puntata: Aldo Nicolini (addetto stampa Marina, categoria Eccellenza), Luciano Bonvecchi (presidente Chiesanuova, Promozione) e Stefano Romanelli (direttore tecnico Monsa...leggi
17/06/2020

Giorgio Chiellini non dimentica Osvaldo Jaconi

Giorgio Chiellini non ha di certo dimenticato il suo "Maestro". Il capitano della Juventus e della Nazionale Italiana nel suo libro "Io, Giorgio", omaggia uno degli allenatori avuti nella sua carriera ai tempi del Livorno, Osvaldo Jaconi (foto piccola)."A Osvaldo, mio primo mister, maestro di vita e ancor oggi f...leggi
13/06/2020

Stop retrocessioni. Cellini: "Nostre volontà sono state rispettate"

E' stata la vittoria di Paolo Cellini (foto) dopo quanto emerso ieri dal Consiglio della Lega Nazionale Dilettanti. Ha infatti prevalso la linea del Presidente del Comitato Marche, del blocco delle retrocessioni, che nel corso della riunione ha trovato il parere favorevole anche delle altre regioni. Le decisioni, salvo sorprese, d...leggi
12/06/2020

CONSIGLIO FEDERALE. Primo hurrà: il Matelica vola in Serie C!

Oggi è il giorno del Consiglio Federale nella sede della Figc a Roma: alle ore 12 dunque il via ad una tappa fondamentale per il futuro del calcio italiano ad ogni livello. Si attendono decisioni importanti in merito alla ripartenza dei professionisti (A, B e Lega Pro) mentre nei dilettanti l'attenzione è concentrata sui ver...leggi
08/06/2020

Cellini: "Il calcio regionale saprà rialzarsi ma non sarà come prima"

"Ho letto i numeri e sono consapevole del pericolo che l'emergenza economica lascerà strascichi negativi sulle nostre società". Il presidente della FIGC Marche Paolo Cellini (foto) ha espresso il suo pensiero sulla probabile crisi che investirà lo sport ed il calcio al termine dell'emergenza del Covid-19. "Adesso è difficile...leggi
27/03/2020

"Restate a casa! Tra poco posti letto e personale insufficienti"

Figlio d'arte, bomber in campo e infemiere di professione. E' Francesco Lepidi (foto), figlio di Domenico 'Lupo' (foto piccola), ex attaccante di Giulianova, Olbia, Elpidiense, Fermana e poi allenatore di diverse squadre dilettanti: Francesco lavora all'Istituto Santo Stefano di Porto Potenza. Ex Monte e Torre, Vis Faleria ed Elpidiense, in questa stagione milita al Por...leggi
18/03/2020

Cosimo Sibilia: "Fermiamoci tutti e combattiamo contro il vero nemico"

Pubblichiamo il comunicato del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia (foto), che spiega nel dettaglio le motivazioni che hanno spinto alla decisione della sospensione fino al 3 aprile di tutto il calcio dilettantistico nazionale. "Ritengo doveroso rivolgermi a tutti coloro che, a vario tiolo – calciatrici e ca...leggi
09/03/2020

UFFICIALE. Il calcio dilettantistico si ferma fino al 3 aprile

Adesso è ufficiale. Tutto il calcio dilettantistico e giovanile nazionale resterà fermo fino al 3 aprile: Stop a tutti i campionati dalla Serie D a scendere. L'ufficialità è arrivata nel primo pomeriggio dalla Lega Nazionale Dilettanti attraverso un Comunicato Ufficiale n. 273. Si comunica che il Consiglio Direttivo della Lega Nazion...leggi
09/03/2020

Terminare la stagione in tempo di Coronavirus. Sarà un'impresa!

Nella giornata di ieri abbiamo sentito i dirigenti di alcune società dell'Eccellenza in merito al blocco dei campionati ed alla possibilità di giocare le gare a porte chiuse. Tale eventualità sembra raccogliere la maggioranza dei consensi, anche se non mancano i distinguo e le valutazioni generali sulla salute dei tesserati. Ammesso che si voglia battere questa strada, dall...leggi
06/03/2020

Presidenti, Eccellenza a porte chiuse o stop di un mese?

In base al Decreto di ieri sera del Governo si profila lo stop completo dei campionati dilettantistici fino al 3 Aprile. Una situazione anomala e mai verificatasi, che sta senza alcun dubbio mettendo in difficoltà le società, i calciatori, gli staff tecnici e naturalmente le persone preposte a prendere delle decisioni. Di oggi anche la presa di posizione della...leggi
05/03/2020

Gli allenamenti al tempo del Coronavirus

Quello attuale è certamente un momento storico diverso dagli altri, anche il calcio locale si trova ad affrontare una settimana di sosta dei campionati, dettata dal timore del famigerato Coronavirus. Un stop al calcio giocato che non era in preventivo, ed allora abbiamo voluto tastare il polso di alcune squadre dei principali campionati regionali, al fine di capire come gli allenatori si...leggi
28/02/2020

San Marco, Morreale: ''Non molliamo ma l’Eccellenza è una cosa seria''

Momento molto delicato per il San Marco Servigliano che sabato a Gallo di Petriano ha subito il quarto stop consecutivo, con la classifica che indubbiamente preoccupa molto visto il penultimo posto. A fare il punto della situazione mister Renzo Morreale (foto) che entra nel merito della situazione e nello specifico delle problematiche esistenti. ...leggi
20/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10724 secondi