Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Protestano le seconde in classifica. Nuovo format dei campionati?

Le vicecapoliste fanno sentire la loro voce al Comitato e pretendono la promozione. Sul tavolo tornei con più gironi e meno squadre

Il Comitato regionale della Figc formalizza le proposte. Il Consiglio direttivo odierno servirà al presidente Paolo Cellini e ai propri collaboratori per recepire le direttive emerse dal conclave della Lnd di giovedì e per emettere i verdetti dei campionati marchigiani, interrotti a causa del Coronavirus il 23 febbraio a sette giornate dalla conclusione, che dovranno essere ratificati dal Consiglio federale del 25 giugno. Dalla Promozione alla Seconda categoria verrà introdotto il blocco delle retrocessioni, mentre in Eccellenza sarà decretata la condanna del Sassoferrato Genga, fanalino di coda al momento dello stop, che non potrà nemmeno puntare sul ripescaggio avendo usufruito del bonus due anni fa.
Le promosse
Se il demerito verrà punito solo in Eccellenza, il criterio del merito vigerà in tutte le altre categorie con l'ascesa di tutte le capolista. Il Comitato regionale proporrà così alla Figc la promozione di 23 squadre: il Castelfidardo tornerà in serie D dopo una stagione, Biagio Nazzaro e Atletico Ascoli saliranno in Eccellenza, Fermignanese, Portuali Ancona, Trodica e Castignano in Promozione, Fermignano, Tavullia, Colle 2006, Castelfrettese, Appignanese, Elfa Tolentino, Montottone Grottese e Orsini Monticelli in Prima categoria, mentre Avis Sassocorvaro, Junior Centro Città, Junior Pergolese, Aurora Jesi, Union Picena, Pedaso/Recreativo e Castoranese approderanno in Seconda insieme a una tra Pollenza, San Marco Petriolo e Vis Gualdo, prime a pari merito nel girone F di Terza.
La protesta delle seconde
Oltre a comportare gironi in sovrannumero per la prossima stagione, l'azzeramento delle retrocessioni dalla Promozione in giù ha scatenato la rabbia delle compagini che potevano agguantare la vetta oppure salire di categoria attraverso i playoff. Il meccanismo iniziale prevedeva infatti che gli spareggi avrebbero stabilito un'ulteriore promozione in Eccellenza, due in Promozione, quattro in Prima e otto in Seconda categoria.
Da Loreto, secondo in Promozione e con una media punti migliore rispetto alla Vigor Castelfidardo, alle altre vicecapolista si è alzato un coro univoco di proteste che ha prodotto una lettera documento in cui si esorta il Comitato regionale ad applicare i criteri di promozione indicati nel comunicato ufficiale del 21 ottobre 2019 non calpestando la meritocrazia.
Lo stesso problema è sorto in altri Comitati, a partire da Toscana, Romagna e Abruzzo che stanno pensando di promuovere le seconde e di riscrivere la geografia dei propri campionati con più gironi dal format ridotto di 12 o 14 squadre per metabolizzare la partenza a ottobre.
(FONTE: CORRIERE ADRIATICO)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 15/06/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,24885 secondi