Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

L'Eccellenza 2022-23 da uno che l'ha vinta. Clementi: "Favorite..."

Il tecnico della Vigor Senigallia dà uno sguardo al massimo torneo regionale che inizia nel prossimo fine settimana

Chi meglio di Aldo Clementi (foto), che il campionato l'ha vinto alla guida della Vigor Senigallia appena qualche mese fa, a commentare l'Eccellenza 2022-23 che inizia nel prossimo fine settimana? 
"L’Eccellenza resta senza dubbio il più bel campionato della regione - sottolinea a Il Resto del Carlino - con tante squadre forti che daranno vita a una stagione stimolante in cui regnerà ancora una volta l’equilibrio".

Più dello scorso anno?
"Quello passato è stato decisamente equilibrato, non lo dico per enfatizzare il nostro successo finale. Lo hanno dimostrato i risultati rimasti in bilico fino agli ultimi minuti di tantissime sfide. E stavolta sarà ancor più combattuto perché molte società hanno fatto davvero un grande mercato".

Cresce il tasso tecnico?
"Penso proprio di sì, dal momento che sono scesi di categoria giocatori importanti che potevano ancora dire la loro in serie D, come ad esempio Minnozzi, Esposito o Strano, giusto per fare qualche nome".

Vede una formazione più o meno favorita?
"La Maceratese credo che potrà recitare un ruolo da protagonista, sia per la campagna acquisti compiuta in estate sia perché il suo allenatore (Trillini, ndr), che non ha certo bisogno di presentazioni, è bravo ed esperto. Vedo bene la Jesina, che ha fatto un mercato molto intelligente, così come si sono rafforzate l’Atletico Ascoli e la Sangiustese di Passarini e Liberti. Senza dimenticare che il Fossombrone c’è sempre e il Valdichienti era già forte lo scorso anno".

E poi?
"Il Montefano parte da ottime basi e con il nuovo allenatore può far bene. Stesso discorso per il Marina, che ha consolidato i suoi già positivi valori. Ma, ripeto, sta per iniziare un campionato assai equilibrato e incerto, in cui molti club hanno buonissime chances per disputare una bella stagione".
(Fonte: Il Resto del Carlino)

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 09/09/2022
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10059 secondi